• Zest e il Mondo di Suzie Wong…..Reloaded

    Nota a Margine dei fatti accaduti di uno dei piu’ massicci Crackdown che Dongguan ricordi:

    Premesso che dal 18 febbraio scorso la situazione non e’ piu’ quella che andrete a leggere tra poco, pochi mesi or sono c’e’ stato un gravoso crackdown dove hanno raso al suolo la citta’ con la chiusura di tutti I bordellI, saune e KTV , andando ad inficiare una buona percentuale dell’economia che questa ridente citta’ aveva. Shopping mall non lavorano piu’ come prima, SPA non lavorano piu’ come prima, gli Hotels sono mezzi vuoti, I ristoranti idem, discoteche non lavorano piu’ a pieno regime, negozi di abbigliamento e di alcool non vendono piu’ come prima, saloni di bellezza lo stesso, questo perche’ dopo la chiusura di tutte le attivita’ ludiche scopereccie , circa 700mila ragazze si sono spostate in lidi migliori quali Hong Kong , Macau, Taiwan oppure se ne sono ritornate al villaggio aspettando che la situazione ritorni alla normalita’ che qui lo sperano tutti, tassisti compresi dove portavano a spasso zoccole , clienti e laowai in giro per la citta’ e businessmen locali dove portavano a divertire I loro clienti con cui prima di sottoscrivere un bel contratto li facevano sollazzare per bene dando come omaggio una bella mandorlata da soddisfare tutte le loro voglie inimmaginabili…. Tutte queste ragazze una volta fino a pochi mesi or sono con i loro introiti spendevano tanti soldi  in tutte queste attivita’ commerciali descritte sopra, e riuscivano anche a mantenere villaggi e parenti vari, ora la citta’ sembra una cattedrale nel deserto, qualcosa si riesce a rimediare per carita’ presso alcuni bar e club dove stazionano freelancers , ma bisogna portarsele in casa propria, portarle in Hotel significa rischiare che qualche bellboy o chi per loro possa chiamare la polizia e fare irruzione nelle camera, questi piccolo personaggini lo fanno per prendersi la mancia dalla polizia, dove hanno attuato un piano per debellare il fenomeno della prostituzione e cioe’ informando tutti gli addetti ai lavori nelle attivita’ ricettive turistiche quali Hotels che se intravedono un qualche cliente andare su nelle camera con giovani ragazze. Ad oggi la situazione e’ allo stallo e non si  sa bene quanto durera’ , posso dire per mia fortuna di aver vissuto 7 mesi a livello estremo , con le migliori zoccole che mai potessi avere parlando di mandorlato.  Posso dire di essere stato molto fortunato a conoscere Dongguan nel suo massimo splendore con tutte le attivita’ ludiche aperte giorno e notte rivolte a noi, e stato bello, stupendo, meraviglioso finche’ e durato…..

    35 Capitoli scritti per mano dell’autore dove si racconta , senza avere necessita’ di essere giudicato per cio’ che ha fatto, ne per la sua  morale di persona dove ha usufrito per tanto tempo dei servigi che questa’ citta’ gli ha offerto .

     

    -Introduzione

    Troppo sbattimento, l’inglese non lo parla nessuno, muoversi non e’ semplice come in Thai o nelle Filippine, poi c’e’ il discorso dei visti che non te lo danno all’arrivo in aeroporto. La citta’ e molto dispersiva, insomma bisogna essere impavidi  avventurosi per spingersi a queste latitudini. 

    Se qualcuno dovesse domandarmi come e’ stata fino ad oggi la mia vita, non esiterei un attimo a rispondere con l’unico aggettivo che mi viene in mente : Un bordello !! 

    Non so, forse e’ il mio karma che mi fa passare da un bordello all’altro, e cosi’ eccomi qui, quella che fino a pochi mesi or sono era  la Capitale  Mondiale del sesso a Pagamento, il piu’ grande trombodromo di tutto il pianeta, posti come Manila, Havana, Bangkok, Pattaya, Rio de Janeiro, Santo domingo, non sono nulla in confronto, sono microbi rispetto a ad un Elefante quale era Dongguan. quando si parla di meretricio,  Dongguan ha portato fino all’altro ieri numeri devastanti, allucinanti, roba che si farebbe fatica a crederci, basti pensare che qua operavano oltre 700 mila zoccole (forse di piu’ chi lo sa….), con locali dove contenevano oltre 500 ragazze , solo per il nostro sollazzo, ho visto con I miei occhi  locali  dove se ne vedevano 1000 di ragazze, tutte facenti parte della categoria street flower, per dirla all’italiana, “raccogli il tuo fiorellino.” 

    Dongguan, e’ una grande citta’ di circa 15 milioni di abitanti, e dentro questa citta’ ci sono altre 27 citta’ che la compongono, l’epicentro del sesso mondiale quello per intenderci a 10 gradi della scala Richter si trova a ChangPing, se venite qui, avrete una scelta tale che non vi bastera’ 10 anni per far fronte all’offerta’ che questo posto riserva sia per gli uomini locali, sia per I businessmen di Taiwan e HongKong, sia per tutti gli uomini stranieri che qui maggiormente ci capitano per affari, io faccio parte di quest’ultima categoria, un’occasione del genere era difficile dire di no, di tutti I maggiori trombodromi a cui ho messo piede, mi mancava la Mecca della prostituzione mondiale, ed eccomi qui, dove sono stato  testimone e di quanta fortuna abbia avuto, sopratutto per chi ama il vero Mandorlato con la M MAIUSCOLA per quanto ho visto e toccata con mano mia , e di cosa vuol dire SCOPARE QUI con bellissime ragazze cinesi, stupende meravigliose, dove ho pagato fior di bigliettoni per farlo con professioniste di tutto rispetto.

     

    -Capitolo 1

    Testimonianze reali di chi ha assaporato per la prima volta in vita sua cio’ che mai avrebbe creduto ai suoi occhi, dopo averne viste gia’ di tutti I colori…..

    Memorie di un Viaggiatore e Uomo d’affari per impegno e per diletto.

    La prima cosa che andremo a fare sara’ quella di munirci di una bella simcard locale,la si puo’ comprare in aeroporto al prezzo di 100rmb della compagnia telefonica Unicom china o china mobile li vendono anche in citta’ nei negozi di telefonia mobile, che praticamente vedete ad ogni 100metri voi camminiate, prezzi a partire sempre da 100 rmb con 50 di credito attivo e’ il pacchetto dati per connessioni internet .Con circa 100 euro vi danno 800 rmb, quindi tenetevi a mente il cambio valuta. 

    Grattacieli, insegne luminose, strade trafficate di macchine , e tanti ristorantini sparsi qua e la, conditi da centri commerciali dove vendono alta tecnologia a prezzi concorrenziali rispetto a quelli europei, sopratutto sulla telefonia mobile e computers, fanno da contorno a questa megalopoli.  I distretti piu’ famosi per attivita’ sessuali sono a Humen, Houjie, Nancheng, Wan Jai, ChangPing, Dongcheng, Dalang town, Mayong town, Hongmei town,Zhongtan town, Shijie town, Daojiao town.

    In tutti questo distretti ce una vasta scelta , e’ piena zeppa di  KTV Karaoke, saune oltre a vari streetbar  con clubs e discoteche dove in quest’ultime non e’ difficile conoscere qualche freelancers, ognuna di esse con scelte ben definite, partendo dalle supermodelle a quelle normali per intenderci che vale comunque la pena darci una botta in culo. 

    Partiamo dal top del top delle saune. La migliore in assoluto e FU HAO, nel distretto di Changping qua stazionano 800 ragazze, si avete letto bene OTTOCENTO ragazze , Il Plutro Hotel un Complex a 5 piani con annesso KTV E SAUNA, una volta entrati nella grande hall , la mamasan o chi per lei vi verra’ incontro, vi spieghera’ in inglese come funziona, e quali tipo di ragazze ci sono, dalle Stunner a quelle normali con prezzi che partono per 2 ore da 700 rmb a 1200 rmb.  Ci si siede sui divanetti e mentre si ordina 

    qualcosa da bere , entrano 50 ragazze per volta, tutte in fila, ogni 2 min fanno Avanti e indietro, sono gia’ passati 10 min e gia’ ne sono passati oltre 500, e’ un casino perche’ dovete tenere a mente quelle che vi piacciono , allora il mio consiglio e di tenere da parte quelle che vi piacciono e poi fare la scelta finale, lo so non e’ semplice ma qua e’ cosi’ che funziona, siamo in un supermarket di dimensioni vertiginose, mai vista tanta figa in una volta sola, tutte con abitini succinti e numerino , tacco 12 e make up non troppo vistoso. Si sale sui piani e nei lunghi corridoi anche qui ad ambedue I lati schiere di 100 ragazze , non sia mai che prima di arrivare in camera c’e’ ne sia qualcun’altra di nostro gradimento .  

    A dirla cosi’ lo so che sembra fantascienza, ma vedere dal vivo , viene solo il mal di testa da quante ragazze ci sono , sapete cosa significa 800 ragazze in un solo postribolo ??? da nessuna parte al mondo vedrete una cosa del genere, tenete a mente questo nome FU HAO !!! 

    Si entra in camera, io per cominciare bene il mio battesimo ne prendo una veramente bella , alta circa un metro e settanta, con due belle boccie e gambe lunghe, capello corto come piace a me. 

    La camera e’ stupenda circa 80 metri quadri, letto kingsize , intorno tutto specchi e di fronte a me una doccia a vista con Jacuzzi, tutto in marmo, tv al plasma 42 pollici, frigo ben riforniti di alcool, un palo per lap dance , un materassino ad acqua ed un futon di quelli normali ma in gomma. 

    Prima di inziare le danze un piccolo ricordo, faccio un paio di scatti, dopodiche’ via a buttarci nella vasca da bagno con idromassaggio, lei inizia ad insaponarmi di tutto punto, massaggio ai gioielli di famiglia e leccate di capezzoli sul mio torace, le sue mani mi toccano suavemente , mi lecca il collo, fino andare giu al mio ombelico, nel mentre comincia a massaggiarmi il cazzo,

    ma faccio segno che ho voglia di qualcosa di piu’ significante, e cosi’ che ci spostiamo in area relax, mi fa sdraiare su un materassino e comincia ancora 

    a massaggiarmi , di tutto e di piu’, 2 mani che mi esplorano tutto, leccate di tutto punto, ed io che sto per esplodere, estikazzi…. 

    Nel Frattempo comincia ad ingurgitare una specie di the caldo alla menta e me lo succhia in modo divino , sento un calore addosso e la sua lingua che si attorciglia tutta al mio membro, una piccolo pausa e si mette in bocca un cubo di ghiacchio e via ancora….caldo e freddo in continuazione,

    20min solo di BJ che ci vengo in bocca lei vorrebbe far segno di sputare , ma gli dico di continuare a succhiare , cosicche’ alla fine vedo lei che se lo ingoia tutto il frutto dell’ammmore,ehehehhe. 

    Ora comincia a farmi un bel massaggio dietro la schiena, e alle gambe, molto distensivo, ed intanto l’attrezzo si fa sempre piu’ duro come una lastra di marmo. 

    Lei capita l’antifona me lo lecca solo con la lingua e mi mette il condom, mi sale sopra e comincia a cavalcare piano per poi andare sempre piu’ veloce. 

    Praticamente ci siamo fatti 5 o 6 posizioni, ma lasciando sempre a lei il discorso di scoparmi a dovere, a parte ad un certo periodo che sono partito di daty e vedevo che gemeva come una cagna in calore e mentre gliela leccavo profondamente, le mie dita gli pastrugnavano il suo bel culetto, anche se poi mi sono limitato a buttarglielo solo nella sua passerine bagnata . Dopo una bella mezz’ora abbondante gli vengo in faccia, e lei che mi guardava con una faccia arrapata di quelle che non finiresti mai di darci dentro….Infatti dopo neanche 10min riapro le danze e me la scopo con tanta energia, sopra, sotto, di lato, doggystyle, elicottero volante, a sto giro passa anche qui una buona mezz’ora o forse qualcosa in piu’, conclude ancora nella sua bella boccuccia, praticamente 3 shot di cui 2 in bocca ed uno in faccia,ahahahah. 

    Il danno mi e’ costato 800 rmb per 2 ore, inclusi di 3 shot piu’ massaggio, il quality time e’ stato superlativo, non potevo chiedere di piu’. Intanto mi ha gia’ dato il suo num e mi ha detto che puo’ farsi gli extra fuori dal suo orario di lavoro per una cifra di 500rmb all night. 

     

    Oltre alla sopracitata sauna c’e’ ne sono altre di tutto rispetto nel distretto di Changping, le piu’ gettonate sono:

    MAYFLOWER HOTEL

    WALTER HOTEL

    EURASIA HOTEL

    HUI HUA HOTEL

    MEI BAO HOTEL

    YI HAO HOTEL

    SWAN LAKE HOTEL

    JING MEI HOTEL

    INTERNATIONAL HOTEL

    LUCKY HOTEL

    E poi ce ne sono altre migliaia di tono minore che significa che hanno in catalogo almeno un centinaio di ragazze,  mentre quelle che ho elencato io partono da 400 ragazze fino ad arrivare a 1000.

     

    -Capitolo 2:
    Un po’ di info generali: 

    Le banche sono aperte dal lunedi al Venerdi, ci sono servizi di ATM automatici sparsi un po’ ovunque. Le corse dei taxi costano circa 20rmb per una decina di km di percorso. La Moneta come detto in precedenza con 100 euro sono circa 800 rmb. I locali quali bar , disco, KTV e saune chiudono verso le 2,30 del mattino, I ristoranti alle 23. 

    Tutti gli Hotel hanno il servizio KTV e sauna, quindi per il vostro sollazzo un qualsiasi Hotel di categoria superiore va bene.
    Avevo un indirizzo tra le mani preso da un tipo che mi consiglio’ di farci un salto, e cosi ieri sera , prendo il taxi e me ne vado a Yang Xin un altra citta’ a circa 10km da DongCheng, questa e’ un altra sauna che si trova all’interno dell’Hotel 

    New City International. All’entrata mi aspetta Tony, un cinese che fa un po’ da papasan o manager di zoccole, non so, ad ogni modo si presenta a me e mi dice se voglio un po’ di divertimento, asseri’ che ero li per quello, prendiamo l’ascensore e’ andiamo su fino al 15esimo piano. 

    Camminiamo lungo uno dei tanti lunghi corridoi e mi fa entrare dentro una stanza, 4 divani un video lcd ed un frigo, serviti da bere quello che vuoi mi dice, e cosi’ mi prendo una Budweiser, nel frattempo che aspetto, incomincia il carosello, suoni di trombe con il principino (io) che aspettava I regali dalla sua corte, cominciarono ad entrare 20 ragazze per me alla volta, con vari tag di colore diverso e numerini, con abitini molto provocanti, le ragazze ti salutano in cinese, con un gesto congiunto con le mani. Belle sono belle, ma la curiosita’ e tanta che ci dico a Tony, di farne entrare quante piu’ ne ha, e cosi che a decine alla volta , ne avevo gia’ viste 400 !! QUATTROCENTO IN MEZZORA. E lo so che sembra difficile a crederci, ma qua e cosi, I cinesi si trattano bene qui, vogliono solo il meglio, non come noi 4 primitivi che arriviamo dal far west che pensano di sapere come funziona il mercato delle zoccole. 

    Gli uomini d’affari cinesi firmano I piu’ grandi contratti di lavoro con zoccole al seguito, vanno in vita e si affittano le zoccole, vanno a mangiare e si affittano le zoccole, vanno nei bar e si affittano le zoccole, insomma la loro vita e’ costellata da queste dee dell’ammmore, e chiamali scemi…. Certo non sto parlando di poveri contadini che tirano a fine mese, ma di gente che ha possibilita’ di permetterselo e che quindi amano godersi la vita, per esempio qua dove lavoro vedo tanti di quei uomini d’affari arrivare con I loro BMW X6 , Cayenne, Bentley, Audi 6, Mercedes, Lexus, con certe gnocchi da favola, tutte belle giovani ragazze di 20/25 anni e le loro borsette di LV e chanel, li vedi mangiare come giovani coppiette innamorati nelle station teppanyaki o farsi un sashimi, uno di fronte all’altro, che ridono scherzano e si divertono, secondo voi gente milionaria come questa avrebbe difficolta’ a reperire del free ? ovviamente no, ma chi cazzo glielo fa fare a loro, dovranno pur spenderli o no stikazzo di soldi ? dovranno pur sfoggiare il loro potere , comprarsi quello che vogliono, persino una donna ? questo e’ quello che fanno le persone importanti , persone che hanno un certo peso nella vita professionale, I cinesi sono maestri in questo, cosi’ come tutti I ricchi asiatici, usano il denaro per aumentare il loro status, ma qua non si parla di persone normali, a loro andare a free non sanno che parola sia…. Lo lasciano ai comuni mortali,ehehhehe. 

    Chiudo questa piccola disgressione, continuando a dove eravamo …a si, dopo aver visto tutte ste ragazze, mi ero preso nota di una quindicina, me le faccio richiamare , e scopro che 7 erano gia’ state bookate nel frattempo, e cosi’ la mia scelta cadde sulle altre 8, non che le altre 385 TRECENTOOTTANTACINQUE ragazze erano da buttare, ma se fosse stato per me almeno 300 le avrei scelte tutte quante, ma non si poteva fare, o almeno qua ci vorrebbe una CENTURION per soddisfare tutti I nostri desideri. 

    Scelgo la 566, Sia Sao, 22 anni , alta circa un metro e 60 senza tacchi, una volta che faccio segno a lei, mi stampa un bel sorriso , le altre se ne vanno e lei mi prende abbraccetto, Tony ci fa strada, e andiamo giu’ al 12 piano, percorriamo un altro lungo corridoio e lui ci fa segno di entrare in una stanza, mi dira’ poi buon divertimento…. 

    La camera e’ molto bella aerosa, con un bagno a vista divisa da una vetrata, quindi dal letto puoi benissimo vedere il bagno, c’e’ un bello specchio che copre mezzo soffitto proprio sopra il grande letto. Lei intanto Siao Sao, prende dalla borsetta una chiavetta usb e la infila nel televisore al plasma, vedo che armeggia un po’ e per incanto lo sintonizza su un film porno giapponese o cinese, boh’ la scena partiva con una sventola che faceva un lavoro egregio di bocca ad un tipo e gemeva con I loro versi che solo le asiatiche sanno fare, avete presente quei versetti inconfondibili,ehehheh. Ecco gia’ ero bello in sintonia con il film, pensavo dentro di me se anche lei era cosi professionista da tirarmi su l’attrezzo. 

    Ci spogliamo entrambi, mi fa segno di andare in doccia con lei, mi lava, mi insapona, piccolo massaggino dietro la schiena , diciamo un lavaggio di circa 10min abbondanti, dopodiche’ usciamo insieme, e mi metto sdraiato sul letto a pancia in giu’ lei si spruzza un affare in bocca che poi verro’ a scroprire da li a poco che non sara’ altro che un liquido alla menta molto forte. 

    Lei ha usato una particolare una tecnica molto particolare del massaggio a ventosa con la bocca, ragazzi qua in Europa cose del genere neanche nei migliori trombodromi fanno ste cose, qua il massaggio e pura libidine allo stato puro, qua sanno cosa significa farti godere con un massaggio ancora prima di scopare. 

    Allora lei aveva la bocca come dicevo piena di sto liquido e cominciava a succhiarmi tutto il corpo a mo di ventosa, capezzoli, torace, pancia, fianchi, collo, piedi , insomma ogni centimetro della mia pelle, e nel mentre che lei succhiava emetteva dei gargarismi con questo liquido, roba allucinante, succhiava e via di gargarismi, poi dopo un po’ si fermava, sputava nel secchieelo accanto al letto e beveva di nuovo sto intruglio al mentolo, e continuava daccapo, e’ andata avanti circa mezzora solo cosi’. 

    Ora invece il boccaponcio, stessa tecnica della prima che feci da FU HAO, si bevve un bicchiere di te caldo ma non lo ingurgito’, praticamente un bj al the’ cinese bollente, il cazzo mi stave esplodendo, forse non so se era anche l’effetto del kamagra che presi prima di entrare in camera di imbosco, ma quella fu una sensazione allucinante, succhiava dolcemente e lentamente, e lavorava tutto senza mani, solo di bocca, ogni tanto la sua lingua finiva nel mio buco del culo, mamma mia…. Lei mi disse se le volevo venire in bocca e cosi’ senza farmelo dire due volte ci presi la testa e ci affondai anche I coglioni in bocca, le piaceva oltre che succhiare anche leccare, la sua lingua che si attorcigliava al mio attrezzo 

    e mi guardava con I suoi occhietti mandorlati, dopo neanche 20min non c’e’ l’ho fatto piu’ e sono esploso , una gettata le fini’ direttamente in gola, lei invece di smettere e sputare, ando’ avanti fino a quando non avevo piu’ nulla da offrire, e cosi’ ingoio tutto fino all’ultimo. 

    Rimanemmo abbracciati 5min a letto, dopodiche’ ci andammo a docciare di nuovo, lei invece si occupo’ di ripulirsi a fondo la sua bocca. 

    Tornammo a letto, mi asciugo’ e mi mise ancora sdraiato, tiro fuori dalla sua borsetta una bomboletta, mi fece segno con la mano che era tutto ok (non parlava una mazza di inglese nemmeno a dire ciao) mi spruzzo’ una specie di miele caldo sul corpo e cosi’ inizio di nuovo a leccare, questo miele non era neanche appiccicoso non so che sostanza era, so solo che era dolciastro , tipo da decorazione di pasticceria, mai fatta una cosa del genere, neanche nei migliori soapy di Bkk, leccava e succhiava e mentre succhiava gemeva come la stessi penetrando, intanto nel mentre le pastrugnavo il suo bel seno sodo una bella seconda e la bella fighetta dove le mie dita entravano profondamente , lei si lasciava fare e cosi’ che dopo un po’ partii’ di 69, l’attrezzo era sempre bello in tiro (l’effetto del kamagra fa I suoi buoni effetti) 

    mi fece segno se poteva mettermi il condom per iniziare le danze, me lo mise con la sua bocca senza mani, servizo delux,eheheh, venne sopra di me e comincio’ a stantuffare, avanti cosi’ un altra mezzora piena solo a smorzacandela, davanti e dietro. 

    Non ero per nulla stanco, anche perche’ io di regola quando vado in questi posti sempre a stomaco vuoto, non mangio mai prima, scopare a stomaco vuoto 

    ti aumenta la libido, ti senti piu’ leggero nei movimenti e non hai quella sensazione di sboccare da un momento all’altro. 

    Ancora un altra doccia ( e siamo gia’ alla terza) e di nuovo a letto, lei instancabile riprende a massaggiarmi , a sto giro in modo normale , vedo che poi tira fuori un altra cosa dalla borsetta e con sorpresa vedo che ha in mano una specie di sfera dalle dimensioni di una palla da biliardo, l’accende e comincia a vibrare tutto, me lo mette in mezzo alle cosce, tra I gioielli di famiglia e il mio sedere, che sensazione…un massaggio elettronico, manco fosse un vibratore…. 

    Ho scoperto cose nuove, la mente umana e piena di fantasie e perversioni, il film porno scorreva con tante scene diverse, ed io mi sembravo facessi parte di tutto questo… mancava circa una mezzoretta, e cosi’ le dissi che volevo scopare ancora, lei si meraviglio’ non poco, anche perche’ mi aveva fatto segno che l’attrezzo non voleva saperne di riposare, infatti per circa un ora e mezza era stato sull’attenti senza un attimo di riposo, e cosi’ tiro fuori un altro condom, me lo rimise ancora solo con la forza della sua bocca, e ripartimmo per gli ultimi 200 metri di questa maratona. 

    A sto giro me la misi sotto, con energia e “violenza” la penetravo instancabilmente, poi a pecora, e poi di lato, e poi lei sopra, insomma di tutto e di piu’ , lei che urlava da matti senza pensare se qualcuno da fuori l’ascoltava, io di tutta questa situazione me ne fregavo altamente, perche’ se stave bene a lei a me non faceva ne caldo ne freddo, il film porno in tv pure era ad alto volume, pensate che cazzo di casino c’era in quella stanza… 

    Terminammo che eravamo un po’ sderenati, si mise a fianco a me con la testa sul mio torace, senza dire una parola, ed io immerse nei miei pensieri, cercavo di dirle qualcosa ma non capiva nulla, il buio piu’ completo. 

