• San Valentino; il giorno migliore dell’anno per andare a fAiga?

    sSiori et sSiore et ammiratori segreti,

    A seguito dei fatti osservati durante questo ultimo weekend di follía nella Terra dei Pirati in cui la cittá sembrava invasa si di coppiette di piccioncini in ammMMMMmmmore, ma altrettanto di donzelle di tutte le taglie, sfumature di colore, stile ed age target e tutte rigorosamente recanti la dicitura “Looking For Love” stampata in fronte.

    Non credo di averci mai fatto caso prima d’ora, forse perché spesso impegnato io stesso a fare il piccioncino, o a fare la lotta coi cinghiali nella giungla o ad altrimenti bivaccare in giro lontano dal marasma della plebe…ma essendo questo anno stato costretto per motivi di lavoro ad unirmi alla massa non ho potuto fare a meno di apprezzare le innumerevoli coppiette di donzelle che non avendo un piccioncino sotto le grinfie hanno ben pensato di farsi belle ed uscire con la migliore amica a cena o a ballare e a divertirsi, tutte in tiro e tutte ben disposte a fare gli occhi dolci al giovanotto di turno, che a sua volte si ritrova costretto dalla contingenza del momento a dover cavallerescamente offrire a destra e a manca un Cazzo di San Valentino oppure una Sborrata di San Valentino in bocca.

    Questo é qualcosa che non si puó far altro che amare delle Donne; la loro proattivitá nel non abbandonarsi alla malinconia di non avere un piccioncino tra le gambe e di uscire piuttosto e andare in contro alla Vita, mentre per contrasto noi maschi in media nella stessa situazione ci conformiamo benissimo anche con lo starsene a casa a bivaccare, giocare ai videogiochi, guardare un film, per poi farsi una sega ed andare a letto.
    Infatti c’erano in giro decisamente piú donne che uomini, ma di gran lunga.
    E come giá detto tutte Eccellentemente predisposte a darsi da fare.

    Non é difficile infatti immaginarsi il meccanismo che nelle loro testoline amanti del Drama le renda vulnerabili a fraintendere un qualsiasi cazzo ballerino con non piú della metá dei documenti in regola alla stregua del Veritiero Principe Azzurro in sella al Cavallo Bianco che sbuca come per magía dal background della quotidianitá per rilevare la sua bella e portarla con sé verso un luminoso tramonto di Romanticismo e di Emozioni in questo giorno cosí Magico

    Eh si, era proprio destino.  L’inizio di quella favola che lei ha sempre sognato sin da piccina;

    L’AmmMMMmmore Perfetto, sbocciato come per Magía proprio nel giorno degli InnammMMMmmmmmorati.

    Oltretutto penZate anche alla comoditá e convenienza di innammMMMmmmorarsi nel giorno di San Valentino;

    – Non vi dimenticherete altrettanto facilmente quand’é che cade il Vostro anniversario; semplice, facile da ricordare.

    – Risparmierete di mettere mano al portafoglio una volta in piú nel corso dell’anno per fare un regalo al vostro AmmMMMmmmore per celebrare l’anniversario perché cade nello stesso giorno degli innammMMMmmorati e quindi prenderete due piccioni con una fava, cosi’vi resta solo il di Lei compleanno e lo stramaledettissimo natale.

    – Il Significato Profondo del Giorno MagGGggico in cui vi siete conosciuti potrebbe coadiuvare nelle piú suscettibili tra le donzelle quella illusione di romanticismo che tornerá utile nel favorire una buona disposizione di Lei nei Vostri confronti, sia nel di Lei atteggiamento generale, sia quando somewhere down the line immancabilmente vi beccherá mentre vi inculate un macaco di nascosto.

    Tutta questa Magía e Romanticismo ovviamente prestano il fianco sí allo sbocciare di un AmmMMmmmore vero et Eterno, ma anche alla manipolazione dei fattori di vantaggio da parte di personaggi senza scrupoli in cerca di niente altro che un buon pezzo di culo per il fine settimana, a differenza dei Gentlemen dal Quore Puro che navigano queste acque.

