• aurelius:

      E per tutti : si, questo e’ un Blog, dove ci si racconta e si leggono racconti, principalmente. Non ci saranno mai, se non in forma spicciola nei racconti, info ed indicazioni palesi per siti, link, puttan tour o attraversamenti di frontiere Alpine.
      Qui un po’ d’amici si raccontano la vita, sperando sempre con delle Piccole Verita’ dentro. E chiaramente aperti ai commenti, al cazzeggio, alle pernacchie…o ad altre Verita’ dei Fratelli.
      Non troverete banner, inciuci, mp, moderatori perche’ non ce n’e’ bisogno. Troverete ladri, puttanieri e Gran Signori. Girovaghi, vagabondi, principi e barboni.Tutti dei galantuomini con delle storie appresso quindi… Gli Uomini si rispettano e si Onorano tra di loro, senza bisogno di grandi regole. L’unica regola apprezzata, ma non rigidamente richiesta, e’ la coerenza, la chiarezza e la voglia di raccontarsi.
      In cambio verra’ data la Liberta’ .Ognuno si prenda la sua

      :dreaming

         3 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 26 aprile 2014 at 17:46

      .

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 26 aprile 2014 at 18:25

      Grasssie grasssie Mon Capitain…quale OnoVe inaugurare Lo Scrigno di PV con il Primo Comandamento del Blog !!! :D
      Et tra l’altro…venire poi subito dopo un pasticcino a forma di cazzo…e’ Onore doppio !!! :)) :)) :))
      Denghiu’ :dreaming

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 27 aprile 2014 at 1:18

      “Lui si alza dal tavolo, camicia tipo spacciatore di Miami Vice, collana d’oro e abbronzatura pazzesca, si poggia sul tavolo a 90, si toglie la cintura, si alza la camicia, si abbassa i pantaloni e grida in dialetto “La pasta te l’amu data, la carne puru, lu gelatu puru, mintimela an culu (inculami) basta ca te ndiai (basta che te ne vai).”

      http://www.piccoleverita.com/cuba/cubbba.html#comment-2873 :))

         6 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 27 aprile 2014 at 1:37

      “E mi balena un’idea, la solita idea…
      Si, mi chiamo una zoccola e gli svuoto in bocca i coglioni.”

      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/a-letto-con-la-regina.html :))

         7 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 27 aprile 2014 at 12:40

      Grasssie Fratel CCSP …eehhh si, una semplice Piccola Verita’ !!! ;)

      Et ora Ssiori et Ssiori…Uno splendido gesto d’amicizia del CapEtano verso il nostro Mosch.Pizzato da Florentia, che a seguito di sua domanda su festini SM filo gay…si sente rispondere cosi : ” Quanto ai man e alle maganellate però non ti prometto niente… ” :O :rotfl :D

      Il tutto nel 3d ” Come si usa PV…”

      Ebbene si Filibustieri tutti, la Mitica Froceria da Diporto e’ viva e vegeta…Aspettiamo solo la Zietta Gaya per sturare il tappo !!! :goril
      :dreaming

         2 Mi Piace



      • La zietta DeeGaya il tappo lo tiene già bello e sturato, mi apre di ricordare… :D

           0 Mi Piace



    • “Mentre facevo l’amore con la sosia di Melissa Satta per sessanta euro, non potevo crederci. Era lei uguale, una copia perfetta. Nella mia vita non avevo mai pensato che sarebbe successo, schizzandole in bocca non mi preoccupai nemmeno di doverle pagare l’extra.”
      http://www.piccoleverita.com/amore/flashback-del-signore-dei-bordelli-when-dream-and-day-unite.html
      :)) :)) :))

         6 Mi Piace



    • Grazie fratello CCSP, ero sicuro che a te non sarebbe sfuggita simil-perla :))

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 28 aprile 2014 at 13:38

      dragodoro:
      …anche questa da raccogliere e rilegare,con copertina in pura pelle di gnocca!

      :))

         1 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 29 aprile 2014 at 6:51

      E non ci sono mica solo le Aline nella bara in soffitta…giacciono nella stessa bara anche i noi stessi che eravamo in quei momenti, e che sono andati inevitabilmente a fondo tra la polvere e le ragnatele, nel buio, con le Aline perdute.
      Almeno così é per me, e credo sia per tutti coloro che appunto hanno la decenza di vivere le cose interiormente.

      Il Capitano sul 3D delle Aline in soffitta del DrMichaelFlo…Bare, Amori e scheletri di noi stessi. Nelle soffitte interiori nascoste tra cervello e anima, ssiori e ssiori. :dreaming

         3 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 30 aprile 2014 at 5:58

      dudy:
      @DrMichaelFlorentine direi che è ok
      @Zest ma veramente io sarei il webmaster, non un nuovo mozzo

      :))

         3 Mi Piace


        • aurelius
        • aurelius

        • 30 aprile 2014 at 7:22

        ahahah :)) Epic fail dello Cheffone e la sua voglia di salutare il Mondo !!! :))

           2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 30 aprile 2014 at 7:09

      “Subito baci, abbracci…risate. A me queste cosi piacciono, la figona magari che ti sta’ immusonita o dice tre parole in una serata, la prenderei a sberle per poi strascinarla per i capelli sull’asfalto de sampietrini, buttarla rovinosamente nel fango della Moldava e dopo, quando e se risale, dirgli se per caso se l’e’ levata quella puzza di merda da sotto al naso”
      http://www.piccoleverita.com/il-culo-rotto-di-aurelius-d/alla-faccia-der-capetano-carmen-firestorme.html#comment-3540

      :))

         4 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 30 aprile 2014 at 7:23

      CCSP:
      “Subito baci, abbracci…risate. A me queste cosi piacciono, la figona magari che ti sta’ immusonita o dice tre parole in una serata, la prenderei a sberle per poi strascinarla per i capelli sull’asfalto de sampietrini, buttarla rovinosamente nel fango della Moldava e dopo, quando e se risale, dirgli se per caso se l’e’ levata quella puzza di merda da sotto al naso”
      http://www.piccoleverita.com/il-culo-rotto-di-aurelius-d/alla-faccia-der-capetano-carmen-firestorme.html#comment-3540

      …grasssie, grasssie…immagine semplice da adottare in tutti quei casi, a seconda del fiume che uno ha a portata di mano !!! :D
      :ar

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 30 aprile 2014 at 7:50

      aurelius,

      Gli ha levato dei gradi! Comunque solo qua il webmaster poteva finire nello scrigno! E’ il mio nuovo idolo! :))

         3 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 30 aprile 2014 at 8:08

      CCSP:
      aurelius,

      Gli ha levato dei gradi! Comunque solo qua il webmaster poteva finire nello scrigno! E’ il mio nuovo idolo!

      …ahahah si, un mito !!! Cit. ” Ma io veramente…” ahahah :))
      Eh si ssiori e ssiori…e questo e’ quanto. E questo e’ PV … ;-)
      :doubleup

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 30 aprile 2014 at 8:34

      :rotfl :rotfl
      che bastardi che siete :D

         2 Mi Piace



    • Amare quando il vecchio Pirata che è in te inizia a sentire che viene meno quello spirito immortale che fino ad ora ti ha spinto oltre ogni limite, amare quando inizi a sentirti vulnerabile di fronte agli accadimenti, amare quando ti rendi conto che se la saggezza prevale sul cuore inizi ad essere vecchio dentro.

      Dr Michael Folrentine – Follia Assortita
      http://www.piccoleverita.com/amore/follia-assortita-cuore-e-testa.html :clap :clap

         2 Mi Piace


        • DrMichaelFlorentine
        • DrMichaelFlorentine

        • 30 aprile 2014 at 10:24

        Grazie Amico @epicuro , l’apprezzamento di un letterato quale tu sei è davvero un onore :-)

           0 Mi Piace



    • Onoro mio grande Michele. :-)
      Aurelius:
      Volsi cosi cola’ dove si pote…( cioe’ sul sito web de Carmen !!! ) cio’ che si vuole ( …squirt, pompa, pecorina etc etc…) e piu’ non dimandare !!! :)) :rotfl :D
      http://www.piccoleverita.com/il-culo-rotto-di-aurelius-d/alla-faccia-der-capetano-carmen-firestorme.html#comment-3644
      Poesia allo stato puro, neanche alla Sorbonne :-)

         2 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 30 aprile 2014 at 18:20

      LittleTruths:
      La zietta DeeGaya il tappo lo tiene già bello e sturato, mi apre di ricordare…

      Essì bello mio, da innumerevoli esami e operazioni dell’orifizio ! :skull

         2 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 30 aprile 2014 at 18:47

      Grasssie @epicuro …ah ecco, la Famosissima SorcaBona !!! :))

      vabbe’ @DeeJay abbiamo saputo di quel fastidiosissimo problema…ora pero’ sei libero d’esser Gioioso e giocondo… :))
      :bz

         0 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 1 maggio 2014 at 3:02

      “La prigione più grande dove le persone vivono è la paura di ciò che pensano gli altri, come disse qualcuno….Per poi far pagare sulla pelle altrui i propri errori o le proprie paure.”

      @CCSP http://www.piccoleverita.com/amore/follia-assortita-cuore-e-testa.html#comment-3884

         4 Mi Piace


        • CCSP
        • CCSP

        • 1 maggio 2014 at 6:27

        Grazie Dottore! E da vero infame quale sono mi prendo tutti gli onori di una frase non mia! :Whis :doubleup

           0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 1 maggio 2014 at 9:57

      @epicuro : http://www.piccoleverita.com/viaggio/ritorno-dal-geriatric-puttan-tour.html#comment-3837

      … ricordati che prima usi il vibratore e poi le offri il pupazzetto, non vorrei che tu sbagliassi e le infilassi il pupazzetto nel culo per poi regalarle il vibratore, potrebbe prenderla a male :))

      Utili consigli d’Etichetta del professore… :D :dreaming :D

         1 Mi Piace



    • Certo bro che non te ne scappa una eh :)) :)) :)) è sempre un onore :-)

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 7 maggio 2014 at 7:11

      @gt1 Beh, più o meno si, ma non sarei così riduttivo se fossi in te…Quì su Piccole Verità hai la puoi spingere il pulmino di Epicuro Travels in compagnia di otto dicasi otto baldi giovani per esempio…
      http://www.piccoleverita.com/risate/con-epicuro-viaggi-sicuro-e-col-cazzo-duro.html#comment-3287
      …e così usufruire di un incrediBBile codice sconto dal 40% fino ad arrivare al 70% su tutte le offerte staGGionali della suddetta aGGenzìa, nostro partnerS fidato pluridecennale.
      http://www.piccoleverita.com/risate/con-epicuro-viaggi-sicuro-e-col-cazzo-duro.html#comment-3291
      Addirittura per gli amiSci degli amiSci questo sconto è cumulaBBile con il buono offerto per far visita a Jolanda;http://www.piccoleverita.com/risate/baia-di-little-trunk-e-isola-della-mona.html#comment-4545 oppure sollazzarti l’augellino guardando le foto delle hostess impiegate dalla suddetta aGGenzia, ti pare poco?
      Inoltre, ma questo solo se fai il bravo, potrai acceder ad informaZZioni classificate TOP SECRET su dove reperire nel sudesta asiatico giovini fanciulle che si innamoreranno di te se solo sarai disposto ad offrire a loro una citola di riso ed un sodino, e potrai poi ritenerti a tutti gli effetti facente parte del Gotha dei Chiavettieri Mondiali a Gettone.
      Che altro si può volere dalla Vita?
      Entrare a far parte di Piccole Verità significa essere un’uomo di monTE, un uomo che non Teve chieTere mai, proprio come quello della puBBBlicità. Le figIe di ogni paese come riflesso spontaneo si abbasseranno le mutandine strisciate di MMerda al tuo passaggio, e te le lanceranno appresso. Non dovrai mai più leggere post da Caro Diario in cui uomini solitari raccontano la propria frustaZZione, ma anzi avrai centinaia di ammiratrici segrete che si sgrilletteranno selvaggiamente leggendo i tuoi post nella solituDDine delle loro stanzette dopo aver mandato a casa in bianco qualche zerbino.Sarai parte di un network interaziUnale di talenti più unici che rari e tutti assolutamente entusiasti di dare una mano per spingere il pulmino di Epicuro Travels fino alla prossima pompa di benzina.
      Darth Vader ti esorterebbe ad unirti al Lato Oscuro (ci abbiamo pure i biscottini).
      Don CoLleone ti direbbe che questa é una offeTta che non puoi rRifiutare.
      …poi oh, alla fine della fiera poi sempre F.U.P.C.C.T.P. eh!
      Anche questo è il bello di Piccole Verità.

      :ar

      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/due-parole-di-chiarimento-rivolte-ai-nuovi-utenti-di-piccole-verita.html#comment-4657

         1 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 12 maggio 2014 at 10:42

      L’Amico @CCSP per spiegare gli omini marziani dell’avatar che sembrano appena usciti dall’incubatrice interstellare e che la piattaforma mette di default :

      Da quando la piattaforma ha capito che razza di gente siamo glieli mette tutti in automatico :ar

      http://www.piccoleverita.com/risate/le-cose-che-ho-imparato-su-piccole-verita.html#comment-5033

      :)) :)) :))

         3 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 13 maggio 2014 at 14:50

      “Non la vorro’ mai vicino una Stronza moglie del Cazzo che mi blatera in continuazione nelle orecchie. che va in paranoia per il suo Culo moscio e quattro amiche infami di Merda con cui deve competere a chi fa’ la miglior torta di mele del quartiere! ”

      http://www.piccoleverita.com/avventura/le-puttane-escono-di-notte.html

      :)) :)) :dreaming
      Ogni tanto gli scritti di @Aurelius li rileggo….fa bene all’ anima e al cuore!

         6 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 13 maggio 2014 at 14:52

      “Lasciatemi qui, lasciatemi in pace. Vi mando Affanculo a voi e le vostre finte vite ridicole di Merda.
      Parole non ne ho piu’ molte. Mi rimane spesso da sputare in faccia a voi e alla vita; trovando il metodo piu’ becero per sfancularla ogni giorno nel modo migliore.
      Ed allora la mia fauna e’ li. Ladri e prostitute, e tossici e Ubriaconi. Donne sfatte e distrutte dai troppi cazzi presi. E giovani distrutti da roba pessima, vecchi barboni col fegato spaccato in quattro da Spirito allo stato puro.
      Tutti ormai senza piu’ Spirito Santo nell’Anima. E senza neanche piu’ la forza di farsi quel cazzo di segno della Croce quanto stireranno le zampe. Forse gli partira’ l’ultima Bestemmia.
      Lasciatemi qui. lasciatemi con loro. Voglio vivere.”

      http://www.piccoleverita.com/avventura/le-puttane-escono-di-notte.html

         2 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 13 maggio 2014 at 18:34

      Eh Fratello @CCSP grasssie mille grasssie !!! :-)
      Si, erano momenti molto ” Ingazzet’ ” come direbbe il nostro @Leone coll’Ernia :))
      Anzi, sto’ li li per avere nuovi spunti per qualche racconto breve, tra fantasia, follia, realta’ e poesia…of course !!! ;-)

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 15 maggio 2014 at 18:03

      http://www.piccoleverita.com/vita/tornare-a-berlino-vers-1-0.html#comment-5318
      Cit. ” Mentre col Listerine cancellerai il sapore del mio seme…”
      Il Cumpariello @oasiall in una struggente poesia dallo slancio quasi iconoclasta…ci riporta un’immagine di cruda realta’ riguardo Igiene laringo-esofageo delle Troie di Bordello !!! :))
      :doubleup

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 18 maggio 2014 at 3:03

      “Un po come l’ubriacone rumeno che andò al cesso a pisciare e ne uscì con tutto il pantalone pisciato…
      :dreaming
      S’era tirato fuori un coglione invece del cazzo per pisciare! (c)
      :))
      True Story ™”

      :)) Il Capitano su http://www.piccoleverita.com/vita/riflessioni-sullo-status-di-expat-ecco-come-ti-ingabanano-in-itaglia.html

         2 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 19 maggio 2014 at 6:50

      L’intero sito non e’ altro che questo : una lunga, lunga lista di tutte le cazzate che diciamo( e che siamo)…
      http://www.piccoleverita.com/vita/riflessioni-sullo-status-di-expat-ecco-come-ti-ingabanano-in-itaglia.html#comment-5701

      Fondamentalmente spiegata in poche parole l’attitudine di PV. E la Nostra.
      Ottimizziamo tutti il CapEtano !!! :))
      :ar

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 20 maggio 2014 at 1:27

      “…il Vostro umile servitore l’è SEMPRE al Vostro servizio. :bz
      Sopratutto quando si tratta di bere, chiavare e dare una svolta a questa vitaccia del cazzo. :ar”
      http://www.piccoleverita.com/vita/scoppiato-a-hong-kong-alina-mi-ha-mollato-per-una-fetta-di-pizza.html

         3 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 29 maggio 2014 at 15:17


      • CCSP
      • CCSP

      • 31 maggio 2014 at 12:46

      Questa mattina, facendo la mia abituale lettura di tutta una serie di quotidiani, anche testate locali, ho trovato su “la gazzetta di Casal del principe” l’interessante articolo che vi riporto:
      “Ieri pomeriggio c’è stato un ennesimo episodio di scontro armato tra clan. Riportiamo una prima sommaria descrizione dei fatti:
      Intorno alle ore 16 Ciro Sessiba (detto “o pappunciell), esponente di spicco dei clan storici dell’area centrale, si sarebbe recato nella sede degli scissionisti, armato di bazooka, e secondo alcuni testimoni, avrebbe affrontato Luigi Dragonaro (detto Giotto per la sua passione per le vignette), l’unico scissionista presente in quel momento nella sede, e gridandogli “Quann si simpatico! !” avrebbe incominciato a sparargli con il bazooka. Miracolosamente illeso, Giotto sarebbe fuggito. Immediatamente dopo si sarebbero presentati alcuni dei componenti più di spicco degli scissionisti: Gennaro Littoli (detto “o capitano), Cesidio Aureli (detto “o poeta” per il suo vezzo di parlare in rime), di origini abruzzesi ma ormai saldamente radicato nella malavita locale, e Ciro CiCiSiPi (detto faccia d’angelo). Gli scissionisti avrebbero incontrato o pappunciell che usciva dalla loro sede ed avrebbero immediatamente incominciato a sparare, o capitano addirittura con un mitra, che sembrerebbe dai bossoli di fabbricazione sovietica.
      Per un miracolo non ci sono stati né morti ne’ feriti.
      Si prospetta adesso un’altra sanguinosa guerra tra clan. Gli storici dei rioni centrali possono contare su molti più affiliati rispetto ai nuovi clan, ma gli scissionisti sono particolarmente determinati e spietati.
      Secondo gli inquirenti gli scissionisti potrebbero contare anche sul ritorno di alcuni latitanti all’estero come Gennarino Epicuro (detto o ricchione), che sarebbe latitante in Francia, forse a Lione, anche potrebbe rientrare Leone Atina (detto o pipparolo), rifugiatosi in Portogallo, o anche Ciro Zesti (conosciuto alle cronache come “o chiattone”), che però sembra non abbia nessuna voglia di lasciare il suo rifugio dorato in sud est asiatico per rientrare in Italia. Potrebbe rientrare anche lo spietato killer Carmelo Bombolini (soprannominato Carmelina per via della sua passione per trans e e Lady boy, rigorosamente NON operati, e che per un periodo e’ diventato famoso in Italia per un suo flirt con Platinette).
      La guerra sarebbe cominciata per via di un impegno preso da o chiattone, che avrebbe fatto un giuramento e poi al momento di rispettarlo avrebbe detto che era un pour parler.
      A questo punto, secondo la Questura, l’unica possibilità di evitate una strage sarebbe un intervento di Michele Fiorentino (detto o dottore, anche se ha la quinta elementare), molto ascoltato tra gli scissionisti, e’ conosciuto per essere uno dei malavitosi più disponibili a ragionare.
      :))
      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/giovani-italiane-per-il-7-la-coca-cola-e-un-anticoncezionale.html#comment-6745

         9 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 10 giugno 2014 at 13:35

      Alla Salute, mio CaVo!
      A chi lo dici…la squallida, becera, vomitevole “normalità” che impera lì fuori è più che altro estranea ed angosciante per uno Spirito Libero che si rispetti.
      Trattasi di realtà tediose per l’Animo e da cui evidentemente abbiamo fatto di tutto per evadere già anni e decenni orsono preferendo piuttosto sposare la bandiera nera ed andar perciò ad occuparsi di attività più pragmatiche quali fare la lotta con i cinghiali, solcare mari in tempesta, attraversare confini in modalità Stealth ™ e dare spettacoli immorali nei peggiori bordelli di Paramaribo per solo a volte abbandonarsi alla malinconia dell’uomo di genio aggrappati ad un bancone quando oramai albeggia con dinnanzi alcune bottiglie di Rum oramai vuote.
      E andata così e c’è poco da dire…non avresti voluto che andasse in un qualsiasi altro modo comunque.
      :ar
      Little Truths http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/lultima-pinta-pensieri-scomposti.html#comment-8366

         2 Mi Piace


      • whitestyle
      • whitestyle

      • 13 giugno 2014 at 1:27

      Parlando con @dionisio di cazzi mi regala questa perla :dreaming
      “Hahhahahhahaah…
      Sei troppo forte…..
      Te ne racconto una….. da manuale di psicologia…
      Ero in Brasile con una donna che mi piaceva molto …una free nel ns.gergo…. le bellissima occhi azzurri…bel corpo… insegnante di scuola superiore… molto acculturata…parlava correttamente quattro lingue oltre il portoghese….insomma mi piaceva non solo di fisico ma anche di cervello.
      Giorni di sesso…….presi tutti e due come ragazzini di 16 anni che avevano appena scoperto il gioco di fare l’aMMore…..
      Per farla breve dopo l’ennesima notte di guerra ci risvegliamo abbracciati….lei mi guarda…e teneramente mi dice “caro…..lo sai perche’mi piace tanto fare l’amore con te..?” Ed io,con fare maschio tronfo, no dimmi amore… Lei “perche’hai un bel cazzo……..piccolo e mi fai divertire”
      A quel punto chiunque sarebbe scomparso in un buco nero….. ma IO …..tra lo stupito ed il divertito…..(sicuro del fatto che nessuna si fosse mai lamentata) ,,,,,, penso e dico in diretta…. ma che razza di bestie girano da queste parti..??
      E lei tranquilla,,”e di solito 25….30…mio marito lo aveva di 34……mi faceva sempre male”
      Ho riso per giorni ed ancora oggi che ci ripenso sono con le lacrime agli occhi….” :rotfl :dreaming

         4 Mi Piace



    • LIBERTÁ ?