    Il danno di questi 120 minuti mi sono costati 750 rmb inclusi di 3 shot, uno in bocca e due nella sua passerine, piu’ massaggi ad alta definizione premium. Prima di andare via ci ho fatto un paio di foto ,ehehhe, che timidamente si e’ lasciata fare. 
    -Capitolo 3:

    Esco dall’Hotel Complex, mi era venuta una fame allucinante, mi dirigo in uno dei tanti ristoranti che vidi la nelle vicinanze ed entro in uno, mi ordinai un cabaret di gyoza e dim sum innaffiato da birra locale Tsingtao, prezzo di tutto 26 rmb. Avevo un altro indirizzo dove volevo fare due salti , a sto giro non era una sauna , ma si tratta semplicemente di una via chiamata street bars, mi hanno detto che e’ appunto una via costellata di bars e KTV , in questi bar anche ci lavorano ragazze, tipo freelnacers, ma ero gia’ soddisfatto cosi’ che decisi di prendermi il taxi e tornare nel mio Hotel, ad ogni modo settimana prossima ci voglio fare un salto, poi vi raccontero’…. 

    -Capitolo 3:

    Oggi domenica il tempo e’ un susseguirsi di pioggia, smette e poi continua, stasera me ne vado a mangiare in uno dei tanti ristoranti dell’Hotel, scegliero’ il brasiliano, lo chef mi preparera’ degli ottimi manicaretti, questa si che e’ vita, altro che pensare se sia meglio Dongguan o Bkk o Santo Domingo, non sono mikka venuto qui a smacchiare gli occhi neri ai panda !! 

    la borghesia cinese si tratta bene, per non parlare di quelli ricchi sfondati che li vedi in giro solo con Bentley e Porsche supercarrera ultimo modello. Ieri sera ad ogni modo ci viene a prendere Vinni, a vederlo e’ tutto un programma, sembra essere uscito da un film di tomas milian e bombolo, camicia semiaperta di fiori con collana d’oro bella in vista, stivalata con punta rinforzata e borchie sul tacco,ahahah, coda di cavallo tenuto con un elastico di spugna , e ciliegina sulla torta, oltre all’elastico di spugna anche lui era fatto come na spugna, gia’ bello che ubriaco gia’ prima di andare in vita. 

    Arriviamo in questa via denominate street bar, ambedue I lati, insegne luminose, e molti locali, alcuni anche molto grandi, arriviamo all’ Hollywood (stikazzo di Hollywood sono dappertutto) Vinni e’ molto trash si mimetizza bene con l’arredamento urbano, infatti per fare la parte fino in fondo che lo contraddistingue fa l’americanata, parcheggia la macchina proprio davanti all’ingresso, gli manco solo il cinturone con le pistole e poi abbiamo completato l’opera…. 

    Le porte si aprono, bancone da bar a mo di quadrato con gli sgabelli e gli avventori seduti a bere e ad ammirare la fauna locale, che quest’ultime ballavano con abiti sexy su delle pedane attaccate al bancone, ecco magari immaginatevi una specie di gogo thai, alcune erano molto carine, ma non abbiamo chiesto nessun rate, anche perche’ erano troppo occupate a ballare, in piedi attaccate alle pareti del locale, c’erano una sfilza di cinesine , e ragazze provenienti dall’est Europa, o forse dal kazakistan, Uzbekistan, urali, boh’ chi lo sa… ad ogni modo Vinnie, mi dira’ in seguito che queste chiedono 1000 rmb per un ora, con la stessa cifra mi prendo una bella cinese ed al posto di un ora me ne faccio due di ore, alla faccia di queste zingare campagnole. Io come al solito vado di vodka tonic, itguy e compare vinnie vanno di birra, si parla, si ride e si scherza, si ammira intanto il panorama gnocca, poi faccio un conoscenza con un tipo, un cinese , seduto vicino a noi al tavolo, ci offre da bere un paio di birre dalla sua tower di 3L , I suoi amici lo avevano abbandonato., cosicche’ gli ultimi giri fatti con lui. 

    Usciamo dal locale, qua si era solo all’antipasto, ma noi volevamo vedere le portate principali, I piatti forti che questi locali offrivano, entriamo al Beijing, posto per teenagers, una discoteca con ingresso free, qui solo gruppi di amici ragazzi e ragazze, bere mangiare e ballare, no, non fa per noi, usciamo in seduta stante, andiamo al prossimo, in quanto sono uno attaccato all’altro , entriamo al BB CLUB, entrata con luci al neon, varchiamo il metal detector e si entra nel locale, moderno con DJ monika (bella gnocca cinese vestita tutta di pelle nera e gran capigliatura folta riccia) sullo stage davanti a tutti che intonava musica underground e techno, mega video screen stile japan e fumi di dryice, qua il livello di gnocca era molto alto, c’erano anche alcuni cessi, ma nella media cazzo, io me le sarei trombate un buon 70% di cui un 30% spettacolo allo stato puro. 

    Anche qui presenza di simil russe o chi per loro, stangone di un metro e 90, ma anche alcune cinesi alte quanto loro e con abiti da gran gala, manco andassero ad una festa di ballo. Anche qui inziamo I vari giri di vodka tonic, lurkiamo il movimento, intanto compare Vinnie, era preso con il suo telefonino a messaggiare, qua tutti stanno attaccati al telefono, mah…. Senza parole…. 

    Lui era gia’ bello che ubriaco , finche’ ad un certo punto sparisce e rimaniamo io e JJ (jj e’ un utente del sito gt dove mi era venuto a trovare a Dongguan per qualche giorno), altro giro di vodka tonic, a vedere tutta quella topa, mi era venuta na voglia di scopare, ma qua come gia’ detto in precedenza, l’ostacolo piu’ grande e’ la lingua, sono sicuro che se parlassi il cinese scoperei free tutti I giorni, altro che… 

    Quindi dopo aver passato li una bella oretta abbondante, decidiamo di andare a vedere qualche sauna, oramai si era gia’ fatto l’una di notte , e cosi’ prendiamo il taxi a gesti gli facciamo capire che vogliamo andare a farci fare un massaggio, lui non capiva un cazzo, e cosi’ JJ di culo vedo una sauna nel tragitto e gli diciamo al tassista di fermarsi. 

    -Capitolo 4:

    Il posto si chiama BAIKIANG HANIN INTERNATIONAL e’ un hotel con sauna annessa, il tipo ci viene incontro, prendiamo l’ascensore , saliamo su, ci fa accomodare in una stanza, ci porta da bere, ed aspettiamo, cominciano ad entrare 7 ragazze alla volta, abbiamo fatto 4 round, quindi ne ho contate alla fine solo 28, anche se c’erano molte di piu’ ma con rates maggiorati. 

    Visto l’orario non era andata neanche male volendo, ( per visionare tutto il catalogo, consiglio di andare in questi posti dalle 6 del pomeriggio, quando il reggimento della nona cavalleria e’ al completo.) di queste 28 che ho visto almeno una 15ina erano bone, ma quelle costavano dai 900 ai 1000 rmb. 

    Noi ci siamo fermata a 800 visto che I soldi che avevamo in tasca dovevano anche servirci per tornare nei nostri alloggi (piccolo premessa, dei locali in cui siamo stati ogni drink costa in media 50/60 rmb) quindi fatevi bene due conti… 

    Io ne scelgo una , 24 anni, di nome Angie, JJ fa altrettanto , ci salutiamo con la promessa di rivederci tra due ore,ahahahhaha. 

    Ad ognuno la sua…. 

    Entro in camera con lei, ci spogliamo e ci andiamo a docciare, intanto mi mette subito la lingua in bocca e mi infila un dito nel culo non in maniera profonda, ma quanto basta per stimolarmi, mi insapona e scende giu’ fino a prendermi il cazzo in bocca, lavorera’ cosi’ per 10 min di BJ sotto la doccia. 

    Finiamo e ci andiamo a distendere, anche qui comincia il solito rito, baci e carezze in tutto il corpo, a lei piace farsi leccare di brutto la figa, ha un clito lungo mezzo centimetro, glilo svalvolo tutto e gridava manco stesse morendo, mentre la mia lingua affondava sempre di piu’ e lei contemporaneamente si infilava 2 dita nella sua passera, decido ad un certo punto di mettermela a 69, avevo voglio anch’io di sentire la sua saliva sulla mia cappella, il caldo della sua bocca… il primo shot finisce appunto che mi fa un bj a dir poco C A P O L A V O R O, senza mani senza falegnameria, solo di lingua e bocca, come una professionista del mestiere dovrebbe fare, qua ragazzi non andiamo mikka a farci il bagno con l’ombrello…. 

    Anche qui sensa farmi sgamare mi ero preso la mia dose di kamagra jelly, l’attrezzo era sempre sull’attenti, mai un secondo di defaillance, io mi metto a pancia in giu’ e lei inizia a massaggiarmi, schiena, collo, braccia gambe, gioielli di famiglia , alche’ avevo una gran voglia di fotterla, e cosi’ fu’….. mezzora abbondante di cavalcate infuocate, tralascio I minimi dettagli ma alla seconda ci vengo nella sua passera, mentre alla terza, mi sintonizzo sul secondo canale , hhmmmm… piccolino e stretto come piace a me. 

    120 min di assoluta libidine, gran maestra nel far godere un uomo, geisha tutto fare, con specialita’ della casa, in BJ , e cavalcate rotanti davanti e dietro. 

    Il social time non sapendo lei na mazza di inglese tranne what your name, how old are you and where do you come from , non sapeva altro, io altrettanto non so neanche na mezza parola di cinees, ci siamo occupati di godere, soprtatutto io. 

    Il danno anche qui per CENTOVENTIMINUTI 

    e stato di 800 RMB incluso di 100 rmb di tip, se li era meritati tutti la tipa, ed anche qui 2 foto di rito. 

    Il manager di queto locale poi ci dice che se prenotiamo via telefono, ci fa lo sconto di 50RMB ,ahahha cazzo si e’ svenato,….. 

    Riprendiamo il taxi, JJ mi accompagna in Hotel, devo dire che ho conosciuto una brava e simpatica persona, peccato solo che aveva poco tempo a disposizione da stare qui a Dongguan, altrimenti altre uscite di bagordi insieme non c’e’ le toglieva nessuno. 

    Comunque qua di locali c’e’ ne sono un infinta’ , ma essendo Dongguan una citta’ grandissima sopratutto di superficie ‘ diventa dispersivo localizzare tutti I locali, e per andare a colpo sicuro ci vogliono gli indirizzi, che piano piano sto collezionando, datemi un po’ di tempo visto che sono qui solo da 10gg, ognivolta che mi si presentera’ l’occasione andro’ alla scoperta di qualcosa di nuovo. 

    -Capitolo 5:

    Farsi un sextour  qui non e’ semplice, piu’ che altro per la lingua, un ostacolo enorme, e poi anche il fatto che la citta’ e’ grandissima, per andare a vedere tutti I 27 distretti che compongono Dongguan ci vorrebbe un mese intero. 

    Ps: di Vinnie poi non ho saputo piu’ un cazzo, secondo me si e’ perso da qualche parte o buttato in qualche panchina, era proprio strafatto ieri,ahahhaha. 

    Compare Vinni ieri era mezzo svarionato dalla serata di sabato sera, mi dice che dopo averci abbandonato (facendomi le scuse per 10min abbondanti) se ne era tornato dritto dritto a casa, e sboccando durante il tragitto dentro la sua macchina, limortaccisua…. 

    E cosi’ per farsi perdonare mi faccio dare l’ennesimo indirizzo , si chiama INTERNATIONAL HOTEL, si trova sempre nel distretto di Dongcheng. Entro e per grazia ricevuta, mi trova sulla mia sinistra le street flower, qui non c’e’ bisogno di andare su in camera con il manager che te le fa entrare un poco alla volta, no qui sono gia’ tutte belle in fila sull’attenti, penso che saranno state almeno un 200, forse di piu’ DUECENTO FIGLIOLE DI MAO ZETUNG !! 

    Quando si entra in posti del genere e ti trovi le street flower, l’adrenalina sale a mille, qua non c’e’ l’imbarazzo della scelta, qua si parla di next generation, si parla di futuro allo stato puro, per un monger, avere tutto sto ben di dio davanti e’ un qualcosa di sublime, la quintessenza di cio’ che significa avere la gnocca ai tuoi ordini, tu glielo dici e loro lo fanno , ma con loro non bisogna essere timidi, bisogna fargli capire che noi siamo come I cinesi, si paga e quindi siamo in diritto di pretendere che loro ci servano come geishe, quindi patti chiari e amicizia lunga, vuoi guadagnarti la pagnotta ? bene dimmi come scopi e ti diro’ chi sei…. 

    Ne scelgo una veramente carina, Selina di nome, 26 anni, parla pochissimo di inglese, la scelgo perche’ ha un viso che mi attizza oltre al suo bel corpo longilineo, sembra la classica cinese di porcellana, secondo me potrebbe ambire anche ad un buono sponsor, visto che si presenta piu’ che bene. 

    Saliamo al 7 piano, la camera e’ molto elegante, il bagno sempre a vista tutto a vetrata. 

    Solita iniziazione di rito con lavaggio di tutto punto, con massaggio incorporato alle parti basse. 

    Ci accomodiamo in camera e mette su un bel film porno giapponese, mi fa segno con la mano se era di mio gradimento, le feci capire se anche lei era cosi’ professionista come quell’attrice porno nel video, fece un mezzo sorriso, ma non capivo ancora se mi stavo prendendo un inculata o che… 

    Meno male che le mie previsioni erano del tutto sballate, infatti la prima cosa che fece mi fa aprire le gambe e mi infila la sua lingua nel mio sederino, e con una mano mi massaggiava I gioielli, Avanti cosi’ per un bel po’, dopodiche’ gli prendo la testa e’ comincio a schiaffeggiarla con il cazzo, che era bello tosto, a sto giro niente kamagra (non per altro, ma una dose l’avevo presa ieri , e non si scherza mikka su ste cose) l’attrezzo rispondeva bene, gli faccio segno di pastrugnarsi un po’ la passera, e cosi’ un po’ per gioco mi asseconda le mie fantasie sessuali. Me lo prese in bocca, e cosi’ via alle danze, qua le cinesi sbocchinano di brutto, il cazzo non te lo toccano mai con le mani, al massimo le usano solo per massaggiarti le palle , ma loro vanno solo di bocca e lingua, sensazione unica per chi adora la pratica del BJ. 

    Via di 69, una bella passera tutta rasata e con due belle labbruccie tutte da succhiare, anche al primo giro come di prassi ci vengo in bocca, fino all’ultima goccia, machevelodicoaffare…. 

    Via ora di massaggio caldo e freddo, freddo e caldo, brividi in tutto il corpo, ed intanto le sue tette erano sempre sulla mia faccia, mi spalma del miele addosso, e comincia a leccare tutto, ed io faccio altrettanto con lei, gran maiala, tu si che sai come farmi godere, mi devi fottere per bene, visto che ti sto pagando per quello… 

    Ci faccio segno di mettersi subito alla pecora,mi infila il condom ed il cazzo affonda dentro che e’ un piacere, la prendo per I capelli e ci vado subito pesante, con colpi secchi e decisi, lei che gridava e a me che mi veniva da ridere, con le loro vocine da giapponesine,eheheh. 

    Con lei vengo in meno di mezz’ora talmente ero super eccitato, intanto una buona oretta abbondante era gia’ passata, ed un altra ancora ne mancava… 

    Ennesima doccia ( a furia di lavarmi qui mi si sta consumando la pelle !! ) 

    Stavolta un bel massaggio particolare, body to body, si sfrega il suo bel corpo sopra di me, di lato , e di schiena, sento le sue tette dappertutto, cosi’ come la sua bella passerotta morbida, in faccia sopratutto, ed io che ci do anche un paio di schiaffi in culo, giusto per metterla sull’attenti, e cosi’ con la pinga ancora bella dritta, ci faccio segno di farcene un altra, all’inizio rifiuta, poi la prendo un po’ di prepotenza, gli allargo le cosce, e ci infilo subito la lingua nella figa, e con una mano che gli stringeva il suo bel seno sodo, con uno scatto feline, prendo un altro comodo che era sul comodino, me lo infilo e c’e’ lo sbatto subito dentro senza darle il tempo di rendersi conto che l’attrezzo era gia’ dentro di lei. 

    Anche multiple posizioni, a sto giro niente culetto, solo in figa, ma mi ha molto soddisfatto alla grande quando ha cominciato a cavalcarmi, secondo me lo riempita anche di qualche livido sulla pelle talmente ero infoiato, schiaffi sul corpo che partivano a destra e a sinistra, stikazzi…

    Alla fine dei CENTOVENTIMINUTI , 3 shot, massaggio supercompleto, danno di 1000rmb compreso di 100 rmb di mancia. Fanculo ai soldi, questi si che sono I piaceri della vita. 

    Me ne vado via con un altro num di tel, questa forse la ricontattero’ anche se con tutta la gnocca che ho visto sono titubante da scoparmi al secondo giro la stessa. 

    -Capitolo 6:

    Cambiando discorso, sto attaccando bottone, con una mia collega di lavoro, lavora al financial account, single, gran pezzo di figa, ci siamo messi d’accordo che se mi insegna il cinese io le daro’ qualche lezione di inglese piu’ italiano basic, visto che mi dice che ama l’italia e l’arte in generale, magari chissa’ un invito per un drink ci scappa, boh’…. 

    Se avessi qui la macchina e parlassi il mandarino qua spaccherei di brutto, tanta ma tanta di quella gnocca da star male, certo di free, dimentichiamocelo, ma di indipay sicuro, ti fai il tuo giro di fidansatine, le porti fuori, magari na cenetta, un salto in qualche club e loro sono contente cosi’, il dubbio rimane se poi ti si attaccano e cominciano poi a pretendere di piu’…. Sopratutto ragazze di un certo livello che non si accontentano di una cena e via, capisc’amme’… 

    Per questa settimana basta, altrimenti si che mi ricoverano al reparto della neuro, daremo un altro giro di giostra al prossimo weekend. 

     

    -Capitolo 7:

    Lo sapevo che andava a finire askifio…. quanto sono stronzo , cristo santo !! 

    il mio pasticciere mi ha convinto dopo avergli detto no per 10 volte, e cosi’ stasera ( praticamente qui ora sono le 8,40pm) tra un oretta mi portera’ nell’ennesima sauna dove ci sono 500 street flowers, bravi avete capito bene, CINQUECENTO ZOCCOLE !!  dice che il manager e’ un suo caro amico quindi ci riservera’ un trattamento speciale, magari 2 zoccole al prezzo di una,ehehehhe. Io qua mi vedo male, sta diventando una dipendenza, neanche quando ero in Thai o nelle Filippine, mi prendeva cosi’ stikazzi !! qua sono tante, sono fighe, sono tutto e di piu’ , ma tanto so che non ci crederete mai, ed in un certo senso vi capisco, perche’ se me lo avessero detto a me sensa mai averci messo piede, non ci crederei ad oggi, la vera sodoma&gomorra e qui !! e proprio vero che le mandorlate hanno una marcia in piu’….. 
    Sono 3gg che piove in continuazione, ma mi hanno detto che questo non e’ il periodo delle piogge, quindi anche per i cinesi sembra anomalo questo tempo pazzerello… 

    Voglio parlare a sto giro un po’ di questa gente che se non ci lavori con loro non saprai mai come sono fatti, un piccolo esempio (prendete con le pinze cio’ che sto dicendo, visto quel poco che sto riuscendo a capire, poi magari un altro che conosce meglio loro ne sapra’ piu’ di me, quindi ben vengano altri tipi di considerazione), mentre noi siamo abituati a dirci le cose schiette e dirette in faccia, che siano belle o brutte, il cinese ci gira attorno come un serpente, sta anche un ora prima di dirti esattamente cio’ che vuole farti intendere, questo lo riscontrato in tante situazioni e con persone differenti fin’ad oggi. 

    Lo status sociale qui , lo senti eccome, almeno dove lavoro io, poi magari in altre parti e’ diverso , anche se non penso proprio. Un esempio: durante i miei meeting giornalieri con gli HOD (head of department) che sia ha con il nostro GM (GENERAL MANAGER) riguardo a le funzioni giornaliere ed al nostro operato, quelli che ricoprono le posizioni piu’ alte siedono vicino al GM, per poi via via a scalare, praticamente l’Ultimo HOD o supervisor siedera’ all’ultimo posto del lungo tavolo rettangolare. 

    Quindi il GM a capotavola, vicino a lui ad ambedue i lati siedono il resident manager e la financial account, poi a scalare abbiamo director of sales and marketing e il director F&b e poi viene il sottoscritto come executive chef, e poi tutte le altre cariche che sono 25 capi dipartimento con i loro subalterni supervisor , sotto manager, e compagnia bella, poi vabbe’ c’e’ tutta la manodopera funzionale che serve a mandare avanti tutta la baracca. 

    A tavola ? anche qui la stessa cosa, se si partecipa ad un pranzo o una cena con persone importanti o ricche di per se, bisogna aspettare prima che si servano loro e poi via via si servono gli altri, e si aspettera’ sempre la persona piu’ importante che faccia il primo morso della pietanza che avra’ scelto. I noodles, qua fanno a gara a chi mangia i noodles ed emette il risucchio piu’ forte, piu’ ti fai sentire che risucchi i noodles come se ci stessero facendo un bj , piu’ sarai ben visto…. mah’… 

    Praticamente qua le etichette o come le si voglia chiamare sono importanti , ogni cosa e’ ben precisa, chi fa parte di status sociale elevato fa’ sentire chi e’ sotto di lui ancora piu’ sotto, poi un altra regola, mai dire in faccia ai tuoi superiori se hai dei problemi, qua non viene assolutamente tollerato, in fondo se ci hanno chiamati e’ ci pagano e perche’ da noi vogliono solutions not problems…amazing… quindi cavatela da solo e’ che Dio ti aiuti….. 

    I cinesi amano bere, bevono alcolici in quantita’ industriale, sopratutto wiskey , e fumano come turchi, almeno quelli che ho incontrato fin’ora. qui ti parlano sempre di ragazze , di saune, di bordelli et via discorrendo, ora il mio primo pensiero quando mi sveglio la mattina e’ subito di andare in sauna ( se solo avessi un portafoglio a fisarmonica con banconote viola dentro…..) 

    I cinesi sono gran lavoratori, ma sono limitati, non hanno fantasia, zero creativita’ , copiano tutto, a volte copiano meglio degli originali. Ho conosciuto alcuni uomini d’affari qui, hanno boutique a Milano, Roma, Torino, vendono capi firmati, si ma quelli cinesi, poi in Italia si fanno mettere le etichette di prada, versace, armani, Byblos,  Gucci, valentine, D&G  et compagnia bella, quindi per dirvi che al peggio non c’e’ fine, anche i nostri abiti firmati sono taroccati, lo stesso vale per le scarpe, qua uno compra scarpe e in italia si mette le etichette di tods della geox, timberland, et via discorrendo…. 

    -Capitolo 8 :

    Stasera non so se andare in sauna o meno, vediamo, ma domani ho un appuntamento con una ragazza, mi portera’ a vedere in giro la citta’ e dice che mi vuol far conoscere un posto dove fanno buona cucina cantonese, e molto molto carina la tipa, ma non mi faccio strane illusioni, ci esco non con l’intenzione di timbrarmela a tutti i costi (anche se poi lo scopo finale sarebbe quello) ma bensi’ giusto per cambiare un po’ poi chissa’…. se saro’ fortunato o meno…. male che vada avro’ fatto il tour della citta’ e forse forse avro’ rimediato un altra uscita che si tramutera’ in qualcosa di piu’ sostanzioso. Alla fine non e’ che alla prima uscita ci posso saltargli addosso, queste bisogna prenderle un po’ con le molle, con i loro modi, gli uomini cinesi sono rozzi e cafoni, quindi magari un po’ di innocente galanteria non fara’ male, terro’ le mani al posto,ahahhaha. 

