• Eh si… La vita e’ un cerchio fatto a scale…

    …a chiocciola, diagonali, concentriche e a spirale. Un po’ come la scena finale dell’incendio della Biblioteca nel film ” Il Nome della Rosa”. Scale che alla fine non portano da nessuna parte, ingannevoli…che devi conoscere se vuoi salvarti dal rogo. Le scale della vita, infima splendida e balorda…un po’ come l’essere umano.

    E dico questo perche’ a volte queste scale dopo averle percorse a lungo…tornano non si sa’ come al punto di partenza. Dico questo perche’ e’ lo stesso pensiero che mi attraversava la mente la sera del 24 Dicembre . Tutti a casa, vicino l’albero; ultime coppiette indaffarate nell’acquisto dell’ultima ora e commesse scazzate che gia’ pensavano ai bagordi della serate…e varia umanita’ e turisti felici all’orizzonte. Aria fredda, bella pizzicosa…entrava nelle narici e riempiva i polmoni d’ossigeno.

    Serata nella quale si aspetta il Bambin Santo e il Babbo Natale giu’ dal caminetto. Io stavo sulla starada dello Showpark di Praga: beh, gran bel contrasto !

    Al solito col mio amico bello infoiato dopo una giornata di sorrisi, check-in, check out…smadonnamenti vari con turisti imberbi ed imbecilli…ma cazzo non viaggiate se andate in panico pure per un asciugacapelli, Cristo! Mah, comunque mi chiama e fa’: ” Dai mona ( sempre la solita simpatica battuta d’amicizia…o forse lo saro’ davvero…) passa al volo di qua in centro che beviamo una birra e ci regaliamo una zoccola allo showpark al volo stasera ! Poi cenetta da bravi ragazzi a casa con moglie e bimba ! …per fortuna donna aperta di vedute…Ron, Grappa, Prosecco e erba a volonta’ !!! Ed una bimba di 2 anni che e’ uno sballo sballato piu’ di noi !

    Mentre dico ok al telefono sto’ gia’ giu’ alla fermata di Andel sul tram…attacco il cellulare e sto ormai fuori al residence! ahahah…infoiato da parecchio…mi serve sta serata, mi serve cazzo di Budda!

    Lungo Moldava a palla col Doblo’ di servizio, chiacchiere sulla situazione, ultime parolacce per i turisti…ed eccoci. le insegne al neon rosse e i taxi fermi ci indicano la strada come la cometa fece coi Magi indicandogli la stalla di Betlem…anche noi troveremo sicuramente qualche asina o qualche vacca ! Ed infatti movimento ce n’e’…ma poco per fortuna. Dico come turisti, guardoni, mostri ed Itaglioti vari…nessuna traccia. E’ serata di famiglia e preghiere questa…mica di baldracche da Bordello. ed infatti birra all’open bar…due cinesi scazzati, barista ancor di piu’…video lesbo e Magrebino incollato al Plasma! beh vabbe…pensavo peggio. E pensavo peggio anche quando ci appropinquiamo nei corridoi…semibui  come le navate di una chiesa sconsacrata in pieno inverno…ragazze svaccate sui letti…chi al pc, chi al cell…chi parla tra di loro sula porta…la solita ragaazza di colore amata dagli itaglioti e non capisco perche’…ma son gusti e comunque…stai a Praga ma scopati una bionda no! mah vabbe…arriviamo davanti una Rumena, una delle poche. gli manca un dente e ha il culo basso e il viso storto…parla Italiano. Il mio amico si ferma, non vuole faticare stasera…ha ragione. Vabbe’ dai facciamo mezz’ora, svuotata di palle…ci becchiamo al bar! Ok, contento te…faccio altri due giri di corridoi nell’Inferno Dantesco a tinte nere e rosso neon…e si apre una porta…ed esce una bella bionda…seno Terza piena, bel sorriso e corpo ok; tosto e pieno, fianchi da puledra! Mi guarda e dolcemente saluta…ride, e come sapesse che mi piace…mi mette la mano sulla spalla e scende piano sul petto, accarezzando piano…zoccola che sei, Mato’ !!!