      La libertá é quella cosa che tutti auspicano ma pochi in realtá vogliono.

      Vuol dire che senza legge e senza gregge, né pastore o guida, passo per la vita a dare e prendere lá dove si puó, senza fare male né lasciarmene fare. Vuol dire che posso arare il mio campo senza calpestare il tuo, non perché non possa, ma perché non voglio farlo, dato che la gioia di uno dovrebbe essere la gioia di tutti e la tristezza di uno non ci sarebbe proprio, se fosse quella di tutti.

      La libertá ti fa prendere tanti di quegli schiaffoni dagli schiavi che abbondano in ogni dove, che alla fine hai i lividi pure nella foto del passaporto, come il ritratto di Dorian Grey.

      Per la libertá si perdono amici, donne, figli, soldi, salute, anche la vita. La libertá vuol dire difendere anche chi non ti piace, capire anche chi é diverso da te, perché se non é libero lui, come potrai mai esserlo tu?

      Contro la libertá ci sono legioni di perseguitori, frontiere, passaporti, visti, cittadinanze, permessi di soggiorno, divise, scanners, perquisizioni, censure, torture fisiche e psicologiche.

      E soprattutto, il nemico piú acerrimo della Libertá é la Paura. Paura di rimanere soli, di ammalarsi, di non piacere, di piacere troppo,di soffrire, di far soffrire, di andare via, di tornare, di cosa diranno, di cosa mi faranno, di osare essere ragionevolmente felici…

      La libertá é accettare che, se non si basta a se stessi, allora si é sempre soli, anche in compagnia della persona piú amata.Soli.

      La libertá ti puó ubriacare in una notte senza luna, in una lancia rapida senza luci, con una nave guardacoste dandoti la caccia, mentre da topo in trappola diventi squalo e te ne vai, senza sberleffi, ma con un senso di rispetto per il nemico.

      La libertá puó far paura una mattina quando hai appena sbattuto la porta di quella che era prima casa tua, e adesso sei in strada senza manco una valigia e il tuo unico capitale é il sole nei tuoi occhi e il pulsare del Ritmo nelle vene.

      La libertá é sempre stata di gusto amaro, a volte un pó metallico, aspro, come il sapore del tuo proprio sangue.

      La libertá io l’ho vista coi miei occhi: una mattina d’estate, ero in vacanza in montagna, ero piccolo, ma la riconobbi subito per la sua Bellezza.

      Una volpe andava a rubare nel pollaio nella fattoria di un parente di mio padre dove trascorrevamo qualche giorno. Questi mise una tagliola per catturarla.

      Una mattina trovammo mezza zampa della volpe nella tagliola, rosicchiata. Se l’era staccata a morsi, senza emettere nessun gemito, piuttosto che essere presa prigioniera.

      Ecco, quando penso alla libertá penso a una volpe andandosene zoppicando, sanguinante, silenziosa, mentre la notte sta per lasciare passo all’aurora, e la vedo tornare nella sua tana a leccarsi la ferita, con un uggiolare che suona come una gran risata, sommessa, famelica, dolente.

      Trionfante.

      @luporosso http://www.piccoleverita.com/pensieri/liberta.html :dreaming

         9 Mi Piace



    • Ciao Doctor.
      Essere molto intelligenti e’ sempre condizione sufficiente per sentirsi soli. Ragionare con la propria testa, essere fuori dal conformismo del mucchio, e’ molto raro e quindi isola.
      In italia il fenomeno e’ ancora piu evidente, se consideri che la maggior parte degli uomini ragiona come maccio capatonda dopo che ha preso la pillola.
      Me ne sbatto sinceramente le balle e vivo la mia vita in modalita’ Stealth ™ ,
      In parte perche non ho nessuno con cui condividere le mie bischerate — tranne 2 forse 3 amici veri e voi di PV (ma non in pubblico).
      E in parte perche’ devo tutelare i miei affari e sai bene che mi riferisco all’AdE&company.
      Con gli itagliani tecniche di depistaggio: dico alla ggente quello che si aspetta da me, loro credono di essere piu ricchi e furbi, e sono tutti contenti.
      Pillola azzurra: tutta la vita nello stesso paesino, 2 lingue (italiano e dialetto locale), il calcio al bar – sempre lo stesso bar con le stesse persone -, “itaglians are the best”, lavora tutta la vita come uno schiavo per mantenere moglie figli mutuo macchine, tosa il prato alla domenica, vacanza al mare 2 settimane a cavallo di ferragosto a rimini o sharm, 4contro1 su youporn, gli amici ipocriti che piangono al tuo funerale (inclusi quelli che si sono fatti tua moglie), i figli disoccupati si giocano i soldi che hai lasciato loro al videopoker. Fine della storia.
      Pillola rossa: vedi piu posti del mondo di quanti avresti potuto immaginare, parli 6 lingue, crei un business internazionale, conosci e impari a rispettare persone e culture aliene, trombi con delle fighe stellari, stai in location da film, al tuo funerale verranno tua madre (se ancora c’e’) e tuo fratello.
      A voi la scelta, rien ne va plus mes amis, per quanto mi riguarda ho scelto di vedere quant’e’ profonda la tana del bianconiglio.
      Pirates forever! :ar
      @DeeJay http://www.piccoleverita.com/vita/la-solitudine-degli-indivisibili-o-invisibili.html#comment-9020 :ar

         6 Mi Piace



    • :rotfl :rotfl :rotfl Mi ero perso la cronaca di @PV1, favolosa, ho versato l’aperitivo sul tavolo ma non me ne frega niente. MONDIALE :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl

         6 Mi Piace



    • Opera Omnia di @dragodoro / @marydoro…vedere per credere!
      http://www.piccoleverita.com/vita/la-vita-e-una-zingarata.html#comment-8659

         0 Mi Piace





    • Mi trovo nella sua stessa situazione,
      caro signor @ccsp:
      “Io mi sento senz’ altro molto più italiano all’ estero che quando sono in italia. Ma più che sentirmi, lo sono profondamente, e che piaccia o no è palpabile la cosa. Cerco di esserlo nella maniera più positiva del termine….”
      Non riesco a esimermi di aggiungere altre due righe per spiegare meglio il mio sentire e non essere preso per un nazionalista pattriottico che mai sono stato:
      Io sono quello che all’ universitá mi intendevo con gli sciiti del Libano meridionale ( hezbollah style ) e riuscivo a capirmi con loro al punto di guadagnare il preoccupante nomigliolo di “Jihad ” benché sapessero che ero un pagano amante degli alcoolici e delle donne nude.
      Io sono quello che ha piantato l’Italia 15 anni fa senza un secondo di rimpianto o esitazione e con un sonoro “vaffanculo” nel cuore.
      Io sono quello che ha sposato la immigrata illegale.
      Ho sempre tifato per quelli in difficoltá, quelli che hanno perso il filo del discorso e ltalia si trova in questa triste situazione.
      Lo scarsissimo senso della comunitá che ci caraterizza non é isento da colpe dell’ attuale situazione.
      Allora se lo attiviamo un poco questo “spirito comunitario” credo non sia male.
      Il che non DEVE voler dire produrre esclusioni e autoesaltazioni deleterie.
      Ho visto troppi vicini e parenti scivolare verso simpatie per strane nuove idee di patria. Una cosa chiamata “Padania”:
      Pieni di bei sentimenti per gli abitanti del sud del paese, per quelli che vengono da altre terre, per quelli con altre usanze e religioni.
      Allora perdonatemi ma io l’ inno lo canto.
      Contro queste idee e contro quelli che con la loro superficialitá, col clientelismo, nepotismo e ottusa aviditá hanno trascinato questa terra nell’ attuale situazione.
      Per cercare di svegliare le energie positive, il senso civico di essere una comunitá e trasmetterle pure ai bambini.
      Anche se concordo con messer @pelato che l’inno sovietico é il piú bello e per avvisarlo che non si deve sentire ideologicamente compromesso da questa sua preferenza perché dopo averlo cambiato per qualche anno la Federazione Russa lo ha ripreso, seppur con testo differente.
      @AtiLeong :dreaming
      http://www.piccoleverita.com/pensieri/due-lacrime-di-nazionalismo.html#comment-10115

         2 Mi Piace



    • “…Perchè ci sono persone che vivono ascoltando i battiti del loro cuore. Sanno amare così tanto che questo sentimento trabocca dal loro corpo, diffondendo magnetismo all’ennesima potenza, ma sanno farlo per poco, quel tempo necessario per non sprecare tutto e conservare la bellezza del ricordo, quello che li fa sentire vivi e pronti all’ascolto del prossimo battito… Non appartengono a nessuno, se non al vento della nave su cui navigano… Non esiste tempo e non esiste luogo, se non quello della loro anima che gli indica la rotta. Io li chiamo Pirati. Sono la maledizione per ogni donna che se ne innamora. Sono l’incanto e la bellezza che sanno sorprendere e farti sentire viva. Per loro sei disposta ad abbandonare la tua fottuta innocenza e a scendere in qualunque girone dell’inferno… Senti che potresti accondiscendere a qualunque faustiano patto, ma non basta… Sei disposta a diventare guerriera e armarti di spada. Puntarla in gola a qualunque donna. Ma non basta. Sferri colpi nel vuoto, ti guardi intorno sospettosa, ti volti di scatto, sferri ancora colpi, ma non c’è nessuno, perchè quello contro cui combatti è uno spirito invisibile. Più forte di qualunque essere umano e si chiama Libertà… E allora deponi le armi, alzi le mani, volti le spalle e aspetti. Perchè non dipende da te… Solo lui può chiederti di liberarlo.”
      :dreaming @whitestyle :dreaming http://www.piccoleverita.com/viaggio/un-tranquillo-weekend-da-paura-in-koh-thao-island-thailand-marygold-the-return.html#comment-10355
      :ar

         4 Mi Piace


      • whitestyle
      • whitestyle

      • 28 giugno 2014 at 3:07

      @Little Truths onoratissima ♥

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 28 giugno 2014 at 13:59

      @whitestyle : meritatissima citazione nello Scrigno.Devo dire che non mi sorprende in assoluto. :dreaming :clap :youdaman

         1 Mi Piace



    • luporosso:
      Qui la seconda, notare che la marca é Bertolli “Gentile”….

      @luporosso & Piccole Verità Per Il Sociale ™ :dreaming
      http://www.piccoleverita.com/viaggio/ccsp-on-tour-2014-malesia.html#comment-11082
      :clap :clap :clap

         1 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 11 luglio 2014 at 20:51

      GraSSie Capitan @LittleTruths, sempre al servizio del prossimo con gioia ed abnegaZZione!

         1 Mi Piace



    • “Mhhhh uomini abbracciati …….. si sento forte in me la Froceria da Diporto che mi pervade….
      Presto …il mantra…..mi piace la figa …mi piace la figa …..mi piace la figa…….”
      @dionisio alle prese con una forza che lo pervade… :dreaming
      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/e-che-cose-piccole-verita-d-d-d.html#comment-11308

         1 Mi Piace



    • Tu Zesti, io Zesto, egli Zesta…
      Mi sembra chiaro: é finita la festa
      fra tre papponcelli e due mantenuti
      non c’é piú chi scriva dei bei contenuti
      Sedicenti rubacuori un pó vecchi
      lasciano solchi di unghie su specchi
      Si deve ricorrere spesso al tuo nick
      nella speranza che aumentino i “click”
      I cento multinick dei moderatori
      Ormai son sgamati, signore e signori
      Allora che fare, nessuno li legge
      Eccezzion fatta per gli acari in gregge
      Non menano certo il cane per l’aia…
      Dí un pó: quanto costa scopare a Pattaya?
      Dove trovare cinesi a Pechino?
      Devo pagare se sono carino?
      Io non ho mai pagato una donna!!!
      E a me che me frega…ho mica la gonna!
      Davver ti disturba ’sto tipo di gente?
      Dovrebbe fregartene meno di niente…
      Tu viaggia,ama e vivi, salta fra i Continenti
      E lascia stare ‘sti quattro perdenti…
      Come disse il Chisciotte al suo fido vassallo:
      “I cani abbaiano, perche noi siamo a cavallo”

      Un abrazo Compadre

      @luporosso did it again… :dreaming
      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/zest-che-se-ne-parli-bene-che-se-ne-parli-male-limportante-e-parlarne.html#comment-11434
      :clap :clap :clap

         2 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 23 agosto 2014 at 14:24

      “CCSP On Tour 2014 : Thailandia e Birmania

      “The goal is the same: Life itself; and the price to pay is the same: Life itself”

      James Agee

      BANGKOK Luglio 2014

      Mi sveglio nel mio solito hotel sulla Sukhumvit, e mi trascino a fatica nella caffetteria a fianco per un paio di caffè, la dose di coraggio liquido che mi serve ad affrontare la giornata….
      Do uno sguardo ai quotidiani esteri e alla variegata fauna che popola la caffetteria….
      Un bel ragazzo, farang, con una thailandese ben più brutta di lui, siedono qualche metro più in la. Poi c’è una famiglia di turisti, una coppia thai, e un gaio scandinavo con il suo morosetto thailandese che fanno gli sciocchi e ridacchiano tra di loro…..

      A volte mi chiedo se il Grande Capo non abbia creato ‘sto mondo come se fossimo il suo aquario di pesci rossi, e ci abbia lasciato un po’ di libero arbitrio per vedere cosa combiniamo…..per scoprire chi ammazza chi , chi si accoppia con chi, e così via.

      Finito il caffè mi avvio verso la fermata dello skytrain….
      Mentre lo aspetto mi appoggio alla ringhiera, spalle alle rotaie, e guardo in lontananza qualche palma brulla e sbiadita dallo smog….

      Mi sembra impossibile realizzare che la Thailandia non mi appassiona più e nemmeno mi sa più di esotico, ma di routine…

      Più conosco i thailandesi e meno mi piacciono. Sono sempre stato molto indulgente e trovavo il loro modo di fare da vagabondi che se ne sbattono le palle di tutto e di tutti, in qualche modo “utile” ad un europeo….credevo che essendo noi troppo stressati dal nostro stile di vita, potessimo imparare qualcosa e darci una calmata.
      Ora invece la loro frequente noncuranza, incapacità lavorativa e arrogante presunzione di superiorità nei nostri confronti, mi irrita….
      Assieme alla difficoltà di stringerci qualsiasi tipo di rapporto che vada oltre una qualsivoglia transazione commerciale.

      BANGKOK 1 Agosto 2014

      Visto l’ andazzo generale nelle aree farang, ai minimi storici su tutti i livelli, limito i danni facendo anche qualche giro diverso, e visto il mio scarso entusiasmo dopo le tante visite al paese, stasera andrò a cercare un po’ di adrenalina da punter in location inusuali.

      La sexscene per i Thai è definibile come l’ altra metà della mela, ed è senz’ altro la metà più grossa….
      Non è affatto vero che il farang non è benvenuto, più che altro è molto difficile che se la goda, dato il solco che ci divide nei gusti e nelle abitudini.
      Diciamo che se la gode a determinate condizioni, e parlare un po’ di idioma locale è una buona base di partenza.
      A mia memoria, qualche discreta zona si trova a Saphan kwai, in soi 103 a Udom Suk e a Samut Prakan, o almeno così era fino a un po’ di tempo fa….

      Decido di andare a Saphan Kwai, dato che non ho un veicolo e i locali sono tutti raggruppati.
      E’ una zona di gogo e karaoke, dove le possibilità di incontrare altre facce farang sono prossime allo zero, malgrado alcuni expats la frequentino di tanto in tanto.
      Il format è diverso, vi si può mangiare come al ristorante, generalmente si ha la cameriera personale al tavolo e in alcuni locali viene conservata la bottiglia di superalcolico se non viene finita. Come nelle Filippine, si paga tutto direttamente al locale, anche la compagnia delle ragazze scelte al tavolo….
      Le bevute costano circa la metà che in altri gogo, le ragazze generalmente sono abbastanza giovani, preferibilmente alte e dalla pelle chiara…..per gusti thailandesi insomma.

      Mi imbuco al Rainbow, e scopro che purtroppo non è più un gogo ma un coyote bar….sguscio via al volo e vado al T Ted 99, che è il più grande che c’è in zona, e grazie al mio thai-esperanto e all’ inglese ancora più esperanto di una ragazza di Chan Mai, riesco comunque a passare una discreta serata, ma nulla di esaltante, anzi…..

      Forse la catena, ancora più che alla Thailandia è scesa a me.

      Un bel giro in Birmania è quello che aspetto da tempo, e spero, quello che ci vuole….

      YANGON 2 Agosto 2014

      Volo da Bangkok, poi taxi fino a al mio albergo a downtown, vicino alla Sule Paya…
      100_4213
      Vedo con chiarezza la Pagoda Dorata dal fondo del viale, illuminata sotto la pioggia.
      Guardo dal finestrino e provo un senso di calma, nessuna tensione.
      Arrivato a destinazione, mi avvio a piedi per un primo assaggio di vita birmana….
      100_4216
      Gli uomini vestono la tradizionale gonna birmana, il longyi, e masticano il betel, che rende loro la bocca e i denti color porpora, e viene poi sputato a terra, creando macchie rossastre un po’ ovunque.

      Le donne sono belle, belle alla loro maniera….dignitose come la povertà che si palesa intorno. In tante mettono sul viso e sul corpo una pasta gialla, la thanakha, ottenuta dai rami di un albero, macinati finemente assieme all’ acqua su una pietra circolare.

      Mentre cammino, in alcuni momenti provo un sentore di India, ma meno disperante e invadente, e assolutamente più godibile.

      Mi fermo a cena in un ristorante, nella sala ci saranno un centinaio di birmani e nessuno straniero…. mi mettono a mangiare ad una tavola semipiena. Qualcuno guarda, ma l’ atmosfera è molto tranquilla, nutrono un interesse che sento rispettoso….

      Appena fuori compro della frutta , chiudo l’ ombrello e lo appoggio per terra per poter metter mano ai soldi. Il venditore fa il giro della bancarella, prende l’ ombrello e me lo tiene aperto in modo da coprirmi mentre cerco le banconote….

      I ringraziamenti paiono sentiti, ad ogni transazione.

      YANGON 7 Agosto 2014

      Piove a dirotto, ininterrotamente da tre giorni.
      Oggi durante una visita ad una pagoda ho incontrato il mio Avatar….
      Processed with Moldiv
      Un monaco birmano, che si trova nella terza fase della vita, ovvero quella in cui un buddhista lascia tutti i suoi averi e si ritira, preparandosi alla morte….