    Ho gia’ fatto alcune amicizie , 

    colleghi di lavoro, tutti che mi vogliono portare nelle saune o nei KTV 

    (Hanno trovato il tipo giusto,eheheh) tutti che vogliono farmi conoscere le bellezze locali, intanto raccolgo indirizzi, poi piano piano andro’ sempre piu’ in avanscoperta, mentre sto scrivendo ero indeciso se stasera chiamare un outcall service da 800 rmb oppure andare a vedere una sauna nuova, eppure 5 min fa’ stavo dicendo che non sapevo se uscivo, ed invece eccomi qui con la mente e quella vocina dentro che mi dice di andare a scopare, estikazzi…… 

    -Capitolo 9:

    Sabato sera sono uscito con due mie colleghe di lavoro, siamo andati in un locale che si chiama SOCIAL, a Dongcheng, entriamo e chi mi trovo ? altri colleghi di lavoro che erano li a bere e fumare come spugne (qua in Cina si puo, fumare in tutti i ristoranti, disco e bar sensa nessun problema) 

    Come scrissi in precedenza, questa insolita uscita fu per cominciare a tastare il terreno con questo tipa, visto che da voci interne ben informate , mi avevano detto che questa mia collega era molto attratta da me (fascino italiano? ahahhah…amazing….) Ordiniamo un paio di drink che naturalmente il sottoscritto si offre di pagare, si rimane li circa un oretta e poi ci spostiamo al BB CLUB dove ci ero stato anche con itguy, locale molto bello con altrettanta musica bella, a sto giro di culo ci prendiamo un tavolo in zona divanetti, vicino alla consolle del DJ, quest’ultimo era un ragazzo straniero di non so quale provenienza , sta difatto che riusciva ad intrattenere bene tutto il parterre in pista da ballo, stavo dicendo, prendiamo posizione sui divanetti io queste mie due colleghe piu’ altre 3 coppie che si erano aggiunte, incominciano a ordinare 2 bottiglie di moet chandon io da parte mia ordina una bottiglia di absolute vodka piu’ 5 red bull e 5 tonic water, da parte mia il danno e’ stato di 510 RMB, gli altri non so cosa abbiano pagato, ma alla fine abbiamo condiviso tutto il beveraggio che c’era sul tavolo, vodka e champagne, i camerieri continuavano a portare cabaret di frutta, tramezzini ed altre cpose, si era formato un bel gruppo e mi sembrava di conoscere queste persone da chissa’ quanto tempo, in quanto si era creata un buon feeling, al tavolo non ero l’unico straniero, c’e’arno altri 2 tipi, di cui un altro Chef australiano che lavora in un altro Hotel, ma che ha la fidansata che lavora dove sono io, poi un altro tipo che diceva di essere un giornalista freelancer per la BILD una rivista tedesca, anche lui con fidansata cinese al seguito. 

    Ad un certo punto visto l’alccol in corpo in misura abbastansa elevata, invito questa mia collega in pista a fare due salti, lei mi prende sotto braccio e ci avviamo, cominciamo a cercare il contatto, molto molto vicino, l’avevo capito da subito le sue intensioni verso di me, e cosi’ sensa neanche far passare 5min, che le mie mani erano sui sui capelli intorno al collo e la mia lingua dentro la sua bocca , slinguazzava bene la tipa, con partecipazione e passione, a dir la verita’ mi aveva anche un po’ sorpresa, in quaanto al lavoro si fa vedere come una tipa molto timida e di poche parole, ma sara’ stato l’effetto dell’alcool o il fatto che era fuori dal lavoro oppure che era con me, lei si era completamente trasformata in ammaliatrice di uomini, stikazzi…. 

    Persino la segreteria personale del GM (anche lei era al tavolo con noi con l’altro fidansato Chef) che al lavoro sembra la classica nerd con occhiali spessi 3cm e tailleur di ordinanza , quel sabato sera mi sembrava olivia newton john nel film grease, tutta vestita di bdsm, pantaloni superattillati in pelle, taccata da 15 rosse, e topettino in pelle nero, capelli sciolti e make up vistoso, a dire il vero anche la mia si era messa giu’ in carena da competizione, pantalone di cotone bianco attillato, canottiera nera, e taccata da 12 o giu’ di li, capello sciolto e make up da gatta felina, con il suo occhio mandorlato ancora piu’ visibile dato del suo eye liner. 

    Ritorniamo sui divanetti dopo10min abbondanti di FK, e qui dopo altri vari drink, e lei che prende l’iniziativa e mi viene sulle ginocchia, comincia a baciarmi a destra e amnaca, in bocca sul collo, intanto la sua mano che timidamente mi sfiorava il cazzo, insomma , si faceva tutto questo sensa dare la minima importanza a quelli che erano con noi, lei era di una sfrontatezza disarmante…. ok per farla breve, 3 ore e passa in queste condizioni, solo slinguate e via, si erano fatte oramai le 3 del mattino, usciamo, prendiamo il taxi, le dico che programmi ha, lei mi dice che si sente male, troppo alcool in corpo e giramenti di testa, alche’ un altra collega mi imputa la colpa a me, del fatto che lei aveva bevuto troppo, faccio finta di non sentire e capire, non volevo rovinare questa bella serata, cosi’ riaccompagniamo la pseudo fidansatina nel dormitorio (dove dormono tutti quelli che lavorano nell’Hotel) ed io mi dirigo nella mia stanza d’Hotel. Praticamente quasi 4 ore a FK sensa andare oltre. 

    -Capitolo 10:

    Il giorno dopo mi chiama, domenica mattina alle 11, per farsi perdonare da me, mi invita a pranzo, paga lei, dopodiche’ andiamo al Dinasty shopping mall, aveva due biglietti gratis per andare al cinema e cosi’ siamo andati a vedere l’ultimo film di will smith (che avevo gia’ visto in strreaming 2 mesi fa’ ) vabbe’ alla fine mi sono messo a dormire circa un oretta , ogni tanto mi svegliava perche’ russavo,ahahahha. finito il film piccolo giretto per il mall e ci fermiamo da starbucks, per 2 choco smoothie, e mi dice se voglio andare con lei ad una cena con amici suoi, io declino l’offerta, ed ora vi spiego il perche’ , sta tipa qui tutta la domenica insieme con un terzo incomodo, alimortaccisua il suo iphone distokazzo, era sempre li tra telefonate di lavoro, messaggi ed altri cazzi, che avevo perso oramai la pazienza, e cosi’ non vedevo l’ora di finire sta giornata…. 

    Sta tipa qui ho capito che ha una multipla personalita’ se la porti fuori a bere si apre, ma non te la da, al lavoro si comporta da integerrima accounting manager, e se vai in diurna con lei si attacca al telefonino e non lo stacca piu’. Deve essere anche un po’ nevrotica secondo me. 

    allora mi sono fatto 2 conti e in 2gg mi sono partiti 1000rmb tra cazzi e mazzi, trasporti, bevute e compagnia bella, ecco questo e’ il free che tanto si decanta…. esci fuori con una tipa normale e te tocca sempre de paga’… con l’aggravante che poi non ho concluso un cazzo a parte 3 ore di FK. Sta storia la collochiamo nelle oscarate oppure mi date un altra chance e vediamo come si concludera’ la terza uscita se mai ci fosse ancora ? e poi mi dicono perche’ vado a zoccole, pago subito perche’ so anche cosa ricevo da subito, ma qui si paga e dopo ci sono le incognite, si la brava ragazza, gran lavoratice, la storia seria e tutte ste altre porcate, machemmefotte, cristo santo ??? 

    Oggi al lavoro eravamo come 2 estranei ,ahahha neanche na mezza parola ci siamo rivolti, perche ‘? perche’ al lavoro sono cosi’, poi fuori si trasformano, sti cinesi sono incredibili…. so solo che se andavo in sauna 750RMB e scopavo da subito…

    Quando vidi per la prima volta il film “il Mondo di Suzie Wong”, ne rimasi talmente affascinato che me lo rividi per altre ben 10 volte o giu’ di li, nell’arco di 20 anni, praticamente ogni anno andavo a riguardarlo tutto, con degli interpreti di tutto rispetto come William Holden (r.i.p) e la bellissima Nancy Kwang, rimasi colpito dalla sceneggiatura struggente tra un giovane pittore di belle speranze ed una prostituta che faceva la vita per mantenere sua figlia, il tutto da una splendida cornice come Hong Kong che negli anni 60 era di una bellessa unica, la tipica citta’ orientale, con la sua baia e le sue case diroccate in stile colonialista. 

    La notte a Dongguan fatta di luci, insegne verticali al neon, tutto nuovo ed artificiale, con questi mega grattacieli e i mega screen dove proiettano immagini futuristiche, mi hanno fatto capire che vivere in Oriente in quegli, dove non ero ancora nato doveva essere un qualcosa di veramente sublime, per chi ama la cultura orientale e tutto quello che riguarda ovviamente i suoi paesi e la sua gente, come il sottoscritto. 

    Perche’ ho fatto questa piccola riflessione ? boh’…non lo so neanch’io, ma ad ogni modo, i pensieri frullano nella testa quando sei sempre lontano da casa, e pensi a mille cose, poi il tempo qui sempre piovoso, mi accentua queste mie elucubrazioni, proprio come adesso. 

    -Capitolo 11:

     

    Leggo sempre di quelli che scopano aggratis, in un certo senso l’invidio, ma la mia invidia e in buona fede, anzi, fa piacere quando leggo certe storie andate a buon fine, significa che esiste ancora un barlume di ragione, dove uno non deve per forza pagare per farsi una sana e divertente scopata, ecco cari miei colleghi, ho seguito il vostro consiglio, e questa settimana , per la precisione ieri e l’altro ieri notte, sono andato a segno anch’io aggratis, ma non con 2 ragazze “normali” di quelle che si incontrano in contesti normali, no , mi sono timbrato 2 zoccole, una facente parte di un ktv, molto carina, 23 anni e portati benissimo, bella scopata con ottimo social time , parla molto bene inglese la tipa, e qualitivamente , ottima performance, FK a manetta, daty illimitato e posizioni a non finire (2 shot), di questa avro’ un altro incontro domenica, se non ci saranno intoppi, e poi ieri notte con un altra tipa in sauna, a dir la verita’ non molto bella, anzi, a dirla tutta non era neanche il mio tipo, ma la mamasan mi ha detto che e’ una gran porcellona, e’ cosi’ spinto dalla curiosita’ , mi sono lasciato convincere, infatti forse date le sue parole di convincimento che ho avuto troppe aspettative, che alla fine e’ stata una scopata (3 shot per la precisione) in linea generale abbastanza tranquilla, tranne ad un certo momento che ha tirato fuori dalla borsetta un bel vibro ed ha cominciato a metterselo nella nella sua bella passerotta mentre gli sfondavo il suo culetto. 

    Ora qualcuno pensera’ come ho fatto a scoparmi 2 zoccole aggratis ? cominciate a lavorare di immaginazione…. comunque d’ora in poi gli accordi saranno che almeno minimo una scopata alla settimana free ci scappa, ora si che posso girare tutte le saune e ktv di tutta Dongguan, ora si che posso dire di essere andato oltre le mie piu’ perverse fantasie sessuali, tutto questo si e’ tramutato in realta’… 

    Non sapete quale ebrezza si provi ad essere portati in questi posti, pagando lorsignori, le zoccole per fartele scopare, e come se ti portano in un negozio di giocattoli, nel giorno di natale, e tu che ti trovi sullo scaffale, ogni ben di dio, e ti scegli il tuo giocattolo preferito, quello che hai sempre voluto, e papa’ va alla cassa a pagare, e te ne esci dal negozio bello soddisfatto con il tuo regalo bello inpacchettato. 

    Ecco io mi sono sentito cosi’ in questi ultimi 2 giorni, nessuno mai mi aveva pagato una zoccola fin ad ora, o forse si ma dovevo essere molto giovane e non mi ricordo neanche il quale situazione particolare fosse. 

    oppure mettiamola giu’ cosi’ pensate voi amanti dei fkk sparsi per tutta europa, se una persona vi regalasse un abbonamento di un anno free per scoparvi chi volete voi nei vostri fkk preferiti, ma quale regalo migliore si poteva ricevere ? l’unica condizione e che questo abbonamento lo si puo’ sfruttare una volta alla settimana per un solo anno. 

    si sembra fantasciensa, ma qua siamo in Cina, tutto e’ possibile, quando ci sono di mezzo affari, le persone interessate fanno di tutto per metterti a tuo agio, e renderti felice, poi il cinese sa cosa piace a noi, residenti stranieri di donnguan, e facile capirlo per loro, non ci hanno mikka la sveglia intorno al collo… 

    carpe diem, finche’ durera’ questo sogno continuero’ a cibarmi di esso, vivo alla giornata, take it easy, mi gustero’ tutte le pietanze dalla prima all’ultima, ora posso seriamente ad organizzarmi la mia personal agenda, ci sono tante gnocche da scoparmi che mi aspettano, avevate ragione il free esiste per davvero e senza tirare fuori un RMB. se lo racconto a qualcuno non ci crede, ma ad ogni modo va bene lo stesso, domani si ricomincia daccapo, altro giro di giostra, ora ho una buona scorta di gettoni, speriamo che mi bastino…. 

     

    -Capitolo 12:

    Ieri sera siamo stati invitati io e i miei 2 assistenti in un KTV, l’Host era un nuovo fornitore che si e’ proposto a noi, per nuovi articoli da commercializzare all’interno della compagnia. Cercano di comprarti invitandoti in questi bei ricettacoli di lusso, il KTV non e’ un semplice karaoke stile thai o filippino, qua e’ roba seria raga. 

    VIP room che sembrano veri appartamenti, di 50 metri quadri, con impianto stereo surround, doppio screen per cantare, sofa’ morbidi e generosi di dimensioni , angolo bar, con la barista privata che ti serve da bere, (di solito bottiglia di chivas regal o black label, grey goose soda, ghiaccio, con tanti snack e tramezzini sul tavolo, ed altre porcherie) la dj privata che si occupa di mettere su le vostre canzoni preferite, il maggiordomo che si occupa che tutto funzioni bene, e poi il piatto forte della serata, le ragazze, una volta entrata nella VIP room , entra la mamasan, che spiega prezzi delle ragazze che sono riconoscibili a seconda del colore del vestito che portano. 

    Allora affittarsi una VIP room, diciamo dalle 10pm fino alle 2am costa circa 500rmb, piu’ 200rmb per avere la dj privata, piu’ altre 200 rmb per avere il barista privato, il maggiordomo e’ incluso nel prezzo una volta presa la VIP room. 

    Le bottiglie di wiskey tipo appunto black label , chivas regal ,vodka grey goose etichette pregiate quali martell, hennessy (le migliore sulla piazza) va dai 650 rmb a 4000 rmb, poi le ragazze costano 500rmb solo per il normale intrattenimento (piu’ altre 1500 se si decide di scoparsele , quindi totale oltre 3000 rmb a testa se si prende il pacchetto completo, stanno con te fino a quando non ti stanchi, le ragazze di solito sono li per intrattenerti, farti star bene, se c’e’ buona empatia, quel feeling giusto , DFK e nella norma, come strusciamenti e palpaggiamenti vari, si mangia, si beve, si canta, si ride e si scherza, in buona armonia, insieme agli altri invitati che fanno parte. 

    Le ragazze non sono timide a farsi baciare o palpare davanti agli altri, lo fanno con naturalezza, diciamo che anche qui c’e’ una buona dose di GFE molto partecipativo. La cosa fondamentale e’ che il gruppo che andra’ a formare la serata in queste VIP room, sia socievole e simpatico, insomma un buon gruppo di amici affiatati che piace divertirsi all’insegna di venere bacco e tabacco. 

    -Capitolo 13:

    Ieri per l’appunto come dicevo io e due miei assistenti di brigata, piu’ questo fornitore che ci ha voluto omaggiare con la sua conoscenza , invitandoci in questo bel posto, ognuno di noi si era scelto la sua compagna di gradimento  tra almeno un CENTINAIO 100 di mandorlate, cosicche’ il gruppo venne formato da 3 gentiluomini e 3 damigelle dore’  

    tra una canzone, una partita di dadi cinesi (gioco di dadi tradizionale cinese) whiskey a gogo e snack, l’attrezzo mi si era diventato di pietra, la tipa aveva constantemente le sue mani dentro i miei jeans, loro lo fanno apposta, farti eccitare per poi concludere la serata su in camera, dopo due ore di DFK assiduo e vari strusciamenti nelle parti basse, la tipa mi aveva convinto a prelevarla, il fornitore chiaramente, dice prendila e fai quello che vuoi, senza farmelo ripetere mezza volta, ero gia’ nell’ascensore per andare su in camera. 

    Una bella scopata durata CENTOVENTIMINUTI 120MIN nonstop, lei molto brava e simpatica, partecipativa di tutto tranne bareback, ma va bene cosi’… 

    BBJ di quelli che ti risucchiano tutto, anche lei senza mani, solo di bocca, niente segheria incorporata, queste sanno come succhiare il cazzo, sono nate per quello secondo me. Poi per chi ha provato le cinesi (quelle in Cina non quelle italianizzate in itaglia) sa di cosa parlo, oltre al fatto ad avere una pelle liscia , setosa, profumata, e la libidine nei loro gesti e di come ansimano e gemono, quando le scopi, ti fa arrapare ancora di piu’..,.. 

    Qua niente massaggio ovviamente, visto che non e’ una sauna, infatti se volete scopare piu’ il massaggio si va in sauna, se invece si vuole avere una serata piu’ allegra anche in compagnia di amici si va in un bel KTV di quelli giusti (consiglio di andare sempre con un cinese del posto, un collega di lavoro di solito) e poi si puo’ concludere a vostra discerezione se trombare o meno, ma senza massaggio, solo scopare. 

    Ad ogni modo e divertente farsi una serata in questi posti, perche’ prima di andare su con la ragazza si instaura almeno 3 ore di social time, da li vedi se la ragazza gli garbi o meno, mentre in sauna una volta che hai fatto la tua scelta si va subito in camera, nel KTV no, ci si conosce per un buon periodo di tempo, le due parti si studiano, si accarezzano, socializzano, cantano e mangiano insieme, si gioca come due bambini, e quando la temperatura sale da entrambi le parti si decide il da farsi…. che avete gia’ capito…. 

    Alle 3 di stamattina la congedo, ero distrutto, ho forse sicuramente esagerato, e stamattina ero uno zombie , con sveglia alle 7 per andare al lavoro, dormito solo 3 ore, estikazzi. 

    la serata sono poi venuto a sapere e costata di tutto circa 10000 rmb  , ovviamente offerto da questo baldo fornitore che viaggia con range rover ultimo modello. Mi ha invitato settimana prossima ad andare con lui, a Changping, nell’epicentro della piu’ alta concentrazione di zoccole di tutta la Cina. Si trova a circa un oretta da Dongcheng, ( andai la prima volta nella prima settimana durante il mio sbarco qui in Cina) 

    -Capitolo 14:

     

    Questa settimana ho dormito poco, ma sul serio, in 7 giorni mi sono sparato 1 sauna e due KTV, se continuo di sto passo, non so dove vado a finire…. 

    Ed eccoci qui a commentare l’ultimo fine settimana appena trascorso, che dire…. a sto giro ho fatto una doppietta KTV e sauna in quest’ultimo weekend. 

    Ma partiamo con ordine… sabato scorso siamo andati al Sunflower Hotel con annesso KTV, ambiente di lusso con marmi , arazzi, e drappeggi in velluto, le camere anche qui belle grandi, con divani sparsi un po’ qua e la, impianto BOSE surround, e un lcd a 46 pollici , oltre all’angolo bar. Il nostro fornitore, a sto giro ci ha trattati bene, 3 bottiglie di chivas regal, piu’ una di Hennessy, e vari cabaret di finger foods, piatto forte della serata, 2 tipe a testa ma di cui solo una da poter usufruire, quindi la quadriglia veniva cosi’ formata da 4 giovani e prestanti enssomsessimen e 7 ragazze (il fornitore solo una di cui era la mamasan , sua cara e vecchia conoscenza) oltre a noi c’era la barwoman e la dj , atmosfera ai masimi storici riguardo l’alcool e il buon cazzeggio, si giocava a majong, si cantava a squarciagola e intanto qualcuno di noi affondava di FK , sopratutto il sottoscritto che si alternava tra le 2 damigelle d’onore. 

    Dopo quasi 3 ore le 2 bottiglie di chivas regal erano state depredate del loro nettare, e cosi’ passammo alla fase deluxe superior, Hennessy etichetta 12 anni, intanto altri cabaret di finger foods arrivavano insieme a varie red bull, tonic water, persino del vino bianco cinese che mi sembrava piu’ una grappa che altro… 

    piccolo annotazione delle mie due amichette, Midory 25 anni, alta circa un metro e sessanta (sensa tacchi), capello lungo nero e frangetta davanti, una seconda di seno, carina, non figa ma carina, Nancy invece 22 anni anche lei circa un metro e sessanta (sensa tacchi) ma con una terza abbondante di seno. Tra le due la piu’ partecipativa in fatto di social time a FK era proprio Midory, mentre Nancy era un po’ piu’ timida, infatti la mia scelta cadde su Midory, tipica cinesina come piace a me ( ANCHE SE IO SONO DI BOCCA BUONA E MI PIACCIONO TUTTE,EHEHEHHE) 

    Saluto la truppa e’ mi dirigo in camera, rito di svestizione, mi slaccia e mi toglie le scarpe, mi toglie le calze con dolcezza manco avessi i collant, poi via la camicia ed i pantaloni, ed infine le mutande, ci infiliamo in doccia, molto bella e spaziosa con ampie vetrate e marmi, mi insapona tutta, intanto si struscia la sua passera sulle mie ginocchia, gia’ si vedeva che era un po’ brilla , mi passa il suo bel seno piccolo ma sodo sulla mia schiena e poi mi prende na mano e se la mette tra le sue cosce… 

    intanto non era piu’ diventato un FK ma un vero e proprio DFK ma di quelli profondi all’ennesima potenza. Infatti sotto la doccia le nostre bocche erano come due calamite positive e negative, che non si staccavano eravamo presi dall’alcool ma anche dalla voglia di scopare. 

    Passiamo nel letto con specchio sul soffitto ed anche intorno alle pareti, lei tira fuori dalla borsetta una specie di catalogo in laminato tutto scritto in cinese, c’erano 20 voci, praticamente erano tutte le specialita’ che lei faceva, ovviamente sensa capire na mazza, ci dissi fai un po’ tu, l’importante e che scopi !! 

    inizia a prenderselo in bocca massaggiando i gioielli di famiglia, succhiava bene, ma mai come l’ultima ragazza di qualche giorno addietro. Pero’ si dava da fare, lo salivava, e poi ogni tanto ci sputava sopra il mio augello, una volta raggiunta la soglia stabilita’ me lo incappuccia e mi sale sopra, e da li praticamente mi ha fatto venire in circa mezzora, a sto giro mi sono fatto scopare e basta, complice anche l’alcool che mi aveva un po’ messo alle corde. 

    Altra doccia di rito , e via al secondo round… a sto giro decido io, cominciamo con una missionaria con le sue gambe sulle mie spalle, pompaggio suave ma deciso e profondo, si passa poi ad un doggystyle con le sue belle chiappette in vista e lei che spingeva prepotentemente, e poi di nuovo riding on the top, nel mentre che sto per venire, la scaravento da me, e con un gesto del miglior spiderman , le afferro’ la testa e le faccio segno di cominciare a succhiarlo, lei lo prende et voila le jeoux sains fait…. fontana calda dentro la sua boccuccia con lo sperma che le scendeva dalla sua bocca e mi guardava un po’ tra l’impaurita e sorpresa,ahahahh. 

    piccola info pressi : la serata e’ cosi’ costata: 

    -room VIP KTV 500 rmb 

    -dj 200rmb 

    barwoman rmb free 

    -3 bottiglie chivas regal 1900 rmb 

    -1 bottiglia Hennessy 2500 

    -finger food free ) e’ incluso nel presso quando si ordina le bottiglie ) 

    -ladies 300 x 7 = 2100 rmb 

    -prestazione di fine serata con 2 shot 700 rmb x 3 sessimen = 2100 rmb 

    totale della serata 9500 rmb, circa 1400 euro o giu’ di li. 

    altra doccia e via nei miei alloggi , praticamente sabato notte ho dormito solo 3 ore , visto che la domenica successiva alle 6am avevo la sveglia per andare al lavoro. 

    -Capitolo 15:

    Domenica al lavoro ero rincoglionito, ma pensando alla sera prima, mi era venuta una voglia di scopare ancora, e’ cosi’ ieri sera, alle 8 stacco dal lavoro e vado in sauna dove ero gia’ stato in precedenza vicino il mio posto di lavoro, non ci avevo voglia di fare troppa strada e cosi’ arrivo li, prendo una tipa sui 30 anni a sto giro, volevo qualcuna diversa dal solito, qualcuna con forse piu’ esperienza (anche se quelle giovani , se becchi quella giusta , si danno da fare ). 