    Insomma, sSiore et sSiori, per le ragioni ivi sopra elencate propongo di incoronare il giorno di San Valentino come giorno migliore dell’anno per andare a fAiga, ed attendo il Vostro gentile feedback prima di emettere un verdetto definitivo.


    LittleTruths ha scritto anche:



      • aurelius
      • aurelius

      • 16 febbraio 2015 at 19:33

      :-? Mmhhh, nun Zaprei. Io comunque se non ricordo male, mi son guardato un film, ovviamente poi mi sono fatto una sega…e felice e soddisfatto me ne so’ annato a cucca’ !!! :)) :ohplease :))

         2 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 16 febbraio 2015 at 22:33

      Capitano che dire ….innanzitutto un plauso al bel quadretto in chiave LittleTruthesca della festa dell’AMMore. …
      Guarda…io, per non saper né leggere né scrivere, mi sono imbriacato dalle 14:00 alle 24:00 e il giorno dopo me ne sono andato a Buddhane. ..nella miglior tradizione piratesca! :ar

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 16 febbraio 2015 at 22:45

      Mhhhhh caVo … come daVti torto ….
      Ero per S.valentino in giro romanticando e tubando con la mia dolce meta’ ….. quando mi sono cominciate a passare sotto gli occhi carrettate di fAiga …tutta agghindata ed in Tairo …… e’stato un momento della mia vita molto ma molto DurO …
      Notavo che le fanciulle …..rigorosamente in due o in gruppetti di piccola entita’…. erano acchttate da seratone ….. anche se erano tra donne…
      Ovviamente per pura curiosita’scientifica ho notato che le minigonne e le calze velate ….. abbondavano … come pizzi merletti e amplie scollature :dreaming .
      Insomma le fanciulle erano a caccia ….
      Ora essendo io in itaglia …. ed il ns. CapetAno in paesi ben piu’ aperti e nordici …… bisogna vedere come sarebbe andata a finire la serata con una melenzana … e come con una nordica fanciulla :doubleup .
      Ma almeno per me …in alcune situazioni … game over ….
      Poi sul film… mangiata e sega …. quello e’ un must :youdaman

         2 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 16 febbraio 2015 at 22:46

      Caro @magic_mirror …. anche quello e’ aMmmore

         1 Mi Piace


      • il sindaco
      • il sindaco

      • 16 febbraio 2015 at 23:34

      Capitan L.T sono catafratto dinnanzi a cotesto 3d e rammaricata della sua ironia sincopata che non condivido, perche’ anch io sono uscito per trovare l amore che allevi le pene della mia esistenza misera miserabile vile e bile..mi sono riempito le tasche di baci perugina da donare in giro, ma per mia sfortuna si sono sciolti formando una chiazza emma marrone che tutti fissavano schifati confondendo la merda col cioccolato, deriso e infiammato decisi di tornarmene a casa con le povie nel sacco rimembrando i bei tempi quando con 50 euro la mia fidanzata faceva contenta tanta gente bisognosa di affettato.

         4 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 16 febbraio 2015 at 23:55

      il sindaco:
      Capitan L.T sono catafratto dinnanzi a cotesto 3d e rammaricata della sua ironia sincopata che non condivido, perche’ anch io sono uscito per trovare l amore che allevi le pene della mia esistenza misera miserabile vile e bile..mi sono riempito le tasche di baci perugina da donare in giro, ma per mia sfortuna si sono sciolti formando una chiazza emma marrone che tutti fissavano schifati confondendo la merda col cioccolato, derisoe infiammato decisi di tornarmene a casa con le povie nel sacco rimembrando i bei tempi quando con 50 euro la mia fidanzata faceva contenta tanta gente bisognosa di affettato.