      Ci ho parlato per più di un’ora e mi ha infuso una grande calma e senso di bontà, mentre masticava la Noce di Betel….
      Si “sente” con chi si ha a che fare, nel bene o nel male.

      Purtroppo al rientro in albergo ho iniziato a sentirmi male, dopo almeno un anno e mezzo che non mi ammalavo, complice la vita in Australia, dove la pulizia di tutto è ai massimi livelli.
      Diarrea del viaggiatore, febbre alta e vomito…..pazienza, era da mettere in conto.

      BAGO 8 Agosto 2014

      Ho raggiunto Bago in bus, malgrado non mi senta ancora bene.
      Per strada ho anche visto, purtroppo, un incidente mortale in diretta, che mi ha parecchio scosso.

      La città, che è composta da una trafficata arteria principale con vie e villaggi che si sviluppano attorno, è semiallagata e tutti giocano a tirarsi l’ acqua in mezzo alla strada….
      In alcune vie si può accedere esclusivamente con una canoa.

      Mi sembra di essere tornato indietro nel tempo…..
      La corrente è disponibile poche ore al giorno, non ci sono villaggi vacanze ne supermarkets, non c’è il seven eleven ne il McDonald’s….
      Non ci sono ancora le scorciatoie del tipo “vedo la Birmania, ma mangio italiano e quando il paesaggio inizia a saper di sporco alla vista, mi riparo al centro commerciale….”

      E’ un viaggio in Birmania, “senza scampo”.
      100_4242
      Passeggiando per Bago la gente mi guarda, tanti mi salutano.
      Alcuni mi propongono taxi, bus, oppure vogliono farmi da guida. Incontro anche un paio di furbetti che lavorano su commissione….

      Ma chi parla un po’ di inglese mi ferma e vuole sapere chi sono, quanti anni ho, da dove vengo e dove vado….
      Si forma un capannello di persone alle quali poi , quello che parla inglese, traduce in birmano…

      Strette di mano vere, calorose. Rinfrancanti….

      Nei loro occhi vedo voglia di riscatto e di mostrare le bellezze del loro paese, dopo tutti gli anni in cui sono stati chiusi al mondo.

      BAGO 9 Agosto 2014

      I templi birmani sono innumerevoli, qualcosa di letteralmente straordinario.
      Basta farsi un giro, per veder spuntare pagode dorate, monasteri, buddha seduti o reclinati da ogni dove, in mezzo al verde.
      Kyaikhtiyo-Myanmar-or-Golder-Rock-Myanmar-05
      Oggi ho visto un monaco appartato con una donna, erano chini e pareva lui le stesse leggendo la mano o facendo un consulto….invece erano a testa bassa sull’ i-phone!
      Anche la pagoda ha dunque il wifi. A volte mi pare quasi inutile viaggiare….tanto andiamo tutti nella stessa direzione.

      BAGO 10 Agosto 2014

      Ogni tanto nella notte, quando spengo la luce per dormire e faccio i conti con me stesso, i miei fantasmi mi assalgono…
      Sono i sensi di colpa per i rapporti familiari che trascuro, per il tempo che sottraggo ad essi per coltivare il mio stile di vita, egoisticamente.
      Mi sembra una scorrettezza e dovrò in futuro trovare un compromesso.

      MANDALAY 11 Agosto 2014

      Arrivo a Mandalay, la città di cui Kipling scrisse un famoso poema.
      Circondata da colline e relativamente di recente costruzione, è palesemente più ricca e meglio tenuta, rispetto ai posti che ho visitato in precedenza.
      Gli abitanti mi sembrano più abituati ai turisti, l’ inglese è più usato e vedo anche qualche centro commerciale.

      In questo periodo è in atto un coprifuoco che inizia alle 22 serali, a causa di scontri tra buddhisti e musulmani che hanno causato un morto da ambo le parti.

      La stagione delle piogge è molto più clemente in questa zona, e dopo una settimana di pioggia continua, è un sollievo vedere il primo tramonto e un po’ di cielo sgombro.

      MANDALAY 13 Agosto 2014

      Da tre giorni dalla moschea musulmana a fianco al mio hotel, si sentono preghiere cantate al megafono, ininterottamente giorno e notte. Andranno avanti tutta la settimana….

      Sarà quello il motivo degli scontri e del conseguente coprifuoco…. i buddhisti non riuscivano più a dormire!
      Ho detto sta cosa, ovviamente scherzando, al birmano della reception con il quale sono in sintonia, che ha riso come un matto e adesso ripete questa battuta un po’ a tutti….

      MANDALAY 14 Agosto 2014

      In questi giorni ho visitato svariati villaggi e templi, oltre ad essermi arrampicato sulle colline, guadagnandomi la meta e la vista con la fatica del cammino.
      100_4451
      Sono anche andato a vedere il pranzo dei 1400 monaci, in un monastero di Mandalay.
      100_4366
      Ormai c’ ero e ho partecipato, ma me ne sono pentito. Monaci in fila come al circo, con tutti i turisti con le macchine fotografiche che li assalgono…

      Ma che valenza hanno delle foto fatte a quel modo? Irruenti, senza alcun contatto, interesse, ne il desiderio di approfondire, ma solo per avere qualcosa d’ esotico da far vedere a casa, a quattro amici di merda.

      E’ troppo invasivo, mi sono quasi vergognato d’essere li….

      BAGAN 16 Agosto 2014

      Sono arrivato a Bagan, antica capitale dei 3000 templi, situata nelle pianure centrali asciutte della Birmania.
      100_4444
      I monti Arakan la proteggono dai monsoni e grazie a questo, ho potuto noleggiare una bicicletta con la quale vado in giro tra i templi. Splendido….
      100_4430
      Sedere all’ ombra nel bel mezzo di questi templi, in solitudine, è un privilegio.

      L’ aria è bollente e le giornate lunghe; il piacevolissimo girare in bici mi rimanda alla mente le estati italiane di quando ero ragazzino e il mio quartiere era un mondo anche troppo grande.

      A volte mi pare di sentire nel vento caldo, addirittura lo stesso odore della campagna che c’è dietro casa mia….

      Poi quel quartiere e città non bastarono più, ma oggi mi sorprende il sentirmi stanco di tutto questo girovagare e il provare la rinnovata voglia di godere di vecchie abitudini e rapporti, almeno per un po’.

      BAGAN 18 Agosto 2014

      Non avevo mai fatto realmente caso ai “segnali” che arrivano dal mio mondo, direzione occidentale, con il quale resto in contatto tramite internet.
      Ogni frase è una rivendicazione, affermazione forte, grido di battaglia o di rivalsa….
      Come stride con il mondo dove mi trovo ora!
      100_4486
      Oggi guardavo dei monaci e consideravo che il Buddhismo funziona bene perchè fa leva su un difetto umano. “Fai del bene e riceverai del bene”, quindi il bene lo si fa per avere qualcosa indietro: per egoismo.
      Questa religione è stata una grande “doma folle” nei paesi del terzo mondo, con il principio della reincarnazione. Muori di fame? Pazienza, non rubare e guadagna dei meriti, andrà meglio nella prossima vita.

      Funziona….

      NYAUNG SHWE 19 Agosto 2014

      Mi lascio alle spalle le aride pianure centrali, per arrimpicarmi su monti abbracciati dalle nuvole, dove la pioggia mi aspetta al varco.

      Otto ore di macchina per raggiungere i dintorni del lago Inle, nello stato degli Shan….
      Ad una sosta l’ autista birmano, mentre sono seduto, mi paga il caffè. Non posso farmi offrire il caffè da un birmano e provo a restituire i soldi, senza successo. Non ci sono abituato….fantascienza che questo possa succedere da altre parti.

      Dopo la scalata sui monti ci aspetta un altipiano cosparso di muschio, terra rossa che bagnata si fa ancora più scura, e con mia enorme sorpresa, una miriade di pini.
      L’ autista parla un inglese semi decente, e ci faccio quattro chiacchere sulla situazione birmana in generale, scucendogli pure qualche battuta sulla giunta militare, di cui sono solitamente molto restii a parlare (Per questo motivo io ho non mai chiesto nulla a riguardo, durante la mia permanenza)

      Tra le altre cose mi racconta che in Birmania si guidava sulla corsia sinistra con il volante a destra fino al 1970….
      Poi un generale al governo, dal giorno alla notte e per motivi astrologici-superstiziosi (ma c’è chi sostiene fosse perchè il paese stesse prendendo una piega politica sinistroide da riequilibrare), decise che la corsia sarebbe cambiata, senza però cambiare posizioni dei volanti e dei cartelli stradali, che a Yangon si trovano ancora in buon numero sulla corsia sbagliata….

      NYAUNG SHWE 20 Agosto 2014

      E’ meraviglioso guardare le sagome dei pescatori del lago Inle, che con il loro caratteristico modo di remare racchiudono arte, eleganza e poesia tutte nello stesso gesto….
      100_4526
      Nei mercati e nei villaggi attorno mi si imprimono nella mente visi indimenticabili, di donne rugose con turbanti colorati oppure cappelli da risaia in testa, e i sigari di produzione locale in bocca.
      100_4501
      Nelle prima settimana di viaggio ho faticato a trovare il ritmo, ma ora mi sono adeguato, abituato….rassegnato a provare una pace della quale a breve sentirò nostalgia.

      Squadra che vince non si cambia, per cui ho noleggiato un altra bicicletta.
      I templi, per quanto straordinari siano, li ho lasciati perdere già da Bagan, dove ne ho visitato uno su un totale di tremila.
      Quello che mi interessa è la vita, le scene della loro vita quotidiana….per cui vado in giro affidandomi al caso.

      Poi stasera, passeggiando, il fulmine a ciel sereno…
      Un birmano che ha vissuto a Bologna, dove una signora gli ha insegnato a cucinare italiano, ha aperto qui un ristorante con forno a legna dove fa la pasta fatta in casa….
      Farà ridere ma per me è un lusso, considerato che sono in culo al Mondo e che è un anno e mezzo che non mangio la pasta fatta in casa, aggiungendoci cinque natali fuori a mangiare cibo poco familiare…..

      MANDALAY 21 Agosto 2014

      Sono felice di essere venuto, ma soprattutto di essere arrivato in tempo.
      Io osservo, assaggio un po’ di tutto senza sposare nessuna causa….
      Questi invece la loro causa l’hanno sposata eccome, e ci credono fermamente.
      Che quello in cui credono sia vero oppure no, non mi è dato sapere…..ma probabilmente, nelle le loro convinzioni, vivono con meno dubbi e patemi, e muoiono con meno paure.

      Ogni nuovo paese in cui metto piede è un insieme di gioia e delusione. Gioisco della bellezza e mi deludo del restare senza le risposte che cerco, a livello ideologico o spirituale.
      Questo semplicemente perchè nessun paese, ne tanto meno un uomo le hanno, e la Via te la devi tracciare da solo, senza scorciatoie.
      Il fatto che altri uomini o altre popolazioni siano in possesso di segreti o soluzioni di vita è soltanto un’ illusione, che ci da la speranza di poter vivere meglio anche noi, un giorno….
      Ad ogni modo quello che rende apparentemente in pace o felici altri, non è affatto detto che farà lo stesso per noi.

      Mentre vado in aeroporto dove prenderò un volo per Bangkok, mi soffermo con lo sguardo sui visi delle donne, cosparsi di pasta colorata….
      Mi commuove sapere che in pochi anni li avremo infettati col nostro virus di consumi e modernità. Che i longyi verranno sostituiti dalle cravatte, e che nessuno farà più nulla per nulla, come è successo ovunque, altrove.

      Questo è un film già visto. E ciò che è peggio è che anch’io io faccio parte di ciò che stravolgerà la Birmania, per quanto mi sforzi di passare il più inosservato possibile, senza andare a cercare hamburgers e mignotte.

      Non credo sia possibile proteggere la Birmania dal suo futuro, o meglio da quella parte del suo futuro che corromperà il loro modo di essere…
      Ma se i birmani restassero quello che sono, ancora per un po’, farebbero un favore al Mondo.

      Ce n’è un gran bisogno…”

      Un onore per il sottoscritto consegnare alla Scrigno questo straordinario scritto di @CCSP.BRAVO!
      http://www.piccoleverita.com/viaggio/ccsp-on-tour-2014-thailandia-e-birmania.html

         4 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 23 agosto 2014 at 16:43

      Grazie @luporosso, Amico mio!
      L’ onore è mio nell’ esserci! :doubleup

         0 Mi Piace



    • AtiLeong:
      mi disse qualcosa come : “c e uno forte la che scrive…il pirata @littletruths…”.
      Quando poi ( in una solitaria serata di novembre me par ) ho ardito cliccar sul simpatico bannerino che lo accompagnava sono stato come uno che da dalla caciara di una piazza piena di imbonitori, pagliacci e saltimbanchi, mariuoli da due soldi, predicatori, dementi e accattoni entra all’improvviso in una silenziosa cattedrale dove scorge il profilo di quelli che piu aveva imparato ad apprezzarenella bolgia della folla pazza li fuori.
      Sono sempre loro, ma piu pensosi e rilassati e confermano ( e anche di piu ) tutte le opinioni positive che gia avevo maturato di costoro.
      Ringrazio le Vossignorie Tutte: e un onore e un privilegio esser in compagnia di “cotanto senno”.

      @AtiLeong :dreaming

      http://www.piccoleverita.com/studi-di-settore-follia-umana/2.html#comment-13384

         1 Mi Piace



    • luporosso:
      Peccato che non leggano questo sitarello ma se lo facessero io gli consiglierei di non veder fantasmi dietro ogni post stupido, giacché essi costutuiscono la maggioranza dei contenuti del sito, specialmente se si scontano i contenuti ancor presenti di tutti noi che da [Utente rimosso] siamo passati a Viaggiatore seguito da 4 numeri , meno il sottoscritto che é passato ad essere Viaggiatore 16915
      Non so se questo numero piú grande riflette il mio triste record di quello che si é visto cancellare piú post o se é il numero di volte che loro calcolano che li ho mandati a fare in culo.
      Ah, saperlo…

      @luporosso :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :)) :ohplease

      :dreaming :dreaming :dreaming

      http://www.piccoleverita.com/risate/e-tutta-da-ridere-su-piccole-verita.html#comment-13389

         1 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 12 settembre 2014 at 19:58

      Grazie @Littletruths, meritatissima anche l’inclusione del Dr. @AtiLeong “El Pertinente”

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 12 settembre 2014 at 20:03

      Mah CaVo ErCa ™ …forse pure lui ha pronto un corso, un E-book, un alberghetto, corso per latrin-lovers Free o qualche free-drink tickets d’Oltrecortina da vendere !!! Pronto anche lui alla conquista del MonTo tramite il ForumZ dell’Aldila’ !!! :)) :dreaming :))
      Comunque pur’io so Viaggiatore Stellare Intergalattico N. 12470-SAT 21/CCCCrrrrrrrrrrrrSSSSSSSSShhhhhhhhhh…*§çé/13579_Z>>Mavvaffancu’ !!! :D :clap :Whis
      Stranissimo, et divertentisssssimo…qualcuno mi “cita” ancora e chiede che fine si sia fatta ( come molti di Noi) e altri dicono:…” che bella la rece di Viaggiatore N. TOT…” Eehhh si, la Fama non fa’ morti ! ;-)
      -Vorrei far notare a GT Admin., Utenti vari di GT, CaVi amisci et Pirati di PV : spero che nessuno scriva su quel Forum sottoforma di altro nick, o di troll, o per polemica. Se io dovessi farlo, andrei semplicemente col mio nick( magari con un numero o altro in piu’, ma riconoscibilissimo) e mi farei riconoscere…spero cosi faccia chi malauguratamente avesse questa intenzione. Io non ce l’ho.
      Questo proprio per evitare polemiche, per essere persone degne e mature; e responsabilmente inattaccabili anche nei confronti di PV che ci ospita.
      Detto questo, consiglierei in tutta umilta’ ed umanita’ ai GT Admin. di fare due parole con i loro adepti , utenti, Mod, PR, saltimbanchi, nani et ballerine varie su’ sto’ punto…perche’ oltre quelle belle di facciata che e’ giusto che facciate( anche se viste come andavano le cose ad ogni vostro proclama di cambiamento…potete ben capire quanto io le consideri vacuee e opportunistiche e prive di reale fondamento, ma vabbe’…pensieri miei.), effettivamente siete poco ascoltati; e date atto che aldila’ di grasse risate fatte su PV su un paio di situazioni tempo fa’, ed aver sempre ” consigliato anche gli ultimi “irriducibili” della polemica a starsene tranquilli in santa pace, noi non abbiamo alcun motivo per stare a guardare, sparlare, inciuciare su GT al punto di ” entrare” camuffati nottetempo…ripeto, aldila’ di qualche risata che ci tirate proprio a forza !!! :doubleup
      Aho’ certo posso poi parlar per me et altri 10/15 di cui son sicuro, ma poi avete IP e quant’altro…lo sapete bene. O comunque al 90%…quindi dico, a coloro i quali portano in giro bannerini tristi di troie di provincia o ai pifferai destocazzo che suonano musica inutile e muta ( i piu’ attivi nell’arte della disinformatia/ cultura del sospetto) dite due parole vere, cioe’ ” non rompete i coglioni” !!! Si fa’ presto, o no? B-)
      Al resto, vari pseudo_Mod. o Capi o ” storici” con all’attivo principalmente attivita’, di non “fomentare” cio’, in quanto personaggi adulti, che devono tener di conto l’attivita’, piu’ che essere attivi nel temer di non contare ! :dreaming
      – Tu, o Admin GT hai fatto una scelta: giusta, ben venga. Ma sappi, come sai, che c’e’ tutto un range di possibilita’ nello sviluppare una scelta, ovvia e lecita, di biz…con qualsivoglia attivita’. Ecco, come un ristorante, vedi: uno dal tipo d’insegna, dai clienti, dal menu’, dai prezzi, dal culo delle cameriere…vede, pensa, cerca, capisce: e sceglie ! B-)
      E poi c’hai presente quei locali un po’ Felliniani, caciaroni, coi camerieri sporchi di sugo, il cuoco imbrattanto de macchie di grasso; il titolare coi capelli unti e bava in bocca curvo sulla cassa. Ospiti gretti e cravatte nelle minestre, bambini vocianti che strillano correndo per la sala e madri obese e oscene truccate come rane zoppe che gli corrono appresso cercando di fargli bere un’aranciata ! :D Alfine spuntan dalla sala dei matrimoni il solito gruppetto di panciuti contadini ubriaconi che, dopo il taglio della cravatta, si appartano per raccontarsene di ogni esagerando sulle misure dei pesci pescati, delle quaglie cacciate, di quante pecore sciancate tosano in un’ora( con o senza FK, ovvio…).
      Ma aldila’ della spassosa fauna che staziona et bivacca a piu’ titolo nel locale, quello che fa’ veramente la differenza tra il risto ” Gran Troiaio” o i vari ” Dar Trucido” rispetto a quiete, amichevoli Taverne, o spassose, chic et elitarie Vinoteche Delicatessen con musica dal vivo e splendide signore altolocate …e’ la variegata umanita’ di avventori occasionali che la popolano.
      Quello che piu’ non sopporto quando son seduto a parlare con amici intorno a un tavolo…e’ l’ingerenza dello zingarello che ti vuol legger la mano, promettendoti amori da playboy. Er principale che insiste ad andare a visitare il suo “splendido alberghetto in riva mare” per riposar la sera. Il cameriere che continua ad offrire, non richiesta, ” una splenTita coperta per la notte”…fino all’irritante suonatore di cucchiai accompagnato dal compare suonator di pettine a bocca :)) …che orrendamente stroppiando ” Cielito Lindo”, mandano a tutti il tutto per traverso. Un po’ di compassione solamente invece, per il triste omino che s’agita tra i tavoli lasciando sul pizzo l’”oggettino fatto a mano” da una cooperativa d’anziani di Piombino”. Oggettini senza valor alcuno, che il mesto e tacito personaggio s’affretta a ritirar dopo la lagnosa frase :…- Interessa l’oggetto ? ” . Ecco, a sto’ punto ormai la cena e’ compromessa, meglio cercar riparo e silenzio altrove. Anche perche’ lo strampalato poeta rionale si e’ appoggiato ad un angolo e con voce susseguiosa da Litania, attacca una selezione scelta delle sue cupe, gotiche, confusionarie rime. Sperando d’esser notato e far fortuna…o forse e’ solo l’ennesima chimera nella sua testa. Basta, e’ troppo.
      Ecco io credo che da cliente, piu’ che mai da gestore se si alzasse un attimo il grugno dalla cassa, direi…” Ue’, ma la Maronn’…e che cazzz’ stat’ facienn’ rint’ a stu’ local, ne’ !?! ” :rotfl :hairpull :rotfl
      E nel vedere gente che s’alza e non paga, o chi con faccia schifata paga e mai piu’ tornera’; o guardando quei quattro filibustieri che seduti dall’altra parte del marciapiede indicano, ridono, sghignazzano e poi girano le spalle e se ne vanno beh…Ma come fai a dargli torto!!! :yea
      http://www.piccoleverita.com/risate/e-tutta-da-ridere-su-piccole-verita.html#comment-13422
      Fratel @aurelius, se eri una donna ti levavo le lentiggini a slinguazzate!

