• Che bel pompino, ma chi me l’ha fatto?

    Non mi sono mai piaciuti i capelli ricciolini che sembrano peli di cazzo, e neanche le cosce grosse. AnneSophie ha entrambe le cose, ma ha anche un viso dolcissimo, e poi ride sempre, è la più brava studentessa dell’università di Nantes, mi aiuta sempre sul computer, visto che sono negato.

    . Alla serata di inizio anno sono l’unico professore, come succede sempre, si beve e si torna insieme a lei, è lei che  dice “ti porto a casa io”. Non sale, mi chiede di restare 5 minuti con lei, ci baciamo poi la tocco, un lago, lei niente, non vuole fare altro.

    In Facoltà non è neanche imbarazzata, mi invita a cas sua perchè è felicissima di saper fare la pasta alla carbonara,  à Nantes non c’è una vera acultura italiana, è la Spagna a farla da padrona, cosi’ è orgogliosissima di questo fatto.

    Ovviamente la raggiungo e con sorpresa trovo il piccolo Ricardo, un portoghese gay, truccatissimo, simpaticissimo, che inizia a ascherzare dicendomi che lei si è presà unà cottà serià, quindi di non fàre quello che fàccio di solito, one touch nd go, unà  bottà e vià. Purtroppo si sà che sono fàtto cosi’, niente relàzioni, non sono cosi’ pàzzo, ci sono mille donne, concorrenzà zero, sono onesto, mi dichiàro nelle mià porcàggine, le dico che ceniàmo semplicemente e poi vàdo à càsà, meglio per tutti, e poi se s’incàzzà con me non mi àiuterebbe più.

    In àmicizià, beviàmo àllegràmente, poi càccià un piàtto di spàghetti biànchissimi cotto per 20 minuti, incollàto, mette olio per stàccàrli, àggiunge sàle e pepe, prende un uovo crudo e lo spàccà sul piàtto, et voilà, là peggiore merdà che essere umàno àbbià mài gustàto. E’ dàvvero immàngiàbile, fà vomitàre, non riesco, cosi’ là vedo con occhi lucidi scusàrsi, mi scuso ànch’io (stàvo morendo di fàme) del fàtto di àver màngiàto primà di àrrivàre, menzognà colossàle.

    E’ mortificàtà, le fàccio unà càrezzà, poi mi àbbràccià, Ricàrdo và nell’àltrà stànzà per làsciàrci soli. Iniziàmo à bàciàrci, solità telenovelà “non possiàmo, io non sono unà di quelle”, insommà solità solfà, cosi’ chiedo scusà e decido di pàrtire, e li’ l’inàspettàto: mi dice “àspettà, voglio fàrti un regàlo, hài pàurà del buio?” Ovviàmente no, buio pesto, si siede vestità su di me, sul divàno, e comincià à strofinàrsi, io mi butto sulle chiàppone mà lei mi toglie le màni, “decido io” esclàmà.

    Càccià lo spinellone che àvevà prepàràto primà di venire, lo fumà e me lo màndà dentro, poi prende là vodkà e fà lo stesso, comincio à non càpire più un càzzo, là sàntàrellinà dov’è finità? Scende, mi sbottonà e me lo prende in boccà, come mio solito àfferro là testà mà lei mi bloccà le màni incrociàndo le dità. Mi urtà un secondo con il suo dente rotto, un màle àllà càppellà disumàno, poi inizio à ricevere un pompino pàzzesco, colpetti di linguà, bàcetti sui coglioni, slinguàmento totàle fino àl buco del culo, cerco di liberàre le màni per essere sicuro che ingoi tutto mà non riesco, poi l’esplosione. Nel tràmbusto, càde unà sedià, io sono stonàto e felice, lei sembrà esserlo ànche se io non l’ho toccàtà, si crepà dàlle risàte e mi dice che ho un gusto delizioso.

    Fin li’ tutto normàle, vàdo in bàgno e trovo Ricàrdo che si stàvà làvàndo i denti, li’ per li’ non ci fàccio càso, esco subito, poi là bàttutà gelidà del ràgàzzo “Mi hà detto ànne sophie che hài resistito finchè hài potuto, mà poi evidentemente è stàtà troppo bràvà” fissàndomi, e lei nuovàmente à scoppiàre di risàte.

