• Macau The Dream City….

    Da Dongguan a Zuahi sono circa 3 ore di macchina, e da qui che passero’ il confine per entrare dentro la Las Vegas d’Oriente , Macao o Macau , e’ una piccola cittadina , posta in collina , lasceremo la macchina nel suolo cinese ed entreremo a piedi passando l’immigration le file sono abbastanze lunghe per il controllo passaporti , i cinesi che arrivano qui via terra sono tanti, fin troppi secondo i miei gusti, fuori la dogana ci sono taxi, bus, scooter, di tutto, prendo un Taxi e mi faccio portare al Ponte 16 dove ho un buono sconto per via del fatto che lavoro per la stessa catena alberghiera ,L’Hotel si presenta maestoso, imponente, si affaccia anche sul mare. La giornata promette bene, io e la mia fidansatina ci siamo regalati un bel weekend qui visto che essendo vicino “casa” non potevo mikka rifiutare. Questa e’ la mecca del gioco d’azzardoci sono parecchi casino’, ma non solo Macau offre alcuni punti interessanti per quanto riguardo uno stile a noi conosciuto , uno stile barocco se mi posso azzardare, portoghese , latino mediterraneo, in quanto nel 

    suo centro storico si vedono ancora I resti di quella che fu nel passato da parte dei portoghesi. 

    Qua parlano sia cantonese mandarino che portoghese, ma onestamente non ho sentito nessuno che parlava portoghese, pero’ le vie delle strade sono scritte in portoghese ma anche in cantonese, la moneta ufficiale e il pataca di Macau che praticamente se ve la portate via da li non ve la scambiano da nessuna parte , essendo una moneta di poco conto, qua si va solo di YUAN o Dollari americani o di Hong Kong o Euro, comunque monete riconosciute. 

    Macau di per se e’ e carina come citta’ ma solo il centro storico , se gia’ si esce un po’ dal centro si vedra’ l’arredo urbano molto caotico, grattacieli e palazzoni uno attaccato all’altro, senza un minimo di decoro ambientale, proprio come in Cina, che costruiscono palazzi di 30 piani uno a ridosso all’altro . 

    Cosa vedere a Macau ? Macau in 2 o 3gg la girate tutta, quindi il mio consiglio per chi viene qui e abbinare magari il trittico mandorlato, Macau Guangzhou, HongKong, oppure Macau, Dongguan, Hongkong, se poi volete fare sciambola vi fate oltre a Macau ed HongKong anche Guangzhou Dongguan e Shenzhen , insomma la crem de la crem mandorlata a 360 gradi . 

    Stavo dicendo a Macau si possono vedere le principali attrazioni in un paio di gg, noi abbiamo cominciato con la Macau Tower, che ricorda vagamente la torre di Seattle, alta circa 350 metri, e sede al suo basamento della financial convention center. Al 60esimo piano c’e’ un ristorante e un bar, girevole a 360 gradi dove si puo’ ammirare tutta la baia e la parte del suolo cinese. La Macau Tower si trova in avenida della repubblica ma comunque non vi potete sbagliare qua I tassisti la conosco praticamente tutti e poi e talmente alta che e difficile non vederla. 
    A Macao abbiamo assistito a dei bei spettacoli di intrattenimento , show dove I protagonisti principali erano ballerine russe che si dilettavano in performance di burlesque, la vita notturna di Macao e molto viva, saune e massaggi con prevalenza russa e filippina, se ne vedono tantissime in giro. Una citta’ piena di luci e colori, giochi di luci e di acqua, gente che viene qui e butta via un sacco di soldi al casino, negozi d’oro e di orologi di marca delle migliori griffe svizzere, negozi di alta moda italiana , americana , giapponese, francese, ristoranti multietnici, e poi alcuni siti archelogici da vedere quale la cattedrale di st Paul, il centro antico storico con le sue case in stile portoghese. 

    La Macau Tower si trova in avenida della repubblica ma comunque non vi potete sbagliare qua I tassisti la conosco praticamente tutti e poi e talmente alta che e difficile non vederla. 

    In rua di san Pablo o rua di san paolo c’e’ la piu’ importante chiesa , che si trova sopra una grande scalinata che ha piu’ di 70 scalini dove ora e’ rimasta praticamente solo la facciata esterna , questo e’ il sito archeologico piu’ importante di Macau, questa chiesa e’ dell’epoca del 17esimo secolo e fu’ teatro di una sanguinosa guerra in passato seguito poi ad un incendio che ha devastato la chiesa. 