         2 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 12 settembre 2014 at 20:32

      :D GrasSsie Fratello Luporosso grasSsie !!! :D
      bastano poche immagini, scintille…per accender fiammelle ! ;-)
      :ar

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 13 settembre 2014 at 15:28

      E sempre un onore finir nello scrigno, grasSsie signor Capitano e anca al signor @luporosso :-)

         0 Mi Piace



    • IndimenticaBBile 1-2 ad opera dei MitoloGGici @epicuro & @luporosso :dreaming :dreaming :dreaming

      epicuro:
      Iersi sera c’era una cenetta qui da me, ho bevuto una bottiglia di pombal, un vinello portoghese che il nostro @AtiLeong conoscerà benissimo.
      Ad un certo punto Epicura si è alzata dal tavolo, cosi’ per scherzo sono andato ad appoggiargliela un poco nel bagno dove non c’è luce da due giorni, problema elettrico.
      Da noi a Lione il cesso è separato dal bagno. Penserete ad un film comico ma è vero purtroppo, appena ho appoggiato il membro, per fortuna avevo i jeans, ho sentito un urlo
      “Qu’est-ce que tu fais?” che vuol dire “Che cazzo stai facendo?” Era mia suocera, MINCHIAAAAAAAAAA, “Scusami Dety >:-( Dopo l’imbarazzo, siamo scoppiati tutti a ridere, compresi gli invitati, e lei ha detto “ora vai ad appoggiarla pure a mia madre (83 anni) cosi’ l’avrai fatto a tutta la famiglia :))

      &

      luporosso:

      @epicuro, a me é successo qualcosa di simile con mia suocera, che é ancora abbastanza giovane e piaCCienDe, e mia moglie e lei si assomigliano moltissimo.
      Eravamo a casa mia, e mia moglie le aveva prestato una tunica, essendosi fermata (mia suocera) a dormire da noi.
      Interno giorno, saBBato mattina, il vostro lupacchiotto si alza tardi, ementre la Sra Luparossa é uscita un momento a comprare , sua mamma sta facendo il caffé in cucina.
      In quella io mi sveglio, con il pistolino in stato d’aGGitaZZIone spontanea, come succede spesso al mattino, vedo che la mia Santa non c’é, anelo la sua presenza, mi reco in cucina, vedo quel bel culetto a mandolino fasciato dalla tunica di seta che le ho regalato…
      Abbracciarla da dietro, appoggiarle il membro rigido e palpitante (nei boxer, meno male) su quel bel sederino e baciarla sul collo é un tutt’uno, affare d’un’istante.
      Le mie mani vorrebbero risalire dalla cintura ai turgidi seni, quando lei si svincola energicamente mentre, invece che “Buongiorno Amore”, sento “Awudu billahi min essheitan erragiim” ossia “Mi rifugio in Allah dal Diavolo ”. Minchia, é mia suocera !!!
      Rimango esterrefatto, ma mentre sto per dirle “Scusa , ma ti ho scambiato per tua figlia”, lei si rassicura, si mette a ridere e mi fa: “Beh, meno male che sei ancora affettuoso anche dopo qualche anno di matrimonio…”
      In quella entra la Sra Luparossa che ci trova cosí e al sapere l’accaduto mi fa: “ Con mia mamma passi, ma se ti becco con mia sorella te lo taglio”, ridendo a crepapelle, ovviamente.
      Scena che sarebbe potuta stare benissimo nel film di cui parlavamo piú su.
      @epicuro , queste cose succedono solo a chi , come noi, ha un’animale imbizzarrito nelle mutande: quelli che hanno un vermicello assopito non possono capire… :nono :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl

      ...nZomma, attenti alle suocere sSiori miei, perche' i Pirati di PV non guardano in faccia a nessuno! :dreaming

      http://www.piccoleverita.com/risate/e-tutta-da-ridere-su-piccole-verita.html#comment-13481

         0 Mi Piace



    • AtiLeong:
      Tempo addietro ne parlavamo io, il brandy che avevo in corpo a Rosa seduta al mio fianco:
      L’ essere É e il non-essere non é.
      Il fatto che fossero concetti espressi quasi 2500 anni fa da un tal greco chiamato Parmenide credo fosse irrilevante al grande sorriso a 32 denti della ragazza, un cigno di guinea un giorno pure miss qualcheccosa.
      L’ isola dell’ essere é in molti punti pantanosa e affrontarla a passo di tip-tap alla Gene Kelly

      non é sempre facilissimo.
      Se fosse facile non ci porremmo punto il problema e non ci sarebbero a ogni angolo di strada chiese e guru dell auto-aiuto a tentare di spiegarci come fare.
      Io mi accontento di poco. Gene Kelly che balla é giá quacosa. Mi piacerebbe farlo anche a me un giorno uguale.
      Ma lui ( il personaggio del film intendo ) si trova nel mare immenso del non-essere che circonda l’isola.
      Assieme abambini-giubba blu e pastori tedeschi nel selvaggio west

      E saggi roditori dagli occhi azzurri che ci decantano i pregi di una buona notte di sonno, prima di coricarsi loro stessi con tanto di berretto da notte.

      Ma é un posto pericolossimi il vasto mare del non essere. Se abbandoni appena sottoriva ci fai facilmente spiacevoli incontri tipo quelli che fecero Geppetto e il legnoso figliolo poi inghiottiti da una smisurata balena.
      Loro ebbero il culo di sfuggirvi, seppure al prezzo di perdere il proprio status ligneo e divenire banale carne.
      Ma in sto culo io non farei proprio affidamento.
      In tanti mi dicono di “pensare positivo”
      ma alle volte ho l’impressioni che vogliano lasci un po’ di lato la prima parte della locuzione “pensare” e versare tutta la propria attenzione alla seconda“positivo”.
      La leggerezza dell’ essere non riesco a farla passare attraverso il “credere ai miei sogni ” e “in me stesso” ma imparando a ridere dei miei incubi e anche del goffo figuro che si trascina in giro per questo mondo che é “il signor me stesso”.

      :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming Il Grande @AtiLeong alle prese con le ragioni dell’essere… :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming

      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/le-twenties-beauties-e-la-sostenibile-leggerezza-dellessere.html#comment-13471

         2 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 14 settembre 2014 at 21:42

      @AtiLeong “El Pertinente” di nuovo coglie nel segno, ma proprio nel Centro Geometrico del Bersaglio! :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :youdaman :youdaman :youdaman

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 14 settembre 2014 at 21:47

      P.S.
      Ero infatti venuto sullo scrigno per postare questo intervento del Senhor AtiLeong, ma mi hai battuto sul tempo.

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 15 settembre 2014 at 13:27

      ” La vita è strana…..per alcuni passa piatta per altri è un mare in tempesta con brevi schiarite…….per alcuni passa in un attimo….ed a volte finisce dove non si vorrebbe…
      Ci sono luoghi,,,eventi,,,che dovremmo ricordare ….tutti vincitori e vinti.
      Il sacrificio di quegli uomini passati ..gli errori….le vittorie…..dovrebbero esserci d’insegnamento.
      Il risultato sarebbe un mondo migliore dove la parola guerra o morte avrebbero un maggior significato e si pronuncerebbero con il giusto timore e reverenzialità.
      Mancò la fortuna non il valore….quello ai morti in guerra non è mai mancato..

      http://www.piccoleverita.com/avventura/viaggio-nei-luoghi-della-storia-el-alamein.html

      Ragazzi …lo so’ che postarsi le cose da solo sullo scrigno non e’proprio oggettivo …. ma riletto dopo un anno esatto ho trovato un mio commento ….che mi e’ piaciuto particolarmente …
      Spero non me ne vogliate… :youdaman

         3 Mi Piace



    • Grazie tante @Little, è sempre un onore ;;)
      Hai fatto bene @dionisio, è bellissimo il pezzo :clap :clap :clap

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 25 settembre 2014 at 1:06

      “Qua e la mi sono quasi commosso.
      Ci son passaggi che mi son rivisto la.
      La mia ultima Cuba risale a una decina di anni fa.
      Ci andai ammogliato e fui marcato a uomo che neanche Gentile con Zico ai mondiali dell’ ’82”

      @AtiLeong on “La prima Havana non si scorda mai” :)) :)) :))

         2 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 28 settembre 2014 at 16:12

      In realtà l’argomento è piuttosto lungo e complesso. Dato per assunto che parliamo sempre a grandi linee su campionature di donne italiane che ho avuto modo di conoscere nel dettaglio e analizzare, dico che la faccenda risale ai primordi… La nostra cultura impone una differenza sostanziale e innegabile sulla concezione dell’uso del nostro corpo.. Le donne, anche se con l’evolversi della civiltà sempre meno, vengono educate alla concezione del proprio corpo come un valore aggiunto, un “dono” il famoso “potere della fica” detto nella lingua di Voltaire:D che ognuna crescendo, sviluppa, interpreta e condivide in maniera diversa ma più o meno sempre con le stesse dinamiche… Una Pro vende il suo “dono”, una Indpay lo baratta, una free lo concede come regalo a chi merita secondo i suoi personalissimi parametri. Prendiamo quindi in esame l’ultimo tipo di donna, la free, quella che “regala” qualcosa… Voi a chi fate un regalo di solito? ad un amico a cui volete bene, alla mamma per natale, al fratello, ad una persona per cui provate un sentimento di affetto, stima e o altro… Per questo tipo di persone funziona così, anche quando tradiscono… magari hanno delle mancanze a livello affettivo, incomprensioni con il loro partner, mancanza di attenzioni come loro le concepiscono e sono “quelle” che cercano in un altro uomo, il sesso è lo step successivo non il passo iniziale.. E anche quando queste donne non siano soddisfatte sessualmente, quindi tradiscono per questo motivo, la mancanza dal punto di vista sessuale non è mai legata al fatto che ad esempio quel partner ” non fa ” determinate cose…la mancanza è spesso legata alla sfera emotiva che entra in gioco nel rapporto sessuale… per una donna un uomo ” freddo” è quello che approccia all’atto sessuale senza “poesia” ; per una uomo, una donna “fredda” è una donna limitata agli standard di performance. Tornando in topic, quando il tipo di donne in esame hanno fatto sesso e regalato quindi quello che loro ritengono importante si sono matematicamente coinvolte e compromesse ad un buon 80% , da qui nasce ” illusione” e le aspettative di cui parlava Leon…
      L’uomo da sempre viene “educato” alla maniera opposta. Per lui il corpo ( tranne casi di prostituzione) generalmente non è merce di scambio o dono… ma semplice mezzo per appagare il proprio piacere fisico… Darlo in giro, non comporta nessun regalo… anzi tutt’altro…Partendo quindi da questi presupposti il tradimento di un uomo puramente fisico è davvero qualcosa di circoscritto al puro piacere sessuale. Chiusa la performance si chiude il capitolo, se ci fosse un telecomando per far sparire dal letto la tipa, alzi la mano chi non lo acquisterebbe? :D
      Spesse volte (senza quindi contare i casi nel dettaglio) mentre l’atto sessuale del tradimento, per una donna diventa il punto d’inizio di qualcosa.. per l’uomo è la fase di chiusura.. avuto quello che voleva arrivederci e grazie. Spesse volte amici e pazienti mi hanno posto la questione : ” ma com’è possibile che questa si è già innamorata e io non ho fatto nulla?” ecco, in quel ” io non ho fatto nulla” c’è tutto un universo di cose che per la donna in questione magari sono di vitale importanza… sopratutto se prendiamo in analisi ragazze uscenti da relazioni devastate, persone per cui anche solo un sms è considerato un gesto importante..
      Uomini e Donne hanno sensibilità diametralmente opposte che trovano dei picchi di contatto esclusivamente su determinati territori e o quando entrano in ballo veri sentimenti da entrambe le fazioni:)
      il discorso sarebbe ancora lungo da espletare.. se volessimo considerare anche altri fattori come le differenze reattivo-chimiche sull’ ” eccitazione” e tempi di astinenza e resistenza sessuale che intercorrono tra uomo-donna:)
      http://www.piccoleverita.com/donne/brasiliane-vs-italiane-lemancipazione-sessuale-culturale-e-il-problema-della-monogamia.html#comment-327
      E ANCHE:
      le etichette le appioppano uomini e donne indistintamente, mica solo gli uomini!:)… Infatti concordo pienamente sul fatto che le donne siano le prime ad ammonire ed additare certi “comportamenti” di altre donne sputtanandole in giro..
      Piuttosto che formare una forza coesa, volta davvero allo sviluppo, al cambiamento, all’emancipazione, ma quella Vera, non le cazzate nazi-femministe che altro non fanno che scaricare tutta la “colpa” sugli uomini
      dalle maggior parte dei “nostri” deficit.. …se queste donne si spostassero poco poco all’estero inizierebbero a fare un confronto reale con gli uomini italiani e interrogarsi un attimino su tante cose..

      L’Itaglia checchè se ne dica, resta un paese all’antica, basato ancora
      su valori come il corteggiamento, la famiglia, la coppia, il possesso, valori fortemente maschilisti-patriarcali.

      E’ vero che gli Italiani sono “puttanieri”, ma perchè? Perchè hanno più voglia di scopare degli svedesi?
      No, e ve lo sottolineo..

      Ma perchè l’UOMO in Italia ha seminato le basi per NON scopare, diffondendo un certo pensiero… che adesso provo a spiegare in base alle analisi e studi sul caso che ho fatto:

      la donna che la dà in giro facilmente E’ da considerare esclusivamente come svuota palle, non verrà inclusa nelle probabili scelte per una relazione “seria” e quindi come ipotetica madre di famiglia.. Se, come ho sottolineato prima, la nostra società si basa sulla famiglia, una donna di facili costumi non riuscirà ad integrarsi e “sistemarsi” in questo tipo di realtà, quindi al pensiero delle conseguente di “esclusione”: NON LA DA, LA DARà CON CAUTELA,
      QUANDO LA DARà 20 VOLTE MENTIRà DICENDO CHE L’HA DATA 8, SI NASCONDERà SE VORRà DARLA SPESSO.

      Il concetto è semplice, basilare, elementare.

      La mentalità che la donna scopa=troia è ormai diffusa e radicata nella testa di tutti: uomini, donne, giovani, vecchi, bambini… motivo per cui L’uomo è costretto a soddisfare i le sue esigenze sessuali su altri terreni, fare i salti mortali per scopare, andare a puttane…

      Se domani mattina (facciamo un ipotesi) tutti(molti) uomini scegliessero come compagna, fidanzata, moglie, una donna che l’ha data in giro facilmente… tempo pochi mesi… molte donne “capirebbero” che possono darla tranquillamente, perchè verrebbero scelte comq,
      rispettate anche se hanno una vita sessuale attiva e nonostante tutto “inserite” nella società patriarcale come fidanzata, moglie, compagna anche se scopano.

      Ovviamente la mia è un ipotesi, ci sarebbero le eccezioni, cioè chi non segue il branco, chi è fuori dai vari meccanismi, ma in linea di massima il risvolti potrebbero essere questi…

      Il nocciolo della questione è Voi sareste poi davvero contenti di questa rivoluzione?

      All’estero, riprendendo il discorso precedente sul libertinaggio delle italiane fuori confine, la situazione cambia..
      1) la vacanza viene vista come luogo temporaneo, non di sistemazione, ma di esclusivo “divertimento”…
      (le migrazioni a Capo Verde non sono certo per trovare il FidanSato)
      2) All’estero non Vigono regole così integerrime di giudizio, non ci sono la sorella del vicino del cugino che andrà a fare il porta e riporta…

      Tornate in Italia si ricomincia poi la farsa…

      Al di là cmq dell’emancipazione sessuale (che sinceramente vedo molto difficile perchè la rivoluzione non violenta va fatta da entrambi i piani maschile e femminile.. le rivoluzioni unilaterali non funzionano) secondo me il problema più grande che hanno “le italiane” è l’atteggiamento: sono antipatiche, schizzinose, pali di legno con la testa dritta che camminano come se avessero la terra infuocata sotto i piedi, incapaci di divertirsi, sorrisi finti e non solo con quelli quell’altro sesso.. pure con le donne stesse…

      In cosa può essere rintracciabile tutto questo?

      In primis “andazzo” che come pecore seguono il branco… in secondo luogo ancora una volta “arma di difesa” e paura dell’etichettamento: una donna che risulta simpatica, fa battute si siede al tavolo con 5 uomini con un boccale di birra e si fa 4 risate viene giudicata come “c’è qualcosa che non va”

      In Itaglia piace molto l’idea del branco, gruppetto, basta andare in giro per locali italiani: “gruppetti di donne” , “gruppetti di uomini” i quali si incontrano solo se si deve scopare.. Guai poi se una donna fidanzata, sposata ha degli Amici (e qui parlo di Amicizia nel vero senso del termine, non come trombamico) ancora una volta l’idea è :” c’è qualcosa che non torna”

      Mi chiedo come mai?

      Adesso concludo il pensiero, con due parole, senza polemica, prendendo il mio caso di esclusione dalla “precedente vita”

      Lasciando perdere per un attimo che le regole erano uno spazio per soli uomini( concetto adesso chiaro a tutti su cui non si discute)

      Ma, gli atteggiamenti che sono venuti fuori hanno messo in luce tutti i limiti della società in cui viviamo:
      L’ incapacità di relazionarsi con l’altro sesso, con conseguente segnalazione alla mammina, solo perchè un essere umano dotata di figa si era “inserito” nel gruppo, pur avendolo fatto con rispetto ed educazione..
      Tutto questo fa comprendere quanto NON siamo pronti ad un contesto eterogeno, in cui donne e uomini si confrontano e o semplicemente parlano.. è bene quindi separarci in classi distinte con grembiulino rosa e azzurro..

      Deduco quindi che i veri “viaggiatori” quelli che hanno vissuto davvero su altri territori, quelli che “hanno assimilato” concetti nuovi, diversi, che tanto invidiamo all’estero, ad esempio anche se non hai scopato in quel locale almeno ti sei divertito perchè le donne sono simpatiche, perchè con le donne si può liberamente parlare, dialogare anche di sesso senza beccarsi un ceffone,ci si può divertire alla stessa maniera con cui si fa con il tuo migliore amico.. sono veramente in pochi, pochissimi…

      Gli stessi quindi che si lamentano degli “italiani antifiga, bigotti” come il male sociale ne sono quindi i primi rappresentati.
      http://www.piccoleverita.com/donne/brasiliane-vs-italiane-lemancipazione-sessuale-culturale-e-il-problema-della-monogamia.html#comment-374
      E ANCHE:

      dionisio,

      “La cosa che non capisco è perche avercela con l’altro sesso se LORO non si godono la vita..????”

