• What happens in Boracay, stays in Boracay! Philippines

    Quattro anni erano passati da quando misi piede qui per l’ultima volta, a cavallo tra il 2009 e il 2010 quasi 2 anni passati qui a lavorare (Cebu Island Visaya Region) in questo splendido paese che per alcuni puo’ sembrare sporco e incivile e troglodita, ma per me rimangono sempre le Filippine un paese che ho amato sin da subito. Ritornare qui dopo tanto tempo mi ha dato emozioni fantastiche a dir poco indescrivibili , e quella voglia di assaporare le emozioni che Dio solo sa cosa vuol dire quando si solcano paesi lontani senza l’aiuto di nessuno, senza nessun consiglio, ascoltando la propria voce il tuo solo istinto e coraggio di pirata , a sto giro ho volute esplorare un altra faccia delle Filippine, tutta la parte Nord di Luzon e Mindoro.
    Mi trovo qui oramai da ben 20gg , dove non so piu’ nemmeno io chi sono e cosa sto facendo, girovago per tutto il paese sperando di ritrovare me stesso , la Cina mi ha cambiato una parte di me , e non e’ neanche semplice vivere da quelle parti e avere a che fare con I cinesi, gente cinica senza scrupoli, pur di far soldi ammazzerebbero la loro madre…
    Sono venuto qui nelle Phils cercando di trovare la mia rehab , intossicato dal lavoro, da una relazione sentimentale a dir poco complicata , da uno stile di vita che mi aveva esaurito quelle poche cellule cerebrali rimaste e da un clima asfissiante che chi solo vive in Cina sa di cosa sto parlando….
    Qua sono ritornato un peter pan, un bambino che ha solo voglia di essere se stesso che sprizza gioia da tutti i pori, ed ora dopo 20gg posso dire che la cura sta avendo I suoi sani effetti. Questo viaggio l’ho suddiviso in 3 parti. Arrivai qui il 23 maggio carico di belle speranze solo, @oasill se non sbaglio tempo addietro mi dicesti che fine aveva fatto la mia relazione con la mia compagna, e’ un po’ complicato da spiegare , diciamo che ci siamo presi un break, sara’ colpa mia non lo so, oppure sara’ il fatto che veniamo da due culture differenti due mondi opposti , non lo so neanch’io…. Sono venuto qui anche per questo motivo per non pensare a nulla e fare cio’ che la natura mi ha dato in dono, pensare ai cazzi miei e fare cio’ che ho sempre fatto…. Ho infranto tanti cuori, fatto sgorgare tante lacrime amare a donne che non se lo meritavano, e sto rifacendo gli stessi identici errori, ma si vede che il mio destino e solo quello di rimanere per conto mio, anche se un domani ne paghero’ amaramente il prezzo della solitudine e di chi non sara’ presente nemmeno al mio funerale a mettermi un fiore sulla mia lapide. Viaggio non per scappare da qualcosa ne dalle responsabilita’ che mi danno persone care a me, lo faccio semplicemente perche’ la mia anima e ribelle ai luoghi comuni, viaggio perche’ mi da ossigeno, mi mette sempre in gioco l’incognita e l’avventura di una vita sempre ottimista, sogno , mi piace sognare e quell giorno che smettero’ di farlo mi tiro un colpo in testa e la faccio finita, ma ora no, sono qui, voglio vivere alla grande , credo nel karma, ma prima di dare il mio goodbye a questo mondo , voglio avere almeno la mia certezza che ho vissuto senza rimpianti, di aver fatto tutto quello in cui ho creduto nelle mia sfera professionale che privata susseguita da alti e bassi , relazioni nascoste e complicate, matrimoni falliti, figli venuti al mondo senza volerlo, non so se ho vissuto al massimo, ma di certo non al minimo…. Mi trovo qui da 20 giorni in questo girone dantesco, fatto di lussuria, peccati, tradimenti, sperpero a non finire di denaro , e di tanto altro ancora, ma non ho rimorso di cio’ che e’ avvenuto … perche’ l’unica cosa che mai mi potranno rubare saranno I miei ricordi piu’ vivi di questa vita di cui affermo pienamente di aver vissuto senza precludermi nulla, di aver visto mezzo mondo, di aver scopato bellissime donne, di essere andato in galera da adolescente , di aver vissuto con quattro spicci in tasca e aver dormito per giorni e giorni fuori di casa su un marciapiede su una panchina, mi sono anche preso le mie rivincite personali e se oggi vivo in maniera piu’ che agiata posso ringraziare me stesso e Dio che mi ha dato sempre la forza di crederci sempre, di non essermi lasciato niente alle spalle…. Questi pensieri che state leggendo non fanno parte del personaggio Zest che non ha mai voluto crearsi nel virtuale , quello sono io nella realta’ , anzi posso ben dire che di persona sono ancora piu’ figlio di puttana di quanto non lo sia stato in questi anni di conoscenza virtuale dando critiche , vaffanculi vari a chi non se lo meritava, del millantatore, dei paraculi che ho incontrato e di tutta quella pletora di scribacchini e leccaculi vari di cui il web e’ infestato fino alla nausea…