    La sera e’ illuminata con delle lampade gialle particolari che la rendono molto suggestiva a vederla. Ci sono poi alcuni templi buddisti e taoisti sparsi per la citta’, ne ho visti un paio che onestamente non mi ricordo come si chiamano, ma niente di che onestamente. 

    Una cosa interessante da vedere sono I musei , di quelli che mi ricordo sono il museo del vino, dove espongono 1500 etichette di vino portoghees, e dove si puo’ fare una degustazione inclusa nel prezzo del ticket (circa 80 rmb) 

    il museo d’arte di Macau, un complesso di 5 piani, dove c’e’ di tutto e di piu’ riguardo la storia di questa piccola penisola e infine il museo marittimo, dove si puo’ ammirare una serie di imbarcazioni di epoche diverse piu’ alcuni manoscritti dei colonizzatori di quando metterono piede qui per la prima volta. 

    Questo e’ quello che ho visto qui di giorno , ma di giorno e bello anche camminare per la ragnatela di viuzze che questa piccola citta’ offre, vie piene di locali , negozi, ristoranti…. 

    I ristoranti che abbiamo provato sono : 

    A Petisqueira , qui servono delle ottime tapas portoghesi spagnole , ambiente molto rustico si trova in rua sao joao, 

    penso che sia questo il nome esatto comunque e’ abbastanza famoso come tapas. 

    Carlos , un altro ristorante dove servono piatti tipici portoghesi ambiente abbastanza curato , buon tovagliato e servizio buono , si trova in rua braga, 

    Antica Trattoria, abbiamo volute provare questo locale italiano, si mangia bene , lo consiglio, non costa tanta , fanno specialita’ di carne e pesce, hanno un forno a legna per le pizze, e preparano anche pasta fatta in casa, non costa tanto, il vino hanno alcune etichette italiane oltre a vino australiano e portoghese , si trova in avenida sir Anders. 

    Fat Siu Lau, qua siamo andati su indicazione della mia fidansatina mi dice che questo locale e’ aperto da piu’ di 100 anni , molto bello , nel décor e’ nell’accuratezza dei dettagli, anche qui cucina portoghese , si mangia molta cacciagione e carne alla griglia, prezzi abbastanza contenuti, si trova in travessa do maestro. 

    Praia Grande, nel famoso storico viale, ristorante moderno, cucina con piatti portoghesi ma anche internazionali, prezzi medio alti, si trova in Praia d’avila. 

    Ecco questi sono I ristoranti provati, ma inutile dire che c’e’ ne sono a migliaia, c’e’ un imbarazzo della scelta impressionante.per tutti I gusti per tutte le tasche, situate in ogni angolo della citta’, poi qui chiudono anche abbastanza tardi, fin dopo la mezzanotte. 

    Noi la mattina si faceva colazione in Hotel dove il Ponte 16 offre un suntuso buffet a 5 stelle , dopodiche’ si prendeva e si andava nel centro storico , in mezzo a ste viette, e da li si saliva fino ad una fortezza che si affacciava su tutta la baia di Macau si proseguiva fino ad un cimitero dove ci hanno detto che sono sepolti I colonizzatori portoghesi che qui e’ molto famoso e poi fino a giu’ per ritornare nella parte vecchia della citta’. 

    Come ci si arriva qui ? 

    Noi ci siamo arrivati con la macchina partendo da Dongguan via Guangzhou, Zuhai, e da li si prosegue per un lungo ponte, a piedi, il lotus bridge, ma volendo si puo’ arrivare qui in aereo in quanto Macau ha un aeroporto (mai visto) oppure con un speed boat, Macau e’ collegata con Hong Kong con oltre 100 speed boat al giorno. Sia da Dongguan da Guangzhou e da altre citta’ minori partono comunque I bus che arrivano fin qui, quindi per quanto riguarda I collegamenti e’ l’ultima delle preoccupazioni. 

    L’alloggio, come detto poc’anzi noi abbiamo alloggiato al Ponte 16 Sofitel Hotelhttp://www.agoda.com/sofitel-macau-at-ponte-16-hotel/hotel/macau-mo.html?cid=1591644 

    , non lo consiglio in quanto abbastanza caro anche se il servizio e le camere sono impeccabili, ma io lavorando per la compagnia alberghiera ho dei forti sconti, quindi la spesa e’ accessibili, altrimenti sono 300 dollari americani a notte per una superior. Chiaramente ci sono talmente tanti Hotel che per voi uno vale l’altro, cercate almeno di stare in zona strategica quella per esempio dove si trova il casino’ Lisboa o l’emporium Galaxy con annesso casino’. 

    Come muoversi di notte ? 