      Caro dionisio, molte donne sono incazzate in primis con se stesse per non riuscire a venire fuori dagli schemi, di conseguenza, per convivere con questo loro “deficit” devono dare la colpa a qualcuno quindi alla società, e agli uomini. Se solo si comprendesse che la società siamo noi tutti e dal cambiamento di rotta del singolo partono primi miglioramenti…
      Inoltre ti dico subito che molte donne non sono inacidite solo con l’altro altro sesso ma anche con quelle delle loro specie… A me dispiace parlar male della mia razza, ma non posso negare che il fare da ” zitella acida” è cosa tipica dell’italiana anche in età giovanile.. a volte provo a studiare caso per caso, a volte dico che la situazione è talmente irrecuperabile e stagnante che si contano sulla punta delle dita le ragazze made in Italy che sorridono gratuitamente, che si mostrano cordiali, che non si pongono su un trespolo a dettar verità e questo haimè nei confronti di Voi uomini e Noi donne.
      Ad esempio quando mi trovo a conoscere nuove donne, colleghe, amiche di amiche… mi trovo spesso di fronte a donne diffidenti, che mi studiano, di cui mi devo conquistare la fiducia, quando LORO hanno deciso e capito che posso essere loro utile a qualcosa allora ok… ci sarà mica un motivo se le mie più care amiche sono una Thai e una Moldava ? entrambe colleghe e professioniste… Con questo nn voglio infangare le Italiane, c’è una percentuale che si distingue egregiamente.. ma quanta fatica devo fare per instaurare rapporti d’amicizia? tanta! quasi quanto la vostra fatica a scoparvele! (siamo nella stessa barca fratelli :D) .. inoltre anche quando finalmente mi sono sudata la loro fiducia… ti accorgi che sono terribilmente COMPLESSE, si offendono se nn le chiami spesso, se loro hanno deciso qualcosa e tu hai un contrattempo, sono macchinose, menose, si filmano e si pippano la testa di continuo… infine sono molto, ma molto infantili… e qui parlo anche di casi di donne che fanno terapia: incapaci di distinguere un complimento dal vero interesse, incapaci di rapportarsi a qualunque essere dotato di pisello piacente senza “innamorarsi ” ovviamente il tutto a livello “platonico”… perchè in realtà resta tutto nella loro testa… proprio come gli adolescenti… donne adulte.. 26-17-30 anni innamorate di chi ? dell’amico,del collega del parente che hanno visto 1 volta e gli hanno aperto lo sportello della macchina… ” io lo amo” scrivono fiumi di stronzate, arrivano dalla sottoscritta a pezzi… ma mai il coraggio di tirare fuori i coglioni e chiedere un di numero di telefono, un contatto… ma porca puttana.. ti piace uno, ma fai qualcosa! no, sta storia della prima mossa, del primo sms, tutte FISIME MENTALI inutili… sarà che io sono una strizzacervelli e tendo a trovare la soluzione più che crogiolarmi nel problema… ma sti cazzi!!
      http://www.piccoleverita.com/donne/brasiliane-vs-italiane-lemancipazione-sessuale-culturale-e-il-problema-della-monogamia.html#comment-400
      ImpeccaBBile, IneccepiBBile, IntereSSantiSSimo, ImpagaBBile e mi fermo qui…
      @whitestyle tanto di cappello (piumato, ovviamente) :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :clap :clap :clap :clap :clap :clap :clap :clap :clap :clap :clap :clap

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 3 ottobre 2014 at 12:08

      Carissimo Francesco,
      Per favore non perdere la speranza, io ce l’ho quasi fatta.
      Dopo mesi e giorni di viaggio a piedi sono arrivato in Lettonia.
      Domani mi attende la traversata dell’ultima steppa ghiacciata che mi separa da Riga. Che San Rocco mi protegga.
      Tutto quello che ho fatto, l’ho fatto per la fAiga.
      Se ce la farò ad arrivare al Radisson, ti prometto che parlerò bene di te a tutte la strafAighe bionde che saranno lì ad aspettarmi per offrirmi da bere e mettermi la lingua in bocca.
      Se leggerai questa lettera, io sarò nella suite dell’hotel Radisson in mezzo a due stangone bionde sotto le lenzuola ed il sogno sarà divenuto realtà.
      Con amicizia fraterna,
      il tuo Amico,
      Giorgio
      * Questa lettera è stata ritrovata nella tasca di uno delle migliaia di migranti itaGliani che hanno perso la vita cercando disperatamente di attraversare le steppe ghiacciate per raggiungere Riga

      http://www.piccoleverita.com/lettonia/mark-a-riga.html#comment-14393

      :)) LittleTruths on “Mark a Riga”

         3 Mi Piace



    • :dreaming Crazie CaVo Capa di Morto, tVoppo buono! :youdaman

         0 Mi Piace



    • Un @Uccello Padulo in formissima, solo per Finissimi Estimatori ™ della Follìa Assortita :dreaming

      Uccello Padulo:
      B-)

      :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl
      http://www.piccoleverita.com/attualita/nuovo-regolamento-di-piccole-verita.html#comment-14550

         2 Mi Piace


      • Uccello Padulo
      • Uccello Padulo

      • 6 ottobre 2014 at 14:17

      Ringrazio il Capitain del Vascello @LittleTruth per la stima conferita: vento in poppa ciurma… ancora altre sanguinarie battaglie ci attendono al varco!! :D

         1 Mi Piace


      • Uccello Padulo
      • Uccello Padulo

      • 7 ottobre 2014 at 2:43

      Miglior locandina dell’anno 2014 by Capitain @LittleTruth :clap :clap :clap :clap :clap :clap :clap :clap :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl :rotfl …semplicemente da incorniciare!
      http://www.piccoleverita.com/attualita/nuovo-regolamento-di-piccole-verita.html

         4 Mi Piace



    • piranha:
      @Aurelius,@Stenka,@dragodoro,@luporosso,@Matt,@zest,@magic_mirror,@LittleTruths,@epicuro,@dionisio,@ccsp,@Uccello Padulo,@tutti Oggi 11 oct alle ore 10 del mattino ricevo una telefonata da un carissimo amico di scorribande nel quale mi annunciava che alle ore undici sarebbe passato a prendermi destinazione principato di monaco.Ore undici puntuale mi sono fatto trovare bello lavato profumato e pronto a partire.Ore 12 e 30 circa arriviamo inquel di monaco e andiamo a mangiare subito dietro l’hotel de paris,in un vicoletto,buon ristorantino ordiniamo 48 ostriche a testa e due bottiglie di champagne.Tempo 20 minuti e subito due ragazze bionde ci servono due vassoi enormi di ostriche appena sgusciate e a me dicono che sarebbero state completamente a disposizione e avrebbero esaudito tutti i miei desideri.Non capisco quella mezza frase,ma dopo aver scolato e ruttato sottovoce la prima bottiglia vado in bagno per una pisciatina oserei dire quasi obbligatoria,non passano neanche dieci secondi che dietro mi vedo arrivare le due cameriere le quali mi si mettono ai lati ed una comincia a massaggiarmi il piranha che ho nelle mutande mentre l’altra inizia a sbottonarmi i pantaloni tirandomeli giù e mettendosi dietro per un massaggio al fondo schiena.Ecchevelodico a fare,una libidine,la prima davanti si prende la bestia in bocca mentre l’altra da dietro inizia a farmi un massaggio prostatico,una libidine,in men che non si dica mi faccio fare un prelievo di sperma dalla prima,mentre la seconda ci dava dentro di lingua sul didietro,dopo aver offerto da bere alla prima non posso trascurare la seconda,quindi la metto con le mani contro il muro ed inizio a fargli un lavoretto che solo un gran piranha come me può fare,rai 2 alla grande,mentre la tipa se lo prende tutto per il lato B la prima mi si mette sotto ed inizia a farmi un leccalecca sui gioielli di famiglia,in circa 30 minuti svuoto tutto nelle viscere della seconda che insaziabilmente continua a dimenarsi sotto i colpi del mio potente piranhone.finito ed accontentate le due ritorno al tavolo,oramai il risto era quasi vuoto ed una di queste figliole si infila sotto al tavolo che aveva una tovaglia lunghissima,indi se lo prende tutto ed inizia una pompa magistrale di quelle che dura se va beneal massimo dieci minuti.Finito il lavoretto ci facciamo portare il conto ma mi dicono che era già tutto a posto,io ho pensato sara stato il mio amicoad offrire visto che se la rideva.Ci alziamo ed andiamo a fare due passi tanto per smaltire le ostriche,nel mentre ci dirigiamo al casinò,quello di sotto,l’americano tanto per intenderci,non voglio fare nomi,non mi sembra il caso.Entriamo e dopo un giro panoramico ci sediamo ad un tavolo ed iniziamo a giocare alla roulette,io col mio solito culo da principiante becco due pieni da cento euro tot 7000 euri,il mio amico nulla di fatto,gli dico io vado in bagno e scaricare la seconda bottiglia di champagne e mentre mi avvio mi viene incontro una strafiga da mille e una notte,mi mette la lingua in bocca e mi chiede se avevo voglia di trombarla.Cosa volete che vi dica ,ho ceduto alla tentazione,siamo andati di sopra ,il casinò è anche hotel ,nella sua stanza,inizia a spogliarsi e in men che non si dica mi ritrovo con luccello nella sua bocca calda vogliosa,sembrava quasi una piovra talmente era avida e succhiava come una aspirapolvere industriale,fino quasi a staccarmelo.Finito il gran pompino ci rechiamo sotto la doccia e li inizia a titillarmi i capezzoli e tempo due minuti e di nuovo duro,come il cemento,ci spostiamo sul letto e li inizia una scopata selvaggia alla john waine,contro i pellerossa,la monto in tutte le posizioni e dopo circa una ora lei viene con un urlo di piacere che credo ci abbiano sentiti fino in strada.Restiamo nel letto a fumare una sigaretta mentre il tempo passa ,ci tocchiamo e tempo 10 minuti siamo di nuovo attaccati come due piovre,ma mentre stò per venire per la sesta volta da questa mattina mi suona il telefono,era il mio amico che mi cercava.Mi rilavo ,mi rivesto faccio per salutare questa bellissima sconosciuta e lei mi fa,sono 1000 euri,sticazzi era na mignotta.Scendo di nuovo nel casinò :rotfl :rotfl e trovo il mio amico che mi aspettava,aveva perso tutto.Mi risiedo inizio di nuovo a giocare tanto un ci capisco na mazza ma gioco numeri a case e nel giro di pochi munuti azzecco due pieni,altri diecimila euri circa.Mi son rotto le palle e dico al mio amico che avrei giocato botte da mille euri ognuna.per quattro puntate non vinco nulla,ma alla quinta mi gioco il mio numero vincente,34 e cavalli,ci punto su gli ultimi 5000 euri e indovinate un po’ cosa esce?il 34 secco e cavalli,guadagno circa 100000 euri,che vado immediatamente a cambiare.Alla cassa la signorina mi chiede se volevo contanti o un bonifico,io opto per ventimila in contanti da regalare al mio amico e un bonifico sul mio conto di ottantamila.La signorina mi fa accomodare in un ufficio e continua ad insistere che vista la giornata fortuna era meglio continuare a giocare,ma io che non sono un pollo rispondo,intanto mi fa il bonifico,magari nei giorni a seguire sarei tornato,nel mentre mi fa il bonificomi si avvicina e mi mostra il bonifico effettuato e mi si struscia addoso,inizia a palparmi il pisello ed io gli chiedo se voleva dei soldi,mi risponde quello che vuoi tu.
      Gli tiro giù i pantaloni,la metto a pecora ed inizio a pomparla da dietro,urlava come una scimmia tibetana,voi direte perché le scimmie tibetane urlano? e che cazzo ne so io,mica vivo in Tibet,rimaniamo li per circa tre ore e me ne faccio tre,dopodiche penso,ma che cazzo mi deve succedre ancora oggi?Mah chissà,staremo a vedere,nel mentre avevo voglia di andare a pisciare e mentre sono nella toilette che parte il primo schizzo di pipi mi ritrovo in piedi con la spalla sinistra appoggiata ad un albero la testa idem e la zappa in mano che mi ero addormentato e mi stavo pisciando addosso. :rotfl

      Il Gran Signore @piranha @ http://www.piccoleverita.com/attualita/nuovo-regolamento-di-piccole-verita.html#comment-14853
      :dreaming :bz :doubleup

         3 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 12 ottobre 2014 at 12:28

      Meritatissimo Scrigno per il Gentleman @piranha :dreaming :clap :bz

         0 Mi Piace


      • Uccello Padulo
      • Uccello Padulo

      • 13 ottobre 2014 at 2:16

      …concorTo! B-)

         0 Mi Piace



    • Little Thruth:
      questo simpatico animaletto orginario proprio dell’Isola di cui è originaria la Signora Leone; il Musarahno de São Tomé appunto, che tradotto in Italiano significa “Il Topastro Malefico di São Tomé”.
      Questa simpatica creatura è imparentata alla lontana niente poco di meno che con il nostro beniamino Palla di Neve, di cui rappresenta in pratica la versione esotica e villana.
      Nonostante le sue minuscole dimensioni infatti, il Topastro Malefico di São Tomé è temuto e rispettato per via della sua mente diabolica e per le sue definite inclinazioni Supervillanesche…
      In basso potete ammirare una rarissima immagine di due esemplari del suddetto Supervillano ritratti giusto mentre dopo aver architettato un piano diabolico se la sghignazzavano alla stragrande.
      http://www.piccoleverita.com/riflessioni/la-nuova-vita-in-bulgaria-voi-ci-credete.html :)) :)) :)) :)) :))

         1 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 22 ottobre 2014 at 9:30

      La lucida sintesi degli anni ’80 del Sig. @AtiLeong :

      “Ogni tanto fare una passeggiata tra i cadaveri dei nostri tempi adolescenti e di ventenni non é cosí deleterio: basta andarci con lo stesso spirito pio e indulgente con cui si va al cimitero.
      Gli zombi che passati 30 anni sono ancora lá a “scatenarsi in pista” :dontsee
      alle prime note di di “dont you” dei Simple Mind cercando ( e magari, chissá pure trovando ) le stesse emozioni che provavano con 17 anni sono un prodotto abbastanza comune della nostra generazione caro @DrMichaelFlorentine ( mi pare che siamo piú o meno coetanei….teenagers degli anno 80 , o mi sbaglio ? ). Gli anni 80 sono stati anni particolari, hanno sancito una secca rottura con lo spirito che aveva pervaso la decade anteriore e regnava in Italia una volontá assoluta di spenseratezza e disimpegno da interessi che esigessero troppo impegno intellettuale o che avessero qualche vertente politica.
      Fu l’ apogeo dell’ edonismo piú superficiale favorito da un contesto di benessere economico che ha prodotto una generazione di “forzati del divertimento” : é comprensibile che chi abbia vissuto i verdi anni della sua giovinezza in un contesto tanto felice fatichi a “scollarsi di dosso” una certa necessitá di mantenere vivi quei tempi, quelle emozioni.
      Soprattutto se non é riuscito a crearsi una dimensione di adulto degna di questo nome, come giustamente sottolinea capa e’ muort, il signor @CCSP ( d’ altronde se non se ne intende di mummie lui …. :D )
      Va detto che di fatto non é stato fatto granché per farci crescere: figli del benessere in una societá giá per tradizione mammona non pochi ne sono caduti vittima rimanendo irrimediabilmente avvelenati.
      Al livello sociale, politico poi a nulla é servito il crollo della cosiddetta 1ª repubblica all’ inizio della decade seguente: anche perché si é prontamente fatto avanti e per dominare la scena uno degli eroi dell’ “espirit” degli anni 80, della milano da bere, sulle cui televisioni ci si era goduti “drive-in ” , quello che ha dato vita al grande Milan di Sacchi, Gullit e Van Basten. Il contagioso ottimismo di costui ha contribuito in qualche modo a mantenere in vita gli anni 80 nel cuore di molti.
      Concordo che nel complesso questa generazione non é stata granché ma gli devo tutto quello che ho appena scritto se non a giustificazione per lo meno a parziale spiegazione sul perché sia come la vediamo.
      Siccome peró Sono sempre stato un outsider e non ho mai visto il drive-in, ho sempre schifato il pop elettronico e visto con sommo orrore le mode e gergalitá “paninare” pur senza riconoscermi in nessuna sub-cultura giovanile alternativa ho sofferto un certo senso di isolamento negli anni della mia prima adolescenza, ma l’ astio che ho coltivato per lungo tempo per quei giorni e per i suoi protagonisti si sta stemperando in una stanca e comprensiva indulgenza.
      Sono costoro i biechi protagonisti, i fiacchi conniventi o le povere vittime del disastro ItaGliano di oggi ?
      Se penso a quelli che conosco io mi vien da metterli nell’ ignava schiera dei conniventi, lietamente condannati in un limbo a forma di discoteca.”

      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/ballata-dellodio-e-dellamore.html

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 22 ottobre 2014 at 12:11

      Grassie signori, tropo buoni..devento timido :blush

         0 Mi Piace



    • :dreaming :dreaming :dreaming

         0 Mi Piace



    • La perdita di qualità di stampa dovuta alla emulsione fotografica ormai scaduta, che con il tempo sbiadisce i colori ma paradossalmente rafforza i ricordi e le emozioni!”
      @dragodoro :clap :clap :clap :clap :clap
      http://www.piccoleverita.com/viaggio/thailandia/un-saluto-da-koh-chang.html

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 3 novembre 2014 at 3:09

      Den Ghiu’. Herr Doctor @epicuro. & Captain @LittleTruths. :youdaman :youdaman :youdaman …ma andateci piano…! Alla mia età certe emozioni potrebbero essermi fatali…. :skull :pray :rotfl ;-)

         1 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 8 novembre 2014 at 18:50

      Rilfessione del signor @dragodoro :

      “Ma tant’è che questa e’ la…”rete”, questo e’ il Famoso “Anonimo Villaggio Globale” La più grande “discarica virtuale” sulla faccia della terra! Rovistando nella quale, si trova di tutto….dal pezzo d’antiquariato al gobbetto portafortuna, dagli assorbenti ad una rara & preziosa incisione di Albrecht Durer, da un cesso ad una delicatissima collezione di antiche Giade giapponesi……..!
      Dove tutti, o meglio, la stragrande maggioranza di chi scrive & chi legge, non si incontreranno MAI! Come due rette verso l’Infinito!
      Le offese, le invidie, le gelosie, le calunnie, le maldicenze ed i pettegolezzi i fraintendimenti, sono all’ordine del giorno nella cosiddetta VITA REALE, hanno un nome, una faccia,un odore,un colore.
      Puoi capire a colpo d’occhio, da uno sguardo, un inflessione della voce etcc. se un giudizio, un affermazione e’ ironica, strafottente, supponente, amichevole…..
      Al contrario, nella cosiddetta VITA VIRTUALE, (la terra di tutti & di nessuno), si realizza il Teatrino dell’Assurdo! Si prendono spesso & volentieri i cosiddetti “Assi per Figure”.
      L’anonimato di un nickname, lascia andare la vigliaccheria a briglia sciolta, si scatenano invidie, gelosie, frustrazioni, voglia di ferire & fare male, tipico ahimè,lo devo ammettere di un atteggiamento Imbecille tipicamente, vigliaccamente & folcloristicamente ITALIOTA, tanto per usare un eufemismo! Trasformando il più delle volte, a torto o a ragione, un simpatico Dr. Jekill (nella vita reale) in uno sbruffone ,antipatico & arrogante mister Hide (nella vita virtuale).
      Prendere & prendersi troppo sul serio, in questo mondo freddo & impersonale fatto di Avatar, Password, nickname server & connessioni, e’ un errore a mio modesto avviso Fatale! (Di quando in quando si legge di gente psicologicamente fragile,che ahimè si suicida per un…”Giudizio” negativo buttato giù in un Social Network da un anonimo imbecille senza volto & nome che tra una grattata di culo e uno scaccolamento, pigia sulla tastiera!….E come diresti tu…rob de mat.)
      Certo sono casi cosiddetti limite (per fortuna). Ma che aprono ad una riflessione ed a una prospettiva più profonda, sul futuro di questa pericolosa & meravigliosa, affascinante, macchina tritatutto che è Internet.
      Certo e che se qualcuno mi offende o non gli sono “virtualmente simpatico” e mi caga, ci posso anche rimanere male, ma non è certamente per questo che non ci dormo la notte! Pazienza ci cagheremo educatamente & silenziosamente Amen…ecchisenefrega (aggiungo).
      Scrivo questo perché vedo che ciclicamente ti sale il sangue alla testa! (a ragion veduta) Leggendo le…”Voci dell’Aldila’”. E Vedendoti tirato in ballo! E ti capisco alla grande! Ed hai tutte le ragioni di questo Mondo. Ma, se ti fermi un attimo a pensare che è praticamente impossibile prendere a schiaffi (meritati) un vigliacco & incorporeo ectoplasma, potresti arrivare ad una specie di “Catarsi Virtuale”, dove l’assenza di corporeità, annulla inevitabilmente la concretezza dell’offesa!
      Sei tra i pochi, se non forse l’unico, che ha descritto con dovizia di particolari ed in modo godibile & impeccabile:….Location, Rates, etcc…in giro per mezzo mondo, e’ questo ti fa onore!
      Mancava solo che inserivi una mappa a colori con tanto di freccette esplicative, di come andare al cesso e come sgrullare al meglio il bigolo dopo la pisciatina di fine trombata! (Forse qualcuno voleva anche questo?) probabile! E perciò l’ha su con te……….Scherzo, come al solito la parola d’ordine e’ SDRAMMATIZZARE…! ”

      :youdaman :clap :youdaman
      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/zest-che-se-ne-parli-bene-che-se-ne-parli-male-limportante-e-parlarne.html

