• La prima volta in un privè

    Era passato da qualche anno il 2000 ed io mi ritrovavo separato e immerso in un mondo nuovo,quello dei separati.

    Sono stati anni incredibbbbbili,rientravo quando volevo,mangiave se e quando avevo fame,una donna che mi faceva le pulizie e mi preparava da mangiare,non faceva domande quando il giorno successivo arrivava e trovava in camera da letto un disordine indescrivibile,qualche volta mutandine tipo quelle che sembrano un filo interdentale,ma mai domande,se la rideva,di anni 65 allora ed in seguito compagna di tornei di scala 40.

    Frequentavo donne della mia età separate ,insoddisfatte,sposate con voglia di divertirsi tanto che i loro mariti non si accorgevano di nulla,presi dalle loro trasmissioni preferite e senza voglia di uscire,a volte si vestivano come zoccole,si depilavano,uscivano sotto vestite sexy e senza mutande,ad alcune piaceva farsi sditalinare mentre guidavo,ad altre facevo provare l’emozione del furto,si la notte gli chiedevano se avevano voglia di andare a rubare la frutta sperando di non essere scoperti,tanto andavo nell’orto del mio vicino che avvisavo il giorno dopo,ed anche lui se la rideva,mentre erano intente a rubare pesche albicocche fichi io da dietro gli facevo il servizietto,ogni tanto dicevo loro ho sentito dei rumori e subito si irrigidivano e dicevano,andiamo via ho paura ma io non ti preoccupare bella ci sono qua io a proteggerti,e trombarti.

    Insomma ,sei anni all’insegna del divertimento e delle trombate anche se a volte avrei voluto avere una bacchetta magica e farle svanire dal mio letto dopo la battaglia col mio piranhone.

    Ne ho avute più di settanta diverse,che ci crediate o meno è la verità,e con ognuna era diverso.Però una in particolare mi è rimasta impressa perché porca all’ennesima potenza,si lasciava riempire tutti i buchi,se lo spalmava addoso sulle tette su tutto il corpo ed infine voleva una pioggia dorata per lavarsi,ovviamente poi si lavava con l’acqua e sapone.

    Una notte mentre eravamo intenti a trombare alla grande dopo l’ennesimo prelievo di sperma lei continua con un vibratore e inizia a dire ah quanto vorrei essere circondata da tanti uomini che si masturbano e poi mi schizzano tutti insieme e mi lavano con una pioggia dorata tutti insieme,poi aggiunge,ma ti piacerebbe venire con me in un privè?neanche gli faccio finire la frase che dico di si.

    Ci organizziamo per il sabato successivo e alle 200 in punto ci troviamo in questo privè,prima di entrare mi fanno fare la tessera mi chiedono i documenti e quindi entriamo.

    Appena siamo dentro al centro della sala si stava svolgendo un gioco hard soft con la proprietaria con le tette di fuori (rifatte)e quindi ci accomodiamo,il piranha nelle mutande spingeva perché voleva vedere,ma io che gli ripetevo stai buono,poi ti daro la tua parte.  Dopo circa venti minuti lei mi dice di alzarmi che mi avrebbe fatto fare un giretto panoramico.Dimenticavo di dire che lei era quasi di casa in quanto tre volte a settimana andava a fare la guardarobiera per arrotondare e a volte partecipava,chissà quanti km ne avrà preso.  Quindi mi porta fuori e vedo una bella piscina con un bel prato con delle sedie dove erano accomodate alcune coppie,lui seduto col pisello fuori e lei in ginocchio intenta a dargli una bella succhiata,la mia amica mi dice di avvicinarmi,ma io rispondo mica sono un guardone,e lei,ma è una cosa normale,magari ti invitano a tirare fuori il tuo e ti danno una ripassata,ma vado oltre perché volevo dare una occhiata al posto per vedere come si svolgeva il tutto.

    Entriamo in un salone immenso con tanti letti circolari pieni di belle strafighe e omini ma quelli non li guardavo tutti nudi che trombavano alla grande,c’era chi pompava chi e insomma un gran casino.Ho notrato che il 90 % delle coppie era formato da giovani dai 20 ai 35 anni.