      Una chiazza Emma Marrone. … :rotfl

         2 Mi Piace



    • Oddio, non cominciamo a parlare d’itaGlia e di melanzane che senò mi viene il cagotto, il sudore freddo e pure un abbassamento di pressione… :skull …per il resto non posso far altro che dirvi; Eppur si move sSiori miei, eppur si move! :dreaming

         0 Mi Piace


      • Stenka
      • Stenka

      • 17 febbraio 2015 at 4:30

      CaVi CompaVi. Purtroppo per me il giorno di S. Valantino è quasi sempre una maledizione. Ero già contento di avere passato una bellissima giornata con la mia fidansata. Passeggiata sullo Yellow River, pranzetto con spiedini di scorpione, larve arrosto, etc. il tutto innaffiato da ottimo the Oolong. Cenetta da WangFu con un ottimo “maiale di Mao”, tette vietnamite in salsa dolce (vedi foto) accompagnate da un decente vino australiano. Finita la cenetta passeggiatina nel Parco delle Peonie per digerire. Insomma, tutte le premesse per finire la serata “in gloria” ed infatti dopo la passeggiata ci avviamo verso casa per “completare l’opera”. Chissà perchè, durante il tragitto verso casa, mi è venuta in mente una delle mie passioni: la Corrida, e così ho incominciato a fantasticare di inserire qualche spagnoleggiante “numero” durante quella che sarebbe stata una notte di passione. Mi presento quindi a letto come un Miura dell’Allevamento di Pedro Cobaleda e, in allegria, incomincio le operazioni. Sfiga volle (la Sfiga mi conosce molto bene!) che tra un “Pase de telequera” ed un “Pase de suerte” mi venne in mente, improvvisamente e malauguratamente, di inserire una “Girondina”, sbattendo col ginocchio sullo spigolo del comodino accanto al letto. Vi risparmio la lista dei Santi da me citati (in malo modo) nell’occasione. Del fatto ne risentì anche il mio SS20 che, nonostante i premurosi tentativi di pompa della mia diletta, rimase inerme sulle sue posizioni. E’ vero, un po’ di ghiaccio risolse il dolore del ginocchio, ma, come si può capire, la “festa” era ormai rovinata. Affanculo anche il giorno di S. Vantino e, da quel giorno, Affanculo anche la Corrida!

         3 Mi Piace


      • Stenka
      • Stenka

      • 17 febbraio 2015 at 4:44

      Sig. Capetano. Non posso pubblicare la foto della Tetta Vietnamita. Comunque è un fiore/frutto dalla impressionante somiglianza con le tette femminili. Per curiosità vedere su INTERDET.

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 17 febbraio 2015 at 17:03

      Io ti stra-quoto, malgrado mi sia ,grazie a Dio, fatto questo S.Valentino in aereo per venire in Thailandia….
      Considerate le teste di Cazzo che hanno quelle mentecatte, il tuo ragionamento non fa una piega! :doubleup
      Ci aggiungerei di aumentare la frequenza di uscite anche nelle settimane precedenti, in modo di poter beccare una di quelle disperate che non vuole farsi il S.Valentino da sola, che altrimenti “chissà cosa penseranno le mie amiche Luisa e RobertaMaria!” :))

         2 Mi Piace



    • Anche a Lione caro little si imputtaniscono di brutto per la circostanza, ne fanno una questione di principio, non vogliono trascorrerlo da sole senza una verga che tenga loro compagnia, ma vogliono una nerchia, dolce, sensibile, romantica e che esprima tutti i suoi valori in una sborrata colossale nel culo, che come sapete tutti è normale in Francia, soprattutto dopo i 35, lo chiedono proprio loro.
      Ogni 25 novembre poi c’è la festa delle catherinette, ovvero tutte le donne di oltre 25 anni che lavorano nei negozi di abbigliamento o di cucito indossano un cappello ed invitalo luomo piacente a ballare e poi a trombare. Se non è il 25, è il week-end successivo :doubleup
      E’ lunico giorno in cui entri nei posti segnalati ed aspetti, che bello ;;)

         3 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 17 febbraio 2015 at 20:41

      LA SFIGA DI SAN VALENTINO.