    Seduto su una sdraio di rattan con alle spalle il mio lussuoso studio resort gestito da 2 tedeschi gay ma che hanno tanto professionalita’ nel aver saputo tirare su questa meraviglia, il mare davanti a me ha tutti I colori del verde smeraldo fino all’acquamarina, il vento mi sbatte in faccia, sono immerso nei miei pensieri piu’ profondi,penso a quanto sarebbe bello ritornare a vivere qui, farmi il mio cerenguito moderno e mandare afareinculo tutto e tutti, qua la parola d’ordine e pace e relax, cosi’ e’ di giorno, mentre la sera Boracay cambia faccia, locali e discopub, ristoranti, negozietti, una caterva infinita, tutto illuminato a festa con il suo vestito migliore dei migliori gran gala, l’isola e’ una sciccheria, elegante, ma anche genuine e ruspante, belli e ricchi poveri e anacleti ce ne di tutto qui…. Boracay la vivi intensamente quando hai possibilita’ di spendere , di stare in un bel resort da 10mila pesos a notte, di mangiare il miglior seafood e berti una bella bottiglia di vino, di affittarti una barca e farti le tue escursioni in gergo come si dice le tue island hopping…. Ci sono un sacco di attivita’ sportive e marine da fare , costano, certo….e chi cazzo e’ che ti viene a regalare qualcosa ? Ho capito perche’ a tanti sono rimasti delusi dalle Fiippine, viaggiano tutti con budget sodino limitato, perche anche in un paese da terzo mondo uno puo’ viversela bene a patto di non dormire in topaie o di mangiare streetfood o di prendersi una badante sfatta che non sa fare nemmeno I pompini con gusto. Qua ci vivrei solo con un alto budget fare il barbone in spiaggia con 2 spicci in tasca durerei un paio di gg, e non ho piu’ neanche quell’eta’ dell’incoscienza ne quella forza vitale di accontentarmi di quel poco che potrei avere.
    Vasco aveva ragione vivere una vita alla Steve Mc Queen, ma si dai che poi tanto cosa ci resta ? sono uscito da quella vita schematizzata fatta di regole, di inciuci, di parassitismo e di buoni a nulla, impomatati e infighettati, anni e anni di Asia mi hanno fatto odiare tanto la peggior specie di italioti, e allora sono sempre qui a girare come una trottola nei miei luoghi di perdizione dove l’unica ragione di vita e’ solo me stesso, most of all above myself…
    Ce stato un periodo in cui ho avuto anche il rigetto di scrivere, avevo perso quella linfa che mi avevo contraddistinto nel raccontare le mie avventure in giro per il Mondo.
    La Perla delle Filippine…Boracay , un nome che evoca quanto di piu’ tropicale possa esserci nel nostro immaginario collettivo, questa stupenda isola fino a qualche anno fa’ fu eletta dalla prestigiosa rivista Naste conde travel, come la piu’ bella isola di tutto il pianeta Terra, aveva sbaragliato la concorrenza di altre isole altrettanto famose, come quelle delle maldive e polinesia, delle bahamas, delle similan e koh lipe, insomma si era aggiudicata la palma d’oro come l’ essenza dei sei sensi per quanto riguarda, divertimento, mare e spiagge, pulizia, cortesia, bellezza paesaggistica , donne.