    Continuiamo il tour ed entriamo in una sala cinematografica con una trentina di posti a sede dove stavano proiettando un film a luci rosse,ed alcune coppie sedute con lei seduta su di lui che si dimenava e insomma se lo prendeva tutto,continuiamo il giro e mi trovo in delle stanze dove gli uomini soli non potevano entrare,si ci solo anche single,ma per entrare pagano un botto se ben ricordo 200 euri senza avere la certezza di trombare,magari rimediavano qualche pompino dai travestiti,si c’erano pure loro.

    In quelle stanze dove non entrano single lei mi fa spogliare nudo e si mette di traverso a farmi un regale pompinello,ed io rilassato con gli occhi chiusi che me lo godevo tutto ma intanto pensavo,me ne voglio trombare altre.

    Apro gli occhi e ci troviamo circondati da coppie,una donna accarezzava il culo della mia ed io col piranhone che di colpo si era ammosciato.  Lei mi viene vicino all’orecchio e mi msussurra,tranqui,succede quasi a tutti la prima volta,chiudi gli occhi che ti finisco il lavoretto.  Il piranha si risveglia ed io con gli occhi socchiusi allungo una mano nella topa di quella che accarezzava la mia ,mentre il suo uomo la lavorava dal didietro.

    Ragazzi non credo che sia necessario raccontare altro,ma vi assicuro che quella notte ne ho segnate 4,come zorro,ed è stato da allora per circa un anno un trombamento unico girando anche altri privè,inzomma un gran CASINO.


    Piranha ha scritto anche:



      • Matt
      • Matt

      • 16 ottobre 2014 at 19:16

      CaVo @piranha certo che in quegli anni te la sei davvero spassata: libertà totale e godimento sfrenato! Pravo, Pravo!
      Adesso pero’ ti dobbiamo raddrizzare con un po’ di vita dura a bordo: doppi turni di guardia, pulizia a specchio delle sentine, lucidatura di mogani e ottoni, carteggio della coperta e candeggio di tutte le vele ogni giorno!!!!
      :)) :))

         2 Mi Piace



    • La prima volta non ti sembra vero, io mi giravo e rigiravo per evitare contatti sgradevoli, maledicevo il fatto di non aver attaccato un colapasta d’acciaio al culo, in Francia poi c’è una promiscuità eccessiva per i miei gusti.
      Complimenti caro piranhone, bellissima poi la storia del furto concordato di ortaggi e frutti vari, RUBA TROIA, RUBA, ED IO TI PUNISCOOOOOO :)) :)) :))

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 17 ottobre 2014 at 0:02

      Grandissimo @piranha ……… la trovata della frutta e’un colpo di genio ….con la complicita’del vicino poi e’la ciliegina sulla torta.
      Io in un prive’ ci sono stato un paio di volte …e sempre per addii al celibato ….. mai fatto nulla un po’ per scelta mia …… un po’per scelta altrui :-)) :-)) :-)) :-))
      Complimenti caro

         0 Mi Piace



    • :bz :bz :bz
      Bella Piranha! Deve essere stato un gran bel periodo per te… :dreaming
      Io questa dei privé è una cosa a cui guardo con simpatìa, ma sinceramente la voglia di andarci non mi è mai venuta, o forse non mi si è presentata l’occasione magari, ma di certo non me la sono cercata…

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 17 ottobre 2014 at 2:40

      Due miei amici vanno un paio di volte al mese all’ Exstasia o al Timida, due club romagnoli, e mi raccontano cose assurde….
      Vanno come single o bull, ergo non accoppiati, ma essendo giovani e molto in forma, non hanno nessun tipo di problema a trovare coppie disponibili….
      L ultima volta gli si è presentato ‘sto signore di Venezia in accappatoio, gli ha messo le mani sulle spalle e gli fa ” Ragazzi……avete voglia di scoparvi mia moglie?” :))
      Mezz’ ora dopo erano in 6 maschi su due donne, con 5-6 guardoni che si segavano osservando la scena….e la moglie del tipo che ha preso uno dei miei amici per i capelli e gli ha fatto:” Guardami negli occhi….dimmi che sono una troia!” :))
      Lui è rimasto un po interdetto, non ha risposto subito, e lei si è quasi incazzata e gli ha ripetuto….”DIMMI CHE SONO UNA TROIA!!!”
      Cazzo, ma bisogna anche dirglielo, se no non sono sicure…..roba da matti! :))