      Iersera dopo aver letto questa riflessione caso volle che mi abbuffassi di capretto annaffiato di bianchetto e poi crollassi addormentato sul sofá. In veritá volevo scrivere qualcosa qua.
      Ma “ l’abbioccus fulminans posprandialis ” mi ha sopreso col pc sulle ginocchia. E mentre perdevo progressivamente conoscenza, in un dormiveglia in cui il capretto mi scalciava le strapiene budella, mi ritornó a mente a chiare immagini una sera di San Valentino di tanti anni fa.
      No non quella della strage, nel 1929, a Chicago.
      Ma quella della sfiga, vent’anni fa o poco piú, nella sera fredda e umida delle natie province nordorinetali del Melanzanistan™. ( mi spiace Capitano tirarlo fuori …..é che peraltro del Melanzanistan lo tengo io il Trademark ).
      Eravamo 4 o 5, proprio come lo spietato commando del “ chicago outfit” guidato da Sam Giancana. Infatti anche se quell’anno ricorreva in mezzo alla settimana facemmo questione di uscire baldamente in una irrisoria incursione a farci beffe del grigio conformismo delle coppiette che facevano “i piccioncini”.
      Ci accumunava infatti in un modo o l’altro un prolungato digiuno di figa. Perché anche se la circonvallazione era a quei tempi piena di nigeriane e albanesi che avremmo potuto affittare a buon mercato per fidanzarci una mezz’oretta dietro a qualche cassonetto, non avevamo per costume frequentare quel tipo di fanciulle. E le morose, beh….chi non l’aveva mai avuta ( io per esempio ), chi non la aveva da un pezzetto…..il deserto dei tartari diciamo.
      Uno propose di andare in un cazzoso bar-pub nuovo che non eravamo andati mai, del tipo che era di moda in quei tempi.
      E lo ricordo come fosse ieri il locale, con la sua dozzinale mobilia in legno, una goffa scimmiottatura alla veneta di una publichouse britannica. Una selva di coppiette a guardarsi negli occhi assiepate nei tavoli piccoli degli angoli, che dilagavano, credo un po’ a malincuore verso il centro della sala. Che é dove finimmo per piazzarci noi, nell’ unico tavolo lasciato grande, credo.
      Ma in veritá, appena entrati perdemmo buona parte della nostra gagliardia. L’atmosfera di “romance” sará anche stata banale, conformista etc….ma ci intimidí immediatamente.
      I piú convinti dell’azione ci incoraggiarono con un atteggiamento di spavalda nonchalance ma mi sa che ci venne fuori un po’ fiacco.
      Solo coppiette, coppiette e coppiette. Giovanissime perlopiú che a occhio le piú vecchie erano noste coetanee ( eravamo tra i 20 e 25 all’epoca dei fatti ).
      Nessuno ci cagava di pezza. Tranne il cameriere che venne a prendere le ordinazioni, naturalmente.
      Cosa speravamo? Che le fidanzatine annoiate dai loro lindi, sbarbati e bencomportati fidazatini lanciassero occhiate desiderose a noi, tipi duri e trucidi con la barba da fare, il giaccone sgualcito e i piedi che dentro degli inzaccherati scarponi liberati avrebbero esalato pesanti effluvi di formaggio ?

      E se eravamo duri e se eravamo formaggio allora eravamo duri come uno stracchino, o anche un mascarpone.
      E no, non mi pare che nessuna bella o anche meno bella e anzi neanche la piú scrofosa cessa delle morosette presenti a noi facesse minimanete caso.
      E se c’era uno “down” quello ero io. E che avevo una vicina a quei tempi. Una mulattina ( corsi e ricorsi storici ) di origine dominicana carina carina. Ma che la mia imbranata timidezza aveva deciso a scusa fosse troppo piccola, doveva essere sui 17 o 18 anni, per tentarci qualcosa. Sicché a malapena ne sapevo il nome e manco ci salutavamo quando la incrociavo in autobus.
      Non la avevo mai incrociata in nessuna uscita notturna. Ma era lá e, orrore degli orrori, in compagnia di un individuo di mia conoscenza che avevo soprannominato “il cavallo” : alto e con un brutto faccione lungo ben piú antipatico di qualunque equino che abbia mai conosciuto a dire il vero. Un personaggio odioso che avevo incrociato anni prima, quando faceva il bullo nei campetti di calcio dei patronati ma dall’ altra parte della cittá.
      Come cazzo la aveva conosciuta? Come aveva fatto a …? :cry :cry :cry