    Boracay Island e’ una cartolina , qua si viene per farsi una honeymoon oppure in single mode a svernare e a rilassarsi e’ un isola per tutti i gusti , per tutte le tasche, qua avrete la possibilita’ di ritagliarvi la vostra vacanza su misura, Boracay e lontana dallEuropa ma anche dai classici circuiti del SEA. Mi trovo qui allo stato attuale, in compagnia di una supeFIGA filippina, una ragazza che conobbi a Manila una settimana or sono, scatto’ subito quel feeling che dopo due giorni dalla nostra conoscenza la invitai con me a Boracay, volevo provare l’esperienza di una honeymoon anticipata, e per farlo mi volevo avvalere solo del meglio che potessi scegliere. La mia vacanza qui nelle Phils sta proseguendo non alla grande ma di piu’ ….. una delle piu’ belle vacanze della mia vita, la prima parte fatta da puro monger solitario cambiando ragazze giornalmente in giro tra Barrio Barreto (Subic Bay) Sabang Island (Puerto Galera) la seconda parte in compagnia di un bravo ragazzo come @blackfox a Manila che mi ha regalato momenti di follia assortita allo stato puro, e questa terza parte a fare la parte del bravo fidansatino in questa isola da sogno, con una bellissima donna che ogni volta che andiamo in giro si voltano tutti a guardarla talmente e’ tanto bella, di una bellezza esotica come non mai, classe e femminilita’ mescolate alla sua simpatia e sense of humor.

    Boracay Island , e’ un isola turistica, anche fin troppo , questo perche’ negli ultimi anni , le riviste del settore quali viaggi e turismo ne hanno fatto troppa pubblicita’ in dosi massiccie, ma esistono ancora angoli di questa isola ancora diciamo “native” .

    Il primo giorno che arrivai qui su consiglio di alcuni andai a prendere l’alloggio in station1 ( Boracay island e’ suddivisa in station, 1,2,3 piu’ Puka beach e Hidewway beach) la scelta si rivelo’ alquanto disastrosa in quanto quella parte di isola e’ super trafficata di gente sopratutto in spiaggia. E cosi’ dopo la prima notte passata in quel postaccio decido la mattina seguente di spostarmi in station 3, scelta che non fu piu’ di quanto azzeccato potessi scegliere. Presi alloggio al Sundown Studio Resort, una camera da 70 metri quadri beachfront , con tutte le comodita’ (queen bed size, lcd a 42 pollici cabletv, wifi, bagno extra large con doccia e rubinetteria loewe, frigo, telefono, terrazzo privato con vista fronte mare grande quanto un altra camera,, amenities vari) possibili, al prezzo modico di 6000 pesos al giorno scontato (il prezzo originale e di 8000 pesos , ma se si decide di fermarsi qui una settimana minimo i proprietari tedeschi fanno questo buono sconto , complice anche la bassa stagione)

    Continua….

    20140606_091947

    20140607_124631

    mmexport1402019794360


    Zest ha scritto anche:



      • oasiall

      • 12 giugno 2014 at 23:23

      Azz @zest pure tu come al califfo sei stato al gabbio questo si che è uno scoop! C avevo azzeccato che con la fidanSata le cose si eran messe in un certo modo ma come dice Fiasco noi siamo i difficili fatti così :-)

         1 Mi Piace


      • oasiall

      • 12 giugno 2014 at 23:27

      Cmq dopo la biker bulgara e la Norvegia questo si preannuncia come il miglior “pezzo” di sempre aspetto il seguito!