         3 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 17 ottobre 2014 at 2:41

      ….sarà stata quella che cercava con google ed è capitata qua alla ricerca di conferme! :))

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 17 ottobre 2014 at 8:35

      @Matt,ma te mi vuoi morto :rotfl :rotfl
      Ebbene si compare@epicuro,rubbba che ti do il banano,devo dire di non aver mai avuto problemi di scolapasta,o forse perché qui in itaglia ci sono meno gay con rispetto parlando.
      @dionisio,dipende caro quale è lo spirito con cui vai in un privè,il mio era di trombare e provare nuove esperienze,e devo dire che la cosa mi appassionava molto,anche perché la donna che era con me mnon era ne mia moglie ne la mia donna,solo una amica di letto. :rotfl :rotfl
      @LittleTruths,devo dire che bisogna provare tutto nella vita,e questa è stata una bella esperienza,devo dire anche che in francia sul confine italo francese ce ne sono diversi e tutti ottimi.
      @ccsp,confermo quello che dicono i tuoi amici,succedono cose assurde,ed in francia come single è molto più facile trombare.embe,i francesi stanno più avanti.mi ricorco che nel 1978 ero in liguria,avevo 20 anni e sempre soldini in tasca,ecchevelodico a fare,ero fisso tre volte a settimana a nizza mentone e cannes ,un’altro mondo,e non solo,al cinema quando qui si proiettavano i primi emenulle nera bianca rossa e verdone dillà già si entrava al cine a vedere film porno,era già la normalità.All’uscita avevo il piranhone talmente ingrifato e con la punta di diamante che fuori in un modo o nell’altro si inzuppava il biscotto,bei tempi e quanta figa,mi ricordo di un paese vicino al quale lavoravo non vi dico il nome ma qui si ricevevano i segnali per la tv senza antenne,inzomma un paese di cornuti,in particolare mi trombavo una milf di 33 anni io 20/22 lui lavorava in africa e tre volte l’anno ritornava,sempre facendo sorprese,brutte sorprese fin quando non mi ritrovai a letto per l’ennesimo ripasso e di notte si sente suonare il citofono,ecchevelodicoafare,dal primo piano della caera butto giù i vestiti ed io nudo come un verme mi aggrappo al cornicione e mi lascio cadere,senza danni e nudo come un verme a rivestirmi. :rotfl che tempi erano quelli.Oggi fare la stessa vita non ci riuscirei,ci sono altri interessi,a rega la topa me piace ancora,ma vuoi mettere torno a casa e i miei figli mi vengono incontro se non guardano la tv sennò nemmeno mi cagano,mia moglie sempre allegra e sorridente,sempre senza problemi quindi un altro tipo di piacere,ma questa è tutta una altra storia,ecco a cosa mi riferisco quando dico di essere un po’ più egoisti e mi riferisco in particolar modo a @aurelius,gli anni passano e noi invecchiamo,gurdiamo di più al futoi che ci vedra sempre più anziani.

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 17 ottobre 2014 at 12:00

      Non sono mai stato in un club di questi, non mi si e mai presentata l’occasione e a onor del vero manco l’ho mai cercata.
      Ma non nego che mi causano una certa curiosita. Anche se non so se aprezzerei particolarmente star la in mezzo a tutti sti tipi coll’uccello di fuori e fantasiose intenzioni che possono tornarmi obbiettivo del loro interesse… Coltivo inoltre il preconcetto che siano perlopiu frequentati da cessone inguardabili o roba stagionata e, benche con l’eta sia divenuto piu di bocca buona ho recentemente testato che con certo materiale il mio compare ladabbasso non si entusiasma proprio. :Boh

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 17 ottobre 2014 at 12:04

      Dimenticavo, signor @piranha :
      la trovata del “falso furto” :)) :rotfl :))
      standing ovation:
      :clap :clap :clap