    Ada, bella donna , terza di seno abbondante, anche lei capello lungo ma mosso, solita trafila, doccia , strusciamenti et doble passo vamos sul letto, succhia capezzoli, succhia l’ombelico succhia le mie dita dei piedi, praticamente succhiava tutto e di piu’ , passa alla fase delicata, come prendersi un cazzo in bocca, un egregio BBJ molto profondo, molto salivato , le mie mani sulla sua testa che pressavano sempre di piu’ quasi fino a toglierle il respiro di bocca. Avanti cosi’ circa 10min abbondanti… 

    cominciano le danze, si mette subito a pecora, mi prende il cazzo e cerca di metterselo dietro , ma vedo che fa un po’ fatica, cosi’ ci do uno schiaffo sul culo, e me lo infilo io nel suo buchetto bagnato. 

    nel mentre che la stantuffavo da dietro, lei con le dita si sgrillettava per bene la passerotta, ogni tanto partiva qualche schiaffo , e tirava un paio di grida… 

    anche qui , cambio di varie posizioni, finche’ al momento di venire anche lei presa per i capelli ad ingoiare il frutto dell’ammmore ! 

    vai di massaggio su tutte le parti del corpo che ad un certo punto mi ero anche addormentato, e allora per svegliarmi comincia a leccarmi da sotto le palle, le mie mani che stringevano le sue tette, avevo voglia di farmi un bel daty, e cosi’ mi spostai sulle sue parti basse, non so quanto tempo , ma fu un bel quality time. 

    altro giro di giostra , si mette sopra e comincia a cavalcare, gemeva da classica cinesina , a piccoli suoni acuti, che mi veniva voglia di tirarci un paio di ceffoni in faccia, talmente assumeva espressioni facciali da zoccola navigata con occhiate languide… 

    secondo shot ci vengo dentro incappucciato. 

    avevo un altro colpo in canna, che avevo ancora piu’ voglia di prima, ma lei si rifiuto’, diceva che l’avevo scopata anche fin troppp secondo i suoi standard. 

    Nel complesso buona scopata, anche se magari un altro shot ci poteva stare, diciamo che sono soddisfatto cosi’. Danno della serata 800 rmb. 
    -Capitolo 16:

    Sono appena tornato da poco da DongCheng Dongguan, stasera ho fatto il bravo, niente saune niente KTV, niente di niente, ma in compenso mi sono girato 5 club 

    e 1 ristorante italiano, dalle 7 di sera alle 11. 

    Location street bar, costellata da parecchi bar, ristoranti, e disco club. 

    Ho mangiato da BUONGIORNO, management italiano, compreso di Chef e Maitre di sala. 

    ordinato un antipasto di affettati misti, crudo, coppa, bresaola, salame felino, piu’ melanzane, peperoni sott’olio e olive taggiasche, un primo di ravioli con porcini e provola affumicata, ed una frittura mista di pesce con 2 birre da mezzo litro a “soli” 400 rmb. Nel complesso non male, l’unica pecca forse il pane che non era fresco, ma il locale si presenta bene, alla fine ci e’ stato offerto anche un limoncello. 

    Dopodiche’ verso le 8,30 abbiamo fatto un salto da SOHO, cocktail da 45 rmb, birra tipo Heineken, tiger e budweiser a 35 rmb, il locale si presenta in stile gattopardesco, molti velluti colori rossi, Bordeaux, e neri, ambiente extravaganza, target sui 30/35 anni, molti gruppi, bella gnocca, ma stanno per I fatti loro, a meno che si parli cinese quindi si potrebbe anche attaccare bottone e vedere come va…. ad ogni modo il locale merita’, fanno buona musica chilli out e cafe’ del mar. 

    Verso le 9,30 abbiamo fatto una puntatina al Club TWENTYTWO 22, qui il target e’ molto giovane max 30 anni, cocktail da 40 rmb e birra da 35 anche qui tipo Heineken, tiger e Budweiser, fanno musica discopop dal vivo, ambiente aeroso, high-tech con strutture in alluminio e tanti video screen, anche qui se si parlasse sto cazzo di cinese qualcosa si potrebbe concludere…. 

    Alle 10 ci siamo diretti al BEIJING, qua ci ero gia’ stato una volta, stile western saloon,tutto in legno, 

    ma dove fanno musica disco con due dancefloor, qua I cocktail costano 40 rmb e la birra 30 rmb solite marche gia’ dette poc’anzi, target di eta’ anche qui molto giovane max 30 anni, tanti gruppi seduti ai tavoli che giocano a majong, ma tanti altri buttati in pista a ballare, qua siamo rimasti meno di 20min. 

    alle 10.30 eravamo gia’ al VITA CLUB, locale molto carino, musica dal vivo revival anni 80 e 90, con pezzi eseguiti bene da una band cinese, locale con luci fluorescienti, molti tavolini, e tavoli da biliardo. Cocktail da 30 rmb e birra da 20 rmb, target eterogeneo anche adulti over 40, consigliato. 

    l’Ultimo siamo stati di nuovo al BB CLUB , uno dei mie favoriti, ma molto caro, anzi il piu’ caro, cocktail da 60 rmb, birra 55 rmb, ambiente spaziale, con dj internazionali, mega screen e tanta gnocca da urlo, ma come si dice guardare e non toccare, qua vieni carico di grana e ci hai assicurato la trombata. 

    Musica anche molto bella , consigliato solo per fini estimatori. 

    -Capitolo 17:

    L’ultima settimana non ho fatto niente di particolare , a parte una sauna che mi sono sparato ieri al Papillon Hotel management cinese, si trova nel distretto di WangChang, entrato alle 10 di sera ed uscito a a mezzanotte, c’erano all’attivo circa 120 ragazze , tutte della serie street flower, ossia tutte in linea nella grande ballroom, si entra e si sceglie, come fossimo al supermercato, come piace a me, tante saune invece ti fanno entrare in una camera, e te ne presentano tipo 10 alla volta, partendo dai prezzi piu’ bassi, fino a quelle a cui bisogna accendere un mutuo  . 

    Ad ogni modo, io ne ho preso una da 800 rmb, giusto per non sforare il budget, circa 120 euro per CENTOVENTIMINUTI 120MIN. Diana, 26enne, anche lei capello lungo, terza scarsa di seno , ma con un corpo fatto molto bene e le curve al posto giusto. 

    Camera spaziosa e moderna, con bagno a vista tutto a vetri, lettino per doccia, e vasca idromassaggio, abbiamo optato per quest’ultimo, circa mezz’ora di insaponamento, FK profondi e vari strusciamenti alle parti basse di entrambi, finite il tutto ci dirigiamo sul letto grande e bello candido con lenzuola profumate alla vaniglia (devono mettere tipo un essenza profumata a quanto pare) 

    La tipa prima di iniziare le danze mette su un pornazzo, il solito japanstyle, e davanti a me, mentre io sono svaccato sul letto che mi sto gustando una sigaretta, si mette a fare una specie di striptease, con lei che imitava I gemiti della tipa che scopava nel film, era surreale un po’ come situazione, lei che ballava, si toccava e ovviamente gemeva fingendo bene la parte della zoccola pornostar . 

    dopo il balletto erotico, viene da me e comincia con un massaggio delicato, con BBJ profondo a mo di deepthroath, ma per non farla tanto lunga , iniziamo una sessione che dura circa mezz’ora con varie posizioni, con venuta finale in bocca come piace a me. 

    Secondo giro di giostra, altro massaggio, tira fuori un vibratore lungo tipo 25cm e comincia a metterselo tutto nella figa, (andata avanti cosi’ per 10min a passa) la cosa, mi arrapo’ talmente tanto che la presi di prepotenza mi incappuccio l’attrezzo e affondo con voglia e passione tutta la mia libidine che in quel momento mi stava esplodendo. Anche qui le 4 posizioni che di solito loro fanno, missionaria, doggystyle, cowrider on the top, e di lato, all’ultimo, me la sono scopata in piedi con lei sdraiata sulla scrivania.. A sto giro niente kamagra, anzi ero arrivato in sauna un po’ stanco dopo una giornata lunga di lavoro, che mi sono limitato solo a 2 shot, per il resto poi, mi sono fatto massaggiare per bene schiena e piedi, che ne avevo tanto bisogno. 
    per il resto che dire, la permanenza qui prosegue, in via normale, mi sono abituato un po’ a stare qui, certo con I cinesi e dura lavorarci, sono fatti un po’ a cazzi loro, pero’ cosi’ eh’….. 

    -Capitolo 18

    Ho notato che qui le macchine sono piu’ lunghe delle nostre, anche qui hanno manie di grandezza, lo stesso modello di macchina qui e’ piu’ lungo di 30cm, . 

    Ieri ero off, di riposo, ma la giornata e’ stata molto piovosa, cosi’ come gli ultimi 4gg, piove a dirotto, senza mai fermarsi, che ti viene la malinconia addosso, pur con tutte le zoccole del caso che mi girano qui intorno, con tutte le attivita’ ludiche a disposizione, ma vedere solo pioggia e pioggia mette un po’ di tristezza…. e tanto per cambiare stamattina mi sono svegliato con la camera tutta allagata d’acqua, alimortaccisua de quanto sei stronzo !! 

    tutta la moquette impregnata d’acqua che non so da dove cazzo sia uscita, eppure la veranda della terrazza era ben chiusa, mah’ misteri della vita…. 

    Ad ogni modo ieri era ferragosto, sveglia alle 10 del mattino, doccia, caffe, spremuta d’arancia e lettura dei quotidiani online… meta’ mattinata la passo in camera che pioveva a dirotto, tanto per cambiare , poi verso le 3 del pomeriggio decido di uscire, prendo il taxi e mi dirigo al Dinasty City il grande centro commerciale di DongCheng me ne sto li circa 2 ore tra cazzeggio nei vari negozi, lurkate a destra e a sinistra sopra e sotto (il centro commerciale ha 4 piani , ma molto esteso come superficie) poi decido di prendermi uno smoothie freddo al cioccolato da starbucks, mi siedo fuori al tavolino e mi viene un messaggio su wechat dove una tipa mi salutava e dicendo di essere vicino a me, siamo andati avanti per circa 20min a dire come ti chiami dove sei cosai fai ed altre balle , che ci dico poi : perche’ non ci incontriamo di persona ? lei mi risponde piu’ che volentieri, praticamente sta tipa abitava dentro il centro commerciale, che poi ho scoperto che ci sono degli appartamenti su all’ultimo piano in un ala adiacente dello shopping mall , amazing…. 

    mi dice se posso aspettare na mezzoretta, visto che si doveva docciare, passano circa i 30 min ci diamo appuntamento da GIORDANO negozio di abbigliamento ,arriva e mi vedo na filippina a prima vista (poi confermata anche da lei) bassina circa un metro a 55 non bella a mio avviso, anzi per i miei gusti anche un po’ cesso a dir la verita’, pero’ un paio di colpi c’e’ li avrei dati volentieri, che si fa dove si va ? ok ci buttiamo dentro un locale dove si beve the’ e bibite varie, ci ordiniamo 2 the freddi al limone, e si parla del piu’ del meno, la tipa che di nome fa Maria abita qui da 5 anni, anche lei lavora in Hotel e alla mia domanda come mai mi avesse contattato attraverso wechat , mi risponde, che non sapeva che cazzo fare, che era annoiata…. 

    la conversazione scorreva, ma sentiva nell’aria un po’ di freddezza da entrambi, lei perche’ era timida, e dovevo tirarci fuori le parole di bocca, io dal canto mio perche’ la tipa in questione non mi prendeva, sta di fatto che ad un tratto salta su, e mi dice se vogliamo andare a mangiare da qualche parte, io con una scusa, magistrale ci dico, che alle 7 e mezza ho un impegno con il mio dentista e non posso mangiare nulla  la sbologno, appuntamento iniziato male e finito peggio… questa voleva andare solo a scrocco, il mio danno si e limitato solo a 30 rmb per 2 bibite fresche, visto che l’avevo invitata io a conoscerci di persona, quindi mi sembrava piu’ che giusto offrirci almeno da bere. 

    Esco dal Mall, prendo un taxi (dopo 10min di attesa ) e mi viene la brillante idea di finire in bellezza sto cazzo di ferragosto, mi sentivo tanto solo e soletto, sensa nessuno, sensa compagnia, mi sembravo come il piccolo calimero sotto la pioggia battente  e cosi’ dove si va ? che si fa ? et voila’ , tanto per cambiare l’ennesima sauna ,ahahahhahahha (mi sta sul serio venendo indigestione) 

    a sto giro ne esploro una nuova, non chiedetemi il nome perche’ tutta l’insegna e scritta in cinese compreso sul biglietto da visita, la dritta me la data il mio concierge. 

    Hotel di categoria superiore 4 stelle, mi si avvicina il manager e mi fa strada ai piani superiori, mi fa accomodare in nella Hall, e dopo 5 min mi vedo sfilare una 70ina di ragazze , dalle meno belle a quelle belle a quelle Top of the Top, i prezzi partivano da 700 rmb fino a 2000rmb 

    sempre con CENTOVENTIMINUTI 120MIN, di social time all inclusive. io ne scelgo una da 900 rmb, circa 130 euro o giu’ di li’ , gran pezzo di figliola, 3 shot 2 in bocca ed una nella sua bella passerotta stretta, scopata non male, non bene, diciamo un bel 6 e mezzo, pero’ solo che era talmente carina che tutto il resto e’ andato un po’ in sordina, comunque le varie posizioni classiche, i vari gemiti da giapponesine che emanano, piu’ massaggio eseguito devo dire bene, che alla fine e’ stato positivo. 

    alle 11 di sera rientro in Hotel come da programma, ed oggi tanto per cambiare piove ancora…..

     

    -Capitolo 19:

    stavo dicendo arrivo in quest Hotel, che l’unica cosa che e’ il biglietto da visita scritto in cinese,  entro dentro, il manager o chi per lui, forse il galoppino di turno, mi viene incontro con un sorriso smagliante, mi accompagna su fino al settimo piano, mi fa accomodare in una specie di ballroom o una sala d’attesa a mo di lobby, mi portano da bere una coca cola, mi accendo una siga, seduto sul sofa’, ero li con aria navigata e rassegnata, di quello che tra poco andava a fare il suo sporco lavoro di punter, ne ho chiavate talmente tante in un mese , ne ho visti talmente tanti di postriboli, che oramai non mi fa piu’ nessun effetto, forse un giorno diventero’ anch’io un papasan, e lavorero’ in una di queste saune, faro’ da scriba o da interprete chi lo sa…. basta che si inzuppa il biscotto e son contento, che tanto ragazzi, qua non e’ che c’e’ altro da fare, la citta’ e noiosa, a parte UN MILIONE DI ZOCCOLE, mi dite cosa c’e’ da fare qui, ? 

    si qualche shopping mall, i parchi, i cinema, qualche museo, le colline sopra la citta’, le passeggiate, e poi ? si i bars, i clubs, i ristoranti , si ma poi ? e poi un cazzo fratello mio, vai a scopare e smettila di lamentarti cristo santo !! 

    cazzo vuoi la citta’ perfetta ? vuoi le zoccole e pure tutti i divertimenti di sto mondo ? e proprio vero piu’ hai e piu’ vuoi, non ti accontenti mai, eppure pensavo che l’India ti avesse cambiato, me lo avevi confermato tu stesso, dopo oltre un anno in quel posto a fare meditazione con le vacche e i guru, a stare sui ceci nella posizione del loto , e le candele in mano e lo sguardo fisso, ti eri inebriato di tanta saggezza e tanta armonia e pace in corpo che non te ne fregava piu’ un cazzo di questa vita terrena, tutto il superfluo ad un tratto era sparito dalla tua mente…volevi vivere solo una vita semplice e far parte della gang del millino e di quelli seduti sul muretto con in mano un sodino, ed aspettare l’orario di chiusura per non pagare il barfine, ed invece sono qui a spendere migliaia di euro, migliaia su migliaia, butto via i soldi come fosse carta straccia, che brutt mond….. 

     

    Ragazzi non prendete esempio da me o vi ritroverete sul lastrico seriamente, che qua non si scherza mikka, saune e KTV sono l’anticamera del suicidio collettivo, poi un giorno vi spieghero’ pure cosa significa…. 

    Entrano circa come avevo gia’ detto in precedensa, una settantina di ragazze, forse cinquanta, boh’ , ci faccio una fotografia a raggi X ad una d’una, oltre a me c’erano altri avventori, tutti cinesi, chi in giacca e cravatta, chi in abiti piu’ informali, a dire il vero mi sentivo i loro sguardi addosso, non che la cosa mi imbarazzasse, ma dentro di me pensavo cosa significa essere una zoccola in quel momento ed aver puntati tutti gli occhi addosso su di te, io mi sentirei come una superstar, la regina dell’hard, tutti che mi guardano, tutti che mi cercano , tutti che mi vogliono, e allora cari miei pagatemi se volete fottermi, ed io si bella troia, ma se vuoi che ti pago mi devi far godere come non mai, devi farmi capire che tu sei speciale, altrimenti io i soldi c’e’ li vado a dare a un altra, hai capito ??? 

    loro vogliono fare le superstar, a me fotte un cazzo perche’ io giro di mio con i soldi in saccoccia e mi scelgo chi voglio. Casomai sono loro che devono aspettare tutta notte per farsi na marchetta… 

    allora ne scelgo una si chiama Sugar, (in cinese non so) bella gnocca, 25 anni, capello medio castano scuro, fisicata da chevelodicoaffare…. 

    solita trafila che oramai conosco a memoria meglio di loro a momenti… doccia, insaponamento, succhiamento di palle e di arnese sotto la doccia, e poi via nel letto, a sto giro ho cambiato metodo d’assalto, prima il massaggio e poi si scopa, infatti nel mentre mi massaggiava con la sua lingua e le sue tette su tutto il mio corpo, ogni tanto me lo succhiava, me lo fece cosi’ bene che mi addormentai e gli venni in bocca, roba da matti, mai successo prima d’ora, era una ventosa, faceva le pompe con molta determinazione, ma nello stesso tempo con dolcezza, lanciava di quegli sguardi su di me, come per avere un senso di approvazione… 

    al secondo giro, me la trapano per bene, solite solite posizioni avanti dietro, sotto sopra, di lato e di asporto, ci manco solo che tra poco mi leggo il giornale mi bevo na tazza di caffe nel mentre me lo sto scopando a pecora,  come dicevo ne sto scopando talmente tante 

    che mi sta venendo indigestione, 

    non rigetto attenzione, solo un poco di indigestione, pero’ la cosa continua sempre a piacermi sempre di piu’ , e diventata peggio di una droga oramai, non posso farne piu’ a meno. ANCHE ADESSO VORREI ANDARE DA UNA ZOCCOLA, MA NON POSSO, almeno devo aspettare che finisca di lavorare ahahhaha, ad ogni modo, il cervello e partito…. questa e la pura e semplice verita’ ma ora ditemi da vicino chi e’ normale ? io penso che da vicino nessuno e normale se ci guardiamo dentro di noi, ognuno con i suoi vizi, i suoi pensieri, la sua vita irregolare , sempre fuori dagli schemi, ma chi c’e’ lo fa fare ? boh’…. e non ci voglio neanche pensare…. 

    Ci vengo dentro , da dietro con lei che spingeva piu’ forte sul mio cazzo, ed io come un canto liberatorio lancio un urlo alla orzowei (chi se lo ricorda quella famosa serie televisiva degli anni 80 ?) 

    cade in ginocchia sul letto a pancia in giu’ , da li in poi non mi ricordo piu’ nulla, il massaggio era troppo distensivo e lei aveva mani come fata… 

    al terzo giro di boa mi sveglio’ con la sua lingua che roteava sulla mia cappella, ecco se una donna vuole farmi innamorare di lei, deve saper succhiare bene il cazzo, altrimenti rimandata a settembre…. 

    stavo dicendo si la terza, un super BBJ deepthroath di quelli chirurgici,di quelli che ti lasciano il segno, ma anche con il portafoglio piu’ leggero…
    la tipa a scopare non e’ stata un granche’ diciamo sensa infamia e sensa lode, di BBj ci do un voto alto con bacio accademico ,e di massaggio idem, piccole manine di fata dove mi sono rilassato bene bene…. 

    Esco dalla camera che erano circa le 22,00 e torno nei miei alloggi svuotato di palle, tutto sommato un ferragosto un poco insolito, ma va bene cosi’…. 

     

    -Capitolo 20:

     Poche ore fa ricevo un msg dalla filippina, mi dice come va , cosa faccio, 

    solite cazzate, ci rispondo, poi mi viene in mente di farci una domanda: did you sent me a msg today coz you thought about me ? non ci crederete e sparita,ahahhahaha, non si e’ fatta piu’ sentire, rob de matt, ste donne sono incredibili, lo fatta sentire di merda, ma lei nel suo pieno orgoglio invece di dire si ti pensavo e quindi mi era venuta voglia di mandarti un msg , ha preferito non rispondere ed eclissarsi…. almeno sa che non sono il solito zerbino con l’anello attaccato al naso che arriva dai villaggi di heidi. 

    Sabato sera fatto niente, anzi lo zero assoluto  anche perche’ ho finito molto tardi di lavorare che avevo solo le forze di rientrare in camera docciarmi e stendermi sul letto, e stamattina mi aspettava un breakfast buffet da 650 kongonesi ( abitanti di Hong Kong) quindi ho preferito ieri stare a cuccia e tranquillo, che tanto le saune e KTV non scappano mikka,eheheh. 

     

    -Capitolo 21:

    Oggi piove , tanto per cambiare, che due maroni…. 

    Ho conosciuto un italiano , sembra un tipo in gamba, e’ un cliente dell’Hotel da circa 4 anni cosi dice, mi ha confermato anche lui, che trovarsi una fidansata cinese non e’ roba semplice , o perlomeno bisogna mettere in preventivo un esborso di circa 10mila rmb al mese tra mantenimento e cazzi vari (eppure lui e’ un bel ragazzo alto un metro e 90, fisico asciutto, fotogenico) ma dice che anche lui fa na fatica boia, quindi anche lui fa quello che faccio io per svuotarsi le palle, ossia andare a zoccole, che mi dice che alla fine ti costa molto meno e ne cambi quante ne vuoi. 

    Le cinesi sono dolci e gentili, ma all’atto pratico sono molto materialiste, e autoritarie e poi in una conversazioine parlano sempre di lavoro cristo santo !! ogni cosa e’ il lavoro, i soldi, ho capito che alla fine queste vanno bene solo per fottersele e basta, altrimenti ci sarebbe un altra soluzione, prendersi una straniera, ma anche qui perderci tempo, parlarci, uscire e poi riuscire di nuovo prima che te la da… che due coglioni cazzo !! 

    vabbe’ ieri e andata cosi’ tanto mi ero fatto la mia sauna giusto 3gg fa’ , solo che ci ho na voglia ancora di scopare che la meta’ basta….vediamo se oggi mi prende il pallino e mi sparo una sauna  tanto alla fine che cazzo vuoi fare qui oltre che scopare ??? non c’e nulla da fare, solo zoccole e bordelli, che postaccio..,.. 

    E per chi vuole venire qui, vi ricordo ancora una volta veniteci solo con i soldi in saccoccia, altrimenti dopo 3 gg vi tocca tornare a casa. 

    Ieri ho avuto il piacere di una visita qui da me, un amico in comune che ho con chinatown27 (che verra’ anche lui oggi a trovarmi) partendo dalla giornata di ieri, dove ci siamo incontrati alle 9pm ora locale nella Hall dell’Hotel, cinque minuti dopo arriva il mio collega, dove da li abbiamo preso un taxi e ci siamo diretti tutti e 3 insieme al grande battesimo della serata. 

    Nome della location : NEW INTERNATIONAL HOTEL XYANIN 

    Struttura di 45 piani, un unico KTV multilevel, con camere annesse, parto del principio che come al solito qua recensisco solo quelli di prima categoria, e questo non e’ da meno, anzi qua siamo al top level stile scarface tanto per intenderci, camera VIP , da 50 metri quadri, con arredamento stile luigi quattordicesimo, marmi, specchi, divani in velluto, lampadari a goccia, tavolini tutto in stile barocco e marmo, 2 mega screen lcd da 45 pollici , super impianto bose, angolo bar e bagno privato. 

    Entriamo nell’Hotel e’ all’entrata da ambodue i lati c’e’ una schiera di una 20 di ragazze che stanno li solo per salutare i clienti che arrivano, sono pagate solo per fare l’inchino e niente piu’. Prendiamo l’ascensore, e saliamo su al quarto piano, dove abbiamo gia’ prenotato la nostra VIP ROOM tramite il nostro SP, ogni corridoio che sara’ lungo oltre 200 metri di questo mega hotel si presenta nello sfarzo piu’ assoluto, tutto marmo e specchi, con lampadari giganteschi , con un infinita’ varieta’ di gnocca da urlo che cammina avanti e indietro, sembra di stare in un aeroporto, talmente il traffico di gente che c’e’. 

