• johnGT
    • Lospaccaculi

    • 24 dicembre 2012 in Pensieri

    Resoconti di un anno che finisce

    Ricordo piacevolmente quando nemmeno molto tempo fa, alle scuole superiori la mia professoressa di Italiano iniziava le interrogazioni a sorpresa (suo famigerato marchio di fabbrica) e puntualmente non studiando mai  mi saliva una stizza terribile mischiata ad ansia e  grande frenesia di improvvisazione a  grande studioso di storia o letteratura, in base a quello che la sua volontà chiedeva.

    Io ero solito a non dire mai “sono impreparato”, e tentavo sempre una scalata sugli specchi sbirciando sapientemente il libro aperto sul banco (del mio fraterno amico Giuseppe, buonanima) e quando proprio ero alle strette aprivo una parentesi ad hoc connessa alla politica dell’epoca facendo brezza sulla sua verve comunista cercando di comprarmi la sua approvazione e tappando quei buchi se no pieni di assordanti silenzi poco consoni al grande oratore che ero.

    Beh riuscivo quasi sempre a strapparle un discreto voto, un po’ perché improvvisare è un arte, ed io da buon meridionale posso garantirvi che sono un artista, un po’ perché lei apprezzava questo mio modo da scansafatiche che all’alba del 20 Gennaio non aveva ancora scritto manco l’orario nel suo diario…

    Ho un ricordo dolce e patinato della prof. Anna C che cominciava le sue cazziate sempre con: “All’alba del…..”

    Ebbene si, all’alba del 24 Dicembre ad una settimana dall’ultimo dell’anno, è tempo di considerazioni per me, sull’anno che sta per volgere al termine.  Essendo pienamente cosciente che non ho sfruttato a pieno il tempo che il buon Signore (delle tenebre, ovviamente) mi ha dato, non ho comunque nessun rimpianto, se no la voglia di costruire un nuovo anno con la predisposizione a non lasciare niente, scoprire lidi a me sconosciuti e sfruttare tutte le opportunità che troverò in mezzo a questo nuovo cammino.

    Come si potrebbe cominciare un nuovo anno in previsione di questo mio nuovo atteggiamento? Beh…non sapendo proprio da dove iniziare :-D ho deciso di prenotare un volo verso Dusseldorf per visitare Germania e  Olanda rendendomi soprattutto irreperibile verso donne, amici e parenti.

    Sai che goduria evitare le prossime giocate a carte, cenone con discoteca e affini e la solita squallidissima e immancabile attesa dell’alba del nuovo anno…Se poi consideriamo che quest’anno non ho speso nemmeno una lira per i regali (non che mi sia mai svenato :-D :-D ) si aggiunge un altra esplosiva miscela a questo mio cocktail perché i soldi che ho risparmiato li investirò alla scoperta dei postriboli tedeschi dato che fino a poco tempo fa non sapevo nemmeno della loro esistenza.

    Con la scusa della mia prima recensione/articolo che Dio si voglia mi presento e  ne approfitto per fare gli auguri di un anno che verrà pieno di progetti e soddisfazioni a tutti soprattutto al pirata per antonomasia; il buon vecchio Little, vostro umile ancora in erba pirata L.


    Lospaccaculi ha scritto anche:




    • Grazie davvero Caro mio…apprezzo molto il pensiero e non posso far altro che augurare anche a te tutto il meglio sia per quanto riguarda il modo alternativo in cui hai deciso di trascorrere le feste, sia ovviamente per tutto ciò che ne seguirà.
      La Vita apprezza coloro che si buttano nella mischia e li ricompensa mandando cose buone sul loro cammino.
      :ar

         1 Mi Piace


      • johnGT
      • johnGT

      • 24 dicembre 2012 at 15:17

      Grande Little Vi aggiornerò su questa spedizione B-)

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 24 dicembre 2012 at 17:26

      Ben fatto johnGT! Non credo ti pentirai di queste feste alternative, poi facci sapere!
      Tre anni fa per pranzo di natale, ho mangiato un pesce preso da un carretto seduto sul marciapiede di beach road a pattaya, anno scorso in escursione con alcuni amici e una famiglia di Chow Lair a Ko Ravi, un isoletta disabitata all estremo sud della thailandia, quest anno con 39 di febbre e non solo(venendo dall India potete immaginare) nella camera del mio albergo a Bangkok…non si possono certo definire le feste classiche dell’ italiano medio! :))

         2 Mi Piace



      • D’altro canto neanche tu corrispondi all’identikit dell’italiano medio…
        :ar

           0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 24 dicembre 2012 at 17:36

      No, grazie a Dio no! :))

         1 Mi Piace


      • johnGT
      • johnGT

      • 24 dicembre 2012 at 18:15

      al diavolo l’italiano medio, CCSP Vi aggiornerò presto :punch

         0 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 26 dicembre 2012 at 21:45

      La letterina di buoni propositi per il nuovo anno , la firmò pure Io ! :tao

         1 Mi Piace


      • johnGT
      • johnGT

      • 26 dicembre 2012 at 22:22

      Suvvia ragazzi anche i piccoli pensieri e i fatti di vita quotidiana valgono la pena di essere condivisi,se sinceri come i Vostri.Probabilmente avrei dovuto inserire qualche bella battona al posto della prof,ma non essendo ancora partito avrei dovuto lavorare di fantasia :punch il mio era un modo di condividere lo stato d’animo prima di partire per un primo viaggio in solitaria,cosa molto comune a Voi ma sconosciuta a me!Sta di fatto che apprezzo il tuo commento,e cercherò di scrivere un valido racconto dopo l’avventura :doubleup

         0 Mi Piace


      • johnGT
      • johnGT

      • 26 dicembre 2012 at 22:31

      Pardon!Volevo rispondere al Conte ;-)

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 26 dicembre 2012 at 23:11

      E Io ringrazio e rifirmo per rinforzo ,
      e inoltre si brinda a nuova grinda ,
      con un altra smirnova !
      Salud al buon John y a todos ! :doubleup

         1 Mi Piace



    • Ben ritrovato John lo spaccaculi, in bocca al lupo per il viaggio, nello spaccato della società con la professoressa scassaminchia e le partite a carte a Natale ritrovo pienamente,l’atmosfera salentina ;;)

         1 Mi Piace


      • johnGT
      • johnGT

      • 27 dicembre 2012 at 19:16

      Grazie Epicureo, oltre l’atmosfera dalle mie parti giù a Catania condividiamo con voi Salentini anche buona parte di dialetto e l’accento :-)

         0 Mi Piace



    Post a Comment!

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.