• ErPasoliniDeNoantri
    • ErPasoliniDeNoantri

    • 2 maggio 2014 in Amore

    Julie – Cose semplici e banali

    Premessa.

    Questa è un’audio storia : un genere letterario-musicale che ho inventato io o almeno così credo, visto che non ho mai letto di un esperimento simile.

    Quand’ero ragazzo sognavo di fare la rockstar, ma non ci ho mai creduto fino in fondo. Mi sono lasciato convincere dagli altri, da quelli che mi dicevano che non ero poi cosi bravo e  cosi che un giorno  smisi di sognare. Ho abbandonato le mie chitarre in soffitta e ho provato a vivere in questa società, come una persona normale. Adesso scrivo storie, storie di viaggi in giro per i bordelli di mezza Europa. Ho fatto sesso con più di duecento donne diverse: avevo  un diario dove annotavo nome, età, nazionalità e luogo dell incontro e qualità della prestazione. Arrivato alla numero duecento quel diario l ho buttato, perché per me  i numeri non sono così importanti, io non devo battere nessun record, quello che mi interessa è vivere emozioni. Molti  si chiederanno chi sia io realtà, beh sono sempre quel ragazzo di allora, con qualche capello in meno e qualche cicatrice sul cuore in più, ma non ho ripreso a suonare, a scrivere quelle  canzoni che sognavo di incidere ci ha già pensato qualcun altro. Adesso non ho più in mano una chitarra elettrica, ma una penna e un foglio di carta e inizio  a scrivere  queste storie che sono la storie della mia vita, questo compito non posso affidarlo a nessun altro se non a me stesso.

     

    “Oggi le mie mani sembrano d’avorio

     è l’inizio di una nuova era anche per me

     

    Quando metto piede a Zurigo  ancora non so che proprio li costruirò la mia fama: iniziando a raccontare questa storia su un forum on line inizieranno a contattarmi un casino di persone.

     In realtà io sono li perché mio cugino Pirkios aveva promesso di andare a trovare  Christian, un amico d’infanzia e io lo accompagno perché devo andare a vedere il “tempio” del sesso: il Globe.

    Il Globe è uno dei bordelli più famosi della Svizzera. Alcuni dicono sia il migliore, una cosa è certa,  sicuramente è uno dei più cari, si pagano 140 franchi per avere mezz’ora di sesso con alcune delle donne più belle d’Europa.

    Christian ha lasciato l’Italia un anno fa dopo aver perso il lavoro, perché nel suo paese lavoro non  ne trovava più. Si è adattato e adesso fa il manovale, al tempio non c’è mai stato e forse mai ci andrà. E’ un tipo simpatico, ha mani forti e pesanti e la tempra di quelli che la fatica la conoscono davvero.  Si sveglia alle cinque del mattino tutti i giorni, tranne il sabato e la domenica, e rientra il pomeriggio alle sei. Il resto delle sue ore le passa a fumare marjuana, a sconvolgersi con gli altri inquilini della casa, italiani anche loro.

     

    “ Oggi è mattino e mi ha afferrato lucido

     e se fossimo noi ad esser sbagliati

     e se fossimo noi pazzi e malati

     hai il coraggio o no?”

     

    Quando sbarco a Zurigo Christian non c’è. Stanno demolendo un palazzo e lui è impegnato nel suo lavoro.

    Ha inviato Luca a prenderci. Luca è un ragazzo strano, veste hip hop ed ha un cappello con la scritta Napoli in testa. Luca è italo-svizzero, ed ha seri problemi comportamentali:  è un ragazzo deviato. Ci racconta che è stato in riformatorio per una rapina e adesso fa saltuariamente lavori socialmente utili. Forse Luca mi racconta questa storia per impressionarmi, ma non me ne frega assolutamente nulla di quello che dice. Io non sono li per ascoltare la sua storia sono partito per scopare, scoparmi quante più ragazze possibili nel più famoso e rinomato bordello della Svizzera.

    Il primo giorno lo passiamo a casa di Christian, a spaccarci la testa con l’erba. A me non interessa molto fumare, ho smesso tempo fa con queste sostanze. Per il sesso poi non sono indicate. Ma a volte il mal di testa lo curo cosi, accedo uno spinello e il dolore si calma, mi rilasso e sogno.