         3 Mi Piace



    • Embè CaVo @epicuro, mi pare di cogliere alcune assonanze tra dove sto io e dove stai tu… :bz …peraltro in netto contrasto con i relativi del Melazanistan del buon sSior Leone @AtiLeong dei tempi che furono… :skull
      Ma i tempi che furono furono, e quelli che sono sono, ed oramai non è più nemmeno difficile immaginare la situazione migliorare un pochino anche nel tanto aborrato Melanzanistan.
      Che dire…il 25 Novembre raduno della ciurma PV in Francia? :D :Whis
      Sia come sia, consiglierei fortemente ai cacciatori di fAiga di annotare quello di San Valentino come uno dei grandi giorni, se non il più grande in assoluto, di tutto l’anno per andare a segno alla Grande! Merce in abbondanza a prezzi stracciati con possibilità di leasing, cambiali e financo assegni a vuoto! :)) :doubleup

         2 Mi Piace



    • Tanto per darvi un’idea di cosa sto parlando…eccovi la mia conquista di San Valentino! :lov

         2 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 18 febbraio 2015 at 0:57

      Mhhhhhhh….libidine….. doppia libidine ….. libidine coi fiocchi … :doubleup :dreaming
      Maremma maiala mio capitano ….. e dove hai tu pescato sto siffatto fiore …???
      Robba fina ….. affiorata dai canali del tuo buon ritiro ..??
      Adesso capisco il perche’di siffatta ode all’amMmmore ….. ella ti colpii con tutto lo suo ardore…..
      Ma dica … e non induca ….. ma c’ha percaso ……n’amica …..????

         1 Mi Piace


      • DrDrezi

      • 22 febbraio 2015 at 19:58

      senza dubbio il giorno migliore, non ne vogliono sapere di stare da sole

         1 Mi Piace



    • CaVo @dionisio, per l’amica devo chiedere…ma comunque sappi che siamo una coppia aperta e visto che non sono geloso e tanto meno con gli amici e meno ancora con i Poeti del tuo calibro…Pello mio, se ti va di farti i un giro te la presto volentieri. Basta che poi me la riporti. :lov :bz :D

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 23 febbraio 2015 at 21:43

      Grazie…grazie…. :youdaman :youdaman
      Ma non mi sembra giusto approfFittare senza dare nulla in cambio..
      Vengo anche io con un’amica e si fa a scambio coppie

         1 Mi Piace



    • :dreaming …per la maTonna! Ci ha più deltoidi lei che io! Pare Gigi Marzullo muscoloso e con la parrucca! :keantbl

         0 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 24 febbraio 2015 at 1:48

      Eh eh ….e che ti pensavi …. mica cotica mio caVo ……

         0 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 24 febbraio 2015 at 10:43

      Non so se odio di piu’ San Valentino o la festa delle donne. Secondo me per entrambe le ricorrenze bisognerebbe organizzare delle squadre di picchiatori (sperando di non incrociare la findanSata di @dionisio qui sopra ritratta…)

         1 Mi Piace



    • Beh, CaVo @Matt, la festa delle Tonne effettivamente è un po’ una pugnetta. Non a caso qui su Piccole Verità teniamo un post celebrativo programmato già da diversi mesi, che andrà online allo scoccare della mezzanotte dell’otto marzo…Un post celebrativo in linea con i sentimenti della Ciurma tutta. :dreaming :bz

         2 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 24 febbraio 2015 at 10:59

      Bene Capitano, sono curioso, non vedo l’ora! :))

         1 Mi Piace



    Post a Comment!