         1 Mi Piace


      • onegold
      • onegold

      • 17 ottobre 2014 at 13:44

      Bella li! Io son stato una sola volta in un privè e devo dire che di grosse grasse risate per fini estimatori ne vidi parecchie, tipo gente che bisticciava nuda per la presenza non desiderata di un singolo… Ammetto che lambiente non fece per me ed ero in effetti a disagio. Esperienza però che riproverei con una zozzona giusta per vedere a distanza di anni come andrebbe a finire, ai tempi avevo si e no 20anni :bz

         1 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 17 ottobre 2014 at 13:51

      Caro ottimo @piranha,
      innanzi tutto complimenti per il racconto che racchiude alcune perle delle tue!
      Il sapiente Attilio Leone qui sopra…ha già provveduto ad evidenziarne una.
      Che dire….anche io come il Capetano non sono molto attratto dal mondo dei club privè e dal mondo dello scambio di coppia in genere.
      Infatti la mia prima apparizione in uno di questi club l’ho fatta 1 mese fa, a 39 anni suonati.
      Il mondo che ho conosciuto all’interno non è per me. Ho avuto modo di osservare da spettatore per una intera serata lo svolgimento di tutti i “meccanismi” dl club senza partecipare al “gioco”.
      Per ora non mi riesco a collocare in questo mondo…vedremo più avanti se qualcosa cambierà in me…

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 17 ottobre 2014 at 14:03

      Dott@AtiLeong,la frutta da sempre molta soddisfazione,per quanto riguarda i privè le devo dire che la maggior parte delle lady è sotto i trenta,comunque è una situazione la prima volta imbarazzante,ed è una cosa diversa che fare sesso tipo ammucchiata con amici e amiche,naturalmente ho provato anche questo,ma è sempre tutta altra storia.I miei saluti dottoree illustrissimo.
      @onegold,di solito nei privè ci sono zone tassativamente proibite ai single,ed inoltre il primo che fa un po’ di casino quasi un accenno viene immediatamente invitato ad uscire,con le buone o con le cattive,poi di privè ce ne sono molti e dirti che tutti sono di classe ce ne passa.
      @magic_mirror,andare da soli o in compagnia di altri uomini per cazzeggiare è una cosa,andare con una donna è altra cosa,comunque sia da allora non ci ho più rimesso piede,non ne sento la necessità,ma è una cosa da provare e partecipare.

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 17 ottobre 2014 at 14:15

      Sotto i 30…. :-?
      Vedi i preconcetti che ti fanno immaginare cose….
      Questa informazione fa guadagnare un “upgrade” al mio ( per ora abbastanza moderato ) interesse per questi locali. :D

         1 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 17 ottobre 2014 at 14:53

      Pure io, mai stato in un privé, mai fatto un’ammucchiata, in generale le cose preordinate mi attirano poco, mi sembrano un po’ un parallelo sessuale dei festoni di capodanno dove uno deve divertirsi per forza. Forse sono troppo rompicoglioni per lasciarmi andare in situazioni del genere.

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 17 ottobre 2014 at 18:31

      @Matt,che dire,quella dell’ammucchiata ti diro in pvt dove si è svolta,no,non è un parallelo dei festoni di capodanno,ma sicuramente la prima volta lascia il segno.io da allora mai più entrato,e non ne sento il bisogno,magari trovo una che mi dice mi piacerebbe……..allora cambiano le cose,inizi anche a viaggiare con la mente.
      @AtiLeong,le giuro che stò dicendo la verità,la maggior parte sono giovanissime e giovanissimi.

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 18 ottobre 2014 at 18:59

      E la MaTosca Compa’…” Le mille giornate di Sodoma” hai fatto ! :)) :dreaming :))
      Eehhh si, comunque ce n’e’ per tutti i gusti!
      Bella prova :ar

         0 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 19 ottobre 2014 at 11:33

      @aurelius,embè quanno ce vo e ciai tutto li’ a portata de mano è quasi impossibile tirarsi indietro,anzi……..è un vero piacere.

         0 Mi Piace



    Post a Comment!