    Ci fanno strada 2 galoppini alla VIP ROOM, e’ gia’ il livello di divertimento era gia’ in buoni termini, il nostro SP , era gia’ in compagnia di altre 3 giovani ragazzine sui 18 anni , piu’ un suo partner di lavoro. Come ho gia’ descritto prima, la VIP ROOM e un qualcosa di favoloso , stando bassi, apriamo le danze e ordiniamo da bere, 3 bottiglie da 1 litro, non da 750ml , di johnny walker BLACK LABEL, cestelli di ghiaccio, vari finger food e frutta esotica. 

    Cominciamo a partire con i primi shot di whiskey, mentre le 3 giovani donzelle gia’ erano in prima linea a cantare e il mio SP mi faceva vedere dal suo smartphone le sue ultime performance erotiche avuta con l’ennesima gnocca, e gia’ il cazzo mi trasmetteve al mio cervello quando anch’io avrei concluso. 

    Ladies & Gentlemen, ecco a voi il parco gnocca, presentatoci dalla mamasan, un altro pezzo di figa di circa 30 anni, capello lungo mosso, pantalone nero stretto e camicetta bianca, con taccata da 12, ed i loro immancabile walkie talkie, ne fa entrare 10 alla volta, dopo circa una quarantina io scelgo la mia, cosi’ come anche gli altri esimi colleghi, dopo 10min vengo a sapere che la mia e’ indisposta, ha le sue cose, con enorme calma, la rispedisco al mittente, e me ne faccio presentare altre, ne scelgo una molto carina, anzi bella . 20 anni appena, capello lunghezza media, fisicata da urlo, con una bella seconda di seno molto tosta, bel culetto duro come la pietra e un bel visino angelico (foto a seguire) la tipa si dimostra molto sbarazzina, le piace ballare a ritmo di dance, le piace ridere e scherzare, poi e’ sempre li attenta ad imboccarmi con vari stuzzichini, asciugarmi il viso e la fronte, insomma con il dio denaro e’ piena di attenzioni. 

    Cantiamo tutti insieme, io scelgo alcuni pezzi di Elton John, Phil Collins, Rod Stewart, Michael Bolton, ed altri ancora, cosi’ come fanno anche gli altri a loro volta, il mio amico a sua volta si sceglie anche lui una bella gnocca, , alta, in un secondo momento mi dira’ che mai aveva assistito ad una serata di tanto sfarzo e di belle gnocche, quel figlio di una buona donna del mio SP ogni tanto spariva e tornava dopo na mezzora con certe sventole da urlo, e quando dico sventole da urlo mi riferisco a roba di altissima classe, noi tutti ovviamente rimanevamo a bocca aperte talmente fighe erano, il mio SP , si sceglieva solo il meglio che questo posto offriva, in tutto di quelle che ho visto che si e’ caricato sono state 4 , una piu’ gnocca dell’altra. 

    La serata era entrata nel vivo, si cantava a scuarciagola, si ballava tutti insieme, ma sopratutto si beveva e ci si strusciava allegramente, che alla fine il cazzo mi era diventato talmente duro che la tipa del mio amico me lo continuava a guardare con insistenza che l’ho dovuto tirare fuori e farcelo vedere in quale stato era mio cugggino. 

    Dopo un po’ mi chiama il mio SP e mi dice , esci dalla VIP room e guarda cosa c’e’ ? altra gnocca, ma erano tutte caucasiche, forse russe, kazake, o chissa quali paesi dell’est, anche loro zoccole da combattimento, tutte addobbate a microvestitini inguinali, rigorosamente nero. 

    si tutto bello, pero’ io sempre il mandorlato preferisco e cosi’ rientro dentro la VIP room, con la mia fidansatina che si era gia’, ingelosita del mio portafoglio, ed ancora giu’ a bere a bere a bere , a bere sempre di piu’, 

    intanto il livello alcolico superava gia’ la soglia estrema, 2 bottiglie di black label erano gia’ partite, ne avanzava ancora una, estikazzi, ad un tratto tanto per cambiare il mio SP, sparisce e torna dopo circa 40min con una strafiga da paura, una di quelle che non ci si dimentica mai, una di quelle che solo a guardarle te la vuoi sposare, insomma tipo una gnocca di quelle che postai io tempo fa (nei prossimi giorni le vado a far visita) 

    e poi dicono che i cinesi ci hanno le pezze al culo e non sanno divertirsi…… ma io lo sempre detto che da sta gente si ha solo da imparare….altro che farsi lo spritz in piazza o l’aperitivo pomeridiano, qua a Dongguan solo contra_aeree d’attacco, lusso e cash , questa e’ la parola d’ordine !! 

    a circa mezzanotte, parte la contrattazione, tutti felici e contenti saliamo nei nostri alloggi, dopo circa un oretta di sessione, varie pose, ingoio finale e piccolo massaggio insaponamento in doccia, la liquido come un gentiluomo sa fare sempre….a buoni intenditori poche parole…. 

    Anche la camera si presentava molto bella e confortevole su al 22esimo piano, con bagno grande da farci la doccia in 4. 

    Considerazioni finali. 

    La serata e’ stata a dir poco S P E T T A C O L A R E, tutto perfetto, l’unico appunto riguarda la mia trombata , nel senso che avendola presa cosi’ giovanissima, ha peccato un po’ di inesperienza, ma alla fine, a sto giro ho puntato solo alla giovane eta’ e alla bellezza, (vorra’ dire che al prossimo giro ne prendo una sui 27/28) 

    ma ad ogni modo, diciamo che il suo l’ha fatto, anche se mi sto rendendo conto che a star qui dopo un po’ si diventa anche troppo esigenti, per via dal fatto che si cerca sempre la perfezione delle cose. 

    Danno della serata: lo metto in 3 valute, rmb, euro, bht. 

    -3 bottiglie di Johnny Walker Black Label da 1 litro 2150rmb, 300 euro, 12mila bht . 

    -VIP ROOM, 400rmb, 70 euro, 2800bht 

    -barwoman, 200rmb, 24 euro, 800bht 

    -DJ ,200rmb, 24 euro, 800bht 

    -finger food, 300rmb, 70 euro, 2800bht 

    -3 ragazze solo per compagnia 1200rmb, 150euro, 6000bht 

    -2 ragazze per extra service 3000 rmb 400 euro, 16000bht 

    (il mio collega non ha trombato e il mio SP non so quanto abbia pagato per le sue gnocche, ma penso per ognuna di loro sui 200 euro, minimo) 

    le voci a me conosciute per la serata di ieri sono queste, per altri extra, forse qualcosa in piu’ , tralascio come gia’ detto il parco gnocca del mio SP , in quanto non ho conti e dati sottomano. 

    -7500 RMB 

    -1000 EURO 

    -41000 BHT 

    Qualcuno di voi, pensera’ che la cifra e alta, anche se parliamo sempre di una cifra importante da spendere in soli 5 ore, ma quello che si fatto ieri e dove lo abbiamo fatto, e difficile anche da spiegare, roba come ripeto alla Scarface, se sapete di cosa sto parlando, allora potete bene immaginare. 

    -Capitolo 22:

    Oggi pomeriggio mi sono preso una pausa break e sono andato al Babilonya Hotel, si trova nel distretto di Dongzhang a circa 15 min di macchina da Dongcheng, andiamo io ed un mio collega su suo suggerimento, struttura di 25 piani, al 6 piano troviamo le streetflower, una CINQUANTINA di ragazze tutte in fila, oltre a noi c’erano altri avventori occupati nella loro scelta finale, prezzi a partire da 700 fino a 1500, dopo una soda water vado per la mia scelta, prendo una bella bambolina rossastra capello lungo ed un bel corpicino come piace tanto a me, si chiama Carol, in un secondo momento mi confessera’ di avere 27 anni. Parliamo ovviamente con google translator attraverso i nostri  smartphone, giusto per rompere il ghiaccio, ma dopodiche’ lasciamo perdere e ci buttiamo al lavoro, lei a dir la verita’…. 

    Gli Hotel che sto scoprendo hanno le camera quasi tutte uguali, cambia l’arrdeamento ma I colori sono sempre quelli, rossi, blu, palissandro, marmo et via discorrendo, e devo dire anche I bagni con doccia si assomogliano tutti, a vetrate che danno a vista sulla camera da letto, contornata di grandi specchi , tv LCD a 42 pollici e divano. 

    La tipa mi fa segno di andare in doccia, mi lava di tutto punto , mentre io comincio una bella leccata di capezzoli turgidi che si ritrovava da li a poco e mentre una mano era impegnata nel pastrugnamento del suo seno, l’altra era gia’ in mezzo alle sue cosce che la ravanava per bene, era restia nel FK ma poi non ci ho visto piu’ e gli ho affondato la lingua di prepotenza in bocca, e che cazzo !! 

    Si e lasciata fare, poi devo dire che ci preso anche gusto…. 

    Mi asciuga , e ci accomodiamo sul letto dove mi fa stendere a pancia in giu’ e comincia a leccarmi tutta la schiena, finendo con un rimming incredibile che mi mette in posizione doggystyle…amazing…. leccata di piedi finali, e poi mi fa stendere a pancia in su, qui comincia con ice fire incorporato, ghiaccio e acqua calda, che mi copre tutto il corpo con la sua bella boccuccia, con succhiotti ben decisi sui miei capezzoli, ero talmente imbambolato che mi sono lasciato fare per una 20ina di minuti questo massaggio con la bocca, dopodiche’ non c’e’ l’ho fatta piu’ la prendo e la metto giu’ io in posizione missionaria, ci apro le sue belle gambe e affondo la mia testa tra le sue cosce, un daty profondo , con masturbazione incorporata che le mie dita toccavano le sue ovaie, e lei che la vedevo contorcersi e piu’ la vedevo cosi’ piu’ affondavo dentro che a momenti partiva un fisting di quelli tosti, ma che poi mi ha dovuto bloccare per manifesta goduria da parte sua. 

    e allora visto che non ti vuoi far sditalinare come si deve, ci faccio segno di farmi un servizio di tutto punto, prendilo in bocca zoccola !! 

    20min di pompaggio profondo, tutto bello salivato, con punti che toccavano il deeptroath, maremma mia… infatti il primo shot si conclude con una bella venuta in gola, con lei che si trattiene tutto fino all’ultima goccia per poi continuare a sbocchinare fino a quando ci ho dovuto dire basta. 

    al secondo giro per farmi alzare l’attrezzo, mi fa un bel massaggio alle palle, con mani e lingua, e in meno di 5min ritorno in gara,mi incappuccio e la prendo sopra di me con un smorzacandela con la schiena rivolta verso di me, ci apro le sue cosce ad apertura alare e comincio a farla saltare su e giu’ sul cazzo, nel mentre la sgrilletto un po’ sento che era tutta bagnata , meglio cosi’….. sento che quella posizione non e’ tanto congenita a lei e cosi’ la metto a pecora dove vedo che ci prende piu’ gusto, infatti il suo bel culetto mi spingeva prepotentemente sui miei gioielli, lo voleva sentire bene tutto in fondo….finisco il round alla missionaria, con tutti e due che gridiamo come bestie in calore, una bella scopata con lei molto partecipativa alla situazione, ritorniamo in doccia, nuovo insaponamento, e di nuovo a letto, nuovo massaggio body to body, ed il cazzo ritorna di nuovo su, ma lei a sto giro non voleva saperne di scopare ancora e cosi’ la convinco a fare un bel BBJ , mi ha fatto venire in un quarto’ora senza mani, e con grande gioia e release ci vengo nuovamente nella sua calda boccuccia, alla fine mi ha guardato anche un po’ male, lo fatta lavorare troppo mi sa,ahahhaha. ,Mi rivesto e ci pago il dovuto. 

    Danno del pomeriggio, 900RMB con 3 shot 2 in bocca ed 1 nella sua passera  ,CENTOVENTIMINUTI 120MIN. 
    Sono ritornato al lavoro che non ci ho capito na sega di cosa dovevo poi fare….. che brutt mond….. 

     

    -Capitolo 23:

    Eccoci qua miei cari Colleghi della faiga, ancora una volta sono  qui per recensire l’incursione avvenuta questo weekend, e precisamente ieri, ma partiamo con ordine. 

    La giornata di sabato mi vede alzarmi alla buon’ ora, colazione in camera , doccia, e lettura dei quotidiani online poi’ posta emails , nel primo pomeriggio me ne vado al Dinacity Mall, dove tra varie lurkate di mandorlate di ottima fattura, decido di buttarmi su un bel tipino , anche se aime’ la conoscenza e durata solo 15min aprossimativamente in quanto era in compagnia di altre amiche e aveva altri impegni logicamente, ma alla fine come regalo ci ho scattato una bella foto ed un numero di telefono , e possibile che il prossimo weekend la porti fuori a cena, mah’ vediamo….. 

    Ho scoperto un bel ristorantino thai si chiama lemongrass, mangiato thaifood e pasteggiato a singha beer (mi mancava una cifra riassaporare le vecchie abitudini,eheheh) un beef yellow thai curry, prawns with chili paste, e pork ribs grilled, ho dovuto lasciare tutte le portate a meta’ in quanto erano trope, spesa totale 215 rmb. Ho continuato il mio giro dentro il mall e fatto varie spesuccie per l’igiene personale, qua sono super riforniti di brutto, gli scaffali strabordano e tutti comprano, li vedi con i carrelli pieni di ogni bendi dio, e questo mi fa pensare che I soldi girano e anche parecchio, poi ho notato che la maggiorparte usa le carte di credito o le debit card. 

    Ieri sera siamo usciti con altri 2 miei colleghi, e ci siamo buttati al BEIJING BAR, locale stile far west, in legno con banconi lunghissimi e circolari, tavoli sparsi dappertutto, con una pista da ballo in mezzo la sala, il locale era gia’ pieno quando siamo entrati verso le 9,30, musica rn&b e hip pop, alternata a funky jazz, ambiente che si stave gia’ surriscaldando dalla miriade di ragazze che popolavano la location, rapporto uomo donna 1-2, quindi c’erano il doppio delle ragazze rispetto a noi maschietti, 

    dopo 3 vodka tonic, intravedo una tipa di fronte a me a circa 4 o 5 metri di distanza, mi fissava di brutto, il mio intuito mi diceva che era sicuramente una filippina, infatti , dopo soli 5 min mi fiondo da lei, rompo gli indugi presentandomi e sedermi vicino a lei sul bancone 

    (era da sola) e appunto le dissi se era una pinay e con ovvieta’ mi fece segno di si. 

    Passammo circa un oretta, a parlare del piu’ del meno di cosa facesse qui ed altre cazzate, eravamo ormai al punto che l’alcool stava facendo il suo bell’effetto, infatti con naturalezza ci misi una mano sulla coscia e mi avvicinai con le labbra alle sue, con piacere vidi che non si scosto’ e cosi’ ci buttai la mia lingua in bocca, che lei contraccambio’. 

    Partii un FK molto intimo e prolungato, anche se l’ambiente era pieno, sembrava che eravamo soli io e lei in una stanza, visto che le nostre mani cercavano di scoprire I nostri corpi ,anche se in maniera abbastanza timida, solo qualche palpata ma niente di piu’ , poi alla mia eta’ non e’ che posso fare l’allupato in un disco club con la gente che ti osserva,eheheh un minimo di contegno che cazzo ! 

    Per farla breve dopo una mezzoretta di FK alternati a conversare e bere, mi disse se ero disposta a pagarla un millino di rmb  e cosi’ dopo averci pensato un attimino le dissi con savoir fair , arrivederci e buonanotte 

     lo vista che ci era rimasta un po’ male, ma se devo pagare un millino per una filippina tanto vale che lo pago per una cinese che so che almeno ricevo un servizio coi fiocchi  . 

    Infatti verso la mezzanotte, che faccio ? posso saltare la mia visita settimanale nella sauna ? nooooooooooo, e cosi che mi faccio accompagnare dal mio collega in macchina in un posto che lui conosce, ha l’insegna tutta scritta in cinese, (pero’ mi sono recuperato il biglietto da visita) solito Hotel annesso con sauna massage, Struttura a mo di grattacielo con 35 piani, la mamas an (gran pezzo di figa) mi fa accomodare in una stanza , e comincia a fare entrare 10 ragazze alla volta, dopo alla terza tornata faccio la mia scelta 

    che cade su una tipina piccolina tanto carina, 24 anni di nome Anna. 

    Andiamo su al 18esimo piano e con stupor vedo una bella camera 

    con un bel lettone rotondo e il bagno a vetri che dava sulla camera, molto curato nei dettagli. 

    rito di svestizione, rito di doccia body to body con massaggio incorporato alle parti basse e poi via al fischio di inizio. 

    Io nudo sul letto a pancia in su, la tipa mi viene vicino e comincia a leccarmi I capezzoli, collo e ad un tratto mi sbatte la lingua in bocca, che senza farmelo dire 

    no 2 volte inizio anche qui un bel FK di quelli belli passionali, ha una bella seconda di seno, una coppa molto soda e ben alzata con 2 capezzoli molto turgidi anche se piccoli. 

    Nel mentre che me la slinguavo intanto la sgrillettavo per bene, ed era gia’ tutta bella bagnata, le feci capire che avevo bisogno di un bel massaggio con la lingua e cosi’ che praticamente mi lecco dappertutto da capo a piedi compreso di rimming selvaggio. 

    Partii con un BBJ profondo, alternandolo con la lingua dalle palle fino a su la sua lingua che faceva su e giu’ ed ogni tanto se lo prendeva in bocca la zoccoletta, fin quando decisi di prenderci la sua testolina e di metterglielo tutto in gola , che ero quasi al limite di venire, che infatti cosi’ fu’, uno shot spettacolare con lei che a momenti sbocco’ talmente era tanto il mio liquido dell’ammore. 

    Dopo 10min di altro massaggio (non proprio professionale, rispetto ad altre mie precedenti esperienze passate) ripartiamo al secondo giro, altro sbocchinamento fino a farlo diventare in condizione di farmelo incappucciare e la metto subito a pecora, me la sbatto per una decina di minuti, e poi passo a smorzacandela con la sua schiena rivolta a me (una posizione che mi fa arrapare di brutto) anche li un altra decina di minuti, e poi via sempre a smorzacandela ma stavolta con lei rivolta verso di me, stantuffava bene la tipa, anche perche’ il suo bel corpicino leggero mi dava modo di tenerla su per bene. 

    l’Ultima posizione alla missionaria dove il secondo shot fu ancora piu’ prepotente del primo, con le sue cosce avvinghiate strette alla mia vita. 

    Ci andammo a lavare, e ritornammo di nuovo a letto, a sto giro me la prendo e ci infilo la mia lingua in mezzo alle sue cosce, parto con un DATY di buona fattura, aveva due belle labbrucce e un clito abbastanza pronunciato che ogni tanto gliela mordevo, e lei che tirava di quei gemiti da tipica orientale, ehehhe, me ne stetti li almeno una ventina di minuti abbondanti con la mia lingua dentro la sua fica, e lei che si lasciava fare piu’ che volentieri, decisi che volevo terminare la sessione con l’ultimo shot, con lei che era un po’ titubante ma che poi alla fine acconsenti’ . 

    A sto giro di lato, missionaria, e doggystyle , e devo dire che a parte il massaggio (un po’ inesperta devo dire) si e’ rivelata invece una vera sorpresa per quanto riguardo l’atto copulatorio, molto attiva, per niente stanca, e con un buon GFE. 

    Danno totale 850rmb. La serata si concluse qui, con il solito rituale di scambio di numeri , che oramai mi sono fatto la collezione insieme a tutti i biglietti da visita.

     

    -Capitolo 24:

    Il KTV di ieri e’ stato devastante, in tutti i sensi, con i miei compari cinesi siamo andati al South China International Hotel, una struttura di 45 piani , Hotel moderno, con 450 camere, avevamo prenotato una VIP ROOM al prezzo di 500 rmb , ordinato 3 bottiglie di absolute vodka 2100 rmb e una serie infinita’ di caberet di frutta, alette di pollo, tempura, ed altre cose… 

    Arriva la mamasan (non so come mai, ma tutte quelle che ho visto fin’ora me le scoperei tutte, nessuna esclusa, tutte bbone e sexy) comincia la solita sfilata, a botte di 20 alla volta, dopo circa un centinaio che erano passate sotto i nostri occhi, a sto giro mi ero dimenticato di segnarmi quelle che mi piacevano, e cosi’ dopo una breve incazzatura della mamasan , le fece rientrare di nuovo, ne prendo una bellina con viso intrigante e da porca, capelli sul rossastro tinto, corpo come piace a me, e con delle movenze molto sensuali sopratutto nello sguardo. 

    I compari cinesi fanno altrettanto, si scelgono le loro dame di corte, dopo che tutti ci eravamo fidansati e messi l’anello al dito, la festa era pronta .

    Si comincia con un giro di bevute e poi un altro ancora e un altro ancora, vodka e tonic water e red bull ci accompagnavano allegramente, io oramai sembravo little tony , cantavo e ballavo a ritmo di rock & roll , con il ciuffo ribelle che ondeggiava a destra e a sinistra, dopo una decina di canzoni che centavo, il team comincio’ a bofonchiare, mi sequestrarono il microfono di prepotenza, e che diamine non puoi stare tutta la serata a fare festivalbar, fai divertire anche gli altri…. e cosi’ che con rammarico dovetti lasciare il palcoscenico anche agli altri. Ritornai dalla mia morosetta , lei era la che mi aspettava con il tovagliolo bollente per asciugarmi il viso, quando me lo mise in faccia a momenti tiro un urlo che mi sentono fino giu’ al parcheggio, estikazzi, mi potevi avvisare che aveva 100 gradi di calore limortacci tua !! 

    Dopo avermi tranquilizzato che non avessi nulla, la cara morosetta comincia a farmi un lieve massaggio al collo, alche’ io ne faccio una a lei sulle sue tette  ed ad un certo punto scatta un FK, lei ci sta’ e cosi’ a mometi me la scopo davanti a tutti che solo la mia educazione ha fatto si che mi trattenessi, eravamo infoiati tutti e due, e poi anche la vodka aveva fatto la sua sporca scena. 

    La festa volgeva che era una meraviglia, ognuno indaffarato nei suoi strusciamenti o chi era occupato a cantare o mangiare, dopo circa 4 ore di pazzie , chiedo alla mamasan la tariffa e lei mi spara un bel 1000 rmb , e vabbe’ abbiamo fatto 30 facciamo 31, non e’ che me ne posso andare via con mio cuggino che mi chiama all’attenzione, e cosi’ me la porto su in camera, ero mezzo brillo, anzi stavo perdendo lucidita’… per fortuna la doccia ed un bel caffe’ mi risvegliarono di colpo, e cosi’ mi buttai nel letto, lei comincio’ a farmi un massaggio con la bocca ice and hot con acqua calda e ghiaccio, brividi dappertutto, da capo a piedi, mi venne voglia di leccarla tutta , questo bel corpicino scolpito, mi sembrava la venere di milo, o forse ero in preda alle allucinazioni, sta di fatto che me la mordicchiai tutta, la sua passera era bella stretta e soffice con due belle labbrette pronunciate ed un clito che chiedeva di succhiarlo tutta. Un foreplay durato una buona mezz’ora abbondante, 

    dopodiche’ mi incappuccio e me la metto sopra di me, cavalcava come se fosse sui cavallucci delle giostre , ed ogni tanto lanciava di quesi suoni che non capivo se era la tv oppure era lei che stava piangendo, ste cinesi quando scopano ansimano in maniera troppo artificiale secondo me, oppure sono cosi’ di natura, boh’… 

    praticamente le venni dentro a smorzacandela, mi aveva fatto eccitare di brutto la troia, che avevo ancora subito voglia. ci riposammo abbracciati 10 min, dopodiche’ riprendemmo il discorso da dove avevamo finito, un bel BBJ finissimo senza mani, molto profondo, con la lingua che scorreva su tutto il cazzo e poi un movimento roteatorio sulla parte alta , era una gioia per i miei occhi vederla lavorare con tanta professionalita’ ogni tanto mi tirava uno sguardo mentre leccava per avere una specie di consenso nei miei confronti, e come darle torto…. una tipa cosi’ e difficile dimenticarla, ad ogni modo, dopo una cifra che era li a succhiare e leccare il mio attrezzo stavo quasi per venire, ma ero indeciso se venirle in bocca oppure fermarmi e scoparmela di nuovo, nel mentre che ci stavo pensando, non sono riuscito a trattenermi e gli riempito la bocca ,la zoccoletta ha fatto una piccolo smorfia di disgusto si vede che gli e’ arrivato fino in gola secondo me, e cosi’ si scosto e se ne ando’ in bagno…. ritorna dopo 10min abbondanti, e non so comincia a parlarmi in cinese, non so quante madonne mi ha tirato addietro, sta difatto che aveva perso tutta la poesia, infatti si concludera’ qui la nottata, con soli 2 shot .Sono tornato in Hotel distrutto, dall’alcool, dalla scopate e da tutto il resto…. che brutt mond.

