• la bellezza e il romanticismo delle stazioni dei treni

    butto giu qste righe (non saro bravo come zest, oasiall o il capetano ma tentar nonnuoce) è un piccolo grande pensiero che mi gironzola nella testaccia da vecchio godereccio,proprio su quel posto che sono le stazioni dei treni,saro malato io dopo troppe scopate e troppo alcool,cazzo a me proprio piacciono le stazioni dei treni in quel posto c è un divenire di cose e d emozioni che vedi nella gent che parte o che torna,un piccolo universo dove trovi dall immigrato di colore che va a lavorare,dallo studente che vaa scuola svogliato,dal poliziotto che rientra a casa,da chi torna dai suoi baciando la fidanzata,da chi va a trovare un parente malato ,dal ragazzino(e non solo i ragazzini hihi)che va al concerto che aspettava da tanto hihi ieri a vedere gli iron maiden a bologna naturalmente ero in treno ma questa è un altra storia


    Pelato ha scritto anche:



      • dionisio
      • dionisio

      • 3 giugno 2014 at 0:51

      caro,,,bella riflessione,,,,,, anche al sottoscritto questi posti sono sempre piaciuti,,,stazioni ed aereoporti fanno sempre un certo effetto….
      S’incontra sempre un sacco di umanità ,,,e la mente viaggia pensando a loro ed alle storie di ognuno..

         2 Mi Piace


      • eggplant hunter

      • 3 giugno 2014 at 1:15

      si sono belle le stazioni, solo che ultimamente stanno venendo prese letteralmente d’assalto da barboni, ubriaconi, poveri elemosinieri molesti e altra gentaglia varia…

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 3 giugno 2014 at 1:59

      Ci sarebbe da scrivere non 1, ma 3 o 4 libri su cosa significano e hanno significato…..
      A me sanno di movimento, di svariate possibilità, di incontri, saluti e vita….
      Che si tratti di scali ferroviari o aeroportuali mi pare sempre d’ essere al centro del mondo…
      Questa è la stazione Churchgate di Mumbai…

         2 Mi Piace



    • Eh si CaVo pelato, anche a me oramai quando vedo un bel bidone della monnezza con una bella pantegana grassa sopra che mi guarda la mia mente non può far altro che sognare e librarsi nell’aire leggero per andare a reincontrare tutti gli amori trovati e perduti lungo in cammino in questa valle di lacrime. :dreaming

         0 Mi Piace


      • whitestyle
      • whitestyle

      • 3 giugno 2014 at 4:55

      Essì. Stazioni, aeroporti… sono luoghi di transito dove inesorabilmente finisce o inizia qualcosa. Tutto questo ha sempre un fascino oltre misura.

         1 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 3 giugno 2014 at 8:13

      Eehhh si ™ lo dico pure io !!! :D C’e’ sempre un sapore d’antico, anzi di nuovo. Si conosce la cosa ma non cosa e’. Un mezzo che ci porta anche brevemente da un posto ad un altro, muovendoci nello spazio, nel tempo. Nei pensieri, nelle aspettative, nei ricordi…bello.
      Soprattutto quando poi non lo prendi da tempo; io ultimamente molto aereo, e c’e’ quell’aria asettica e annoiata da aereoporto che poco spazio lascia ai pensieri, tranne quando poi cominci a volare.
      Su un treno invece son salito a novembre, Sud Italia. Beh, ho rivisto luoghi e tragitti dove gli scrittori dicevano che ci si fosse fermato Cristo; fin la’ dove finisce l’Italia coperta da ciminiere, polvere rossa e forse dannazione, tra lavoro e malattie. E valli e colline verdi e gialle, dove immaginavo contadini ” con la fune” e padroni di bianco coton vestiti, dentro antichi casali in rovina a contar monete e “roba”.
      Bello il treno.
      Ed ancor piu’, da tempo, avrei voglia di vedere il mar per nave.

         2 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 3 giugno 2014 at 9:57

      Ottimizzo, anche secondo me la stazione è piu’ affascinante dell’aeroporto, soprattutto le stazioni decadenti, sporche e malfrequentate. E naturalmente il treno è meglio dell’aereo: dal treno vedi la terra, i campi, le brutte periferie. Pero’ sul treno è piu’ facile che qualcuno provi a romperti i maroni.

         2 Mi Piace


      • eggplant hunter

      • 3 giugno 2014 at 13:13

      io preferisco la velocità, se devo arrivare in un posto preciso per svolgere un dovere deciso lo voglio fare nel breve tempo possibile… si lo so so strano…
      nel treno ti rompono i maroni si… come l’ultima volta che vidi una mano che si infilava dalla porta, in men che non si dica sbattetti la porta in un modo cosi violento che il tipo si sara tolto il vizio.

