• Thailandia vs. Cuba

    Thailandia & Cuba sono senza dubbio due tra le destinazioni del turismo maschile, e non solo, più gettonate.  Un caro amico, forse un pò provocatoriamente chiese cosa avesse la Thailandia, che sembra essere la più gettonata tra le due, di più rispetto a Cuba…ognuno disse la sua e questo fu ciò che dissi io;

    Insomma, deve finire a mazzate. E vabbé…

    Avendo una modesta esperienza diretta di ambedue i paesi mi permetto di dire la mia consapevole del fatto che quì si stà paragonando l’aragosta e il bicchiere di añejo especial ad una zuppa di noodles in brodo d’anatra con fetta di sangue cotto ed un bicchiere di whisky di riso.

    Non é per niente facile.

    I grandi pregi della Thai sono quelli di offrire al turista un ventaglio di opportunità di intrattenimento maggiore…edonismo puro nelle spa, una cultura antica ed aliena alla nostra, varietà paesaggistica e meretricio sfacciato…in un contesto che ad un europeo risulta facilmente surreale pur offrendo una varietà di comfort che ci mettono a nostro agio.

    Cuba é sì aragoste rum e sigari…ma é anche sempre lo stesso pane, con lo stesso prosciutto e lo stesso tipo di formaggio dentro, mentre la Thai offre tutto quello che potresti voler mangiare e tante cose che non hai mai nemmeno visto in vita tua.

    Cuba é reggaeton, salsa, perreo e se per sbaglio mettono un pezzo di quelli che vanno per la maggiore in europa tutta la discoteca si ferma e sei solo tu quello che continua a ballare mentre gli altri si guardano in faccia e ti guardano a te che balli…mentre la Thai ti offre tutto quello a cui sei abituato ma in un contesto esotico e surreale.

    Quanto al free quello esiste dappertutto.

    La cubana é un’animale da letto fatta per animali da letto, ma le femmine sono transnazionalmente sporche quando stanno a letto con un vero porco, thai incluse…certo che la passione latina é quello che é e su questo Cuba vince a mani basse, ma non é che in Thai si fa solo all’amore con la luce spenta, anzi.

    La cubana ha dei sogni ma sono sogni con cui spesso ha difficoltà a fare i conti…fin quando stanno a Cuba si riempiono tutti la bocca con; “se potessi viaggiare nello yuma…” ma quando arrivano quì poi raramente riescono a fare altro che darsi alla nightlife latinoamericana, insegnare balli e vender culo, e difficilmente riescono ad ambientrasi ed apprezzare lo stile di vita europeo.

    Lo stesso vale anche per le thai in un certo qual modo, ma devo dire che secondo la mia modesta esperienza ho visto le thai adattarsi meglio alla vita in europa di quanto non sappiano fare le cubane che restano spesso in una sorta di limbo, mentre ho visto thai apprezzare ciò che di buono l’europa può offrire e dedicarsi ai propri figli e al roprio consorte.

    Calore delle cubane apparte, in genere ciò che accade nella camera da letto é un piccolo segreto che va custodito, ed ovviamente i piaceri della carne non li hanno inventati né brevettati a Cuba…ma sopratutto é anche vero che ognuno di noi é un’animale differente e mentre qualcuno può essere attratto irresistibilmente dall’intensità del rapporto con una caliente…qualcun’altro può conformarsi ed essere contento con l’avere una cosina caruccia ed esotica in proprio potere tra le lenzuola.

    De gustibus non disputandum est, disse il gatto latino leccandosi il buco del culo.

    Cuba é una grande varietà, tra le più grandi al mondo se consideriamo che all’Avana risiede una delle più antiche comunità cinesi del nuovo mondo….mentre la Thai offre una varietà limitata alla tonalità della pelle e poco altro.

    Cuba é farsi la doccia con il cubo de agua e poi aprire una bottiglia di añejo especial a la esquina y compartirla con gli amici, senza dimenticarsi di versare il primo sorso della bottiglia a terra, para los santos…per i morti…Cuba é sapori forti in contesti fatiscenti, Cuba é monerìas, Cuba sono amicizie e passioni che crescono a dismisura ma sin fundamiento, Cuba é pettegolezzo, amore torrido…mentre la Thai é un viaggio in una terra aliena fatta di luci colorate nella notte, di spettacoli improbabili di troie che fumano con la figa e che con la figa sparano palline da ping pong, la Thai é piatti di pesce e frutti di mare speziati di sapori mai conosciuti prima, la Thai sono i massaggi sulla spiaggia sotto ad una palma mentre si sorseggia una noce di cocco fresca, la Thai sono le ragazze al bar che fanno giochi da tavolo, ballano sexy e poi fanno le timide nella stanza da letto, la Thai é same same but different, é subdola, é bugiarda, é sfacciata ma si preoccupa di salvare la faccia…almeno a chiacchiere…la Thai é un’enorme metropoli e tante spiaggie tropicali mentre Cuba é una vecchia signora affascinante ed un sottofondo ritmato.