         1 Mi Piace


      • oasiall

      • 12 giugno 2014 at 23:32

      Noi siamo i soliti 
      quelli così 
      Siamo i difficili 
      fatti così 
      Noi siamo quelli delle illusioni, delle grandi passioni 
      Noi siamo quelli che 
      vedete qui 
      Abbiamo frequentato 
      delle pericolose abitudini 
      E siamo vivi quasi per miracolo 
      grazie agli interruttori 
      Noi siamo liberi, liberi, 
      liberi di volare 
      Siamo liberi, liberi, 
      liberi di sbagliare 
      Siamo liberi, liberi, 
      liberi di sognare 
      Siamo liberi, 
      liberi di ricominciare 
      Noi siamo i soliti 
      sempre così 
      Siamo gli inutili 
      fatti così 
      Noi siamo quelli delle occasioni 
      prese al volo come i piccioni 
      Noi siamo quelli che 
      vedete qui 
      Abbiamo frequentato delle pericolose abitudini 
      e siamo ritornati sani e salvi 
      senza complicazioni 
      Noi siamo liberi, liberi, 
      liberi di volare 
      Siamo liberi, 
      liberi, 
      liberi di sbagliare 
      Siamo liberi, liberi, 
      liberi di sognare 
      Siamo liberi, 
      liberi di non ritornare ! 
      Noi siamo i soliti 
      quelli così

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 13 giugno 2014 at 0:09

      Bella caro……rilassati e goditela …la vacanza intendo…..
      Quando puoi scrivi…
      Ogni tanto staccare la spina serve a ricordarci che lavoriamo per vivere… .non viviamo per lavorare..
      Belle veramente le foto….complimenti…