         1 Mi Piace


      • onegold
      • onegold

      • 3 giugno 2014 at 15:43

      la cosa che i piace del treno è che si possono fare icontri interessanti!

         0 Mi Piace


      • oasiall

      • 3 giugno 2014 at 16:03

      @pelato l’ultimo concerto dei maiden che ho visto era per il tour di Brave New World Bellissimo concerto

         1 Mi Piace


        • pelato
        • pelato

        • 3 giugno 2014 at 19:37

        caro ascoltatore di buona musica @oasiall il 23 sono a trieste a vedere i pearl jam(e naturalmente ci andro in treno)e stamani ho preso il biglietto per il mio 2ndo concerto dei metallica a roma il 1 luglio e sopratutto perchè lo stesso giorno li suoneranno loro https://www.youtube.com/watch?v=N_GPxe91hWE cazzo gli sognavo di vederli dal 99 :ar ah com è bello avere delle passioni com è bello essere VIVI :ar ma qste gioie che l italiota medio non provera mai :ar

           0 Mi Piace


          • pelato
          • pelato

          • 3 giugno 2014 at 19:39

          dimenticavo naturalmente a roma per i metallica ed alice in chains ci andro in treno :ar

             0 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 3 giugno 2014 at 17:59

      Anno 1998,inizio il mio lavoro a milano,per arrivarci ci vogliono 3 ore e 3 per tornare.Questo fino al 2008.Odio i treni,sporchi,freddi,caldi,mai in orario,con gente che in continuo passa e ti chiede qualcosa,non riesci a dormire nemmeno dopo 24 ore consecutive di lavoro,cè gente che parla,parla,parla,gente che ti chiede quando si arriva,gente che ti tocca e ti sveglia per chiedere info,gente,ed vero capitato a me,una donna anziana che cercava di accasare la figlia dandomi anche l’indirizzo,regionali dove il sabato e domenica son pieni di zingari che viaggiano in prima classe senza biglietto ed extra comunitari che tornano verso genova carichi dei loro sacchi pieni di tarocchi senza biglietto,solo io,lunico coglione con abbonamento.Treni con cessi dove se va bene ti becchi le piattole,treni treni,che palle.Odio i treni e le stazioni. :cry :cry

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 3 giugno 2014 at 19:07

      Mi trovo d’accordo con il @piranha A parte tutta la romanza romantica sulle stazioni & treni,adii,baci& abbracci,lacrime amori che se ne vanno e mai più ritorneranno,fazzoletti sventolati in faccia pieni di microbi & schifezze varie, :vomit puzzo di sudore,calca,gente maleducata che ti starnuta in faccia,che parla al cell. :quakquak ad alta voce,mettendoti al corrente dei cazzi suoi di cui a me non può fregar de meno,mocciosi che ti svegliano nel cuore della notte,dopo che faticosamente riesci a chiudere un occhio…etcc…etcc…Sorry but non fa per me! Begli gli Adii dei film Neorealisti in B&W……. :dreaming

         0 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 3 giugno 2014 at 19:29

      @dragodoro,vedo che siamo in sintonia,se eri donna e bona mi potevo anche fidanzare con te :rotfl :rotfl
      compare mio,e d’estate con il caldo e senza aria condizinata vicino a gente che non si lava da non so quanto,ben vengano treni e stazioni nei film,ma io non ho un buon rapporto.Dimenticavo,ben vengano coloro che gettano palloni pieni dacqua dai finestrini, :clown

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 3 giugno 2014 at 19:30

      Beh Vagazzi, che diVvi…Noblesse Oblige. SaVa’ che quando pVendo il tVeno io, con la mia SignoVa…mi tVovo sempVe divinamente !!! :dreaming

         0 Mi Piace


        • pelato
        • pelato

        • 3 giugno 2014 at 19:32

        lo sapevo che campa ti legno @aurelius sotto sotto è un romanticone come me :D

           0 Mi Piace


          • aurelius
          • aurelius

          • 3 giugno 2014 at 19:46

          Ma si, certo !!! sara’ icche’ un lo prendo spesso deh…e mi salvo dall’incazzature !!! :hairpull
          Comunque e’ proprio il muoversi, viaggiare…mi piace treno, aereo, dirigibile, pattino, nave, bicicletta, triciclo, sole&tacchi… :D
          :ar

             1 Mi Piace


      • pelato
      • pelato

      • 3 giugno 2014 at 19:31

      @piranha @dragodoro un siete romantici na pippa ma che un scopate da anni come le melanzane e i melanzani??? :)) :rotfl

         0 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 3 giugno 2014 at 19:39

      @pelato Carissimo…A me piace trombare in un comodo lettone a 2 piazze e mezzo :-P con incensi & candele profumate & musica Indiana di sottofondo…. :-P :-P :bz .Non in uno scompartimento delle FFSS… Con uno strapuntino che mi viene su per il culo….:)) :)) :))