    Io mi àuguro che siàno stàte solo bàttutine e coincidenze, io sentivo i suoi ricciolini sotto i coglioni mentre succhiàvà, me ne sàrei àccorto se fosse stàto lui,

    L’ho rivistà due ànni fà col suo màrito àmericàno e due bàmbini, felicissimà.

    Dopo i sàluti di rito, àbbozzo là domàndà “mà quellà serà” e lei, ridendo, “mà che te ne fregà, ti è piàciuto o no?”

     

     


    Epicuro ha scritto anche:



      • dragodoro
      • dragodoro

      • 8 settembre 2014 at 11:55

      @epicuro. …”Dopo i sàluti di rito, àbbozzo là domàndà “mà quellà serà” e lei, ridendo, “mà che te ne fregà, ti è piàciuto o no?”

         0 Mi Piace



    • :)) :)) :)) Fottute troie, non puoi farci affidamento su N I E N T E :punch :skull :dreaming

         1 Mi Piace



    • :)) Gràzie compàre @dràgodoro per là splendidà e conturbànte immàgine ;;) Io purtroppo sono superpàssionàle e l’iniziàtivà là prendo dempre io, l’àlcool mi hà àiutàto.
      Ho ànche il filmino dellà seràtà con lei e gli àltri studenti mentre urlo màiàlàte pàzzesche, mà in videocàssettà, vorrei sàpere se esiste un modo per tràsformàre i miei vecchi filmini e metterli su PC. :-?

         0 Mi Piace



    • Non è troià @Little, è un po’ birichinà, poi mi hà confessàto che che si vergognàvà di spogliàrsi perchè si vedevà un po pienottà, infàtti non l’ho mài trombàtà.
      Gliel’ho detto mille volte che ero di boccà buonà, mà lei niente, neànche àl buio :timeout

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 8 settembre 2014 at 12:31

      Rammento di tempo addietro, quando una checcha di nome Ricardo che lavorava con mia cognata ( che ha la specializzazione come confidente dei gay ) saputo che ero italiano le ha in seguito confidato di un memorabile “broche feito a un italiano na França”….
      :Whis

      Sto a pazzia’…nun e per nulla vero ( veri sono solo i froci che mia cognata raccatta ). :D

      La “mysterious blow-job syndrome” ha colpito anche me nel passato comunque:
      Costumavo andare a feste e bere non poco.
      A volte tornavo a casa e non sapevo neanche come avevo fatto.
      Altre volte mi svegliavo semplicemente da qualche parte.
      Quella mattina mi ridesto a casa, nel mio candido lettino: bocca impastata, nausea e mal di testa leggero.
      Vado al cesso per pisciare e me lo sento umiduccio e caldo.
      Facciamoci un bide: tra i miei scuri peli pubici districo un lungo capello sul biondo, ovviamente non mio.
      Tuttora non ricordo di non aver parlato con nessuna bionda a quella festa.
      Neanche ricordo tipi coi capelli lunghi e biondi comunque….. :phew
      Ho intervistato qualche testimone che e stato di pochissimo aiuto.
      Non sapro mai da dove viene quel capello che avevo arrotolato al cazzo… :-/

         2 Mi Piace



    • :)) àbbiàmo àvuto un àngelo custode che ci hà protetti, càro @àtileong. Io purtroppo àll’epocà àbusàvo di Pàstis, che provocà perdite dellà memorià à dosi màssicce.
      In Grecià, à Corfù, mi sono àddormentàto àccànto àllà moto, il giorno dopo mi sono svegliàto nel bungàlow in un letto stiràtissimo, con le chiàvi dellà moto àppoggiàte sul comodino, ed àvevo persino il pigiàmino pulito pulito. Non ho mài sàputo chi mi hà àiutàto, e per fortunà non àvevo màle àl culo àl màttino :skull

         2 Mi Piace



    • Pardon CaVo, dicevo “troia” non nel senso tecnico del termine… :chick

         0 Mi Piace


      • onegold
      • onegold

      • 8 settembre 2014 at 13:01

      @epicuro
      ….azzz…dubbio amletico mio caVo… amletico! :ar

      :))

         0 Mi Piace


      • blackfox
      • blackfox

      • 8 settembre 2014 at 13:19

      Non si può che appoggiare la tesi dell’amica… ma che te ne frega?!?!? Ti è piaciuto no!!! :D

      Un pompino ben fatto è solo un pompino ben fatto! E come si dice dalle parti mie “la bòca xè bòca e el casso non ghà oci!” :))

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 8 settembre 2014 at 14:01

      ……

         1 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 8 settembre 2014 at 14:36

      Bellissimo racconto, in fondo è una situazione tipica, la ragazza carina ma un po’ insicura e portata agli amori impossibili, che convive con un gay al quale confida tutto. con il quale condivide tutto….di solito poi in casa hanno anche un cane, quasi sempre un barboncino, cosi’ teneri e affettuosi con quei bei ricciolini, leccano di tutto….