     

    -Capitolo 25:

    Immagino che ancora ai piu’ sara’ difficile credere a tale affermazione, ma solo venendo qui (ovviamente con i soldi in tasca e non i centelli di euro) potete levarvi questo dubbio che attanaglia il monger, eppure ne ho girati di posti,ma vedere qui saune con 500, 700,800, 1000 ragazze in una volta sola, non mi e’ mai capitato , e di posti cosi’ qui ne esistono a migliaia, ad ogni kilometro quadro ci sono saune, e KTV, questa e’ una citta’ pazzesca per il sesso a pagamento, basti pensare che ci vogliono 10 Pattaya messe assieme per fare Donguann a livello di numero di zoccole, Qualsiasi cinese che intervisterete qui chiedendo la citta’ dove scopare pay, tutti vi diranno Donguann, l’unico appunto che potrei fare sono i prezzi, anche se alla fine se uno ci pensa bene con 120/150 euro riceve un servizio 5 stelle, in un ambiente professionale, e con 120 minuti a disposizione e 3 shot da gestire. 

    Riguardo al free, qua ci sono ottime possibilita’ ma la comunicazione con gli autoctoni non e’ semplice, qua l’inglese non lo sanno o almeno solo una piccola percentuale , quindi anche volendo fare una conoscenza disinteressata diventa complicato, non e’ divertente comunicare con google translate su un telefonino, perdere tempo, la pazienza che si va a farsi fottere e quant’altro… 

    Le cinesi vanno al sodo, ti chiedono subito che lavoro fai, e quale e’ il tuo status sociale, qua sono attaccati ai soldi peggio che da noi ( a me sembra di percepire questo da quando sono qui, poi magari qualcuno mi puo’ smentire) quando vai in giro per locali, vedi la gente che spende soldi a pacchi, avere un tavolo in un bel locale, ti puo’ costare anche 300 euro, vedi giovani sbarbati con macchine da 50/60 mila euro come ridere, e gente di una certa eta’ con macchine da 100mila euro, e li vedi guidare come se avessero una panda in mano, con tanto menefreghismo che se fanno un incidente invece di aggiustarla ne comprano un altra nuova. 

    Vai in giro per centri commerciali, sembra di assistere alle sfilate di Milanomoda estateprimaveraautunnoinverno, e tutti anche il piu’ barbone con iphone 5 e Samsung S4 O S5. 

    I Ristoranti il fine settimana sempre pieni che a momenti tocca fare la fila, e in settimana quasi lo stesso, ma qua da dove cazzo la tirano fuori sta ricchezza nascosta ? vedere poi i cinesi nelle saune 

    e nei KTV ti rendi conto il potere economico che hanno , buttare via migliaia e migliaia di euro per una singola serata, quando c’e’ gente che magari anzi sicuro ,con gli stessi soldi si spara 3 settimane di ferie in una localita’ esotica. Vivere qui e’ bello non manca nulla, anzi si forse qualcosa manca una BLACK AMEX di quelle che ti cambiano le tue giornate e godere appieno tutto quello che offre questa citta’ in quanto noi comuni mortali, possiamo solo usufrirne e non vorrei esagerare solo un 10% di quello che Dongguan mette a disposizione per il Monger.

    Ora mettetevi nei panni di una persona che va di matto per il mandorlato, mettetelo a stare nella citta’ con la piu’ alta concentrazione di zoccole al mondo, 

    come pensate che stia ?? Per soddisfare tutte le mie voglie non mi basterebbero 10mila euro al mese, eppure mi tocca fare di necessita’ virtu’ , farmi una sauna o KTV alla settimana non mi basta chiaramente, vorrei andarci tutti i giorni, piu’ che altro per mera curiosita’, scovare le perle in questi mari profondi di lussuria , gustarne la loro essenza, il loro concentrato d’amore e sesso, tante, tantissime, non mi basterebbe una vita intera per provarle tutte…. a volte quando rientro in camera dopo una lunga giornata di lavoro, penso a cosa c’e’ fuori dalla mia finestra (certo voi direte, pensa cosa troviamo noi sul suolo italico) ma ragazzi quando hai tutto sottomano e non lo puoi gustare fino in fondo, ti rimane una specie di nodo in gola, poi chiaro che alla fine tutto il discorso volge alla parte economica, non e’ che sono venuto fin qui, per andare a zoccole tutti i giorni e sputtanarmi lo stipendio solo per quello, chi fa una vita come la mia deve essere anche parsimonioso, altrimenti per che cazzo lo facciamo a fare sto sacrificio stando via da casa nostra ? Ma sono talmente combattuto che non faccio altro a che pensare a quante ragazze lavorano qui nell’industria del sesso, andro’ dal dottore uno di questi giorni, a furia di stare qui sono diventato sex addict, sta malattia mi ha contagiato, avrei bisogno di fare sesso a tutte le ore del giorno e della notte, ma lo vorrei fare sempre con una ragazza diversa, solo per il gusto del nuovo, di quel velo di mistero che si nasconde dietro ognuna di essa, per avere queste elucubrazioni alle 9,30 di mattina, significa che anche stamattina mi sono svegliato con una voglia di fottere che non avete idea, tutta colpa di Dongguan…. fanculo maledetti soldi !!

     

    -Capitolo 26:

    Tornato da circa un oretta, dall’ennesima trasferta , stasera dopo aver cazzeggiato per 2 locali (Beijing bar e Soho club di cui ne avevo gia’ parlato ) ci buttiamo io e 2 miei colleghi cinesi al Kande Hotel, Hotel superlusso, di 35 piani, 550 camera, dicono che ci sia una delle migliori saune delle citta’ , entriamo nella hall e ci dirigiamo negli ascensori, saliamo su fino al 20esimo piano e ci accoglie un ragazzo con un walkie talkie, ci fa strada lungo un corridoio che non finiva mai, ci fa accomodare in una stanza, dopodiche’ circa 5 min dopo, entra un bel pezzo di figa, era la mamasan con un bel tailleur, gonna a tubo sopra il ginocchio, e camicetta aderente Bianca che si intravedeva il suo reggiseno bianco, per mia sfortuna lei non era disponibile, (cosi’ come tante altre mamesan che in passato ho rivolto la stessa domanda) comunque comincia la sfilata, 10 alla volta, dopo 5 tornate erano gia passate 50, pensavo dentro di me che forse non era la serata giusta, ( non c’era una che ci prendesse) infatti decidemmo di alzare I tacchi e andarcene via con tutte le madonne che la mamasan ci tiro’ addietro… 

    I miei 2 colleghi presi dallo scazzo decisero’ di tornarsene a casa, io prendo il primo taxi e mi faccio portare in un altra sauna che avevo gia’ testato, 

    Hotel Lafitte 15 piani e 130 camere , arriva, il bellboy mi riconosce e mi fa strada , riprendo l’ennesimo ascensore mi aspetta una signora (un altra mamasan ? ) sulla 40ina, mi porta in una camera e mi fa aspettare, anche qui dopo circa 5 min cominciano a entrare 7 alla volta, finalmente ne adocchio una bella in carne, diversa dal solito a cui di solito prendo, magroline e minute, questa qui aveva una bella faccia da zoccola e 2 belle tette una quarta forse. 

    Rito di svestizione degli indumenti, doccia con insaponamento body to body e poi va giu’ e comincia a massaggiarmi le palle e intanto la sua lingua comincia a lavorare su e giu’ sul mio attrezzo, con alcune incursioni di bocca molto profondi. 

    circa 10min dopo ci trasferiamo in camera, lei mi dice se ho desiderio che si metta un qualcosa di erotico addosso, preso dalla curiosita’ accetto, tira fuori dalla borsetta una tuta traforata a buchi, nera, in cui una volta messa si vedevano scoperte solo le tette e la figa, e il suo sederino. Io gia’ bello sdraiato e con la sigaretta in bocca , comincia a succhiarmi I capezzoli, ed intanto massaggia le palle, poi piano piano va giu, lingua nel ombelico e poi fino giu’ al mio arnese, comincia a lavorare di bocca facendo dei risucchi sia nei movimenti ma anche nei suoni che emetteva, nel mentre la vedevo con la coda dell’occhi che si sgrillettava, e cosi’ preso dalla voglia me la metto a 69 e comincio a leccarla tutta e intanto le mie dita affondavano nella sua belle fighetta bagnata con lei che succhiava come una forsennata e gemeva nello stesso tempo…. 

    Dopo aver passato un daty di circa non so quanto tempo, troppo secondo me, mi faccio incappucciare e me la metto sopra, mi faccio scopare senza sforzarmi troppo di partecipare, tanto vedevo lei che cavalcava bene , io ero preso nel mentre a fumarmi un altra sigaretta e a bermi un bicchiere di coca cola, oramai sono diventato un automa che le kiavate qui , le faccio tanto per farle, giusto per svuotarmi le palle, e lei continuava a cavalcare, si leccava le tette alternando a leccarmi tutto il collo e i capezzoli. Finita la sigaretta, decisi di partecipare un po’ anch’io, me la prendo e la metto a pecora, comincio a stantuffare bene e deciso, e lei era sempre li che si masturbava e contemporaneamente mi massaggiava le palle, circa mezz’ora dopo scarico una diagonale, una bella spruzzata che riempio un quarto di condom. 

    Fininto il primo round, ci sdraiamo insieme nel letto e scambiamo 2 chiacchere attraverso I nostri telefonini usavamo il traduttore automatico, vengo a sapere che si chiama Ice , ha 26 anni e dice che lavora in sauna da 4 mesi. Prendo per buono quello che mi dice anche se poi la verita’ di ste ragazze non sai mai dove sta di casa…. 

    comunque dopo un quarto d’ora a parlare, le dico di ricominciare a fare il suo sporco lavoro, e cosi’ comincia con un bel massaggio, in tutto il corpo, compreso un bel rimming delicato. Ero talmente rilassato (complice anche le 4 vodka tonic bevute insieme ai miei colleghi nei locali ) che mi stava venendo un coccolone, per farmi riprendere smise con il massaggio e comincio’ di nuovo con un buon BBJ, una volta raggiunta la giusta dimensione, mi incappuccia di nuovo e a sto giro me la metto a missionaria, pompo per un certo periodo e poi di nuovo a pecora e poi sopra di reverse , vedo che una buona mezz’ora era gia passata 

    e non mi decidevo ancora a venire, le dico di finire di bocca, e cosi’ dopo solo 5min piu’ o meno le vengo dentro , e lei tutta dolcemente ingoio’ tutto, addirittura alcune gocce schizzate in faccia se le prese con le dita e se le mise 

    in bocca. Gli ultimi 20min mi sono fatto fare un bel massage trattamento rilassante con le pietre calde, praticamente mi pressava queste pietre levigate su tutto il corpo, bella sensazione che consiglio anche a voi di provare. 

    Scattata la seconda ora, venne il momento di salutarci e pagare, a sto giro solo 700 rmb per CENTOVENTIMINUTI e 2 shot, uno in bocca e uno in figa. In conclusione , la tipa mi ha fatto oltre che rilassare con questo suo massaggio, ha partecipato bene , anzi l’ho vista anche molto ingrifata , un altro num di telefono che si aggiunge agli altri…. 

     

    -Capitolo 27:

    Notizie del giorno, domani e’ in arrivo da Taiwan qui a Dongguan un bel tifone, dicono i notiziari , che sara’ qualcosa di molto forte, vedremo come sara’…. qua il tempo sempre instabile, un giorno sole un altro piove e un altro ancora gli uragani maremma impestata….. 

    Ieri sera, gran serata memorabile, nel piu’ lussuoso KTV della citta’ il FIFTH AVENUE, si trova nel distretto di WangJang in Wan Dao rd 123 Unit 3. 

    una volta entrati sembra di stare dentro un altro mondo , con una Hall da lasciarti senza fiato, sfarzo esagerato, corridoi lunghissimi a specchi e marmi ovunque, fontane che sprizzano acqua colorata, , acquari giganteschi, lampadari a cascata e a goccia, quadri di opere d’arte stile botero, luci, tantissime luci che al suono della musica in sottofondo cambiano, I corridoi qua sono come labirinti, larghi 20 metri e lunghi 300 metri, e’ tutto grande qui, cosi’ come le Room.

    Arriviamo verso le 10 di sera, con il mio collega cinese, la serata era sponsorizzata da un nostro probabile fornitore anche lui cinese, ci aspettava dentro una VIP room, insieme ad altri 2 personaggi, e 10 ragazze. La Vip Room sono 90 metri quadri, con 2 bagni, angolo Bar di 15 metri angolare, divani in totale 8 di circa 6 metri l’uno, 2 schermi lcd da 60 pollici con un mega impianto surround da far invidia ad una discoteca. L’ambiente si presenta ….machevelodicoaffare…. roba da ricchi ovviamente, roba che neanche io sinceramente potrei permettermi, una serata del genere in un posto del genere, ti manda fuori sul serio una mensilita’ di stipendio ma non stipendi da 1000 euro. 

    Ne ho girati tanti di KTV, tanti veramente, ma quello di ieri era una cosa assurda, roba da accaponare la pelle, stare li ti vengono I brividi, per chi non e’ abituato a tanta tanta tanta roba…. 

    Comunque se mi sono permesso di fare questa piccolo introduzione e’ perche’ sto parlando di un posto a 5 stelle, con la S MAIUSCOLA, che secondo me avranno copiato lo stile del’Hotel Burj Khalifa di Dubai. 

    Stavo dicendo entriamo nella VIP ROOM, c’era un bel rinfresco a base di abalone, ostriche, gamberi crudi, alette di pollo, piu’ altra roba , tipo noccioline e pistacchi vari, il tutto annaffiato da 4 Remy Martell etichetta nera. 

    Ogni cinese aveva con se 2 ragazze una piu’ bastarda dell’altra , a me e al mio collega ci offrono di scegliere anche a noi la merce pregiata che c’era in catalogo, ma la curiosita’ era talmente tanta che ci faccio al mio socio di di dirci se era possibile visionarne altre, e cosi’ uno scambio di parole tra di loro un paio di telefonate, e in 5 minuti arrivano 7 mamesan , ognuna di loro aveva in batteria 50 ragazze, 350 ragazze in totale da scegliere . 

    Entrano a gruppi di 30 , immaginate voi seduti su questi divani super imbottiti di velluto e vedervi passare queste ragazze che sembrava di stare ad una sfilata di moda, dopo 20min decido , prendo una tipa elegante di viso e portamento, senza il classico vestito che di solito usano loro, per intenderci quelli sexy, no lei era vestita con una gonna stretta nera che arrivava sopra il ginocchio, un topettino nero ed una giacca nera stretta in vita, con una taccata da 12 che mi superava in altezza, bella, bella secondo I miei canoni. 

    Il mio socio ne prende 2 , io invece una perche’ volevo approfondire la conoscenza con una soltanto che mi bastava e avanzava…. 

    la serata andava avanti tra un bicchiere di Martell, e ostriche e abalone, ognuno perso nei cazzi suoi, a cantare, a giocare a majong, chi si spingeva piu’ in la tra una slinguata e una strusciata…

    Verso la mezzanotte e mezza io decido di lasciare il gruppo per dirigermi nei piani alti dell’Hotel, ovviamente con lei , 26 anni, con un corpo a dir poco scolpito, una bella terza con 2 tette sode come legno di palissandro e 2 capezzoli turgidi come baionette lunghi almeno un centimentro e mezzo. 

    la Camera anche qui si presenta in stile con tutto questo posto, specchi dappertutto, letto gigantesco, plasma, e bagno a vista con lettino. 

    Una volta svestiti, andiamo in bagno, comincia a lavarmi di tutto punto, bello insaponato, e dopo neanche due min, mi sbatte la sua lingua in bocca , un SDFK interminabili, baciava a ventosa che mi risucchiava tutta la lingua che a tratti pensavo se me la stesse staccando. 

    Mi fa sdraiare dopo un po’ su questo lettino tipo ortopedico, tutto in lattice , e comincia a lavarmi in posizione orizzontale, con tanta schiuma al profumo di vaniglia e limone, intanto che mi lavava cominciava a leccarmi sul torace in zona ombelico , e poi un accenno di BBJ, giusto per farmi toccare le corde, anche se gia’ mi aveva mandato in estasi la zoccola. 

    La doccia orizzontale dura non meno di 15 min, con lavaggio dedicato alle parti basse e al mio di dietro una specie di rimming handmade. 

    Finito tutto si va in camera, mi asciuga e mi stendo sul letto, viene vicino a me e comincia a baciarmi in modo selvaggio, la sua lingua me la sentivo in gola, ogni tanto si prendeva una sua tetta e me la sbatteva in faccia mi infilava I suoi capezzoli in bocca che non si poteva mikka rifiutare, glieli mordicchiavo e lei che gemeva , gli piaceva farsi succhiare il seno, ma anche farselo pastrugnare bene. 

    La ragazza e molto attiva, anche fin troppo…. leccate e succhiotti in tutto il corpo, ed arriva finalmente alla specialita’ della casa, SBBJ INTERMINABILE. Deep throath di quelli pesanti con dentro anche I coglioni in bocca, non voleva mai finire di leccare e succhiare, dopo circa 20min ci sono venuto in bocca, ha fatto un mezzo swallow e per magia si ingoio’ tutto, guardandomi e facendo un sorriso amiccato, come quelle delle migliori pornostar del panorama mandorlato. 

    per farmi rilassare mi fa un buon massaggio sulla schiena e sul collo, una decina di minuti, il tempo di rimettermi in sesto, e cosi’ a sto giro parto io, mi dedico ad un DATY di quelli che non si dimentichera’ facilmente , 30 min ininterrotti con sditalinamento incorporato, il suo clito era diventato il triplo di quella che originariamente era , sbrodolava dappertutto, bagnata fradicia e la mia bocca pure, due animali in calore eravamo, senza nessuna vergogna, a quel punto la masturbo in ambedue i canali rai, e si lascia fare senza dire nulla,le mie dita che affondavano dentro 

    il suo culetto stretto, e mentre la masturbavo in culo, la mia lingua era dentro la sua figa tutta fino in fondo, con 2 belle labbra pronunciate da morderla tutta…. 

    Dop aver consumato mezza lingua a furia di leccargliela tutta, le dico di mettersi a 69, in modo da farmi salire a tutt’asta l’attrezzo, e cosi’ che vedo lei che ricomincia a prenderselo tutto in bocca, senza mani, lavorava di bocca e di lingua, pero’ la volevo talmente scopare che la interrompo, mi faccio incappucciare e me la metto subito sotto. 

    Parto deciso e convinto, colpi secchi e profondi a velocita’ abbastanza sostenuta, a mo di flessioni di 10 colpi ogni 5 sec. lei gemeva, gridava si toccava le tette e si succhiava I capezzoli da sola, e mentre la vedevo cosi’ mi infoiavo ancora di piu’ , la giro a pecora e prima di buttarcelo dentro ci tiro uno schiaffo sul sedere, non dice nulla, anzi, grida… gliene do un altro e mi fa segno di continuare….dopo che gliene avro’ tirati una decina o giu’ di li, mi prende lei il cazzo e se lo infila dentro. 

    Io fermo e lei che stantuffava avanti e indietro, sempre piu’ veloce ed intanto la sua mano che mi massaggiava da sotto le palle. ed io che la prendevo per I capelli , per le tete per I fianchi per la testa , Insomma e stato un INNO alla depravazione piu’ assoluta… 

    A sto giro niente Kamagra, tutto naturale, ma sembrava che avessi preso una doppia porzione di quest’ultimo, mi sentivo bene e per niente stanco, cambio posizione , me la metto di lato con una gamba sopra la mia spalla, scarico una ventina di colpi e ci vengo dentro per l’ennesima volta. 

    che goduria…. io qui sto scrivendo, ma ho tutto memorizzato in testa, certe scopate sono difficili da dimenticare anche dopo mesi, la mia e’ appena terminata da poche ore e potete ben capire il mio stato d’animo…. 

    Ennesimo massaggio, stavolta con ghiaccio freddo e acqua calda, brividi dappertutto, dopo 20min si riparte, di solito il terzo shot sono sempre io che lo richiedo , ma con lei non c’e’ n’era stato bisogno, comincia a prendermi l’uccello, e riparte con l’ennesimo BBJ, a sto giro solo 2 posizioni avevo in mente, a smorzacandela in ambedue i sensi di Marcia, mi incappuccia con la bocca e si mette sopra rivolta verso di me, parte convinta a tutta velocita’ sembrava l’intercity Milano Roma senza nessuna fermata, nel senso che non si era fermata un secondo per prendere una boccata d’ossigeno, me la rigiro sempre a smorza ma con la schiena rivolta a me, le faccio appoggiare le sue mani sul mio petto, le allargo le cosce a mo di aperture alare e comincio a spingere come un dannato , che lei gridava come poche, ed intanto la bloccavo per le tette. dopo un po’ la fermo, me lo tiro fuori e cerco il suo buchetto stretto del suo culetto, cerca di opporre un po’ di resistenza ,ma alla fine non so come, il cazzo entra dentro, spingo duro fino in fondo , lei si contorce un pochino, si ferma e dopo qualche seconda comincia a stantuffare, ci ha preso talmente gusto che non si e’ piu’ fermata. L’ultimo shot in culo. 

    Ero esausto, fin troppo, mi rilasso , cercando di connettere tutte le mie funzioni fisico cerebrali, si sdraia vicino a me con la sua testa appoggiata al mio petto, la mezz’ora finale, come ultimo regalo 
    mi rimassaggia per bene su tutto il corpo. 
    5 min prima di uscire una doccia velocissima, mi vesto e la saluto , con l’ennesimo num di tel in saccoccia.  
    La serata e’ costata 15 mila rmb gentilmente offerta dai cinesi,la tipa che mi sono trombato io 1500 rmb, 120 MINUTI, 3 shot, bocca piu’ 2 canali rai. 

    -Capitolo 29:

    Ieri sera, sono uscito con una ragazza troppo carina, classica cinese alta circa 1,65, capelli lunghi neri e con una bella frangetta davanti stile Cleopatra, fisico longilineo e due belle gambe lunghe. Ci diamo appuntamento davanti allo starbucks che si trova in un centro commerciale che di solito vado per fare acquisti. Lavora anche lei dove sono io, fa la receptionist per soli 3000 rmb al mese, quindi non se la passa diciamo agiatamente, la sua vita e solo il lavoro e la stanza che condivide con un altra sua amica/collega di lavoro, ha una sua dignita’ comunque , nel senso che e’ felice per quello che ha. Ha un telefonino vecchiotto, dice che oltre a Dongguan non e mai stata da nessun altra parte, neanche in posti tipo Shenzhen o Guangzhou o Hong Kong che distano solo un paio d’ore da qui, ma le piacerebbe molto visitare e viaggiare e scoprire cosa c’e’ oltre la sua quotidianita’. 

    La ragazza e bella e’ potrebbe tranquillamente lavorare in un bel KTV di lusso, giusto per far capire di chi sto parlando… ad ogni modo dallo starbucks prendiamo il taxi e andiamo in downtown , zona centro di Nancheng, con parecchi locali, bars e ristoranti, oltre a vari Shopping mall, andiamo a cena in un ristorante koreano, fanno BBQ, locale molto giovanile, cheap, praticamente ti servi al buffet tutta la carne o pollame , pesce, e varie verdure, e poi vai al tavolo e te la cucini tu, tutti I tavoli hanno una specie di griglia elettrica, e con il tuo vassoio bello pieno poco alla volta ti cucini le tue pietanze, Kimiko (il suo nome) si divertiva a cucinare per entrambi, sorridente , la guardavo nella sua dolcezza che traspariva in lei. Lei e’ giovane, non e’ mai uscita con un laowai, sopratutto con uno che ha gia’ superato la quarantina. Dice che ha avuto una storia un anno fa con un suo boyfriend cinese, ma che poi per varie incomprensioni si sono lasciati, quindi lei vive il suo stato di single da circa un annetto. 