         0 Mi Piace


        • pelato
        • pelato

        • 3 giugno 2014 at 20:07

        dehhh un siete belli grezzi comme me :-P vorresti metter sbattertela a pecorina all aria aperta ululando alla luna con magari le luci delle auto che passano e magari notano le figure nell ombra :ar ps cosi l ho (ri)fatto anco ieri sera un giorno mi arrestano :)) :)) :))

           2 Mi Piace


          • dragodoro
          • dragodoro

          • 3 giugno 2014 at 20:14

          pelato,

          Ah…@pela’ non è che sei un lupo mannaro…. :))

             0 Mi Piace


      • eggplant hunter

      • 3 giugno 2014 at 19:44

      vi lamentate della situazione dei treni, ma i pullman li avete visti?eheheh

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 3 giugno 2014 at 19:46

      …se poi parliamo dell’ “Eastern & Oriental Express”…..beh allora il discorso si fa’ serio e la musica cambia…..e un sacrificio lo faccio ben volentieri! :Whis :Whis :Whis

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 3 giugno 2014 at 19:53

      @Aurelius,@dragodoro,e io,viste le varie stanze a noi destinate mi vien da dire:
      LA CLASSE NON è ACQUA.
      @pelatino,si fa quel che si può. :rotfl

         0 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 3 giugno 2014 at 19:57

      @dragodoro,però mi sorge un dubbio,ma la seconda stanza da te prenotata,avendo due letti separati,è per me e te diretti in Kenya o è per la tua fidansata,nel caso fosse cosi,la sua amica indove la metti? :-?

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 3 giugno 2014 at 19:58

      @eggplant Hunter …te prego. faccio sempre sto’ parallelismo, tra Praga e Roma, realta’ che vivo e ho vissuto. Allora: abbonamento mensile 20E Praga (cambio attuale) e credo sui 55E Roma. Persona senior, entro i 50, senza sconti. Insomma abbonamenti uguali.
      Servizi ??? :-? Beh: Praga orari e tabelle orarie alle fermate rispettate al secondo. Tram pulitissimi, Wifi molti; Schermi plasma con Voce ad indicare fermate, chiusura porte e prossima fermata. Gente composta, pure troppo, si lasciano immediatamente i posti agli anziani, spazio per carrozzine sempre vuoto in attesa di chi ne usufriura’ e nessuno si azzarda a mettercisi seduto.
      Scritte o murales, graffiti e brutture varie praticamente inesistenti.
      Roma ??? :-/ : chi li prende lo sa’.

      Metro??? :youdaman : 3 linee, fino alle periferie, treni ogni 5min, puliti, spazio biciclette. Gente composta, pure troppo.
      Roma ??? :-S : chi la prende lo sa’.

      Ieri con turiste Brasiliane ridevamo sul Tram, per come sono ” troppo” ordinati. E ricordavamo e ci dicevamo:- Eehhh se questi prendono un Onibus a Rio o un Autobus a Roma, gli viene l’esaurimento nervoso “””- Come poi diciamo spesso con un amico qui.

      Ecco, ora non so’ cosa e’ meglio o peggio. Certo che ” in medio stat virtus “… :dreaming

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 3 giugno 2014 at 20:01

      @eggplant hunter,scusa compare,ma mi è bastato vedere quello della ETFT di pullman, hai visto in quanti ci sono a spingere. :rotfl :rotfl guarda il @sindaco che pacco ha preso con la ETFT,ha chiesto anche i danni,ed il capetano sta cercando una soluzione,e credo anche di sapere @LittleTruths cosa deciderà.Qualcuno dovra sganciare una bella botte di demerara. :))

         1 Mi Piace



      • Esattamente mio CaVo @piranha …la botte di Demerara per farsi perdonare andrà più che bene, ma quanto al cliente truffato sarà mio impegno far calare la gogna mediatica sul vile furfante @epicuro cambiando il suo nome in @epicuLo fino a quando il cliente non sarà stato risarcito.
        Ho già avviato le consultazioni con @CCSP in merito alla faccenda ed attendiamo sviluppi. :ar

           1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 3 giugno 2014 at 20:05

      @Aurelius,treni e pullman Roma Praga,per noi italiani cosi come direbbe un grande comico della tv italiana(Emilio Fede)che figura di merda.