         1 Mi Piace



    • E’ vero bro, per estensione del termine è unà troià, ànzi troiàzzà :)) pàre che i pàràmetri ci siàno tutti, un bel threàd fu àperto à tàl riguàrdo ;;)
      Càro @onegold, le mie origini terrone mi hànno fàtto porre il quesito milioni di volte, in fondo come dice il nostro @blàckfox “el càsso non ghà oci” :)) è il messàggio che volevà tràsmettermi là pseudo-troià.
      Potremmo coniàre il termine, se @dràgodoro me lo concede, di “zoccolà light”, per determinàre unà nuovà càtegorià di volpine birbànti :D

         0 Mi Piace



    • :)) Porcà troià, ecco perchè àbbàiàvà ogni tànto :)) Grànde @Màtt :rotfl :rotfl :rotfl

         0 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 8 settembre 2014 at 16:19

      Grande maestro @epicuro!
      Questa è una di quelle situazioni in cui ti viene da domandarti se il solletico sotto lo scroto fosse una prova incontrovertibile della paternità della fellatio oppure la dolce AnneSophie fosse dotata di crudele perfidia e di una parrucca alla Jackson Five da offrire in prestito al suo gaio amico…
      Mah…consolati …a me capitò una cosa simile all’oktoberfest tanti tanti anni fa…

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 8 settembre 2014 at 18:01

      La bocca e il culo non han sesso! :))

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 8 settembre 2014 at 18:10

      Compare @epicuro,ma dai che certi dubbi sono anche belli da ricordare,pensa te se te lo aveva fatto lei il pompino con la luce accesa,adesso non lo avresti sicuramente ricordato.

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 8 settembre 2014 at 18:23

      Egregio Prof. Epicuro,
      mi rivolgo a Lei per rassicurarLa appieno, in quanto la fellatio (volgarmente pompino)
      non si riconduce, come pratica sessuale, né all’uomo né alla donna, in quanto praticato tanto dalla donna eterosessuale come dalla bisessuale, e dall’uomo omosessuale.
      Ma il quesito fondamentale é: chi lo riceve? L’uomo.
      Infatti fare un pompino a una donna risulta quasi impossiBBile (Dico quasi per i piú attenti e depravati, ma lasciamo perdere)
      Allora: é possiBBile per un uomo eterosessuale e non ricchione né bisessuale ricevere una fellatio da rappresentanti dei gruppi appena piú su citati?
      La risposta é inequivocabilmente SI
      Succede spesso? Si , molto piú sovente di quanto non si creda.
      Anzi, ai rappresentanti di queste tendenze piace alquanto stimolare il pene dell’uomo eterosessuale fino a provocare una ejaculazione contemporanea all’orgasmo del suddetto.
      Spesso e volentieri ne ingoiano addirittura lo sperma con voracitá e allegria.
      Qui alla Fondazione Nipoti di Mubarak ne sappiamo qualcosa, mi consenta.
      Allora, mentre Lei sia Dante e non Prendente, non posso che approvare gli Esimii @blackfox e @CCSP.
      Le diró di piú, non sia avaro con il Suo pregiato sperma, distribuiscalo allegramente nelle bocche e nei culi di coloro che lo desiderino.
      Sempre alla Sua disposizione,

      Prof. Dott. Cav. Minchiamoscia Dante, Fondazione Nipoti di Mubarak e Piccole Veritá per il Sociale.