    Allora vabbe’…non chiedo niente, se non il nome…Kiara. Vabbe’ che e’ finto, ma cazzo inventatene un’altro…non esiste sto’ nome in Rep. Ceca…comunque e’ bellina, 26 anni e tosta e allegra…meno male. Abbiamo svoltato sta serata de merda! Entro e pago, mi spoglio e mi doccio…lei si spruzza qualcosa addosso e mi da l’asciugamano a me…ed entra lei. Ok…esce con una scia di profumo che mi gira la testa…azzo gia’ me lo fa drizzare…era parecchio che non scopavo…questa stasera la rovino!!! Lei mi ride, parla in Ceco…io pure ed e’ contenta. Gli piacciono la simpatia e come scopano gli Italiani ( …mahhh…) ed allora…per l’ennesima volta mi tocca mettermi a disposizione della Patria tutta !!! Mi si abbraccia e allora la butto sul lettino…e glielo metto in bocca…comincia a succhiare di brutto.messa a pecorella davanti a me…mi guarda negli occhi e ride e parla mentre ha il cazzo in bocca…mi piace, che fa’ la matta. Ma piu’ che matta e’ scema vera …e gli metto due dita in fica e poi in culo. e strilla e ride e mi dice …si ok, ma piano. Mentre lo faccio rido e penso a certe domande che certi soggetti fanno su certi siti di info per andare a zoccole…Rido, e di gusto…e mi riconcentro mettendogli due dita nel culo !!! Mi pompa forte e mi guarda…glielo levo dalla bocca e la prendo a pisellate in bocca, in faccia, sul collo…ovunque ! basta m’hai rotto er cazzo…mo’ ti scopo forte, vieni…la giro di peso e comincia grugnire…nn so’ un rumore strano, veramente tipo maiale sgozzato al macello…mah! Butta giu’ la schiena e si apre da sola le chiappe…NO anale, ma mettici le dita! OK…gia’ fatto, che non le senti troia??? allora ravano forte e strilla…ambe’! Insomma la scopo forte, la inculo con le dita e lei gode  e grunisce e biascica parole che non capisco anche volendo…bello. Sono sudato dentro a ste stanzette di merda di cinque metri quadri…Sto per godere e adesso faccio come dico io…glielo sfilo dalla fica e la prendo pei capelli e la rigiro, me la metto sotto le palle e me lo sbatto forte due minuti…adesso ti sborro in faccia zoccolona …che te lo faccio vedere io che non si fa’ !!! ok…sto per godere…la troia mi si allontana un po’ e mi dice di sborrarle sul seno…che per lei va bene…ok, dai anche per me! e giu’ schizzate multiple sulle zinne e pure una sul collo…ok, sto una favola! per lo showpark, senza extra si puo’ fare. Mi hai fatto stare bene, mi sono divertito; si pure io mi risponde…mi annoiavo che non c’era nessuno…sei stato simpatico, un bel regalo di natale. E io l’ho fatto a te mi dice…abbiamo fatto sesso come non si dovrebbe qui…Regalino di natale! E’ vero gli dico…sei stata carina, un bacio a presto.

    Mi commuove a volte come le anime sole e disperate si riconoscano subito…e siano sempre molto piu’ belle delle altre. La vita segna e ferisce…ma noi conosciamo la cura. o se non c’e’…sappiamo come leccarci le ferite.

     

    Ed e’ con questi pensieri che si avvicinava il Capodanno ed i miei ennessimi rodimenti di culo; di lavoro e soldi e di chiacchiere a vanvera di gente di merda che ti condiziona la vita e ti rompe il cazzo ancora a 47 anni…E cazzo fate i seri, no! Comunque ancora lavoro, problemini, problemoni…Ancora un po’ ridendo della serata della Vigilia, col mio amico diciamo cosa fare per il capodanno…Si ma un’altra pezza di Ron e Grappa e Erba come la Vigilia no eh! Son tornato a casa e son svenuto al bagno…mi sono risvegliato al bagno dopo un’ora e mi faceva ancora male tutto per la caduta!  Esagerato…misa’ che il fisico mi sta implorando una sosta…mi chiede la resa…l’onore delle armi! mah…vabbe’ forse alla prossima caduta.

    Insomma ecco che squilla il cellulare…E’ un Pirata! Un caro amico Pirata in visita a Praga con tutto il Brigantino e la famiglia…ma davvero dico? E’ un Gaio Pirata, un simpaticone, son contento ed allora via…ci vediamo subito; in centro…lui gia’ sta con una birra in mano e la famiglia pure. Arrivo al volo col fiato corto e ci salutiamo, guardiamo…riconosciamo ed abbracciamo come due Robinson in mezzo alla foresta! Grasse grasse risate sui ricordi delle varie taverne frequentate, lazzi e frizzi sugli amici, sui Capitani e sul da farsi…e Allora la sera ci si vede…e Birra e carne a volonta’ !!!