         1 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 3 giugno 2014 at 20:28

      http://borgomeo.blogautore.repubblica.it/2013/04/18/roma-peggiore-citta-deuropa-per-il-trasporto-pubblico/

      Ottimizzo. Ora non ritrovo la classifica, Praga e’ sempre seconda, dietro parigi, per molto tempo e’ stata berlino o Monaco. Questo e’ quanto.
      Si tratta di organizzarsi, e dare un servizio pubblico, fondamentale. E quindi via traffico, smog, casino, stress, incazzature, morti ammazzati sotto la metro o per un parcheggio.
      Se poi la gente deve andare a campo de’ Fiori con la macchina e vuole parcheggiare sotto Giordano Bruno beh…non ci sono piani regolatori di servizio che tengano.
      Tutto qui.
      Non ti dico poi il sistema di piste ciclabili, le precedenze ai pedoni sulle strisce, rispetto di semafori e limiti velocita’…vabbe’, transeat !!! :Boh

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 3 giugno 2014 at 20:28

      piranha,

      Semplice…uniamo i letti e la mettiamo in mezzo… :-P

         0 Mi Piace



    • Ho sempre pensato che tu fossi un porco sentimentale caro pelatone, e qui ne ho la conferma. Negli aeroporti percepisco energie positive, differenti dalle stazioni, dove faccio associazioni assurde, certe volte mi chiedo se quella vecchia davanti a me ha ciucciato più o meno di 25 fave, se quel 75 enne è mai andato a puttane, ma soprattutto mi chiedo: come cazzo è che in 50000km in treno nella mia vita non ho mai trombato nessuna?

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 4 giugno 2014 at 2:33

      Io dal lato funzionale preferisco gli aeroporti, da quello sentimentale senz’ altro le stazioni. Gli aeroporti , anche in paesi diversi, sono tutti abbastanza simili, asettici e internazionali. E fino a un po’ di tempo fa erano cosa per pochi, poi le low cost hanno cambiato le cose.
      Ma il vero viaggio è via terra, guadagnando la meta col mutare del paesaggio. Prendere un treno in india, brasile o in italia sono cose totalmente diverse tra loro e si può imparare un sacco di un paese e del suo assortimento umano…
      Il troppo ordine di cui parla @Aurelius lo sto vivendo anch’ io in Australia, e come sempre, dopo un piacevole periodo iniziale, quasi mi infastidisce. Mi sa da ospedale, mi manda in ansia da prestazione di puntualità ed efficenza…..
      A periodi alterni, ho voglia di paesaggi che, se anche un po’ sporchi e inefficenti, sappiano di vita…..

         1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 4 giugno 2014 at 10:40

      @dragodoro,egoista >:-(

         0 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 4 giugno 2014 at 10:47

      @ccsp,

      piranha: Il troppo ordine di cui parla @Aurelius lo sto vivendo anch’ io in Australia, e come sempre, dopo un piacevole periodo iniziale, quasi mi infastidisce. Mi sa da ospedale, mi manda in ansia da prestazione di puntualità ed efficenza…..

      Amico mio,vieni a farti un giretto da nord a sud e viceversa sulle nostre FS,godrai sicuramente come un riccio,magari a volte alterni rapidi che rapidi non sono ma semplicemente fà qualche fermata in meno con qualche regionale,li’ troverai il max del godimento.Dimenticavo,AUGURI. :rotfl :rotfl

         0 Mi Piace


        • CCSP
        • CCSP

        • 4 giugno 2014 at 12:55

        Hai ragione @piranha, senz’ altro Trenitalia è vergogna nazionale per un (ex) paese del primo mondo!
        Certo che quando in India avevo di vicino di posto una gallina e sopra il tetto c’ erano un centinaio di indiani non è che fosse il massimo! :))
        Oppure in Cambogia dove hanno soppresso i treni perchè la media oraria era di 15 km! :))

           1 Mi Piace


      • eggplant hunter

      • 4 giugno 2014 at 16:46

      CCSP,

      si cazzo ma in india sono un miliardo di loro, quindi è quasi impossibile decongestionare… invece altre citta della germania o praga o australia o qualsiasi parte del mondo non mi sembra abbiano i nostri stessi problemi pur avendo la stessa popolazione

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 5 giugno 2014 at 9:00

      @eggplant hunter certo, infatti l’ Italia dal lato trasporti non so se la definirei primo mondo…..senz’ altro in alcune zone ci va vicino, ma nel complesso non è comparabile con altri paesi. Dal mio punto di vista oltre alla disorganizzazione va anche detto che l’ italiano è anarchico di suo e fa un po’ il cazzo che gli pare, contribuendo a peggiorare la situazione

         0 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 8 giugno 2014 at 2:33

      Io alle belle riflessioni dell’Amico Pelato, che questa volta mi ha davvero stupito con la sua inaspettata sensibilità, aggiungerei anche la Metro, soprattutto la Московский метрополитен, o метро di Mockba :dreaming quanti ricordi, quanti saluti consumati in quell’ultimo abbraccio così forte sapendo che molto probabilmente sarebbero stati dei veri e propri addii, quell’ultimo sguardo con il timido saluto di una manina da fatina prima di vederla scomparire nella profondità della scala mobile…… :dreaming Oh, Alina !

         2 Mi Piace



    Post a Comment!