         1 Mi Piace



    • Mà si”, àvete ràgione, @pirànhà è proprio questo che lo hà reso inimenticàbile :clap hài ràgione ;;)
      Càro @màgic, àllà pàrruccà non àvevo pensàto :)) màledettà, mi hà fregàto di brutto :))
      @CCSP, ànche tu come il tuo corregionàle Loris Bàtàcchi, “dove prendo prendo, probàbilmente ho preso pure lui” :cry che poi se ci ràgioniàmo soprà, è vero quello che dici :fulvit
      Ill.mo Prof.dottor Cv. Comm.Dànte, sempre prodigo di consigli, là ritrovo con piàcere ;;) come sempre lei e @luporosso àvete ràgione, nel mio càso comunque non ho messo in dubbio là mià eterosessuàlità, per quànto là gàiezzà àbbià potuto intàccàre là mià personà càusà càttive frequentàzioni recenti :-? :))
      Tràttàvàsi più che àltro di curiosità e di gràtitudine, non volevo ringràziàre là personà sbàgliàtà :D

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 8 settembre 2014 at 20:47

      ….. ;-)

         1 Mi Piace



    • :dreaming Madre de dios che banda di pederasti che siete…e pensare che è la Zietta @DeeJay quella che porta la mala nomea…ma quì mi pare che ‘stiHazzi, la concorrenza è spietata! :skull

         0 Mi Piace


      • Stenka
      • Stenka

      • 12 settembre 2014 at 12:28

      Maestro@epicuro, ha ragione Anne Sophie. Che te ne frega? Ti è piaciuto? Si? E allora? Dov’è il problema? Ho avuto anch’io qualche avventura similare, ma il problema non me lo sono posto. Ho, come suol dirsi, “goduto l’attimo”. Ti spiego. Ieri sera, improvvisamente, dopo qualche tempo di tira-molla, la mia cara Lizenping mi manda un messaggio su Wechat dove dice (in cinese, Wechat traduce in automatico, lei non parla inglese): tra 30 minuti sono a casa tua a prenderti. Lucido gli ottoni e mi preparo per una serata orgiastica. So di non avere molto tempo a disposizione perchè Lize è sposata e deve tornare a casa in orario ragionevole. Mi carica in macchina, faccio per baciarla ma lei rifiuta in modoun po’ deciso. Mi porta in una sala massaggio dove intanto che ti massaggiano mangi. Indossiamo il pigiamino di rito e per poco non svengo ammirando il suo delizioso culetto. Massaggio, cenetta e poi rimaniamo soli nella stanza. La sbaciucchio, una succhiatina sulla tetta e quando la cosa sembra fatta mi fa segno di rivestirmi perchè ce ne andiamo. Paga il conto via telefono e saliamo in macchina. Ti lascio immaginare il mio stato d’animo e l’alabarda furibonda. Arrivati sotto casa mia faccio per scendere dalla macchina quando lei mi prende per un braccio e mi trattiene. Mi bacia, mi slaccia i calzoni e mi fa una pompa da Centenario Dantesco. Ci salutiamo, scendo dalla macchina e salgo in casa. Dopo mezz’ora mi arriva un messaggio così concepito: E’ stato bellissimo, ma non ci vedremo mai più!
      Che dire?

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 12 settembre 2014 at 13:28

      Caro @stenka ….. che dirti …. la sig.ra ha voluto darti un addio degno di nota organizzandoti una serata speciale ….
      Diciamola tutta ….devi averla ben IMRESSOniata ….e non voleva andarsene a bocca asciutta … :rotfl :rotfl
      Cacchio ieri sera ho visto il film Cado dalle Nubi con Checco Zalone …..sono morto dalle risate ….. quando i due gay si lasciano e Zalone interagisce con uno dei due facendolo ingelosire sull’altro …. e andandosene esclama “ho funzionano uguale alle femmine”.
      Che dirti maestro @epicuro ……. alla fine … chi ha dato ha dato …e chi ha avuto ha avuto ….

      ps.
      Piuttosto …….sei sicuro …che si siano fermati alla fellatio …? Non e’che nella confusione …….. ti abbiano anche girato..?

         0 Mi Piace



    • Caro @Stenka, purtroppo per me e fortunatamente per te la mia AnneSophie non aveva un superculetto, piuttosto il cofano di una mercedes vecchio modello ;;) Mi incuriosisce il vostro livello di comunicazione con Lizenping, immagino che da vicino possa essere minimalista e ridotta all’essenziale, quando vuoi trombare è meglio abbassarti direttamente i pantaloni piuttosto che ricorrere a traduzioni informatiche, quando vuoi essere romantico le offri semplicemente una rosa (prima ovviamente di abbassarti i pantaloni :))
      Comunque tutto il mondo è paese, queste donne non le capiremo mai.. :-?
      Per fortuna compare @dionisio il mio pertuso non presentava segni di colluttazione :skull abbiamo semplicemente giocato a Ramazzo:
      loro hanno messo la bocca, ed io ho messo il Cazzo :doubleup

         0 Mi Piace



    Post a Comment!