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 9 novembre 2014 at 1:04

      …. :-) :-) :-) :youdaman :youdaman :youdaman

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 12 novembre 2014 at 12:14

      “Embe’, che Tire di piu’…ItaGlioti si nasce !!! :D
      Ultime esperienze: Aereoporto di Budapest: una 40enne con zerbino muto al seguito, tutta infagottata con cappello fin sulle orecchie laddove si sudava stando sui 25 gradi interni, gioielleria pesante addosso e timberland nuovissima( io non capisco perche’ si devono comprare le timberland nuovissime per andare 5gg. in vacanza. Che risaltano in modo osceno, soprattutto sulle donne e di una certa eta’ stanno malissimo; sono rimasti solo gli ItaGlioti e i camionisti dell’Alaska a portarle…un marchio di fabbrica peggio della maglietta della Nazionale o l’accoppiata borsello e sciarpetta !!! Noi le compravamo e le portavamo da tempo immemore…non le ho piu’ da anni), alta 1 e 58 con tutta la suola, si avvicina ad una 20enne bionda, delicata, di circa 180cm e comincia a gridargli in faccia scandendo bene le parole, in Italiano ( come detto sopra da altri… :Boh ): -” …DOVE…NOI ANDARE…AEREOOOOO PE’ ROMAAA !!! ” :O con sguardo da cogliona infastidita. L’hostess d’aereoporto non ha risposto, si e’ limitata a guardare in modo compassionevole l’omino della michelin truccato da donna e gli ha indicato il plasma con Arrivi, Partenze, Gate, Orario…tant’e’. Budapest, 11 Nov. 2014.
      Atti osceni in luoghi pubblici da parte poi di Orde ItaGliote all’attacco del pelo biondo Estico ne potrei raccontare a bizzeffe, come tutti Voi del resto. Perche’ l’ItaGliota si contraddistingue appunto in alcuni momenti cruciali della vita, e della “vacanza” :
      – Quando fa’ booking, e decide e prende “possesso” dell’aereo o della stanza che vedra’ le sue gesta.
      – Al ristorante.
      -Quando si acconcia, veste, prepara per le fatidiche passeggiate culturali nella citta’ straniera. O serate danzanti.
      -Quando belando e pascolando in ordine sparso, si aggrega in modo caotico scatenando ire nel “pastore guida” che li sopporta e degli automobilisti del traffico tutto; per poi disperdersi caciarando mani in tasca,senza finalizzare alcunche’.
      -Quando, rigonfio di foglietti, indicazZzioni, suggerimenti, info varie prese alla cazzo di cane ™ su siti web di “smaliziati Latrin Lover”…si avventura nel fantastico e torbido monTo della figa: free, pay, semi free, indi pay come fosse antani. :))
      Qui si assiste a spettacoli con punte di comicita’ talmente alte, che neanche la Mastercard: potervi assistere, LIVE…non ha prezzo !!! :dreaming
      Si va’ dalla vestizione quasi si fosse stati scelti per il Soglio Pontificio, alla profumazione corporale stile Antico Bagno Egizio. Sovraeccitazione mentale che sfocia in risatine infantili, sudorazione copiosa di mani, lingua e ascelle e fronte, quasi si fosse Cristo nell’orto del Getsemani. Ridicoli balbettamenti ItalInglishhhhhhh a tono superiore alla soglia d’attenzione Decibel riscontrata nelle vicinanze d’Aereoporti ad alto traffico di linea!
      Per poi finire dalla prima Rana Zoppa che ha avuto l’onore di rispondere: e si spogliera’ delle sontuose Vesti Papali, verra’ inondato da un osceno bagno schiuma in boccione da 3lt della Lidl color verde smeraldo.
      Infilera’ l’uccello per circa 7 minuti in un calamaro morto steso sul letto per poi finir segandosi furiosamente nel preservativo!!! :meh
      Ma il meglio, chiaramente verra’ dato dopo nel MacDonald piu’ vicino: dove, davanti l’ennesimo bicchierone di acqua tragassata al ghiaccio sporco colorata di Arancione i cui effetti non tarderanno a farsi impellenti, tra calci, sputi, pacche sulle spalle, risatone sganasciate e urli da marciapiedi opposti si vanteranno l’un l’altro di:
      – averla sfondata, fatta venire copiosamente piu’ volte, avergli messo paura perche’ ce l’aveva troppo grosso :ohplease …aver preso mille numeri e aver fatto uscite a gratis o comunque aver ricevuto impellenti richieste di visita in ItaGlia nel paesello d’origine, inginocchiate e prone in supplica all’ItaGlico splendor!!! :quakquak
      -averne fatte mediamente da 3 a 5 nel classico giro della mezz’ora.
      E questo, e tanto altro ancora Ssiori et Ssiori…ItaGlians!!! ;-)
      Poi, ci sarebbe anche il favoloso aspetto della Triglia da Bancone Lounge :)) …che e’ gia’ sotto l’attenzione e lo studio di eminenti scenziati e documentaristi del National Geografic, per farne Docu-movie per le generazioni future…e tant’e’.
      E tanto altro ancora.
      In fondo in fondo, come diceva qualcuno…”Potenza della lirica
      dove ogni dramma e’ un falso
      che con un po’ di trucco e con la mimica puoi diventare un altro” :Whis”

      @aurelius on http://www.piccoleverita.com/interessi-accademici/itaglians-un-compendio-degli-usi-e-dei-malcostumi-itaglioti.html#comment-15757

      ….e mi permetto di sottolineare “atti osceni in luogo pubblico” :)) :))

         1 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 12 novembre 2014 at 13:17

      :)) …GrasSsie Fratello !!! Eeehh si, e questo e’ quanto. E molto altro ancora !!! :))
      :ar

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 13 novembre 2014 at 14:29

      “ma infatti io sono a favore dei Borbone al 100%, purtroppo quel che han fatto a loro e’ lo stesso che han fatto a gheddafi e che ora fanno in Sirya e prima ancora in Libano, posti che erano bene organizzati e ordinati e ora ridotti a macerie e serviranno decenni prima di tornare in sesto, se mai.
      la terronia e’ stata volutamente de-industrializzata e ridotta in poverta’, e questo permane ancora oggi perche’ non hanno alcuna intenzione di muovere un dito in merito.
      su questo consiglio tutti i libri della Pellicciari : http://www.angelapellicciari.it/
      […]i governi in europa porteranno distruzione e miseria nei prossimi anni, gia’ il fatto che si lamentino apertamente che “siamo in troppi” la dice tutta su dove vogliono andare a parare, leggevo perfino che in spagna hanno privatizzato le case popolari e ora i nuovi padroni stanno raddoppiando gli affitti (Goldman Sachs !), in italia privatizzeranno tutto il possibile e raddoppieranno le tariffe
      tutti i fattori odierni sono contro di noi, in primis la tecnologia che ha contribuito ad “automatizzare” milioni di posti di lavoro e creare quindi milioni di disoccupati che ora hanno skills invendibili nel mercato del lavoro attuale o comunque del tutto svalutati.
      la grande distribuzione ha azzerato tutti i migliaia di negozietti di quartiere, l’e-commerce ha contribuito notevolmente a metterlo in culo alle agenzie di viaggio e mille altri settori industriali, certo prima c;erano schifosissimi monopoli e prezzi ridicoli ma ora si e’ passati dalla padella alla brace anche per via degli ovvi buchi legislativi e concorrenze sleali in ogni ambito.
      ma il fulcro della questione lavoro e’ sempre la stessa, le elite dominanti hanno il preciso obiettivo di distruggere ogni nazionalismo e ogni protezione verso i lavoratori, il loro mondo ideale e’ quello utopico di Adam Smith in una perpetua “rat race” dove l’uomo cambia mestiere ogni 6-12 mesi e trasloca in altre citta’ sempre con la valigia in mano senza potersi comprare una casa e sempre in affitto e senza ovviamente potersi fare una famiglia o costruire un cazzo di solido o duraturo a meno che abbia skills che per puro culo siano vendibili ovunque e i primis nella sua citta’ ma questo e’ un caso molto raro perche’ anche fosse domattina possono venire fuori produttori stranieri che lo stesso prodotto le vendono a 10 volte meno e tu che cazzo puoi fare ? nella logica Smithiana dovresti emigrare in cina ad esempio, peccato questo non sia possibile in termini pratici perche’ in cina ora dei laowai non sanno che cazzo farsene e se ti danno un working visa e’ solo in aziende straniere che cercano personale con esperienza senior e che magari sia pure fluente in mandarino/koreano/japponese, e sticazzi .. ce lo vedete il ragioniere italiota “reinventarsi” in oriente e studiare per anni usi lingue e costumi ? siamo all’assurdo …
      semplicemente dei lavori “unskilled” non c’e’ piu’ richiesta a sufficenza in occidente, ne’ le elite al potere hanno alcuna soluzione ne’ gliene puo’ fottere di meno di queste decine di milioni di disoccupati che non hanno di fatto alcun futuro nell’economia attuale ne’ hanno i minimi requisiti per acquisire nuovi skills vendibili in tempo breve .. chiunque puo’ studiare 5 anni il Mandarino ma questo non garantisce un lavoro e comunque sia tu di cosa cazzo ti mantieni in questi 5 anni ? dico Mandarino potrei dire anche Japponese o Hindi, peccato che pure da loro ci siano casini enormi su lavoro e occupazione, l’operaio italiota che magari era skillatissimo nella sua nicchia di mercato, che so prodotti meccanici che e’ un field in cui l’italia e’ ancora leader, ora che cazzo puo’ fare ? magari a 40-50 anni suonati con mutuo da pagare e moglie e figli ?
      tutto il precedente modello “tradizionale” e’ saltato, e’ stato volutamente distrutto come hanno distrutto la famiglia ed anestetizzato le religioni riducendole a folklore proprio per rimuovere pure quei pochi valori etici e morali condivisi che c’erano alla base di tutta la civilta’ occidentale, ora l’unico valore uno e trino sono i soldi e i soldi ce li hanno solo le elite che li stampano quindi FED e BCE e i loro galoppini delle banche private perche’ pure le banche nazionali sono state privatizzate inclusa Banca d’Italia, parlare di Italia e’ in realta’ parlare di una regione della EU la quale e’ militarmente una colonia americana checche’ si blateri di “NATO”, NATO un cazzo non e’ una alleanza alla pari e’ parte di una struttura piramidale messa in atto dopo il 1945, all’italia non e’ concessa nessuna politica estera, non e’ concesso invadere la Libia e mandarci i nostri disoccupati a renderla coltivabile o farne un paese agro-industriale o altro, per l’italia hanno come unico piano la de-industrializzazione che non implica pero’ si torni all’agricoltura, non implica proprio nulla vogliono proprio lasciarci allo sbando come han fatto in Grecia e che la gente quando avra’ l’acqua alla gola o si suicida o emigra con le pezze al culo a lavare i cessi in germania o peggio dove trovera’ pure la concorrenza di marocchini o rumeni che son gia’ li’ da 20 anni e parlano fluentemente la lingua locale.
      in brevis, si chiude il cerchio iniziato dopo il 1945 e non ci sara’ nessun nuovo piano industriale per l’italia come pure per spagna grecia o portogallo o irlanda.
      all’orizzonte io vedo una terza guerra mondiale perche’ tutti gli indici politico-economici mirano in questa direzione.
      il che e’ perfettamente in linea col tipico modello capitalista visto negli ultimi 200 anni … guerre coloniali e guerre civili per distruggere tutto e rifare tutto da zero dove chi ci guadagna sono solo le elite economiche e di potere come visto ampiamente nelle attuale guerre in medio oriente e non solo.
      quindi, guerra civile ? NO, da escludere in toto, l’italia la vogliono proprio dissanguare e lasciar morire da se’ come la Grecia, i giovani emigreranno dove possono, i vecchi si troveranno con l’acqua alla gola e onestamente non si come cazzo andra’ a finire, di sicuro gli standards attuali andranno a livelli da terzo mondo come pure il costo della vita si dovra’ adattare al nuovo scenario socio-economico.
      […]
      la deflazione in corso da anni non e’ altro che la naturale risposta al calo di domanda negli acquisti e nelle compravendite, visibilissimo in tutti i settori … supply vs demand.
      l’unico fattore che puo’ funzionare da freno all’attuale capitalismo da rapina autodistruttivo e’ un set di valori etico/morali condivisi che sia messo piu’ in alto dell’economia, quindi paesi come l’Iran o qualunque realta’ socio-economica dove le scelte politico-economiche siano soggette agli interessi del popolo e dei lavoratori e non viceversa come accade in occidente dove le banche sono diventate l’entita’ che crea o che toglie la vita a piacimento e il popolo ridotto a bestiame.
      beninteso che non sto a tessere le lodi dei paesi islamici ma sicuramente hanno i loro pregi in particolare ho apprezzato cio’ che ho visto in Malaysia, molto meno invece cio’ che ho visto in Indonesia come pure anche in posti Hindu o ibridi come India e Nepal dove onestamente e’ il peggio assoluto se parliamo di standards di vita per i poveri diavoli sub proletari e affini.
      uno si chiederebbe, in buona fede, ma perche’ cazzo non lasciano qualche briciola anche a noi comuni mortali ?
      […]
      ebbene no, vogliono proprio distruggerci, sia come persone che come entita’ pensanti, far si’ che non solo siamo schiavi di fatto per motivi economici ma anche che lo siamo per motivi ideologici, intrappolati nel recinto capitalista moderno dove presto aboliranno anche il contante e sara’ di fatto uno stato di polizia a livelli mai visti prima, scenari Orwelliani ma anche peggio … e tutto gia’ predetto con cura nel secolo scorso, nulla di nuovo ma nessuno legge e nessuno gli fotte mai un cazzo e ti danno pure del pazzo visionario e complottista .. io e’ da 10 anni che dico ai cinesi che la loro economia e’ insostenibile ma se ne fottono e bevono e magnano finche’ la barca va .. quando la bolla esplodera’ con violenza pari al Krakatoa io voglio vedere che faranno con 100 o 200 o anche 300 milioni di disoccupati indebitati e con le pezze al culo … faranno come in epoca maoista scavano buche e poi le riempiono e vanno a casa con i food-stamps per comprare il sacco di riso ?[…]

      per quanto noi ci lamentiamo in oriente il futuro sara’ molto peggiore che da noi, e lo e’ gia’ se guardiamo al loro reale standard di vita, case di pochi metri quadrati, materiali di merda, prezzi alti, specualzione e corruzione endemica, tutti disposti a farsi la pelle l’uni l’altro per pochi spiccioli … e questo perche’ nonostante tutta la saggezza orientale millenaria i ricchi hanno preferito ridurla a folklore perche’ faceva da freno ai loro schifosi interessi personali, sia dei comunisti che dei capitalisti, nonc’e’ piu’ nessuno rimasto a proteggere la gente normale, l’unica cosa che il povero diavolo puo’ fare per sbarcare il lunario e’ informarsi bene e tenere sempre su le antenne, e agire di conseguenza, ma altro non puo’ fare e non gli e’ concesso.
      le politiche social-democratiche in europa sono state messe in atto dopo il 1945 solo ed esclusivamente in chiave anti-comunista, ora che l’unione sovietica ha cessato di esistere le stanno giustamente smantellanto una per una a piccole dosi, “soft power” cioe’ ma e’ solo uno dei tanti modi per mettere in atto la loro vera agenda, il risultato e’ lo stesso che farlo in chiave “hard power” con guerre civili o altro, cambia solo che ci mettera’ piu’ tempo.
      il popolo in tutte le rivolte e rivoluzioni degli ultimi secoli ha sempre svolto un ruolo passivo, manipolato, e teleguidato dall’alto.
      scoppiasse una guerra civile in italia stai pur tranquillo che e’ organizzata e prezzolata dalle elite di potere a cui fa comodo distruggere il paese per poi ricomprarselo a quattro soldi, esattamente come han fatto fin dagli anni 90 con le privatizzazioni.
      su forconi e gente incazzata : non combineranno proprio nulla perche’ l’italia e’ un paese NATO e all’interno di un paese NATO non sono tollerate rivolte, chi mai osasse farlo verrebbe schiacciato dai militari nel giro di 24 ore.
      l’unica opzione e’ politica ma negli ultimi 30 anni di partiti incazzati in tutta europa non hanno concluso una cippa finora, ne’ i catalani che sono il gruppo indipendentista che ha piu’ chance di tutti, ne’ i clown della Lega dalle nostre parti.
      le tasse in tutta europa si sono alzate e continueranno ad alzarsi, hanno aperto le porte a milioni di immigrati e alla concorrenza sleale cinese, non c’e’ via di uscita salvo avere soldi liquidi ed emigrare.
      siamo destinati a un pianeta dove non c’e’ piu’ lavoro per tutti e questo portera’ solo a nuove guerre e disastri di ogni tipo.
      io ribadisco e’ piu’ saggio tenere i soldi liquidi o investiti in borsa che non in beni immobili, chi ha un bene immobile e’ fottuto perche’ come in Grecia saranno subito presi di mira quando il governo battera’ cassa, come pure chi tiene i soldi in banche italiane.
      non e’ l’uomo a essere un cancro come se questo fosse un destino inevitabile.
      […]
      il problema odierno o meglio degli ultimi 200 anni in particolare e’ che si sono creati monopoli economici mai visti prima nella storia per grandezza e potere geopolitico … e gli interessi di queste elites sono radicalmente opposti a quelli di noi comuni mortali, noi per loro siamo solo bestiame, schiavi, questi non vivono nel mondo reale a contatto con la gente normale.
      ne’ la vedrei in ottica socialista contro i cosiddetti padroni e il padronato … al contrario gli imprenditori sono rimasti gli ultimi ormai che danno lavoro alla gente visto che lo stato ha abdicato al suo ruolo !
      quando anche l’ultimo imprenditore chiudera’ baracca strozzato dalle tasse e dalla concorrenza sleale chi cazzo restera’ a dar lavoro alla gente ? che opzioni ha di lavoro stabile un 20enne oggigiorno a parte fare il militare o entrare nelle forze dell’ordine ? perfino lo stato assume solo precari adesso, sia negli ospedali che nelle scuole che alle poste … e idem fanno gli imprenditori visto che le leggi sono tutte contro di loro e come unica opzione hanno quella di assumere a progetto e tempo indeterminato o con false partite iva etc
      quindi chiariamo le cose, non e’ il “ricco” ad essere il nemico, ma solo l’1% dei ricchissimi che sono poi quasi tutti stranieri ergo inutile incazzarsi col governo ladro visto che tutti i governi post-1945 non hanno fatto altro che prendere ordini dall’alto…
      chi vuole distruggere l’italia sono persone che con l’italia non hanno alcun legame diretto, fa tutto parte di un gioco molto piu’ largo che purtroppo la gente comune non avendo il background politico necessario fa molta fatica a comprendere e digerire e finisce vittima delle inutilissime diatribe destra vs sinistra che fungono solo da intrattenimento per tenerli buoni o per dargli un finto nemico da odiare.
      leggo di sindacati davanti ai cancelli di aziende in fallimento, cosa concluderanno mai visto che il problema e’ sistemico e non locale ? se a una azienda costa 5-10 volte meno produrre altrove c’e’ poco da agitare i forconi, ormai l’italia e’ fuori dai giochi riguardo il manufacturing e lo e’ fin dagli anni 90 quando ancora c’era la Lira e i prodotti stranieri pagavano ancora il dazio alla dogana.”

      http://www.piccoleverita.com/riflessioni/la-nuova-vita-in-bulgaria-voi-ci-credete.html#comment-15219

      Questi sono vari commenti di una (come sempre) eccellente disamina di @sexplorer che con il suo stile un pó alla W.Burroughs, scrive in vari spezzoni che poi costituiscono un discorso unico.Mi sono permesso di riunirne alcuni.
      Non solo sono d’accordissimo su tutto, ma mi sembra eccezionale la sua concisione e chiarezza nell’esprimere concetti che non sono affatto semplici, ma che lui fa diventare chiari con la scorrevolezza (si puó dire in italiano?) della sua prosa.Tanto di cappello!
      :dreaming :dreaming :dreaming :youdaman :youdaman :youdaman :clap :clap :clap

         2 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 16 novembre 2014 at 19:24

      Compare @dionisio sul : chi siamo, dove andiamo ma soprattutto…cosa cazzo facciamo la Domenica sera !!! :)) :doubleup :dreaming

      Chi ci legge pensera’che siamo ragazzini di 15 anni un po’nerd che non escono dalle loro stanzette…. :rotfl :rotfl :rotfl
      Il capitano in realta’e’quello che porta il pallone …..e se non lo chiamiamo cosi’ non ci fa giocare.
      @Aurelius e’un bimbo zoppo .. gli facciamo fare il portiere.
      @epicuro ha gravi problemi comportamentali …. l’arbitro
      io sono chiatto …….. gioco in difesa
      @zest si afferra con le tifoserie avversarie
      @dragodoro fa i disegni delle magliette e PdN e’la mascotte
      @pelato e l’adddetto alle bibite …aranciata no frizzantino della lidl
      @matt invece le carica
      @piranha ….spaccia strane erbe
      N’zomma mica siamo cosi’ come scriviamo ……tipi strambi come noi NON possono essere reali

         3 Mi Piace



    • :rotfl :)) :ohplease :dreaming

         0 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 18 novembre 2014 at 11:04

      Capt. @LittleTruths il tuo ordine è stato ignorato dalla ciurma (urgono provvedimenti per ristabilire la disciplina) quindi provvedo io. Comunque graSSie per l’onore!