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 4:19

      Il titolo a questo racconto “”what happens in Boracay stays in Boracay” e’ stato volutamente cercato, semplicemente e’ il motto di questa stupenda Isola, lo si trova dappertutto, perfino stampato sulle magliette, questa frase raccoglie tutto cio’ che Boracay e’, una volta arrivati qui, si proveranno sensazioni ed esperienze che solo quest’Isola ti dara’ e che solo qui rimarranno. I party notturni, il casual sex, le scorribande sui catamarani cavalcando le onde, le lunghe passeggiate sulla battigia, candida e bianca assaporare cibi multietnici, gustarsi il tramonto sdraiato vicino alla tua compagna , la piu’ bella la piu’ dolce che mai tu avessi potuto scegliere per rendere questa vacanza trasformarsi da sogno in realta’, e sorseggiando una pinacolada sulle note di Kenny G. I tramonti qui sono lunghi e quando pensi per un attimo che I giorni stanno per finire, quando cominci a fare la conta per la partenza in quella giungla urbana chiamata citta’ non puoi fare a meno di versare una lacrima, sfido chiunque a chi non abbia mai provato un sentimento del genere….. gli addii sono quasi sempre struggenti io non consiglio mai di innamorarsi in ferie, ma poi perche’ precludersi cio’ che Dio ci offre? Se ogni volta devo fare I miei calcoli, razionalizzare tutto, non penso che vivrei una vita piena di colori come sto facendo ad oggi…. Tra poco io e lei ci diremo goodbye…sara’ per sempre ? non lo so… viviamo 2 vite completamente opposte l’un l’altro, mi sono sentito un Re a fianco della sua Regina, che lo ha viziato e coccolato come non mai ed anche se c’era stato un accord non scritto ma comunque sempre accordi si parlava mi sono volute abbandonare a questa mera illusione di avere qualcuna che si prendesse cura di me, ne avevo bisogno lo ammetto, in fondo se sono qui era per dimenticare anche una relazione andata non dico a puttane ma quasi… la mia medicina e’ stata quella di dimenticarmi di lei…mentre alla fine ho scoperto che oltre a star male per lei sto male per lasciare anche questa stupenda realta’ chiamata Boracay Island the Planet on Earth, praticamente sto male doppiamente.
      La mattina mi also presto, mi voglio godere appieno tutta la giornata e fa niente che la notte prima vado a dormire alle 3 alle 4 alle 5 alle 6, voglio vedermi sempre l’alba, dalla mia grande terrazza che dal mare dista meno di 10 metri vedo questo oceano piatto e silenzioso, sulla spiaggia ci sono solo poveri pescatori che ritornano dalla loro nottata fatta di pesca, qualche tilapia, qualche pesce locale che andranno da li a poco a vendere ai ristoranti dell’isola, il sole si alza piano piano, lo intravedi dall’orizzonte che sembra disegnato con un righello talmente e’ perfetto nella sua linea retta orizzontale, il vento che non ti abbandona mai, e tu allora sei li che guardi in lontananza, a volte il tuo sguardo si fissa su qualcosa e non sai nemmeno perche’ lo fai…. I pensieri riaffiorano, e allora questa centrifuga ricomincia a suonare le campane dei tuoi progetti piu’ ambiziosi, di una vita dove l’unica cosa che chiedi e la felicita’ di te stesso… e delle persone piu’ care a te, chiedere il perdono a chi ha fatto del male, male emotivo non fisico, a volte mi rendo conto che le mie parole sono lame taglienti, ma lo faccio sempre per un giusto motivo, non regalo mai il mio tempo a chi non mi merita….
      Lei e’ ancora li che dorme…avvolta in quelle lenzuola bianche, la osservo come una madre fa con I suoi figli appena nati, mi da tanta tenerezza, so che anche lei piano piano si sta attaccando, lo sento, ma sappiamo entrambi che questa storia non avra’ piu’ seguito vogliamo crederci che sia cosi’ perche’ di mio ho sempre odiato le cosiddette long distance term relationship, ci ho provato un paio di volte, con esiti a dir poco disastrosi, e allora godiamoci questi ultimo istatnti godiamocela fino in fondo, perche’ quello che succede a Boracay , rimane qui a Boracay….
      Qui ci sono tante belle cose che quest’isola offre , l’icona di Boracay e’ senz’altro la Will Rock stone, con la sua Madonna 2 alberelli e una palma si trova in station 1, come gia’ ditto anche I suoi lunghi tramonti e I suoi happy hours a base di mojito cachaca e pinacolada, piu’ altre diavolerie alcoliche, l’intattenimento dei fire dancers che la notte popolano la spiaggia vederli ballare in costume primitivi con le loro Bolinas infuocate ti mette calore addosso, ho visto alcune belle ragazze prodigarsi in questa pericolosa attivita’ , anche se la maggiorparte sono eseguiti da ladyboy con fisici scolpiti come il marmot, devo dire che a volte ho provato dell asana invidia per come sono fatti, fisicamente parlando.
      Il centro nevralgico di Boracay si trova in Station 2, qua ce’ il famoso D’MALL, un dedalo di viuzze dove sono collocate bars’ ristoranti, negozi di artigianato, souvenir locali, abbigliamento estivo, gelaterie, e di tutto e di piu’, sembra una specie di labirinto, dove poi tutto si riversa sulla spiaggia, qua veramente esiste il lungomare, puoi camminare e da un lato vederti tutti I locali alla moda e fare serata notturna ballando, mangiando o facendo shopping , mentre dall’altro lato il mare ti accompagna lungo il tuo cammino….
      Per chi ama I tauaggi, gli henna e I capelli alla Bob Marley qua ci sono tanti baracchini e negozietti sparsi in giro dove con pochi soldi ti puoi levare via questo sfizio, ce ne sono a centinaia sparse tra station1 e station 3, e poi ammirare I castelli di sabbia che artisti di spiaggia eseguono magistralmente , ma che se vuoi fare una foto e’ d’obbligo lasciare almeno un pesos.
      La vita notturna a Boracay e stupenda, puoi mangiare a tutte le ore, ascoltare musica live , farti I tuoi bar hopping e berti miriade di shots, unirti a gruppi di stranieri e fare a gara a chi beve di piu’ saltando da un bar all’altro…. Le nottate qui si difendono bene, certo non e’ Ibiza, siamo pur sempre nelle Filippine, pero’ gli svaghi non mancano di certo se uno sa adattarsi e prenderla nello spirito giusto…