    E si parla, si chiacchiera, ci si conosce…una Mamma soprattutto degna di cotanto figlio Bucaniere…uno spasso, la Nonna del Corsaro Nero. Vista la presenza di frugoletti vari, pirati veri in erba. Argento vivo e pepe al culo quei due bimbi…uno spasso!

    Insomma girare per la citta’, i vicoli di Praga, le strade poco illuminate solo da antichi lampioni…Ponte Carlo e la Moldava che fanno da cornice a chiacchiere e verita’ in libero divenire. Altalene serene di emozioni di Dicembre…un bell’incontro…sembra una magia…Praga magica nonostante tutto !

    Il Capodanno scorre e va’ e l’incombenza della scopata, del gran finale e’ palpabile, e’ nell’aria. Il caro Gaio Pirata tecnologico mi si presenta armato di valigia, attrezzatura ed armi di ultimissima generazione a casa e fa’: oggi scopo, voglio scopare ! embe’??? che problema c’e’? Mica stamo in mezzo alla giungla con le scimmiette…qui c’e’ la fica vera !  infatti gia’ in giornata c’erano stati fulgidi esempi di possibile rimorchio free…molto easy magari certo in altre situazioni, con piu’ tempo…infatti facendo pranzo alla pizzeria di un mio amico col quale abbiamo poi amabilmente parlato del piu’, del meno, di Praga ed immancabilmente della sua fauna femminile Indigena…alcune ragazze sarebbero state facile preda degli uncini dei Pirati. Senza ricorrere peraltro a spese finte e cappelli incantati. ma solo armati di sorriso, buon senso e savoir faire…Piratesco, ovvio !

    ma tra il luogo, la presenza dei Pirati bambini e la Becherovka che si faceva strada nelle menti…abbiamo desistito. Certi della soddisfazione di una bella zoccolona in Privat…Detto fatto. telefono, cinque minuti. Appuntamento per l’ora successiva…con un gran bel puttanone.

    Andiamo Pirata…La bagascia da Taverna c’aspetta. Traversiamo Praga col vascello leggero, ancora chiacchiere in armonia. Bello vedere come ci si scambia idee, aiuti e confidenze tra persone che si vedono per la prima volta ma che si conoscono sembra da sempre.

    Arrivati…squilletto di conferma, si sale. baci, abbracci…ciao sandro…quanto tempo. la Bossetta Slovacca peccato che non scopa che glielo romperei davvero quel culetto piccolo e morbido…vabbe, ormai ha gia’ dato ai piu’ …ormai si riposa!

    dai …chiamami quel troione di…Monika !! 

     

    Sempre bella…sempre matta come un cavallo imbizzarrito…si e’ rifatta ancora una taglia di seno…ormai ha una quinta piena…pienissima ! Come mi vede mi si butta al collo. baci in bocca schiaffi sul culo, mani sulla fica…e risate da matta! E pure noi…ridiamo, come Pirati all’avventura. Forse tornati per un attimo bambini senza nuvole nella testa. Il Pirata in trasferta mi fa’ l’occhiolino e si butta a pesce…comincia aschiaffeggiare pure lui e quando vedo un fil di bava scendergli dal lato della bocca per l’eccitazione, immaginandosi il prossimo sfondamento di chiappe della cavalla…tolgo il disturbo ! li lascio soli nella loro estasi…in questa ora di relax e paradiso che il gaio Pirata si merita…tutta. Quel culo di marmo lo portera’ con se, a perenne ricordo della figa di Praga!

    Scaduta l’ora mi rimetto come un lupo infreddolito e a pelo dritto a fumare sooto casa…in attesa che l’amico si finisca di far svuotare le palle per bene! Non mi andava piu’ di stare nel carro Vascello…ma cazzo che freddo…sbrigati per Dio, si gela ! Ed e’ stato proprio in quel momento che sento arrivare dal primo piano delle risate…rumor di schiaffi e strilletti vari…e risate e baci e saluti! E son contento; la zoccolona , Monika ha fatto il suo lavoro in modo egregio…come sempre. Il Pirata si e’ divertito…ok, bene e son felice e son contento!