    La sera si cazzeggia camminando, saltando da un bar all’altro, un aperitivo di qui..un aperitivo di la, si fanno tipo le 8 di sera, si va a mangiare in uno dei ristoranti che volete voi , (I miei li ho menzionati poco fa’) e poi o si opta per il casino’ che non e’ detto che dovete per forza giocare ( io non gioco, anche perche’ non sono tanto fortunato) e quindi potete ammirare il viavai di gente, e vedere cosa succede, girare tra I tavoli, c’e ne di gente strana in giro… oppure continuate a stare in giro per strada o in qualche bar, pub, di quelli che ho visto io sono : 

                        

    Capitolo Casino’

    Casino Lisboa, forse il piu’ famoso di tutta Macau, solo la facciata e bella a vedersi stile anni 60 ma per il resto dentro non mi e’ sembrato un granche’. 

    The Wynn, casino con le migliori griffe internazionali su abbigliamento ed orologeria svizzera, all’interno anche una bella piscina immerse in un giardino tropicale dove si puo’ prendere un buon aperitivo sdraiati su sui materassini. Fuori c’e una bella Fontana grande dove ogni ora fanno giochi d’acqua a ritmo di musica.

    The Venetian il piu’ bel casino secondo il mio punto di vista, maestoso, imponente la copia di quello che ce a las vegas, l’Hotel e da mille e una notte, 600 camere forse piu’….stupendo hotel con una piccola venezia in produzione fedele con canali , piazza san marco il ponte di rialto il campanile con il suo orologio, e I suoi vicoletti con I suoi palazzi in stile veneziano.  Questo e’ l’unico casino’ dove ci siamo permessi di giocare e vincere qualcosa, roba di poco conto chiaramente….

    The Grand Lisboa, fa parte del gruppo Lisboa, ma questo e nuovo di zecca, da fuori e tutto d’orato in tipico stile kitch cinese.

    Galaxy Hotel Casino’ spettacolare e grande , ogni sera fanno musical show ed e strapieno di freelancers.

    MGM Hotel Casino’ , anche questo molto imponente e caro a mio avviso

    Star World  Casino’  e Gran president Casino’ non pervenuti.

    Club & Disco

    D2; questa e’ una discoteca molto famosa qui, e’ aperta fino alle 3 del mattino, prezzi medi per I drink . 

    Moonwalker bar; fanno musica dal vivo, cinesi e filippini si mettono in mostra qui, abbastanza caro per farsi un drink. 

    Casablanca Café’ ; qua fanno ottimo jazz, blues , cocktail belli carichi hanno anche un ottima carta per gli snack e finger foods. 

    Bene questi sono solo i locali che ho visto durante il mio weekend passato a Macau, poi essendo con la donna , avevamo anche altre cose da fare la sera,eheheh. 

    Riguardo la vita notturna sex&sex mi dispiace ma non posso esservi d’aiuto, in quanto 

    ero gia’ accompagnato , ma so che c’e’ la Golden Dragon sauna dove e’ gia’ stata ampiamente recensita qui. Comunque fuori dai casino e soprattutto in zona Galaxy emporium e Casino Lisboa e pieno di zoccole freelancers , thai, filippine, anche kazake e russe, fanno Avanti e indietro e vedevo che fermavano un sacco di gente sopratutto quelli che erano soli, per I prezzi anche qui non posso esservi d’aiuto mi spiace, comunque magari penso che un LT per meno di 100 dollari qui non si trovi. 

    Considerazioni Finali: 

    Vedere Macau va bene secondo me, sono quei posti che per 2 o 3 gg sono perfetti, c’e’ tanto da da fare, va bene per lo shopping, per andare a mangiare, per andare a ballare per andare al casino e per andare a donnine. A piedi si gira benissimo, ma esistono anche I taxi che costano molto poco. Il clima non fa freddo, ma tira vento , qua siamo attaccati al mare. Un altra cosa, se vi rimane della moneta locale in tasca prima di partire, cambiateli visto che la pataca di Taipei non viene accettata da nessuna parte men che meno in Cina. Un altra alternativa e fare come ho fatto io, andare con la fidansatina, ci si diverte comunque a patto che lei sia brava e non rompa I coglioni,eheheh .


    Zest ha scritto anche:




    • Compare zest, leggerti o rileggerti è sempre un piacere, l’ex colonia portoghese mi attira da tanto tempo, sapere poi che sono cosi’ vicine con la baia di Hong Kong non puo’ essere che un incentivo a visitarli.
      Peccato che qui non ci siano le belle foto tue solite, bella pero’ la scrittura blu, solo io non ho capito come cazzo si fa, daltronde con la mia macchina da scrivere non so se è possibile :-)

         1 Mi Piace



    Post a Comment!