      Qua si puo’ fare diving, snorkeling, escursioni per isolette limitrofe con la tua barca o con un catamarano, fare kitesurf, fare paracadute con acqua trasporatti dai motoscafi, fare I banana boat, affittarsi I quad, I cavalli, le moto le jeep, insomma le attivita’ ricreative non mancano di certo, ma hanno un suo costo sta solo a voi decider con quale tipo di budget dover affrontare una vacanza con la V MAIUSCOLA !!
      Boracay ora ha anche I sui punti franchise, I MC Donald, gli starbucks, I yellow cab Pizza, la catena Andoks, I KFC,et via discorrendo….

      Se sei alla ricerca di una destinazione che ti puo’ offrire il massimo comfort dal low a high budget, che sia in grado di offrirti una vasta scelta di ristoranti per tutti I gusti, alcool e bar a gogo…fare mattina presto, fare shopping sfrenato, e sesso illimitato e accompagnarti ad una miroade di persone allora Boracay e’ il posto giusto che fa per te, senza dimenticarsi che qui la parola d’ordine e relax unito al sano e trasgressivo divertimento. Per chi ama spiaggie bianche e soffici come il borotalco consiglio Puka Beach, bellissima, ma anche station 1 e station 2 sulla white beach si difendono bene, ma io mi trovo molto bene a station 3, meno affollata di gente di giorno, che se poi voglio fare vita notturna mi sposto nelle stazioni 1 e 2. Che distano circa 1km , e si puo’ farla benissimo a piedi cammninando sulla spiaggia…

      Continua….

      Avrei ancora tanto da scrivere , ma il tempo mi e’ nemico , vorrei che le mie giornate fossero di 40 ore so che e’ utopitisco affermare una cosa del genere ma e’ la pura verita’ il tempo qui mi scorre velocemente I giorni idem Ma ora ho che sono qui e sto buttando giu’ due righe mi sto rendendo conto che ho gia’ perso momentl che non so quando riusciro’ a ritrovare …. Ora ho solo voglia di dedicare un po’ piu’ a me stesso, quello che sto vivendo…
      Boracay per me e’ stato un amore a prima vista e spero di ritornarci magari con qualcuno di voi miei cari Compadri, sono sicuro che come direbbe @blackfox ci ammazzeremmo di buon grado,ehehheh
      Domani si ritorna a Manila e da li me ne vado a Angeles City, mi aspetta un 3some spettacolare (almeno spero)

      Continua…..

         1 Mi Piace



      • Compare @zest, tra poco due anni che ti leggo ed è sempre bellissimo e coinvolgente quello che scrivi, è successo ad un mio amico di innamorarsi proprio a Boracay di una filippina, e lui comunque ha preferito mantenere la relazione a distanza, per me è impossibile (è il Tullio del racconto Forza Napoli). A novembre non mi scappa, ma ci si accorda per andarci insieme.
        Sono birichini pero’ i filippini, la spacciano per l’isola di Robinson Crusoe :)) :)) :)) , la vera si chiama Aqua Buena ed è di fronte al Cile, quindi Pacifico :))

           0 Mi Piace



    • Zest :dreaming :dreaming :dreaming ;-)

         0 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 13 giugno 2014 at 10:33

      Bel posto come piacciono a me @Zest poi un rate di 6000 non e’ affatto male, anzi sono stato sicuramente in posti piu brutti spendendo molto, molto di piu !