      Matt:
      CaVo @magic_mirror certe scelte vanno fatte d’istinto, senza pensarci troppo. L’uomo solo piu’ va avanti con l’età e piu’ si arrocca nelle sue posizioni, geloso della sua libertà e dei suoi egoismi. Invece la continuazione della stirpe è da perseguire,e puo’ anche essere una bella esperienza. Quindi a un certo punto della vita il guerriero deve prendere la clava e salire la montagna in cerca di una femmina adatta: sana, forte, alta di garrese e larga di fianchi, e generosa di seno. E mi raccomando la dentatura, come sottolinea il Capitano.
      Ma la cosa piu importante è che sia mansueta e non rompicoglioni. Cosi che il guerriero non sia costretto a snaturare la sua vita.

      http://www.piccoleverita.com/vita/staus-single-tecnica-del-fallito-e-della-zia.html#comment-15935

         2 Mi Piace



    • GraSSie @Matt :dreaming purtroppo questo è un equipaggio di fannulloni e lavativi che pensano solo a mbriagarsi, alla fAiga e a sparare cazzate…ed io dal cellulare non riesco proprio a fare copia/incolla :Boh
      Meno male che ci hai pensato tu. Fagli pure una pisciata nel rum a questi qua, così imparano! :bz

         2 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 18 novembre 2014 at 15:15

      Mi scuso con la ciurma ed il capitano ….. ma sono anche io al cell..per il 90%delle volte …
      Per la pisciata nel rum ….. io non bevo …. hahaahahhhah quindi fate vobis ….

         2 Mi Piace



    • “Estas nalgas deslocan tu mente”
      :dreaming :dreaming :dreaming
      – citazione live che ha appena mandato il Vostro umile servitore all’ospedale per un infarto per le tante e troppo Grasse risate.
      :rotfl :rotfl :rotfl

         0 Mi Piace



    • I mean, “Quasi” :bz :dreaming :doubleup

         0 Mi Piace



    • Doppio scrigno:
      Hannibal @Little: ” allego una foto del sottoscritto appena dopo che ubriaco fradicio, in pigiama, parlando merda con un paio di cubane si versò l’ultimo dito di rum in faccia senza aprire la bocca e ne conseguì che il rum rimbalzo’ sul volto del Vostro umile servitore e mi si versò addosso.” :)) :))
      @Matt Manganellator”non è vero che ci siamo conosciuti su un altro forum: in realtà abbiamo fatto il militare insieme ammazzando la noia con eccitanti trenini….poi ci perdemmo di vista, ma ci ritrovammo un giorno a una gangbang: destino volle che la donna non si presento’…e fu cosi che rinsaldammo la nostra amicizia!” :)) :))
      http://www.piccoleverita.com/presentazioni/ciurmiere-di-supporto.html

         3 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 3 dicembre 2014 at 21:55

      GraSSie Maestro @epicuro, c’est un grand honneur!

         0 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 5 dicembre 2014 at 11:04

      Eseguo volentieri l’ordine del Capitano e aggiungo allo scrigno il granTe ritorno di @luporosso:

      PEPPINO E’ BBUCAREST (ó fenommeno de’ e’ femmene)
      E meno male che c’é Peppino,
      a Bucarest e in Basso Ticino!
      Ti fa bagnare il biscottino
      ti tratta come suo cuggino.
      Sa dove fanno la meglio pizza;
      ha pronto il Viagra se non ti si rizza;
      chiama al telefono per te;
      se vuoi ti fa pure il bidé.
      Lui t’indirizza verso le free,
      quale “fenomeno” da GT !(e me le levano di bocca…)
      T’accompagna a locali da sballo,
      vedi che lui non é affatto sciacallo:
      lá potrai spendere vari centoni;
      offrire da bere a quattro troioni…
      Prezzi d’amico, siamo itagliani!
      …non ti fan manco una sega co’e mani…
      Dopo tre giorni di enormi erezioni
      non sei riuscito a svuotare i coglioni!
      Se ti rimangono ancora due “sghei”
      gli dici “Senti, accompagnami a “Pay”!
      Lesto ti porta a trovare sollazzo:
      senza guadagno, sei mica pazzo!
      Per lui é un piacere farti da balia…
      Siete fratelli, Fratelli d’Italia!

      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/idiozia-umana/piccoli-papponcelli-crescono-vai-giuseppeeeeeeee.html#comment-16501

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 6 dicembre 2014 at 13:30

      Grazie CaVi, un grande Onore come sempre!

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 24 dicembre 2014 at 7:45

      Massì CaVo Specchio MaGGico, la si Ottimizza ™ comunque :doubleup …il non sapere cosa si vuol fare da grandi è si causa di incertezze, ma offre anche la possibilità di vivere diverse vite in un unico giro di giostra.
      Uno può così fare l’artista di strada in Francia, poi il contrabbandiere in Ucraina, per poi darsi al lavoro in un calo center in Australia e dopo ancora darsi al narcotraffico in Namibia.
      Poi può guadagnarsi da vivere come barman acrobatico a Stoccolma e poi ancora fare l’assistente di volo a Singapore. :dreaming
      Nel frattempo gli anni passano, e fino a che riesci a portare a casa la pelle avrai sempre un botto di storie da raccontare, sempre che riesci a farcele entrare tutte in questa testa di cazzo che ci ritroviamo. Qualcuna te la perderai per strada, capita. Qualche altra volta invece tornerai a casa col culo rotto (in senZo figurato, of course) chiedendoti chi cazzo te l’abbia fatto fare ma tranqui funky che capita pure questo.
      Alla fine della fiera però potrai guardare alla tela che ti lascerai dietro e sarà una piena di colori, ed almeno in questo troverai della soddisfazione.
      :dreaming ;-) :ar

      LittleTruths

      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/anatrema-anatrema-a-tutti-voi.html#comment-16979

         3 Mi Piace



    • :youdaman :youdaman :youdaman
      TVoppo buono, mio CaVo…tVoppo buono. GVaSSie :blush :blush :blush

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 24 dicembre 2014 at 11:45

      @CCSP, mi hai battuto sul tempo :hairpull
      @LittleTruths, concisa, preciso e squisita descriZZione dell’Anima Piratesca. :dreaming :youdaman :clap

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 18 gennaio 2015 at 4:22

      “La maggior parte della gente conduce una vita uguale a tutti gli altri perchè sin da piccoli ci imboccano la mente con i soliti ideali…Io guardo i miei amici, i miei parenti e spesso provo tristezza, tutti che conducono una vita “prefabbricata”, come se le loro esistenze fossero uscite tutte dallo stesso stampo. Le loro vite viste con i miei occhi: studiare, studiare, studiare per prendere un diploma che non basta quindi vai all’università e ottieni una laurea che non basta manco quella. Di conseguenza ti trovi un lavoro che non ci entra niente con quello che hai studiato per una vita, magari manco ti piace. Nel frattempo hai vissuto sempre nel tuo paesello, i viaggi all’estero li hai fatti con la scuola, forse qualcuno con gli amici e magari ti senti uomo di mondo solo perchè sei andato a Ibiza o Mykonos….Cerchi una donna, ops scusate, melanzana italica e magari sfortunatamente per te la trovi pure! State insieme, 3-4-5-6 anni e poi? O ti lasci o ti sposi….e puntualmente fai la cazzata più grande della tua vita. Ti sposi una donna con cui non hai nemmeno convissuto, quindi a scatola chiusa. Fai un matrimonio oltre le tue possibilità economiche solo per farti bello con la gente, inizi ad accumulare debito. Compri una casa aprendo un mutuo che a malapena riesci a pagare. Tempo un anno di matrimonio e tua moglie vuole un bambino prima che diventi vecchia. E così la ingravidi perdendo per sempre quella patina di sesso che c’era tra di voi. Fatto il figlio ti accorgi che non te lo puoi permettere economicamente, tua moglie se ha un lavoro lo lascerà perchè deve crescere vostro figlio, quindi ancora meno soldi. Cerchi di lavorare di più, magari due lavori, ti svegli presto e torni a casa tardi, fai cena ti stendi sul divano e li crolli. Tua moglie che è stata a casa tutti i giorni nel fine settimana magari vorrà uscire o magari essere scopata a dovere, ma a te di scoparti una donna che molto probabilmente si è un pò lasciata andare (come te d’altronde) stanco come sei non te ne frega un cazzo. L’unico tuo svago è il calcetto con gli amici il mercoledì sera. Cominciano i problemi economici, di conseguenza iniziano i litigi in famiglia. Tua moglie ti vede come un emerito coglione, se è una di quelle un pò sveglie si trova l’amante che la soddisfi sessualmente. Se poi diciamo che è anche un minimo “intelligente” capisce che se divorzia svolterà la sua vita. Infatti non esiterà a farlo. Poi a natale ti ritrovi con i vecchi amici, arrivo io che sono appena tornato da chissà quale città del profondo oriente, di cui il nome ti sarà sicuramente sconosciuto perchè tu l’Asia l’hai studiata alle elementari poi te la sei scordata, ti racconto le mie peripezie sessuali, i posti che ho visto, le lingue che ho imparato, le avventure che ho vissuto e ti ritrovi a riflettere, ti rendi conto che nella vita sei solo esistito e non hai mai vissuto veramente, che hai sempre dato retta a gli altri, hai fatto quello che fanno tutti perchè “è così che si fà”…ti sale la rabbia perchè ormai è troppo tardi per tornare indietro e tutto quello che riesci a dire è “si va beh, tu non metterai mai la testa a posto, pensi solo ad andare a puttane”. Io ti guarderò negli occhi, proverò un’infinita tristezza e ti dirò: “Come va il calcetto?”
      @Hataway http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/la-saggezza-degli-zingari.html#comment-17322

         2 Mi Piace



    • DrMichaelFlorentine:
      Ormai sono granTe, ho capito che i progetti se sei PraVo funzionano soltanto sul lavoro, per il resto è davvero tutta da ridere ™ …

      Il CaVo MiHele in; http://www.piccoleverita.com/vita/import-resoconto-di-viaggio-in-itaglia.html#comment-17525

         1 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 23 gennaio 2015 at 13:20

      GraSSie Fratello @LittleTruths , mi fai commuovere :dreaming

         1 Mi Piace



    • @zest:se vuoi qualcuna decente i soldi devi cacciare fuori, io non ho lo stomaco di ferro di andare nelle chicken farm , o farmi na scopata in un tugurio con materasso a terra inzozzato di sborra e goldoni in giro e vedermi la tipa con aria impaurita che non vede l’ora che finisco, io ho bisogno dei miei tempi delle mie comodita’ ma anche di una certa empatia , di un feeling che si stabilisce da parte di entrambi, mikka sono un cane che infilo il mio uccello in ogni buco che vedo. :)) :)) :))
      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/la-fine-di-sihanoukville-e-il-ritorno-di-sexplorer.html

         2 Mi Piace



    • E’ in formissima il nostro Atileong:
      Queste creature, belle creature, le prendono e le formattano che ti sembrano tutte uguali. Ridono uguale, si muovono uguale….cloni di barbies con qualche differenza cromática e somática qua e la ma di fatto plasmate su di un modelo preconfezionato e plasticato che me le rende un poco deludenti…e neanche mi fan venire un poco di voglia di spararmi una sega, niente.
      Ma il peggio, il momento in cui risco a sentire un brivido di imbarazzo e arrivo a vergognarmi per loro, per le miserelle sfilanti, é quando devono fare il discorsetto che dovrebbe far risaltare la saggezza, la intelligenza e la bontá d’animo della candidata:
      :dontsee
      I luoghi comuni della filantropia piú in voga sputati fuori da sorrisi vacui e vocine belanti che si vede che glieli han messi in bocca. E io allora me lo rifaccio da me il discorsetto di ciascuna, inspirandomi un poco alla buona al faccino angelico di ciascuna:
      “se saró miss, mi impegneró a passare un fine settimana al mese in un ostello per barboni per farmi inculare a sangue dagli alcolizzati puzzolenti che vi sono ospiutati”
      ” Voglio dedicarmi ad aiutare i bambini down a spararsi le seghe ” e cosi via.
      Ho il desiderio inconfessato di essere júri in uno di questi concorsi peró.
      :dreaming
      http://www.piccoleverita.com/donne/e-colombiana-miss-universo-2015.html
      E per risolvere il flagello delle guerre nel mondo asiatico, vorrei farmi inculare da 16 Monaci tibetani in fila” aggiungerei :))

         2 Mi Piace



    • E come non aggiungere la splendida analisi comparativa del moi socio dragodoro
      Lui da sexploratore, data la sua innata passione per luoghi & reperti, visita i meandri malsani & puzzolenti dei luoghi che sexplora!
      Si cala, si sporca,si “inguacchia”…sputa & bestemmia! :hairpull
      E, come Diogene andava con il suo lanternino alla ricerca dell’Uomo, lui va alla ricerca dell’Arca/Fregna perduta! :bz
      Descrivendo con pazienza Certosina, tuguri, palafitte, donne isteriche & malaticce sull’orlo di una crisi da bancomat…materassi unti & cenciosi…prestazioni scadenti. :skull Sminuzza, Anal-izza, riducendo all’osso costi & prestazioni,stilando meticolose tabelle logaritmiche da fare invidia alle menti più illuminate della matematica quantistica!
      E poi quando finalmente ma difficilmente scopre la …”Perla” che gliel’ha smolla aggratisse, ne tesse Lodi & virtù, facendoci sperare & sognare :dreaming nell’affannosa speranza del…”chi cerca trova!” :clap :clap :clap
      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/la-fine-di-sihanoukville-e-il-ritorno-di-sexplorer.html

         3 Mi Piace



    • dionisio:
      …mi disse : “ricordati … la donna ragiona come un gatto … finche’ le dai da mangiare..una casa calda …. ed un posto morbido dove dormire… ti rimarra’sempre vicino …. non fedele ..vicino ….. le coccole le vuole quando lo decide lei …non ..tu … e se e’in calore …. chi gliele fa’ fa’ va bene..
      Tu non prenderti mai collera….. e dalle non piu’del 30%del tuo cuore ….vai a puttane almeno una volta al mese … e mangia al ristorante da solo qualche volta … ricordati che esistono le lavanderie …”
      All’inizio non capiii ……… poi con gli anni ….. gli devo la mia sanita’mentale …
      Grand’uomo il mio amico ….. purtroppo non e’piu’con noi …… ma veramente un grand’uomo….. vi sarebbe piaciuto.

      Il Nostro CaVo @dionisio ed il suo Amico, che ci sarebbe piaciuto… :dreaming

      http://www.piccoleverita.com/viaggio/dacca-bangladesh.html#comment-17993

         2 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 9 febbraio 2015 at 8:17

      Grazie……. per lo scrigno ….
      OnoratisssSsimi ………

         1 Mi Piace



    • Sono ospite della mia ex con la quale da quattro anni ormai intrattengo un rapporto “tira e molla”, non so manco io perche’ sono tornato qui ma vabbe’ ormai tutta sta storia e’ una telenovela con colpi di scena e senza lieto fine ….

      Andando al sodo, stanza da 35$ al mese in un condominio fatiscente vicino al Riverside, 100% Khmer probabilmente di epoca coloniale, tutto cade a pezzi, muri neri unti e bisunti, tubature in plastica blu per l’acqua che stanno su per miracolo tenute insieme con fil di ferro, cavi elettrici ovunque che penzolano, scale nere e insert di stanze di cartone e lamiera qua’ e la’ con gente che cucina allegramente nei corridoi fetidi … popolazione composta di anziani, bambini, qualche bargirl, qualche tossico, un ex poliziotto alcolizzato al piano terra che si piazza tutto il giorno seduto per terra con la bozza di whiskey da 1$, gente che gioca a carte, vecchie che cucinano piatti puzzolentissimi come il maledetto “Prahok”, gatti, cani, qualche topo, un vero labirinto !!!

      La nostra “stanza” e’ un loft in realta’, l’appartamento e’ una strana cosa a due piani, noi dobbiamo fare una scala di legno per entrare e il soffitto e’ molto basso con piccola finestra e un lavandino e la mia morosa perfino ci cucina dentro con fornellino a gas e tutto il resto, materasso per terra e comunque sia tutto relativamente pulito diciamo …. sotto c’e’ il cesso alla turca che raddoppia come doccia (acqua fredda), niente sciacquone ovviamente, e’ tutto a gravita’ quindi se pisci o caghi con la scodella di plastica ci butti dentro 3-4 secchiate di acqua dal container a fianco dove ci hanno messo pure un pesce !!!

      A fianco del cesso (1mq) c’e’ uno studente che vive letteralmente in una stanza di cartone di 2 metri quadri e ha pure un laptop connesso in 3G con cui si guarda film su youtube e un micro tavolino su cui studia e legge libri ? lui paga solo 25$ al mese.

      Poi, cucina ampia con muri altissimi usata solo dalla padrona di casa, una vecchia di merda che rompe pure i coglioni, poi scala lurida che porta al piano sopra con 4-5 stanze di cartone ognuna con letto matrimoniale, tv, e un tavolo ma niente finestre salvo quella che da’ sul balcone che ci voleva affittare a ben 60$/mese e che io ho rifiutato perche’ entro pochi giorni mi levo dai coglioni …

      Nelle stanze upstairs vivono anche 3 bargirls che verso le 18 escono tutte tirate a lucido con tacchi alti e minigonne, due lavorano nella str.136 e l’altra nella 104 e sono amiche della mia donna, scopabili ma nulla di speciale in compenso so che ai clienti chiedono tranquillamente 50$ a botta…

      @Sexplorer :dreaming su suggerimento dell’Esimio Signor Leone :dreaming

      http://www.piccoleverita.com/avventura/vivere-a-phnom-penh-con-le-pezze-ar-culo.html

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 28 febbraio 2015 at 21:59

      “Un giorno, curiosando nella Rete
      trovai un sito, peculiare assai
      Non lo nomineró, ma Voi sapete…
      Io non so ben ridir com’i’ v’intrai,*
      attratto da fratelli avventurieri;
      li pensavo tutti eguali, e mi sbagliai!
      Non eran tutti viaggiatori veri,
      ma riconobbi, occulti fra di loro,
      un folto gruppo di Filibustieri…
      Cose mondane non eran lor tesoro
      ma Follia e Libertá; e intorno a’ testa,
      com’ i Poeti, si cingean l’alloro!
      Spiegammo vele al vento, e fu una festa
      inoltrarsi, via da tutti, in mezzo ‘l mare
      senza temer né vento, né tempesta!
      Nostro vascello va un pó dove gli pare:
      a Oriente o ad Occidente, poco importa
      L’anelo nostro é vagabondeggiare
      a caccia d’esperienze d’ogni sorta
      Se c’é una cosa che ci fa paura…
      é sol d’aver un dí l’anima morta!
      L’ANIMA VIVA E LA MINCHIA DURA™
      É il motto nostro, ovunque noi si vada
      Se Morte troncherá nostra avventura,
      ci troverá reggendo ancor la spada!
      O muse, o alto ingegno, or m’aiutate;*
      e scriveró, con gocce di rugiada,
      su vostra pelle i versi ch’ ispirate…
      É al Bardo Fabio, discepol d’Epicuro
      che queste rime mie son dedicate
      Giammai l’abbandoniate, vi scongiuro!
      Questa Commedia ebbe lui iniziato;
      e quale un Priapo, dal cazzo sempre duro,
      i suoi vibranti versi ci ha cantato.
      Fratelli tutti, de’ mio amor prendete atto
      con un abbraccio, che giá so ricambiato.
      Il frate Vostro Lupo, lo Scarlatto.”