    La serata continuava tramite il sapere delle nostre vite, le nostre esperienze passate, i nostri 

    gusti personali, insomma i soliti discorsi che si fanno quando una coppia e nuova a queste cose. Dopo aver mangiato e bevuto, usciamo, facciamo una passeggiata attraverso un mercato dove vendevano cianfrusaglie,si stanca subito di camminare e cosi’ prendiamo un altro taxi, le dico se voleva andare a bere qualcosa, lei dice che non le piace frequentare molto i locali chiassosi, e neanche la zona chiamata street bars, ero un po’ a corto di idee, qua a Dongguan non e’ che c’e’ altro da fare oltre i ristoranti, locali, saune e KTV, le dico allora se le va di venire da me in camera, presa dalla curiosita’ accetta, arriviamo in Hotel, e mi dice pero’ di comportarmi bene con lei  , la rassicuro, dicendole di non preoccuparsi, e cosi’ arriviamo in camera, aveva sete, dice se puo’ bere un bicchiere di vino rosso, chiamo il room service ed ordino un succo alla mela , ed una bottiglia di Merlot rosso argentino, lei intanto si era messa sdraiata su una poltrona che ho qui in camera, era li che trastrullava il suo telefonino, ma la conversazione continuava e si parlava di tutto, lei a differenza di altre ha studiato inglese a scuola, le servira’ un domani per viaggiare visto che e’ il suo sogno nel cassetto. 

    Arriva il cameriere in camera, con il vassoio carico , verso il vino nei due calici a stelo lungo, e ci facciamo un brindisi per inaugurare questa uscita. 

    Lei mi dice se ho voglia sul serio di imparare sto cavolo di cinese, io naturalmente le dico di si,perche’ se lo sapessi sul serio, mi si aprirebbero porte e portoni qui in Cina, passiamo un oretta lei a tradurmi i significati delle varie parole e io a mia volta insegnare quello che lei non sapeva sull’inglese. Dopo appunto un ora che eravamo li a tradurci i vocaboli , avevo notato che aveva solo bevuto un solo mezzo bicchiere di vino, mentre io ne avevo gia’ bevuti 3, quindi potevo solo pensare che non era una che piacesse molto bere, anche se era stata lei a dire se poteva ordinare un bicchiere di vino, mentre io alla fine ordinai una bottiglia (che comunque male non va e me la tengo in frigo) 

    Si erano fatte le 11,30 di sera, mi dice se puo’ tornare a casa, certo nessun problema, e cosi’ usciamo dalla camera, chiamo il taxi e ci salutiamo con un bacio a stampo sulla bocca, mi dice che e’ stata molto bene con me e che non ho abusato di lei… mi fa capire che lei bacia FK solo quando ha un fidanzato, dice che in Cina danno un valore importante ai baci…. vorrebbe rivedermi di nuovo, settimana prossima , durante I giorni di festa nazionale che tra poco arrivano qui in Cina (3gg di feste) 

    dopo circa una mezzoretta mi manda un messaggio, rassicurandomi che era arrivata a casa e che mi augurava la buonanotte. 

    Considerazioni finali, non mi aspettavo di uscire con lei e concludere, conoscendo il tipo, classica cinese che ci vuole tempo per andare a segno, lei sogna una storia seria, con uno che le dia garanzie e stabilita’. 

    La serata mi e’ costata solo 250rmb (il vino era gratis in quanto fa parte del mio expat package, food & beverage) a parte questo, sono stato bene, una serata diversa dal solito…. vedremo piu’ avanti, certo che la tipa mi piace, ed anche tanto, devo capire io solo cosa cerco effettivamente… perche’ prendere per il culo le persone non mi garba molto o peggio ancora dare false aspettative…. 
    Il discorso e’ sempre quello, ho poca pazienza e voglio concludere subito, forse e’ per questo che faccio quello che faccio….

    -Capitolo 30:

    Cit: Prof Epicuro

    http://viaggi.libero.it/il_viaggio/40650644/dongguan-capitale-hot?refresh_ce 

    Primato decisamente hard quello che si è aggiudicato Dongguan, in Cina, che è stata considerata la città del sesso più grande del mondo, con numeri ed attrazioni che la rendono un vero e proprio “paradiso” del proibito. Si trova nella regione meridionale del Guangdong, confinante col fiume Perla e con le città di Guangzhou, Shenzhen e Huizhou.. nel 2011 sono state contate e testate dal ginegrafo Zest 300mila prostitute, 25mila locali a luci rosse, tra saune e spa, bar e discoteche. 

    Diecimila ragazze vanno a Lingnan, milioni di GT arrivano a Dongguan”. Una frase che la racconta lunga sugli usi di autoctoni e turisti, che giungono fin qui alla ricerca di emozioni forti o mossi da morbose curiosità. 

    Un turismo che ha reso la città anche più ricca di quello che già era. Negli ultimi decenni l’economia locale si è sviluppata vertiginosamente investendo sulla produzione nel settore culinario, grazie al prezioso apporto di Zest . Basti pensare che le famiglie residenti hanno una media di circa 15.000 euro di risparmi depositati in banca, frutto dei regalini di zest e dei suoi collaboratori. 

    Nonostante a Dongguan la prostituzione rappresenti un reato dalla fine degli anni Quaranta, qui l’arte amatoria rappresenta un’autentica professione da apprendere, con corsi di formazione, insegnamenti di recitazione, ballo e travestimento tenuti dal ginegrafo in collaborazione del collega epicuro. 

     E se si pensa che il 10 per cento dei lavoratori di Dongguan fissano un appuntamento con una prostituta anziché prendere il classico aperitivo o al posto della pausa caffè, i dati diventano allarmanti, per un giro d’affari settimanale che raggiunge i settanta milioni di euro, che rappresenta il triplo degli affari generati prima dell’arrivo del ginegrafo, la cui statua si erge maestosa al centro della città.

     

    -Capitolo 31:

    Tornato oggi da Canton, dove ho passato questo weekend con la mia morosetta in compagnia di chinatown27 e gentile consorte, alloggiato al Sunrich Sofitel, in pieno centro, prezzi a partire da 1900 rmb. La giornata e’ iniziata che ci siamo incontrati sabato pomeriggio alle 2, ci siamo diretti in un ristorante italiano che si chiama OGGI, strapieno di bifolchi italiani che sguaivano ad alta voce manco fossero al mercato del pesce, a parte quello abbiamo mangiato bene, tortelli con funghi porcini, risotto anche quello ai funghi, e una grigliata mista di pesce. Da li siamo andati a farci il tour sulla Guangzhou Tower, alta ben 600 metri (di cui gli ultimi 150 metri solo di antenna) il prezzo del biglietto costa la bellezza di quasi 300rmb a testa, e da diritto ad alcune opzioni. Si sale su a velocita’ sostenuta con un ascensore a vista fino a 450 metri, da li si puo’ ammirare tutta la citta’ a 360 gradi, si fanno ovviamente tutte le foto che uno deve fare, 

    poi da li si va 10 metri sotto e si fa un giro perimetrale della torre su delle cabine a uovo su rotaia , molto suggestivo (non adatto per chi ha problemi di vertigini) tutto l’ambaradan e’ durato poco piu’ di un paio d’ore se non sbaglio. Alle 7 di sera ci siamo sparati un bel boat tour sul fiume di circa un oretta scarsa, ammirando Canton di sera con tutta la citta’ illuminata di tanti colori, prezzo della corsa 78 rmb prendendo il VIP DECK , cioe’ quello scoperto all’ultimo piano con I tavolini e sedie. Anche qui molto bello vedere tutta la skyline di Grattacieli imponenti e la Guangzhou Tower tutta illuminata di centinaia di colori diversi. Il fiume e’ molto trafficato, ha le stesse dimensioni di un chao praya di Bkk. 

    La serata l’abbiamo chiusa in bellezza andando a mangiare in un seafood ristorante , dove ci siamo riempite la pancia, e bevendo succo al mango, (eravamo in macchina quindi anche io personalmente non potevo bere alcolici, qua sono fiscali in material d’alcool) e poi abbiamo chiusa la nottata andando a prenderci al Marriot Hotel un altro drink a bordo piscine. 

    Oggi invece , stamattina sveglia di buon ora io e la morosetta siamo andati a Xianin, quartiere storico popolare molto antico della citta’ , kilometri di centro pedonale, e migliaia di negozi, una vera manna per chi ama lo shopping sfrenato anche a basso prezzo, con tutte le insegne tipiche cinesi in modo verticale fuori dai negozi, come usavano una volta. 

    ci siamo fatti penso un 6 o 7 km a piedi cosi’ tanto era lungo sto viale pedonale che non finiva mai. alle 3 e mezza esausti abbiamo ripreso la macchina e ci siamo diretti verso casa a Dongguan. 

    Il weekend e’ stato fin troppo piacevole, passato in ottima compagnia , abbiamo visto un sacco di cose sconosciute a me prima d’ora, che dire… Guangzhou e’ una bella citta’ a patto che si sappia dove andare e cosa fare. La citta’ e grandissima , estesa, imponente, piena di grattacieli, vialoni, traffico congestionante, la sera la citta’ si trasforma, luci dappertutto, e via vai di gente a tutte le ore…. Peccato che e’ finito cosi’ presto….

     

    -Capitolo 32:

    Avevo una voglia incredibile di farmi una scopata, una di quelle che non ci si dimentica, dopo aver parlato in via privata con ulyss, il quale con tanta dovizia mi spiegava delle sue nuove prede cinesi con tanto di foto, mi aveva trasmesso appunto quella voglia, e visto che dove sono mi trovo saune ad ogni angolo di strada, mi sono detto , qua sto scopando troppo free con la mia morosetta, e’ ora che ritorni alle vecchie abitudini, voglio una bella zoccola che mi lecchi il buco del culo, le palle e’ tutto il resto, apro il portafoglio e con grande gioia i gettoni non mancavano mai , anzi sto periodo sono anche belli abbondanti visto che come dicevo sto solo scopando free e sto investendo poco sulla gnocca. 

    Finisco di lavorare, chiamo il primo taxi e mi faccio portare AL GIARDINO DEI FIORI INCANTATI (che solo il nome e’ tutto un programma…) la location si trova a NiangChai , un distretto di Dongguan, Hotel a 18 Piani, una volta arrivato a destinazione , sono assalito da una voglia incontrollata di prendere la piu’ bella e fare tutte le porcate inimmaginabili. Mi viene incontro una mamasan, carina, sui 30 anni, fisico longilineo, con gonna sopra le ginocchia a tubo molto stretta ed una camicia Bianca simil trasparente dove intravedo I suoi capezzoli belli duri e pronunciati, che a quel punto mi sarei volute scopare anche lei visto che ero li, ad ogni modo, saliamo su all 11 piano, entro in una camera, e dopo circa nemmeno 5min Oleeeeeeeee, la scuderia dei fiori incantati entra , tutte carine, nessun cesso, prezzi a partire da 750 rmb, dopo averne viste una SETTANTINA forse un OTTANTINA, ne prendo un che mi fa sangue , il cazzo era gia’ in tiro che a momenti usciva fuori dal jeans, si e lei, faccia che trasudava di un misto di porca e nello stesso tempo di scolaretta, mi piaceva un sacco, fisico senza una virgola fuori posto, anzi…. Un bel pezzo di gnocca personalmente parlando, una meraviglia di mandorlata, che se fosse in Italia una cosi’ se la possono solo sognare ad occhi aperti…. Capello nero lungo, una bella terza di seno, gambe lunghe, viso angelico ….. 

    Con la Potenza del denaro non mi avrebbe mai detto di no , e cosi’ la punto e faccio segno di accomodarsi vicino a me, giusto per vedere se da vicino c’era qualcosa che non andava. La ragazza in effetti era bella , molto bella, roba da super soapy massage a gogo che si trovano solo nei migliori shop di zoccolame. 

    Coco il suo nome ( mi sembra anche di averne scopate un altro paio di ste Coco, comunque qua i nomi se li scelgono loro) saliamo su al 15 piano , intanto nell’ascensore mi prende la mano e me la stringe con decisione, io parto subito con un bacio sul collo , senza proferire altre parole…. Entriamo in camera, e senza dire nulla le nostre bocche prendono il sopravvento, si uniscono con forza e decisione, in quel momento realizzai che sta ragazza aveva una ventosa al posto delle labbra , 5min di profondo FK lei che mi toccava con la sua mano il mio cazzo, io che la afferravo tra le sue natiche e le nostre lingue che giravano come saette . 

    Avevo voglia di baciarmela tutta, da capo a piedi, la svestii di fretta e furia , lei fece altrettanto, ci stendemmo subito sul letto e ancora di FK prolungato all’ennesima Potenza, sentivo la sua lingua quasi dentro la mia gola, talmente spingeva, che dovevo respirare solo con il naso, ero arrapatissimo, la prendo e faccio segno di andarci a docciarci, vedere quel corpo nudo a dir poco perfetto 

    e non poterlo usufrire non prima che lei si fosse docciata non andava mikka bene, e cosi’ dentro la doccia ad insaponarci, come 2 animali, un suo dito dentro il mio culo (giusto un centimetro dentro) e il mio dito dentro la sua passera bagnata , vedo che si inginocchia e comincia dapprima con un mezzo rimming poi a darmi una bella leccata di palle e poi fino a salire sulla cappella , comincia a mordicchiarlo, io ero li attaccato sul muro di spalle sotto la doccia , l’acqua che scendeva di getto e intanto in quell momento mi sono visto passare davanti ai miei occhi l’immagine di altre saune, altre ragazze, altre situazioni simili, e ridevo dentro di me, che godevo un sacco a trovarmi in questo tipo di situazioni del genere, che solo un professionista della figa un cultore del sesso puo’ capire, joy de vivre’… 

    la sua bocca affonda sul mio cazzo le sue guancie le vedo che si incavano sempre di piu’ sento che lo succhia con forza e ardore, tutto dentro , in gola, le palle neanche quelle le vedo piu’ oramai, eppure sono solo 17cm di cazzo, ma tutto dentro era una libidine vederla come succhiava e lo prendeva, non finiva mai di stantuffare di bocca, ma anch’io avevo una voglia di leccargli la sua bella fighettina che aime’ era un po’ pelosetta per I miei gusti, ma chissenefregava in quel momento…cristo santo!! Io qua sono venuto a fare il killer seriale di figa, e cosi’ dopo avergli fatto capire che volevo andare sul letto, mi asciuga , e mi da un altro bacio con la lingua in bocca, io vado sul letto, lei finisce di docciarsi e di fare qualche gargarismo di bocca. 

    Mi raggiunge dopo pochi minuti, nel mentre che la vedo lei cerca di venire verso di me , la prendo e la metto sotto, gli allargo subito le cosce , e’ affondo la mia testa, la mia bocca in mezzo a quella fregna che si ritrovava, la mia lingua aveva trovato qul buco rossastro e cosi’ cominciai un lavoro certosino fatto di intrepidi succhiotti al clito, e leccate di labbra e contemporanemente la masturbavo come piaceva a me, con la coda dell’occhio vedevo che si toccava I capezzoli e se li trastrullava, gemeva in cinese , come quelle bamboline che si vedono nei cartoni manga. La sua figa era talmente bagnata che mi venne in bocca la troia , ed io godevo come solo un animale da camera e capace a fare, il suo liquido che mi scendeva sulle labbra ed io che lo ripostavo sulla sua figa , prima di finire sto DATY da competizione ci sputo sulla sua figa , giusto per tenerla in lubrificazione. 

    Tempo trascorso 30min !! la mia lingua dava segni cedimento 30minuti intensi di leccaggio pasionale, mi sentivo indomoniato e senza kamagra , cialis o altre cose…. Si cambia posizione, mi metto io a sto giro a pancia in giu’ vedo che tira fuori due bicchieri va al dispenser dell’acqua e li riempie entrambi, gia’ sapevo cosa andava a fare visto che ho gia’ provato dozzine e dozzine di volte lo stesso trattamento, il BBJ con acqua fredda e acqua calda, aahhhhhh, machelodicoaffaresenonloavetemaiprovatoedifficiledaspiegare, ehehhehehhe , la troia mi fa venire in 10min, era troppo brava lei a succhiare il cazzo (ovviamente senza mani come e’ di loro abitudine) oppure ero io troppo arrapato, comunque 10min di sbocchinamento profondo ci vengo in bocca , con mia sorpresa non sputa nulla, ingoio’ pure gli arretrati…. 

    Niente doccia, vedo che parte con un bel massaggio di gambe e piedi, intanto mi ero acceso una sigaretta , avevo sintonizzato un canale porno dove c’era la scena di una gangbang giapponese, una tipa dentro un cinema che si faceva sbattere da non so quanti uomini anziani. Io intanto vedevo lei come massaggiava bene, ogni tanto partiva la sua mano sul mio cazzo per capire a che livello di durezza era arrivato, infatti lui non se lo fece ripetere 2 volte che era gia’ pronto sull’attenti, in meno di 10min forse. Mi incappuccia con la sua bocca da professionista ,la metto subito a pecora , la masturbo un po’ e poi comincio a strusciare la mia cappella sulle sue labbra della figa, e lei che gemeva sempre (che tutto fa parte del gioco , ma che sicuramente e’ una situazione di libidine e arrapamento allo stesso momento.) 

    Vedo che lei era alla temperatura giusta e cosi’ decido di dare questo assalto al grazioso fiore incantato, 3 colpi al secondo veloci e tosti, che intanto le mie mani avevano preso posizione sulle sue tette dure e disegnate bene. La scopavo come un cane in calore, senza ritegno, la scopavo da dietro, mani sulle tette e intanto ci mordevo anche il collo, insomma qua la cosa stava andando oltre ogni piu’ rosea previsione, un GFE abbinato ad un PSE di quelli duri a morire , dopo un centinaio di colpi affondati , me la metto su a fare la cavallerizza sulla mia sella di cazzo , su e giu’ su e giu’ sempre piu veloce, come fosse su un tagada’ poi vedo che con un movimento all’indietro si mette sempre a smorzacandela ma in posizione ad arco sempre con la sua faccia rivolta a me, andava su e giu’ e intanto si smanettava il suo clito. 

    Mezz’ora abbondante e le vengo dentro la passera , goduria massima…Vedere sta bella ragazza infoiata che leccava, succhiava, baciava, scopava, il suo corpo…il suo viso…le sue mani affusolate , la sua pelle di seta e profumata , mi inebriava tutti I sensi…. Ero mezzo esausto lei anche voleva riposare ma aveva sbagliato bersaglio… le feci capire che volevo un altro massaggio e poi fare l’ultimo shot finale di questa epica serata, a pancia in giu’ mi faccio massaggiare bene la schiena, sedere e gambe, poi un bel massaggio alla testa , dopo circa 20min che a momenti mi stavo per riaddormentare , l’attrezzo mi fa segno che qua non siamo venuti a raccogliere 

    sogni , e cosi’ altro lavoro di bocca, la metto a 69, che anch’io volevo contribuire al mio piacere personale, e cosi’ fu…. DATY da ambedue le parti, lei sbocchinava e allo stesso tempo rumoreggiava come stesse succhiando un calippo o un ghiacciolo, ed io con il mio naso dentro la sua figa che la masturbavo con violenza inaudita, due dita, tre dita, quattro dita, finche’ tutta la mano entro’ dentro , lei che urlava sempre di piu’ e piu’ urlava e piu’ mi arrapava , la sua figa grondava di sperma, ogni tanto ne prendevo un po’ in bocca del suo liquido, sapeva un misto di cocco e banana mi incappuccio nuovamente… 

    La metto giu’ a missionaria con le sue gambe sulle mie spalle , altra mezz’ora abbondante a darci sotto, sentivo I muscoli della sua figa che stringevano il mio cazzo e si contorcevano ad ogni affondo di colpo , strana sensazione ,mi piaceva un sacco devo dire… lei cercava di spingere sempre di piu’ come se non le bastasse mai…. Lo shot finale in faccia in bocca sulle tette , che goduria assistere a questo spettacolo lei tutta turbata dalla quantita’ di cazzo e sborra ricevuta, fanculo zoccola !! ero li per godere non per assistere alla sagra del sentimentalismo fatto di baci innocenti e abbracci. Ci docciamo nuovamente , anzi e lei che mi doccia e insapona… ancora a letto e mi accendo una sigaretta per distendermi I nervi, e connettere cosa era appena successo in quelle 2 ore … scopare per me e’ non precludermi nulla, ognuno ha il suo stile, il mio e’ quello di appagarmi tutti i miei sensi , sotto certi aspetti ho delle perversioni quando faccio sesso con una donna, mi piace fare quello che lei fa a me, anzi una cosa che non mi hanno mai incolpato e’ il fatto di essere un egoista , mi piace dare e ricevere piacere, qualcuno che leggera’ quanto appena scritto , pensera’ che sono uno sporco depravato , forse hanno ragione, ma non riesco a concepire il sesso fatto in maniera dolce e romantica, il sesso deve essere bastardo, sporco, trasgressivo… 

    Mi rivestii le diedi un ultimo bacio sulla bocca e la salutai con un sorriso smagliante di chi in quel momento toccava il cielo con un dito… 

    Danno di 950 RMB 3 SHOT, 120MINUTI Hotel al AL GIARDINO DEI FIORI INCANTATI. 

     

     

     

    -Capitolo 33:

    Qua a Dongguan ora comincia a fare freddo sul serio , sopratutto la sera, di giorno invece comincia a piovere spesso e volentieri e tira vento boreale…. Il Natale si sta avvicinando, qua hanno addobbato per le strade grandi alberi di Natale, pieni di luci, anche nei shopping mall, e in tutti i locali, idem negli Hotel pieno di addobbi natalizi. 

    I centri commerciali sono pieni di gente che fanno acquisti forsennati, li vedi carichi di borse ma non quelli della spesa finta, ma di international brand, e poi i negozi d’oro, gli stessi che vedete in Thai gli originali li trovate qui in Cina, quelli con l’insegna rossa e gialla , vendono le stesse catene e bracciali con la loro inconfondibile e originale chiusura, ecco in questi giorni i negozi dell’oro anche li pieni di gente che comprano a tutto spiano, e poi i ristoranti sempre pieni, in settimana e nei weekend, dicasi per i bar, i club ed immagino anche per le saune, a proposito di saune, oggi ero di riposo, era circa 2 settimane che non mi facevo un bel massaggio con happy ending e cosi’ oggi me ne sono regalata una, all’Hotel Kande in Dongcheng district, 

    lei si chiama Ina, 24 anni con 2 bei occhi da cerbiatta e un bel corpicino piccolo come piace a me, 800 RMB, RAI 1, DATY prolungato, GFE all’ennesima potenza con DFK illimitato e un bel massaggio body to body con la sua bella passerotta su tutto il corpo, steso sul lettino nella doccia. Soldi spesi bene, qua siamo sempre 7 ore avanti e per ora da Dongguan e tutto.

     

    -Capitolo 34:

    Oggi ho inaugurato il nuovo anno con una bella sauna al Black Swan Hotel in NanChang, all’una di oggi pomeriggio (sono day off oggi) ero gia’ li che mi gustavo il panorama mandorlato, 100 ragazze sull’attenti , scelgo un bel fiorellino di 21 anni, Marika, 120 MINUTI di pura libidine scopereccia, corpo secondo i miei canoni,una favola, 

    GFE a modo, Daty how much as i want, Rai 1 , DFK, BBJ, CIM. a soli 800 RMB . la tipa scopa bene , sopratutto cavalca bene , e stantuffa bene in doggystyle fa delle buone pompe con delicatezza e ingoia tutto. Per il resto non parla inglese neanche mezza parola, quindi il tempo con lei trascorso lo abbiamo limitato solo a fottere 3 volte, piu’ mezz’ora di puro massaggio relax sul lettino doccia con acqua calda e bagno schiuma al latte di mandorla. 

    Limitiamoci a scopare va, che e meglio…. 