     

    Di poche parole quando torna e racconta. Ma io, che conosco la Signora…so’ che il Pirata ancora ce l’ha un po’ in testa la Pupona…come ancora ha addosso il suo profumo dolciastro da grande Troia ! E andiamo avanti…

    Passano due albe ed e’ l’ora dell’addio. Non dico di piu’, non vado oltre…un grande inizio d’Anno, a contrasto con la merda della fine dell’altro. Fosse solo per il fatto di aver incontrato un’ anima , un altro Pirata del mondo…un amico della stessa Taverna.

    Grazie Gaio Amico Pirata…della visita, delle parole e dell’avventura…se beccamo in giro !!!

     

    Ed e’ per questo che chiudendo da dove ero partito…cioe’ dallo stare a Praga, all’inizio con amici e sbronzandomi di Birra, ShowPark, risate e Privat…fino a fare lo stesso con un nuovo amico sempre in giro per Birre e puttane che posso dire che insomma …il cerchio della vita si concludera’ sempre allo stesso modo come lo si e’ cominciato…O comunque, alcuni periodi sono scanditi da episodi che ci fanno capire se ormai quel momento, volente o nolente…sia arivato a conclusione.

    E portarsi dietro bei ricordi sia dell’inizio che della fine beh…e’ gia’ un pareggio.

     


    Aurelius ha scritto anche:




    • :clap :clap :clap
      Lunga vita alla Pirateria internazionale e allo spirito di fratellanza che unisce noi Gentiluomini…
      Siete dei Grandi, e mi spiace solo di non esserci stato ancheio lì con voi a condividere questi momenti in prima persona…
      :ar
      Ottimo lavoro!

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 6 gennaio 2013 at 2:15

      Il gusto pieno della vita sir Aurelius :ar

         2 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 6 gennaio 2013 at 2:46

      :ar

         1 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 6 gennaio 2013 at 12:26

      Alla grande Compare ! Fatti sentire :yea :ar

         1 Mi Piace


      • whitestyle
      • whitestyle

      • 6 gennaio 2013 at 15:34

      Mi pare un ottimo inizio Aurelius :ar
      Approfitto per lasciare a tutti i miei più cari auguri di Buon Anno :)

         2 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 6 gennaio 2013 at 15:40

      Un saluto al capitano…ma si, capitera’…lo so’. prima o poi capita stanne certo! :D
      Eh si Conte…risate, birra e Puttane ! :drool
      Ciao Gaio…si a presto! :rotfl
      White…inizio, fine…nuovo inizio…boh !!! Vediamo se c’e’ un punto fisso nel cerchio della vita…Auguroni pure a te ! anche per oggi…Befanina bella dei Pirati…che ce regali ??? :-P

         1 Mi Piace


      • whitestyle
      • whitestyle

      • 6 gennaio 2013 at 16:05

      Punto fisso?:D beh questo dipende solo da te:))) e se è quello che vuoi te auguro:)
      Per il regalo posso offriti una fetta di torta al cioccolato e nocciole – just baked – vista l’ora mi pare che ci sta tutta:D
      grazie per gli auguri:))

         0 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 6 gennaio 2013 at 23:29

      whitestyle,

      Auguri belli anche a Lei Signora

         1 Mi Piace



    • Splendida dicotomia, Aurelius, mentre tutti aspettano Babbo Natale, ero sulla strada dello Showpark, mi hai fatto morire :))
      Alla scena che ti guarda e ride mentre te lo ciuccia, mi è venuto duro, certe volte sono quei dettagli che fanno la differenza, anche se ho consumato ieri. Saro’ malato?
      Bentornata whitestyle e auguri :-)

         2 Mi Piace


      • CortoMaltese
      • CortoMaltese

      • 8 gennaio 2013 at 11:47

      Fare gli auguri in mare porta sfortuna!

      Che la balena ve lo metta in culo, o era in culo alla balena? non lo sò,cmq Auguri a tutti, affilate bene le sciabole che in sto 2013 ci saranno parecchie navi mercantili in giro per i mari…

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 8 gennaio 2013 at 15:24

      CortoMaltese,

      Eheheheh ……e l adrenalina quindi inizia a salire….

         0 Mi Piace



    Post a Comment!