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:23

      @oasiall
      ed io che pensavo di aver scritto pezzi migliori dei 2 che hai menzionato :D vabbe’ ognuno a i suoi gusti e grazie per la tua cara dedica.
      @LittleTruths
      Grazie compadre
      @DeeJay
      per la liaison che ho preso 6000 pesos (110 euro al giorno) sono una miseria.

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:24

      .

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:28

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:29

      …..

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:31

      ………..

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:42

      ……………….

         0 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 13 giugno 2014 at 11:45

      Che bella vacanza @Zest. Certo alla fine la malinconia è inevitabile, ma in fondo è un bel sentimento quando si vive una vita piena e si ha la possibilità di pensare subito a nuove esperienze e avventure.

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:46

      a

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:48

      b

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:50

      panorama dalla mia terrazza :dreaming

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:52

      d

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:54

      senza make up :-)

         2 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 11:58

      Siamo alle battuti finali, l’happy hour e iniziato da poco, il sole sta calando ma il panorama rimane stupendo lo stesso :-)

         2 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 12:01

      un immagine vale piu’ di mille parole….

         2 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 12:02

      Long Island Ice tea :dreaming :ar

         1 Mi Piace


      • eggplant hunter

      • 13 giugno 2014 at 12:10

      @zest un nome una garanzia :youdaman

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 12:17

      E dura lasciare questo posto, si certo ci ritorneremo, si fara’ festa di nuovo, proveremo altre emozioni, ma andarsene via ora non mi sento ancora pronto, ma so che e’ giusto cosi’ ci sono momenti quando e ora di cambiare, me ne vado via con un bellissimo ricordo…. non potevo aspettarmi di meglio da questa stupenda vacanza insieme a una persona che mi ha fatto vivere giorni di allegria e spensieratezza. Domani mi faccio Angeles City un weekend all’insegna della maialaggine 2 bisex al prezzo di uno, e poi da settimana prossima sono indeciso se proseguire da solo oppure riprendermi lei e portarmela a Tagaitay e finire gli ultimi giorni…. la notte e ancora giovane, andremo a mangiare in un posto elegante, berremo del buon vino, ascolteremo buona musica dal vivo e intonero’ le note di va pensiero ca va sans dir, che la magia basta crearsela …. pirati si ma sempre dal cuore tenero e romantico…. e stato bello finche’ e durato…. un caro saluto da Boracay e che la fig@vi accompagni sempre ovunque voi andate, non fa niente di quale razza, colore o religione sia, non fa niente dove la incontrerete, ne cosa faccia per campare , il proprio benessere personale va condiviso con quelle persone che in quell’istante ti faranno star bene, perche’ poi ognuno di noi dovra’ fare i conti con la sua solitudine….where the streets have no name….

      bye bye Borabye :ar

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 13 giugno 2014 at 12:27

      Un Caro Saluto a @Matt @Dionisio e @EggplantHunter grazie per le belle parole di stima.

      ps: @Dragodoro , io c’e lho messa tutta per finire quetso capitolo, ma ti prego non lasciarci qui senza la tua presenza che per me vale molto ed e’ motivo che mi da la forza di scrivere sapendo che ci sono uomini come te con cui posso condividere le mie emozioni, non fare il pirla come diciamo dalle nostre parti e ritorna su questa nave che tutti ti aspettano a braccia aperte maremma tua ;-) :ar

         0 Mi Piace


        • dionisio
        • dionisio

        • 13 giugno 2014 at 19:13

        Caro ti ringrazio e ricambio i saluti….
        Sei sempre una garanzia ……..