    Venghino sSiori e sSiore…si faccino avanti e favoriscano ciò che più vi aggrada…non abbiamo certezze sul futuro apparte la morte, né risposte ai nostri quesiti…ma in compenso abbiamo la possibilità di scegliere & quel tesoro che sono l’unicità nostra e delle esperienze che facciamo durante il nostro percorso in questa valle di lacrime…che ognuno afferri ciò che vuole e quel che può, e tutto ciò che avanza lasciatelo [Sul Forum Riservato].

    Il Vostro umile servitore LittleTruths

     


    LittleTruths ha scritto anche:




    • complimenti per il blog e buona navigazione!

         0 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 12 settembre 2012 at 8:28

      I migliori auguri di un nuovo inizio ! Certo il nine eleven è un giorno da spregioni per iniziare un nuovo blog ;-)
      Mitico Captain siamo sempre con te…

         0 Mi Piace


      • capitan_ninja
      • capitan_ninja

      • 12 settembre 2012 at 20:24

      Ciao LittleTruths, bentornato! Sono felicissimo che sei tornato a navigare. Grazie per avermi notificato. Valeu amigo!

         0 Mi Piace



    • Grazie a te, Amico, per esserti fatto vivo a questo indirizzo…ci sono delle belle sorprese in arrivo per tutti i Finissimi Estimatori…teniamoci in contatto! ;-)

         0 Mi Piace


        • capitan_ninja
        • capitan_ninja

        • 12 settembre 2012 at 20:43

        Alla grande Lit! Non abbiamo quasi mai interagito ma ti ho sempre letto con grande piacere. Avati tutta Capitano!!!!! All’arrembaggio!!!!!!!!
        p.s.: bellino il mio avatar…. hahahahaha

           0 Mi Piace



    • Grazie Little per avermi fatto entrare nel tuo sito!!!

      Continua a scrivere!!!

         0 Mi Piace


      • whitestyle
      • whitestyle

      • 12 settembre 2012 at 23:13

      Splendido articolo ricco di dettagli e confronti ultissimi…sul popolo cubano posso parlare molto poco, pochissime conoscenze in merito.. mentre sulla thai che dire.. una delle mie più care amiche è una bambolina in miniatura di Bangkok… dolcezza e sensualità innata, ritmo lento, incedere elegante…saranno le affinità con la mia amica che mi avvicinano molto al mondo thai …ma trovo abbiano dolcezza e fascino da vedere…:)

         0 Mi Piace


      • descarao
      • descarao

      • 13 settembre 2012 at 3:18

      Forse un po provocatoriamente, oserei dire che questa può essere considerata come la vera Tortuga. Un porto franco popolato di bucanieri dediti alle macchinazioni più nefande, uno spazio nuovo, più libero, meno inquinato, fatto di viaggi , di-diari-di viaggio, di avventure, di cazzeggio, e dulcis in fundo, se avanza tempo, anche di papaya, il frutto preferito dei Pirati. Felicidades, Sindaco di Tortuga.
      Un caro amico ;)

      p.s. Benvenuti a bordo, figliuoli!

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 settembre 2012 at 9:37

      Thailand solo per numeri UNO, ehehehhe, Un abbraccio Little ;-)

         0 Mi Piace


      • scatolombra

      • 13 settembre 2012 at 10:23

      Ma chi aveva provocatoriamente iniziato il tutto era un gran ricchiò mi sà :D :D :D

      Manca la comparazione con l’honduras britannico in questo caso :/

      Penso che cuba vs thailandia sia il confronto dei confronti, un pò come il match dei match, tipo paquaio vs de la hoya

         0 Mi Piace



      • Vero. Trattasi di trRremendo maricòn! :D

           0 Mi Piace


          • descarao
          • descarao

          • 13 settembre 2012 at 15:14

          Oh stavate aspettando il mio primo commento per iniziare la stucchevole froceria da diporto…eh? e guardacaso pure gli avatar aggraziati ci sono capitati, brutti amedei maledetti…

             0 Mi Piace


      • loup_garou
      • loup_garou

      • 7 dicembre 2012 at 14:04

      Questo blog, a occhio e croce, mi pare un covo di pericolosi filocastristi… :devil
      Devo anche dire che io non sono mai stato a Cuba, per cui non posso raffrontarla con la Thailandia. Però basta farsi un rapido giro sul web, per vedere quanti forum a tema siano dedicati alla thailandia (non solo guide sessuali, ma in maggioranza sì :D ).
      Per dire, su ISG solo tra Bkk e Pattaya (e solo su rece “generali”, non parliamo di quelle specifiche…) ci sono 31000 reports….
      Credo che alla fine qualcosa voglia dire…insomma è un Paese che ogni anno ha milioni di turisti, e considernado che non tutti vanno lì solo per trombare, ci si può fare un’idea…

         1 Mi Piace



      • In effetti hai ragione…questo é proprio un’autentico ricettacolo di lestofanti e poco di buono e pecore nere di varie provenienze… :ar
        Benvenuto a bordo, sono sicuro che ti sentirai a casa! :))

           0 Mi Piace


      • loup_garou
      • loup_garou

      • 8 dicembre 2012 at 12:01

      LittleTruths,

      eheheh…. ti ringrazio Capitano!!! ;-)
      … e d’altronde anche la thailandia, oltre che per i gogo bars, è famosa per i suoi pirati! :ar

         0 Mi Piace



    Post a Comment!

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.