    Ieri ero di riposo e cosi’ dopo 21 da giorni dalla mia ultima sauna, mi e’ partito l’embolo, avevo na voglia matta di scopare qualcosa di diverso che non fosse la solita minestra che per carita’ sto Dio e non mi manca nulla, pero’ e’ piu’ forte di me ho bisogno di provare sempre qualcosa di nuovo, e cosi’ prendo i gettoni li metto in saccoccia e parto per il Kande Hotel, gia’ testato 3 volte in precedenza, si trova a NanCheng il distretto finanziario e commerciale di Dongguan, pago la corsa del taxi, mi fiondo dentro la Hall, vado su al 21esimo piano insieme alla mamasan che aspettano davanti gli ascensori, mi fa strada e mi fa accomodare in una bella VIP room con bagno grande quanto la mia stanza d’albergo, senza menare troppo il torrone ci dico che ho bisogno di una che sappia scopare bene e che sia porca , mi dice allora che senza farmi vedere il cataologo completo ne ha una tra le mani appena arrivata dove i feedback dei clienti precedenti l’hanno lodata come la nuova flagship di tutta la batteria che la mamasan aveva a disposizione, incuriosito le dico di portarmela e cosi’ lei fa una chiamata con il walkie talkie , dopo un paio di minuti arriva, faccia da troia, e corpo bello longilineo, avevo na voglia matta di trombare e ci dico quanto, 1000 rmb per 2 ore, va bene la prendo !! 

    la tipa ha 25 anni, parla anche un poco di inglese , la mamasan se ne va, lei comincia a spogliarmi , camicia, pantaloni calze e scarpe, comincia a leccarmi i capezzoli e succhiarli con foga, fino a giu’ l’ombelico, mi toglie le mutande e comincia a leccarmi sotto le palle compreso il mio sederino,ehehhe. intanto si spoglia anche lei mi prende per mano e ci dirigiamo in bagno, mi fa sdraiare su un bel lettino che aveva gia’ insaponato per bene, apre il rubinetto e dal soffitto esce una fitta cristallina di acqua calda con essenza al mentolo, comincia a lavarmi e a baciarmi dappertutto sul petto, sul collo, intanto partiava un suave massaggio al cazzo e alle palle , e gia’ l’attrezzo era bello pronto all’uso, se lo prese tutto in bocca e comicio’ a lavorare di bocca e lingua, come na cagna in calore, intanto me la sditalinavo per bene , tutta bella calda e bagnata, la posizione era non tanto comoda per lei e cosi’ sali anche lei sul lettino comincio a strusciare il suo corpo contro il mio, mi insaponava con le sue tette con il suo culo e con la sua figa, riprese di nuov il mio uccello e se lo lavoro’ per bene , dopo 20 min esplosi e le venni in bocca , ma lei continuo’ a succhiare con tutta la sborra dentro la bocca che alla fine non ne lascio nemmeno una goccia. Continuo’ a massaggiarmi per tutto il corpo, sempre con il suo corpo, body to body, mi sentivo da Dio, estasiato , rilassato con i coglioni mezzi vuoti, visto che non mi bastava ancora e poi avevo un bel corpo che me la volevo mangiare tutta. 

    le dico di spostarci sul letto, e cosi’ mi ascougo’ per bene, da capo a piedi, mi sdraiai sul letto e come mia abitudine mi accendo una sigaretta, lei fini di asciugarsi e venne da me, comincio a baciarmi , dai piedi alle caviglie fino su alle gambe, e poi sulle palle, sul cazzo sullo stomaco sui capezzoli e sul collo, tutto di lingua, finita la sigaretta la misi a 69 e cominciai a lavorare con la mia lingua dentro la sua bella e soffice passera, stetti una bella mezz’ora abbondante con la lingua infilata nella sua fig@ e mentre gliela leccavo ci infilavo pure 3 dita dentro che me la pastrugnavo bene bene, e lei ansimava che mi faceva andare il cazzo piu’ in tiro, aveva na faccia da zoccola che mi ingrifava di brutto intanto anche un dito in culo ci mettevo , lingua e 3 dita nella figa piu’ un dito in culo, si lasciava fare di tutto, me la metto subito a pecora mi incappuccio 

    e glielo infilo direttamente in culo invece di metterlo dove normalmente comincio’ con le sue due mani si allargo’ le chiappe per farselo entrare bene bene e cominciai a stantuffare prepotentemente a velocita’ sostenuta. 

    le presi la sua mano e gliela misi sulla figa e lei comincio a sgrillettarsi per bene , avevo un bel culetto da mangiare tutto io che pompavo come un forsennato dopo 20giorni che non andavo per saune , la voglia era arrivata ai massimi storici. 

    me la metto sopra con la schiena rivolta a me, ad apertura alare si allarga le cosce a 180 gradi e se lo infila nella figa, hmmmm…..e comincia a cavalcarmi veloce, sempre di piu’ spingeva talmente forte che mi faceva male i coglioni ma non me ne fregava un cazzo in quel momento, la scopavo con violenza , con voglia di farle male in quel momento, la sua faccia assumeva espressioni di troiaggine mnetre la trombavo , da classica zoccola cinese !! 
    mi fece venire dopo circa un ora che scopavamo le mie grida si sentirono fuori dalla porta sicuramente e lei con me. Mi riposai per circa 15min, un altra sigaretta 2 sorsi di coca cola et via un altra… 

    comincio’ a succhiare il cazzo con massaggio alle palle, ma volevo ancora mangiarmi la sua bella fichetta e cosi’ me la rimisi a 69 per l’ennesima volta, 2 labbra da modere tutte un clito da succhiare con tanta voglia ogni tanto prendeva la sua tetta e sfregava il suo capezzolo sulla mia cappella, i 1000 rmb mai furono spesi cosi’ bene , un PSE come pochi ne avevo visti fare , era sprecata per lavorare in sauna, a lei la vedevo bene fare i film porno di quelli a produzione americana , visto la professionalita’ che ci metteva , mi incappuciai di nuovo e fini’ con una missionaria in culo con le sue gambe sopra le mie spalle , dopo circa una buona mezz’ora abbondante esplosi di nuovo. ero esausto, le nostre gambe tremavano, mi rilassai 10min sul letto e lei pure, ci scambiammo i numeri di telefono , con la promessa che sarei ritornato a trovarla. 

    pricelist: 1000 rmb 

    time: 2 hours 120 MINUTES 

    sigle: DATY, FK, GFE, PSE, RAI 1, RAI 2, CIM. 

    -Capitolo 35 Epilogo Finale ….

    Mi sarebbe piaciuto continuare questa bella avventura e condividerla il piu’ a lungo possibie, ma dati gli eventi accaduti nel Febbraio scorso 2014 riguardo a questo crackdown, ho dovuto interrompere la mia attivita’ sessuale rivolta al meretricio ludico, non che ora sono rimasto a bocca asciutta perche’ comunque ho sempre un attivita’ sessuale con la mia morosetta cinese, ma quando si vive in un Luna Park pieno di giostre di cui ce ne sono un infinita’ uno poi ci prende gusto a farci i giri e provarle il piu’ possible.

    In Dongguan where the streets have no name…..


    Zest ha scritto anche:



      • onegold
      • onegold

      • 30 aprile 2014 at 11:45

      Non ci sono commenti davanti a certe storie può solo il più religioso silenzio…

         2 Mi Piace


      • obroni
      • obroni

      • 30 aprile 2014 at 12:15

      Bello il Reloaded :doubleup

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 30 aprile 2014 at 13:39

      E’ qui che casca l asino! Da anni io sapevo qualcosa ma avevo info nebulose finchè non ne scrissi tu. Peccato non aver fatto in tempo a vederla…..vabbè, almeno ne leggo, nella fioca speranza di rivederla impiedi… :ar

         0 Mi Piace


      • Stenka
      • Stenka

      • 4 maggio 2014 at 5:52

      Ciao Zest. Anche se l’argomento è già un po’ stato trattato in altro loco, e qualcosa ti avevo risposto riguardo la situazione qui da me, ho riletto il tutto sempre con piacere e qui mi permetto di “aggiornarti” sulla situazione a Luoyang (Henan). Debbo onestamente dire che la Polizia non ha insistito più di tanto sul diktat imposto dal Governo in tema di “Moralizzazione” (ahahahaha). Le “attività” sono riprese normalmente anche se sotto una “veste” meno appariscente. I Music Bar quali il Maya, il nuovo MUSE, etc. assumono le ragazze-immagine ma non fanno più vedere in giro, almeno apparentemente, le pay girls ed i KTV più famosi impiegano ragazze più “morigerate”. Le mie perlustrazioni nelle varie Red Roads e nelle varie case di massaggio dicono però che tutto gira a pieno ritmo (The show must go on!) come anche confermato dalle due o tre Mamasan “di Livello” che conosco. Certo è che non posso sicuramente fare un paragone tra Luoyang e Dongguang però debbo dire che lo “stop” ha provocato anche un cambio di guardia delle ragazze. Nel senso che al posto di quelle emigrate in altri lidi per “disoccupazione” sono arrivate altre ragazze niente male, anche se alcune, venendo dalla campagna, un po “grezze” ma belle fighe. Infine, per tua info, qui a Luoyang, in zona stadio, ha aperto un ristorante pseudo-italiano che sta avendo un successo strepitoso ed è frequentatissimo dalle fighe-bene della città. Da Luoyang è tutto. A voi Houston.

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 4 maggio 2014 at 7:56

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 4 maggio 2014 at 9:22

      Grazie a voi Compari ho voluto ripostare il topic inserendo gli ultimi avvenimenti successi qui, e spiegando a grandi linee quali danni ha provocato questo crackdown che ha scombussolato un po’ la citta’ andando a colpire chi di questo business ci campava bene.

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 24 luglio 2014 at 16:58

      Ieri dopo 5 mesi e dico ben 5 mesi sono ritornato in un KTV , che piano piano qualcuno ha gia’ aperto ed altri stanno riaprendo, da quanto ho sentito ne hanno gia’ riaperti una 50ina. Ci rechiamo alla Nuvola d’Oro, con altri Compadri cinesi, vecchie glorie di lavoro che mi avevano organizzato una specie di party al mio arrivo qui a Dongguan. Alla mia morosetta ci dico che vado a far festa con I miei amici e di non aspettarmi che non so a che ora arrivO, comincia a tirare qualche santo in cinese un paio di madonne, la guardo e chiudo la porta di casa, esco bello speranzoso sperando di trovare una lurida zoccola che mi facesse divertire, le tasche erano belle fornite di gettoni, e l’umore anche era diciamo non ai massimi livelli, ma molto positivo. Dopo una decina di km in macchina arriviamo davanti a questo KTV, che ci avevo messo piede una volta l’anno scorso , ma il livello di fig@ non mi aveva tanto entusiasmato c’erano poche a quel giro circa un 300 di cui solo una 30ina di ottima fattura le altre medie o bruttine secondo I miei parametri. Invece a sto giro erano solo una 50ina, c’e’ le fanno vedere dentro una camera che sembrava un caveu di una banca dentro un seminterranto, subito il mio occhio intravede una bella cinesina con la pella Bianca come la porcellana capello nero lucido come l’inchiostro, due belle labbra carnose e dipinte di rosso e un bel seno che apprimo akkito poteva essere una terza scarsa ,altezza circa un metro e 75 con I tacchi, si e lei, e cosi’ faccio segno agli altri che io ero gia’ apposto, loro ci mettono circa 20min prima di scegliersi le loro che alla fine ho sempre capito che ai cinesi piacciono sempre quelle con le bocce grandi,ehehhe, bene ci dirigiamo in una VIP ROOM, non molto grande circa 80metri quadri ma con ampi sofa’ , l’angolo bar il suo bagno privato e il suo impianto stereo con LCD a 50 pollici.
      Per riscaldare bene l’ambiente ordiniamo una bottiglia di Grey Goose ed una di Henessy, con varie lemonsprite e soda, varie stuzzicherie , frutta a gogo pulita e tagliata , bbq di pollo e maiale, spiedini di gamberi, pistacchi e noci . la mia nuova compagna seduta vicino a me si mostrava subito simpatica massaggiandomi subito collo e gambe, mentre la mia mano gia’ che scivolava giu’ sulle sue gambe , gli amici cinesi gia’ erano alle prese con I microfoni e cominciavano un preludio assordante di musica di quelle che vorresti spaccare il televisore ma tant’e’ per fortuna Jun mi teneva a bada con le sue smancerie da classica orientale, con bacetti, sorrisi, carezze e smancerie da classica puttanella di quelle che la sanno lunga….
      Arrivano le bottiglie con tutto l’armamentario , cestelli di ghiaccio e bicchieri da tequila, e cosi’ si comincia a carburare un po’, dopo un quarto d’ora arrivano I primi cabaret di cibo e frutta, si beve si mangia e si abballa, ci manca solo nando e siamo apposto….

      Mi metto anche io a duettare con la mia compagna che molto graziosa e simpatica si esibiva in certi acuti da far rimanere a bocca aperta anche katia ricciarelli, io invece ero gia’ in modalita’ bacco e venere, con le mie mani che erano sempre sul suo culo o sulle sue tette, ogni tanto per non farla tanto lunga partivano un paio di slinguate giusto per ricordare a lei che mikka ero venuto qui a partecipare a l’edizione canora cinese, comunque tutto il gruppo era molto affiatato, anche le altre 3 ragazze non erano male, anzi me le sarei scopate tutte e 4 e volentieri, che tanto io non sono schizzinoso , dove si tromba si tromba , basta che siano carine.

      Passano circa 4 ore e si era gia’ fatta la mezzanotte , le bottiglie erano rimasti solo I fondi, il cibo era sparito ed io avevo il cazzo che mi usciva a momenti dai pantaloni, mi metto d’accordo con un millino di rmb non di bht,ahahahha, non prima di avermi fatto spiegare bene cosa proponeva il menu’ della serata, quindi si poteva degustare un bel bbj cabrio con swallow, un rimming, daty illimitato ed un solo canale rai 1, ok perfetto mi va benissimo, arriva il maggiordomo e dopo averci fatto camminare in una specie di labirinto per arrivare alle camere, ci da la sua buonaserata , ci lascio una 40ina rmb di mancia e lo saluto chiudo la porta e finalmente io e lei. Un FK molto molto profondo e ci dirigiamo amorevolmente in bagno, il bagno tutto a vetri che da sulla camera in classico chinese style .
      Mi fa stendere sul lettino, nudo come da prassi e comincia a docciarmi ad insaponarmi tutto, dopo 5min mi viene sopra lei e comincia un bel body to body, si strusciava tutta per bene, fig@, tette, culo , su tutto il corpo, il mio augello in erezione che cercava di sviare la sua passerotta visto che non ero ancora incapucciato, e quindi via che con la sua lingua comnciava a farmi un vestito di saliva della miglior sartoria di via delle mandorle cinesi, dai piedi alla testa per poi far sparire il mio cazzo dentro la sua bella boccuccia , ogni tanto infilava la sua lingua dentro il buco del culo e mi mandava in estasi maremma sua, dopco circa un quarto d’ora che me lo succhiava e risucchiava gli spingo la testa fino alle palle e ci vengo con una gettata terra aria di quelle epiche che gli va tutto il mio liquido dell’ammmore di traverso (che goduria )mi guarda un po’ in cagnesco ma ci faccio capire che questo era solo l’inizio e I soldi se li doveva sudare.

      Andiamo sul letto e prima di stantuffarla, ci faccio segno di massaggiarmi, dopo 20min che a momenti sto per addormentarmi, mi ricordo per quale motive ero li, mi riprendo in un attimo la stendo sotto di me, ci apro le cosce a 180 gradi e ci infilo la mia testa in mezzo alle gambe, la mia lingua che profondamente andava ad esplorare le sue cavita’ vaginali, e che ogni tanto con piccolo morsi ci prendevo il suo clito e lo succhiavo fino a quasi staccarglielo, nel mentre anche un paio di dita e poi 3 e poi 4 entravano dentro la sua passerrotta che non era diventata piu’ una passerrotta ma un traforo, che ci mancava ci facessi un bel fisting e poi mi arrestavano per depravazione animalesca.
      Era tutta bagnata anzi era gia’ bella venuta , un brodo, che tutte le lenzuola del letto erano bagnate del suo liquido seminale.
      Mi incappuccio e parto a missionaria, dopo non so quanto , cambio e la metto sopra a cowrider con la schiena girata verso di me, lei in posizione ponte comincia a stantuffare e mentre pompava la sgrillettavo per bene, eravamo 2 cani in calore , situazione gia’ successa con altre centinaia di zoccole cinesi, stessi brividi, stesse scene gia’ viste e riviste, ma farlo sempre con ragazze diverse ti da sempre nuove emozioni ed e’ per quello che ci piace in continuazione cambiarle, e la curiosita’ che ci attanaglia sempre, sapere come scopano l’una dall’altra come si comportano, e la curiosita’ in questi casi a farla da padrone.
      Ci vengo dentro in doggystyle, con un paio di schiaffi incorporati sulle sue natiche.
      Erano oramai quasi le 2 di notte, non sapevo se farmi l’ultima oppure finire qui, le dico di farmi un bel rimming per farmi rilassare, e intanto che mi leccava bene il mio culetto mi massaggiava le palle, e cosi’ che il mio attrezzo ritorno’ sull’attenti , una voglia mi era venuta che gli dico a stop unto di farci l’ultima mi fa segno che era un po’ stanca io no invece , avevo ancora forze per dare l’ultimo affondo finale, due sole posizioni io sopra e lei sotto e per ultimo la metto di lato, circa una bella mezz’ora abbondante nel momento che sto per venire mi assale il dubbio se venirci dentro oppure di nuovo in bocca e cosi’ fu’, mi levo via di fretta e furia il preservativo ci faccio segno di finire con una bella pompa , nenache 20 secondi e tutto lo sperma (non tanto a dir la verita’) le riempie la bocca, si fa un paio di gargarismi e ingoia tutto per bene, infilandosi pure un dito in bocca. Le 2 e mezza passate, mi doccio al volo ,mi rivesto ci faccio sto regalo di 1000 rmb, un bacetto sulla guancia e la salute, non prima di aver preso il suo num di telefono che non si sa mai….
      Scendo giu’ I miei amici cinesi erano gia’ da mezz’ora che mi aspettavano, alle 3,15 del mattino ero gia’ in casa, la mia morosetta gia’ dormiva, la mattina seguente neanche mi ha rivolto la parola, ma nel pomeriggio era li che mi coccolava tutta, ah che belle ste mandorlate…..
      Considerazioni Finali,danno della serata 1800 rmb a testa , senza contare i 1000 offerti gentilmente alla ragazza. Quindi spesa personale di 2800 rmb (circa 350 euro) A Dongguan, si sta intravedendo la luce, da fonti ben informate, si dice in giro che dal 2015 la citta’ riprendera’ a pieno regime , ritorneranno I fasti di un tempo, si riprendera’ di nuovo lo scettro di Capitale mondiale del meretricio, stanno costruendo nuove strutture per nuovo KTV, stanno ristrutturando quelli gia’ esistenti, idem per le saune. Al momento qui ci sono 37 gradi, si sta bene, la citta’ e viva e vibrante la sera, ora ho preso anche l’abitudine di farmi un ora di jogging al giorno , giusto per tenermi un po’ in forma e per il resto che dire….viva sempre e comunque la fig@ mandorlata…
      Da Dongguan e tutto , stay tuned !!

         2 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 24 luglio 2014 at 22:26

      Carissimo @zest ti sento felice e’rilassato e questo mi fa piacere…..
      Pensavo che si spendesse di meno per una serata in china …..hhahahahh ora capisco la delusione …di quei miserabili che volevano sbancare la giostra con una ciotola di riso ed un sodino… :rotfl :rotfl :rotfl
      La gnocca mandorlata rimane al top per il trattamento da Re ………massaggi e coccole stile neonato…come mi piace..
      Ultimamente ne ho fidelizzato un paio in un centro massaggio ……hahhahahahah pago una 40 ina di euro …e mi massaggiano come un bimbo per oltre un ora…….invece che la classica mezz’oretta arrangiata…. sono pure bone… sto’cercando di convincerle per un fuori sede……l’altra volta la proposta l’ho fatta ad entrambe …..e mi e’parso che l’idea non dispiacesse …forse da sole hanno paura o difficolta’ …ma in due :-))
      Cmq. Mi diverto da matti in loro compagnia …..oramai sono di casa … :doubleup

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 25 luglio 2014 at 9:26

      @dionisio
      qua in Cina per farti una serata come quella appena trascorsa , ci vogliono almeno 300 euro. Se ti leggi tutto questo topic ti accorgerai che ho speso molto, ma molto di piu per fare serate del genere , quando si va nei KTV e cosi’, i soldi volano via che e’ una bellezza. Ci sono state serate anche da 1000 euro e rotti, certo non lo fai tutti i giorni, ma ogni tanto capita, poi uno lo fa in base alle sue possibilita. Bravo divertiti anche tu con le tue mandorlate e trattale bene , e vedrai che ti tratteranno ancora meglio ;-)

         0 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 25 luglio 2014 at 12:17

      Caro @zest …ti sottoscrivo in pieno…. infatti la vita e’una e non sappiamo quando e come dura …quindi quando si puo’ abbisogna che godersela.
      Il mio stupore e’dato dal fatto che il made in china in tutto il mondo e’ low cost tranne che in china……
      Cmq fottitene e quando puoi dagli dentro …… salutoni caro

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 26 luglio 2014 at 23:59

      @Zest, poi ti stupisci che alcuni diventino verdi dall’invidia… :rotfl :rotfl :rotfl
      Qui in Marocco, si dice:”Invece di invidiarlo, fai come lui”
      Se solo ad alcuni fosse dato capire che il successo é prima di tutto uno stato d’animo le cose sarebbero un pó diverse, ma purtroppo…

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 31 luglio 2014 at 17:00

      Le Cinesi dalle gambe storte :lov :dreaming

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 31 luglio 2014 at 17:01

      Drive in Dongguan by night…

      ps: cliccare su tasto sotto a destra HD per alta definizione e mettere a tutto schermo :-)

      https://www.facebook.com/photo.php?v=10152234285286121&l=5186010835537094504

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 31 luglio 2014 at 17:09

      @luporosso

      :youdaman :dreaming ;-)

         0 Mi Piace


      • eggplant hunter

      • 31 luglio 2014 at 17:19

      sinceramente mi fa davvero piacere che zest se la passi cosi bene, e inoltre chi ha invidia di lui è solamente un represso… si vede che per poter fare quello che fa vuol dire che se lo è meritato.

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 1 agosto 2014 at 13:40

      @eggplant hunter

      Grazie a te per aver compreso bene il senso dei miei post e del voler vivere bene sensa dare fastidio a nessuno, come tu ben sai e dici bene l’invidia e’ una brutta bbestia, invece di prendere esempio e migliorarsi vivono di riflesso la mia vita con accidia e repressione, anche perche’ a me hanno insegnato che se voglio evolvermi vado a vedere chi sta meglio di me e non chi sta peggio di me :-)
      e per concludere metto altri 2 video :D che se cambio lavoro mi metto a fare il regista :rotfl :rotfl

      https://www.facebook.com/photo.php?v=10152235760186121&l=5639067417902202524

      https://www.facebook.com/photo.php?v=10152235861276121&l=8264204059448595925

         2 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 3 agosto 2014 at 6:11

      Le cinesi dalle gambe storte :rotfl :bz :Whis

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 3 agosto 2014 at 6:12

      ..

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 3 agosto 2014 at 6:24

      Buona domenica a tutti da Dongguan belli e brutti, qua dalle caverne e tutto :rotfl :rotfl

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 3 agosto 2014 at 10:44

      Buona domenica a te caro @zest …. e buona domenica a @tutti voi ..miei cari porcelloni ……. sia agli etero che agli omo .. :dreaming

         1 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 3 agosto 2014 at 13:26

      Zest:
      @luporosso

      Ciao Compa! :doubleup

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 3 agosto 2014 at 13:52

      Un abbraccio a entrambi i pirati di Vascello @dionisio e @luporosso ;-) e a tutta la ciurma di questo pazzo pazzo pazzo bloggolo sitarello amolevole :rotfl :rotfl :dreaming ;-)

         0 Mi Piace



    • :dreaming :dreaming :dreaming
      Buona domenica a tutti i bei fringuelloni di PV!
      :D :bz :clown

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 9 agosto 2014 at 19:23

      @zest,compare,scusa se solo ora sono venuto a dare una sbirciatella,vedo con piacere che hai ripreso la tua attività principe,scopare solo donne bellissime,grande compare,e falli rosicà tutti,fra te e @stenka state tenendo in alto la bandiera italica.Ancora tantissimi auguri e sempre grandi trombe.

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 10 agosto 2014 at 15:06

      Un abbraccio anche a te @Piranha e datti da fare anche tu ;-) fatti un transfrontaliero in modalita’ stealth :D ;-)

         0 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 10 agosto 2014 at 16:24

      Bene bene, vedo che la situation e’ statao sbloccata :doubleup :skull :dreaming

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 10 agosto 2014 at 18:13

      @deejay

      si vabbe’ lascia perdere, non mi sporcare questo mio bel topic, maremma tua :D ;-)

         0 Mi Piace



    Post a Comment!