           1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 13 giugno 2014 at 13:31

      Esatto Zest, recensione e ultimo commento degni del tuo nome! :clap
      La bellezza si paga e a Boracay, se si hanno soldi da spendere si sta davvero bene….
      Tra l’ altro sulla Conde Nast Traveller da te citata c’ è anche uno scritto di PV :ar

         1 Mi Piace


      • onegold
      • onegold

      • 13 giugno 2014 at 13:33

      @Zest mamma mia i tuoi racconti son sempre “the best ones” un abbraccio ;-)

         1 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 13 giugno 2014 at 13:53

      Chissa’ come sara stata felice (e adesso triste) anche la tua fidanSata!
      La riflessione sul fatto del funerale in solitudine.. mi ha fatto pensare un po’. Ed e’ vero, non ci sara’ nessuno al mio funerale. Ma chi se ne frega.
      Buon proseguimento e complimenti a chi sa (e puo’) godersi la vita.

      :ar

         2 Mi Piace


      • onegold
      • onegold

      • 13 giugno 2014 at 14:05

      @Zest giuro che non ho modificato la foto! :ar

         2 Mi Piace


      • os_car86
      • os_car86

      • 13 giugno 2014 at 15:03

      che belle foto , e che recensione , Zest non tradisce mai . . . .

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 13 giugno 2014 at 19:15

      @zest,cosa dire,hanno già detto tutto gli altri.
      Ciao compare,e inculo alla balena.

         1 Mi Piace


      • blackfox
      • blackfox

      • 15 giugno 2014 at 8:16

      Bella Zest! Hai un modo di descrivere i luoghi e le situazioni che non ha eguali :clap
      Ho letto con le farfalle nello stomaco…
      Sei un “patrimonio” da preservare!

         1 Mi Piace



    • .

      tnx for info!!

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 24 giugno 2014 at 11:19

      Voglio Ringraziare chi e stato partecipe insieme a me in questo topic, di cui ci ho lasciato il cuore per quello che Boracay mi ha regalato, sensazioni indescrivibili, giornate stupende, piene di serendipity, total relax, e con tanta tanta voglia di fare, spendere e girare in lungo e in largo. Un isola che consiglio , a patto che ci venite con una bella figliola che vi accudisca , ecco diciamo che una settimana , 10 giorni sono l’ideale, se poi vi fermate anche 2 settimane e siete predisposti al GFE , allora non ci sara nessun problema. Boracay un sogno che ho realizzato dopo tanto tempo e di cui si e avverato, i giorni trascorsi in ottima compagnia, conoscenze con tipi strani e bizzarri, gli happy hours al tramonto in dolce compagnia di Claude Challe , le lunghe camminate nelle spiagge deserte di Puka beach , gli orizzonti che non finivano mai e tutta quella voglia di lasciarsi andare insieme al suono del mare e del vento , non mi sono mai sentito leggero in quei momenti di assoluta liberta’ che un posto come Boracay ti da, perche’ alla fine what happen in Boracay stays in Boracay….

      Ebbene si , siamo arrivati all’epilogo finale , non poteva durare in eterno questa stupenda vacanza durata un mese e di cui ne sono enormemente grato se non a me stesso….
      E non dimentico le scorribande a Makati City ed a Angeles in compagnia del simpaticissimo @blackfox, e poi la scoperta di Puerto Galera, Sabang, coco beach, white beach, le miriade di ragazze conosciute e timbrate, et quant’altro ancora che piano piano andro’ a ricordare….

      Oggi 24 Luglio 2014 data memorabile , dopo 14 lunghi mesi tornero’ in suolo italico, 3 settimane che mi porteranno in giro per l’itaglia a visitare amici, parenti e serpenti.
      E stato bello aver passato qui con voi a raccontare le mie emozioni le mie impressioni, i miei pensieri di questa bellissima terra di questo popolo gentile e forte come lo sono i filippini, gente con un alta dignita’ e di un intelligenza che pochi popoli asiatici hanno.

      Un Saluto a tutti da NAIA Manila, e stato bello finche’ e’ durato….

      ps: l’Ultimo Margarita mandorlato di questa stagione e’ stato una favola solo con uno sfondo cosi’ ce lo si poteva gustare…

         2 Mi Piace



    Post a Comment!