    Alle cinque del mattino Christian si alza, fa un casino tremendo  mette la macchinetta del caffè sul fuoco, apre la finestra e inizia ad accendersi la prima canna della giornata. Fuori fa un freddo cane e io che dormivo vicino a quella finestra, subito l’avverto. Quel gelo mi entra nelle ossa, mi alzo e urlo “ Chi è quel coglione che ha aperto”. Christian si scusa, con quelle sue mani potrebbe staccami la testa dal corpo con un solo schiaffo, ma io sono suo ospite, un suo connazionale, uno straniero come lui e sono venuto dall’Italia a trovarlo, per questo mi tratta con gentilezza, quella che si conviene ad un ospite che viene da lontano. Mi alzo e mi metto il  giubbotto, esco fuori e  gli dico “Scusa Christian sai la mattina sono nervoso, lasciami due tiri”.Mentre aspiro Christian mi chiede del Globe, mi dice  che Luca viene più tardi e ci accompagna  a Schwerzenbach .

    Urdorf non è lontano dal Globe, ma Luca è un pazzo e sbagliamo a prendere treno. E’ talmente incazzato che inizia a prendere a calci il vagone di una locomotiva. Mi avvicino a lui, cerco di calmarlo, per fortuna sopraggiunge il treno giusto e scendiamo.

    Alla fermata della stazione c è un chiosco che vende hot-dogs. Ci fermiamo a chiedere informazioni , il ragazzo dietro il bancone ce lo indica è proprio li a pochi metri.

    All ingresso Luca ci saluta, dice che non ha soldi e preferisce tornare a casa. Mi offro di prestarglieli ma lui è irremovibile, in realtà non ha il coraggio di entrare. (continua)

     

     Cose semplici e banali per riconciliarmi

     con gli anni sprecati

     e dentro ci sei tu

     grazie a tutti per davvero

     siamo alla fine

     e ho perso l’inizio

     ma ho un senso in più.”

    Audio traccia Afterhours cose semplice e banali.

     

     

     


    ErPasoliniDeNoantri ha scritto anche:




    • :dreaming :bz :skull :yea B-)

         0 Mi Piace


      • oasiall

      • 2 maggio 2014 at 22:24

      LittleTruths,

      Capità indovina chi è “Luca” :-)

         0 Mi Piace



      • Madre de dios….ti prego, togli quel link da quà sopra, che questi suonano peggio di un cane a cui si sta ravanando una cucchiarella nel culo! :vomit

           1 Mi Piace


          • CCSP
          • CCSP

          • 3 maggio 2014 at 2:35

          :))
          I gusti son gusti….disse il mio gatto dopo la chemio! :))
          Rinnovo i complimenti all’ amico oasiall che seguo sempre con piacere!

             0 Mi Piace


          • aurelius
          • aurelius

          • 3 maggio 2014 at 19:10

          LittleTruths:
          Madre de dios….ti prego, togli quel link da quà sopra, che questi suonano peggio di un cane a cui si sta ravanando una cucchiarella nel culo!

          Ahahah :rotfl :rotfl :rotfl Ma come ti viene in mente dico io, come ti vengono in mente…

             0 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 2 maggio 2014 at 23:34

      ah beh ! :dreaming

         0 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 3 maggio 2014 at 9:06

      Sempre un piacere leggerti @oasiall… :dreaming

         0 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 3 maggio 2014 at 10:34

      Grande @oasiall !

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 3 maggio 2014 at 16:58

      ci provo:
      Luca é quello di bbianco?

         0 Mi Piace


      • oasiall

      • 3 maggio 2014 at 17:04

      AtiLeong,

      È quello che canta in italiano adesso non posso vedere il video non sono come sia vestito

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 3 maggio 2014 at 17:16

      Ho cannato allora. :D
      Anche se non vedo nessuno che canta in italiano, semmai uno che fa uso di un idioma campano che da polentone che sono non so identificare con precisione. :-?

         0 Mi Piace


      • oasiall

      • 3 maggio 2014 at 18:01

      AtiLeong,

      ahhaahhahaah è avellinese per la precisione

         0 Mi Piace


      • oasiall

      • 3 maggio 2014 at 18:01

      AtiLeong,

      come lei non mi legge signor @atileong
      Luca è un ragazzo strano, veste hip hop ed ha un cappello con la scritta Napoli in testa.

         0 Mi Piace


      • oasiall

      • 3 maggio 2014 at 18:02

      LittleTruths,

      CapEtano ma si faccia una risata, i ragazzi ci provano :-)

         0 Mi Piace


      • oasiall

      • 3 maggio 2014 at 19:25

      aurelius,

      Cumpà aurelius come al solito c hai azzeccato questo so commedie alla Sordi. AHAHHAHAHAHA

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 3 maggio 2014 at 19:38

      oasiall:
      aurelius,

      Cumpà aurelius come al solito c hai azzeccato questo so commedie alla Sordi. AHAHHAHAHAHA

      Beh si, L’ho voluto elevare di rango. Diciamo che a @Little Truths si addicono di piu’ le battute de Jimmy er Fenomeno !!! :)) :-P :dreaming

         0 Mi Piace



    Post a Comment!