      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/epicuro-travel-fucking-tour/la-pompina-commedia.html

      Che il signor @luporosso col verseggiare ci avesse mano era cosa risaputa, ma qua si é davvero superato… :dreaming :dreaming :dreaming

         4 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 28 febbraio 2015 at 22:37

      Troppo buono, Sr. @AtiLeong , a fe mia, che “versi scritti per gli amici escon sempre assai felici” eheheh.

         1 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 4 aprile 2015 at 17:03

      «Col professor @epicuro tra le nostre file,
      non dico History Channel che é diventato una ciofeca,
      ma pure il National Geographic ci fa una sega.
      Lucy poi meriterebbe quasi un 3D a parte: pare che sia stata attiva nell’ arco alpino per un certo periodo e che una recente traduzione di una intrigante incisione rupestre della Val Camonica ( non lontana dal Ticino…) reciti cosí:
      “Si sará depilata Lucy ?”
      Piú tardi, quando le sue grazie cominciarono a sfiorire, vittima anche della pigrizia a far piazza pulita dei suoi peli ci sono tracce che provano si sia trasferita ad esercitare nella parte sudoccidentale della penisola iberica:
      il museo archeologico di Vilamoura conserva una copia fossile di una pagina centrale di un antico “correio da manhã” con un inserzione che recita cosí:
      ” Quarteira: Lucy, 24 anos a peludinha do prazer recebe caval…”»

      Il Dott. @AtiLeong sugli albori del sesso…IMPAGABILE!
      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/epicuro-travel-fucking-tour/le-origini-del-sesso.html#comment-18748

         2 Mi Piace



    • In assoluto comunque quelle che più mi danno sui nervi sono proprio quelle che per essere riuscite ad inserire quà e là qualche libretto di aforismi tra le loro letture di Cosmopolitan e Vanity Fair si credono delle intellettuali, pensatrici, quasi delle ideologhe in alcuni casi…e così non perdono occasione di dar sfogo alle loro scorreggine cerebrali attraverso aggiornamenti di stato quotidiani e quant’altro dispensando prese di posizione eclettiche, considerazioni che spaziano dalla marca di rimmell alla falsità degli uomini fino ai segreti del superpompino, ergendosi a paladine della femminilità di élite, custodi dei superpoteri della razionalizzazione postuma accomodante.
      Little Truth
      Questo discorso sulla comunicazione e’ ampio e complesso, e lo reputo come uno dei componenti principali dell’usura dei rapporti interpersonali, ma anche piu’ ampiamente di una degenerazione della percezione visiva della realta’ e dello spazio tempo, in relazione ad una introversione e radicalizzazione della conoscenza dell’io singolo nella societa’, affidato ormai sempre piu’ ad una comunicazione virtuale sincopata, in cui ci si auto gratifica solamente e ci si autorelaziona con lo spazio esterno attraverso succedanei dell’Io reale.
      In sintesi: tutti e tutte bravi/e a chiacchiere, anzi a faccine colorate, poi li metti intorno a un tavolo e si cagano sotto, e non sanno spiccicare una parola vera.
      E tornano ad immergere la testa nel telefonino, loro fido e vero, unico compagno.
      Quindi concludendo direi che le MelenSane le sopporta, le odia o le ama chi se le merita, come nella vita.
      Aurelius
      http://www.piccoleverita.com/donne/donne-italiane-e-porci-italiani.html

         2 Mi Piace



    • Matt:
      Ma si dai, speriamo in una guerra sanguinosa in Ucraina, oppure una tremenda carestia in Africa, o un serio collasso economico nel SEA insomma qualche cataclisma epocale che favorisca la diffusione della povertà e la nascita di una nuova generazione di mignotte alla fame, cosi’ risparmiamo:))

      http://www.piccoleverita.com/viaggio/thailandia/sexplorer-ritorna-a-pattaya.html#comment-18913

      :rotfl

         4 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 23 aprile 2015 at 16:36

      dionisio:
      In questa folle corsa …. molti ..troppi vengono lasciati indietro …creando cmq. una larga base di popolazione mondiale che e’costretta a sopravvivere giorno per giorno … e che andra’sempre a rimpinguare la folta schiera di disperati/e.
      Ora bisogna solo vedere da che parte ci verremmotrovare …se tra quelli che vendono il culo ….o tra quelli che lo comprano.

      http://www.piccoleverita.com/viaggio/thailandia/sexplorer-ritorna-a-pattaya.html#comment-18916

      Bellissima la metafora della compravendita di culi :))

         3 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 23 aprile 2015 at 23:55

      Grazie @matt …. :youdaman
      Triste … ma rende ben chiara l’idea

         2 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 15 maggio 2015 at 11:21

      Le persone a cui teniamo bisogna viziarle …. altrimenti che gusto c’e’.
      Poi penso che nonnbisogna mai vivere di rimpianti …non nel senso della ex moglia .. li non mi permetterei .. ma nel senso che a volte viene naturale una carezza un regalino.. anche stupido tipo un fiore … inZomma un pensiero.
      E perche’mai uno si dovrebbe privare …. per un mero calcolo di gioco tipo scacchi..??
      Ma che Ve frega …. tanto oramai lo sappiamo che se ci mettiamo a giocare vinciamo noi …. (siamo oramai troppo scafati e troppo disillusi per poterci ferire) …
      Qui dentro oramai tutti hanno visto tutto …. ed a volte pure piu’di quello che avremmo voluto o desiderato …… quindi vanno bene le coccole … il pensiero …ed il regalino .
      Forse lo facciamo piu’per noi che per loro caro @drmichaelflorentine

      http://www.piccoleverita.com/donne/viaggio-in-itaglia-ii-anta-e-rianta.html#comment-19431

      Geniale commento del nostro @dionisio :dreaming :youdaman :clap

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 2 agosto 2015 at 23:02

      dragodoro: Caro@sexplorer:Ebbenesi!…E’unmondodifficile!cit.”ToninoCarotone”

      Contuttelesuecarabattole,pinocchietti&pupazzetti,ingranaggipolverosi&difettosi,promesse,vittorie,sconfitte,pentimenti,emozioni&sentimenti.Ma…cisiarrabatta,cisiillude,cisicercadiconvincerciedallafine:…cisipuòanchearrivareacrederci!Maahimèètuttaunapiaillusione!Nothingisforever!Perdiamo,pezzistradafacendo,incambiodiunaparvenzadiveritàediungrammodisaggezza.Incontri,lavoro,donne,speranze,figli,progetti,tramonti,carezze,sorrisi,promesse…Laricercadiunequilibriochestabilmentecimantengaasuavoltain…equilibriosulfilotaglientefattodipochePiccoleVerità…etanteincertezze.Quantafatica!Mantenereinervisaldi&lacoscienzapulita!Esserecontemporaneamentedentro&fuori,sopra&sotto,fuoco&acqua,dosandosapientementeinincorporeialambicchicomenovelliAlchimistiporzionidivitainuncontinuoandirivienidimareechesiritraggono,portandoalloscopertosulbagnasciuga…fossilimillenari,stelledimare,lattinedibirraequalchevecchia&immortale(sic!)ciabattadiplasticachecisopravviveràperunpaiodisecoliancora.Mareechesigonfianoèchetuttosommergono,mareechefurtivamente,silenziosamentenottetempoentranoneinostrilettinicromatidabambini,checondividiamoconmogli,amantiocherubini.Mareecheciconfondono!ChiamiamoAmoriquellesensazioni/emozioniconfuse&indescrivibilicheportiamogelosamentechiuseintasca.Belleloro…(leIncertezze!)Comelabrezzafrescadellasera,cheincontroluceLesciolgonoicapelli…momentiVeri…Lievi.CercandoilNordinunabussolaoramaifuoricontrolloavendosmarritoilcampomagnetico.

      Mareechebagnano,inzuppandoinostrisognifatui,riducendolierendendolisimiliapiccolieschifosissimiPuddinganemici&mollicci,chealmattinoamalapenaricorderemo.…Ma…perfortuna…!Intuttoquestomarasmasenilesopravvivealgida,tenace,persistente,prepotente:unImmagine!Capovolta&Obliqua,vistacomeattraversouncannocchialeguardatoall’incontrario,…unasolaImmagine.QuellaincloseupdiunaGnoccasfocata&Immacolata!Appenaschiusacomeinunatrepida&devotapreghierainunlontanoorizzontetalvoltacaldo&tropicale.LaGranGnoccaReale!CheprovengadapovereeafosefavelasBrasileire,dasofisticatiedesosibordelliBerlinesi,dalletante&puzzolenti&incatramatecomplanarinostroBelPaese,conl’ennesimaDivinitàAfricanatidiceguardandoticondistacco:…”20euri,(b&f)matunontoccarememioculo”,daungelidofiordoNorvegese,odaunaqualsiasisoisixsparseintuttostostramaledettoSEA.Chesiaocchialuta,mandorlata,caucasica,glabraopelosa,paffuta,smunta,perfettaesenzaundifett(a),alta&slanciatachesiaFree,Semyproyndypost&pay,surgelataoinamidataoinoffertaspeciale,timida,snellaeaffusolata,pudicaosvergognataoaltresìarrogante:l’importanteèchesiaalfinanoiaRRapante!

      ComeinundipintodiSalvadorDali’oancormeglioinunasarabandainfernalediunquadroallucinato&realisicamentelucidodiHieronymusBosch.È,chelosivogliaonolapersistenzadellasuamemoriacheciaccompagnafinoallafinedeinostrigiorni.Costringendociafarcidueconticiniprimadiriconsegnareachididovere,alladataprefissatadiscadenzailnostrocadavere.“Ricordo(forse)imieiprimiistantidivita(oramaiahimèoltre60anniorsono)quandonudo,timido,bagnato,piagnucolante&infreddolitomitiraronofuori(aforza)scaraventandomimiomalgrado,inquestadimensione,daquellacalda,accogliente,umida,rassicurante“tana”TerradiNessunoche,qualchetempodopoavreichiamatoGnocca,Passera,Fregna,Topa,etcc…Dove,quasicomepercondanna,pertuttaunavital’avrei:…Idealizzata,inseguita,agognata&ricercata…eavreiinseguito,piùcresciuto,fattocartefalseperentrarcierientrarcierientrarciancora!Finoallosfinimento!”UnaverafaticadiSisifo!

      Chiedoveniaepoiperdonoalle“Penne”bellechealberganosustolegno,manonsonounoscrittoreemancounfinedicitore,masonsolounSaltinbancochedellaVitanonèancorstanco.

      EdècheaLeichealzoLode!

      Dedicandoquestimieimalfermiversidicui(loso)suimurisonopieniicessi…

      (ElogiodellaGnocca)…………………………………….“SultuoaltareomiaDivinaoraccoltolatuabrinaSonstatotuopadrone&servitoresollevandomidapiùdiundoloreOrchegiovinpiùnonsonoèlatrombettasometimesibloccaOffrilestalatuaboccaperfinirstafilastrocca”……………………………………..“Incotalsimilfrangenteundi’vitrovereteanchevoimiabellagenteSorridetemieiPiratiMoltidi’sietemancatibegliincontri,vinobuonoconMesser@piranhavero&onestoGalantUomo!Volarliberi&leggerisenzamaipensareaieriQuestaèl’unicaricettapertirareavantista’carrettaSorridersempredisestessigiocar,sognar,eamomentibellilasciarciandarEcomeallafindiognibelviaggiositiranlesomme…maildesiderdiripartir…ahimèquelgiammainondorme!”…………………………………………

      UnAbbraccio@tuttidallamiazatterasulfiumeKwai.

      sSior Capitano ci avevo pure pensato di scrignarlo di per me ma poi ci volevo pure scrivere qualcosa sopra e….e….sti due giorni l’é difficil. ´
      ma se il sssSsior Capitano ordina…
      :ar

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 2 agosto 2015 at 23:06

      Come casso e venuto fuori… :keantbl :dontsee :cry
      Se qualche anima buona provvede….
      :pray

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 3 agosto 2015 at 8:22

      AtiLeong: Comecassoevenutofuori…Sequalcheanimabuonaprovvede….

      AtiLeong provvederei io ma in questi giorni scrivo dal telefono! :Boh
      Ultimamente le citazioni vengono fuori così, pazze come la ciurma in una notte di Ron e donne di facili costumi…

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 5 agosto 2015 at 14:37

      Stavolta glie’la InScrigno io
      Cit. @atiLeong
      “Abbandonare le spilorce paure di dare piú di quanto si riceve.
      In situazioni in cui il dare e avere é cosí confuso e asimmetrico come un quadro di Miró.
      E raggiungere un nirvana di libertá e leggerezza, magari solo per qualche ora, in un pomeriggio di sole prima che la pesantezza della vita coi suoi infiniti tentacoli riesca a prenderci n’altra volta.”

         2 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 17 agosto 2015 at 16:34

      “Mi vengono in mente una compilation di riflessioni:
      1) la solitudine è bella quando è una scelta, e puo’ essere vissuta in alternativa alla compagnia. Come dire, ti godi la navigazione quando sai che alla fine darai fondo in una caletta sicura
      2) per stare bene da solo devi aver imparato a conoscerti e ad accettare la tue paure e il mostro che è in te (ce l’abbiamo tutti, vero??)
      3) Le persone più infelici e tormentate che conosco sono quelle che non riescono a stare da sole, e che fanno in modo di essere sempre circondate da gente, non importa chi, a tutti i costi
      4) io sono introverso e spesso vengo accusato da chi mi è vicino di starmene con la mente per conto mio. Infatti è cosi’, ma non vuol dire che la vicinanza di questa persona non mi faccia piacere
      5) è scontato che la compagnia deve essere valida e darti qualcosa (avendo io la presunzione di dare qualcosa, seppur a intermittenza)
      6) è scontatissimo che la maggior parte dell’umanità (e soprattutto le donne) sia formata da rompicoglioni”
      Il sempre brillante @Matt
      http://www.piccoleverita.com/donne/the-zero-theorem.html#comment-20072

         3 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 16 settembre 2015 at 1:27

      Ma una tetta é una tetta cosi come una pistola é una pistola e se la metti sulla bandiera non mi puoi poi dirmi “sono pacifista” .

      @AtiLeong nell’articolo di @Uomomagro sulla bassifondista nudista (che sta raccogliendo tante altre perle e promette cosi’ di diventare un “classico”)
      http://www.piccoleverita.com/amore/relazioni/la-bassifondista-nudista-sarda-bastarda.html#comment-20221

         3 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 2 ottobre 2015 at 9:36

      “Il mondo é un posto piuttosto misterioso e volerlo per forza ridurre alle cose che capiamo o pensiamo di capire e spiegarci bene e un poco miope e riduttivo…”
      @AtiLeong for President !
      http://www.piccoleverita.com/donne-di-facili-costumi/che-cazzo-di-maga-sei-se-non-sai-come-mi-chiamo.html#comment-20301

         3 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 4 ottobre 2015 at 15:20

      Signori @Matt e @luporosso
      vossignorie son meco troppo buone…
      for president :-? oggi e giorno di elezioni qui in Portuga :dreaming …..ma se son l’ultima ruota del carro persino dentro casa mia… :-P :))

         3 Mi Piace



    • Luporosso:” L’amplesso clandestino ha un effetto chiaramente positivo sull’andamento del matrimonio in quanto serve a dar sfogo all’istinto naturale del maschio di accoppiarsi con il maggior numero di femmine possibili, permettendo al soggetto che lo pratica un maggiore apprezzamento delle qualità non sessuali della sposa/fidanzata, che poi dovrebbero essere la base di una relazione stabile o almeno duratura.”
      Purtroppo in molti casi i maschi di ogni latitudine confondono il cazzo con l’equinozio, ossia l’attrazione fisica, istinto basico e non ragionato, con quelle che Goethe chiamava le “affinità elettive” che dovrebbero essere alla base di un rapporto diciamo piú “serio” o duraturo. :clap :clap :clap
      http://www.piccoleverita.com/donne/ecco-come-funzionano-le-antenne-delle-donne.html#comment-20803

         5 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 26 dicembre 2015 at 12:27

      Grazie @epicuro, troppo buono.
      Il fatto è che le donne ci piacciono,
      alcune anche fuori dal letto! :devil

         2 Mi Piace



    • http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/una-lettura-per-il-capodanno-il-decatroione.html#comment-20855
      Un altro caso in cui la critica, ebbria di frizzantino del LIDL, non ha problemi ad identificare il funambolico e estroso personaggio giá conosciuto come “corganish” e in seguito come “pelato “ oppure anche “ir_pelato”
      .
      7)“ giovane elegantissimo, rolex al polso, costume Valentino, era seduto sul tavolo con una bottiglia di Dom Perignon, e mentre chiamava il suo autista coll’I-Phone per riportarlo a casa (20 metri di distanza)……”
      In questo caso, dopo che per lungo tempo i critici tradizionali come il Sapegno hanno identificato il personaggio con l’enigmatico @Oscar, recentemente alcuni studiosi eterodossi hanno contestato questa interpretazione.
      l
      9)“ Un nobile di origini venete, attualmente residente in Portogallo…..”
      In questo caso l’ Autore si dimostra in possesso di informazioni ai piú sconosciute giacché il personaggio succitato é per molti aspetti facilmente identificato con la triste figura di un certo AtiLeong , che voci di corridoio apocrife vogliono al secolo Attilio Leone ma che in nessun caso risulta officialmente inscritto a nessun albo di nobiltá e le genealogie lo vogliono anzi di origini plebeissime… apparteilfatto di avere una bisnonna “esposta” e che sussurrate storie familiari vogliono illegittima di una dama dell’ alta societa e con una figlia ( mia nonna ) che assomiglia a Elizabeth II di Windsor come fosse sua sorella…
      Sto preparando le mie armate sulla costa della Normandia: Guglielmo il Conquistatore fino al 1066 era “Guglielmo il Bastardo “ : Hastings… anzi l’ospedale psichiatrico mi aspettano…. :trongo
      1
      11) “ uomo di magra costituzione si stava buttando un raspone provvisto di bombole d’ossigeno…..”
      Qui non riesco a dire niente, solo mi inchino di fronte alla citazione dell’incompreso Guru di Sardegna, maestro inarrivabile di masturbazione e struscio, quasi non riesco a farne il nome invano. “Uomomagro” ….un applauso prego ad un uomo col cazzo eretto… :clap :clap :clap
      12) “ sputa fuoco dorato, possiede una vasta collezione di splendide mandorlate, molte delle quali timbrate nella realtà….”
      Il personaggio quivi citato al pari di Re Artú o Robin Hood é una vera leggenda, qualcuno lo vuole un SemiDio con capacitá soprannaturali tra cui far spuntare conigli dal culo, nelle storie ( che si raccontano attorno al focolare nel Isan, come in un po tutto il SEA ) lo si vede sempre accompagnato dal fedele Palla di Neve. :bz :clap :clap :clap :clap :clap

         3 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 9 gennaio 2016 at 23:21

      “E’ vero che dietro al computer Brad Pitt rispetto a me è un cesso”
      @epicuro ricorda il legnoso Professor69 :)) :)) :)) ovvero l’antiironia fatta persona

      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/una-lettura-per-il-capodanno-il-decatroione.html#comment-20876

         3 Mi Piace



    • Cosa si nasconde dietro quelli occhietti vispi da Cerbiatta? Quale dolce nettare ama suggere da quelle tumide & carnose laBBra…? :tgtgtgt
      Quali perverse immagini concepisce in quella testolina Preraffaelita? :-?
      Quali dunque le sue segrete fantasie…?
      Come vorrebbe essere posseduta?…Di 3/4…? Di sguincio…? Su un ballatoio condominiale in una Fresca Domenica di Primavera…? In ginocchio mentre in un prato raccoglie Margherite…? :yay Accapronata su di un muretto a secco…? In una chiesa sconsacrata…? :-P
      O forse le piace alla Garibaldina, (una botta & via)…? O meglio ancora in…CUCINA?! Ma si come non pensarci prima! :doubleup :doubleup
      Luogo preferito & di Sua Elezione! Mentre, tutt’a intenta & prona sui suoi Manti si fa toccar di dietro eppoi davanti?
      Chiedo Scusa & lo ConFesso! Queste è una miriade di immagini mi mulinellano! Fantasticherie…porcherie assortite & colorate come matite. :pig
      Ma poi penso al Cinese…ahimè…e mi si n’tristisce er core… :vomit ma si sa’ Signori miei:…E’ Così che va’ l’AMMMORE!

      Un’altra perla del @dragodoro tra un’immagine ed un’altra :)) :)) :))
      http://www.piccoleverita.com/senza-categoria/storie-di-ragazze-di-tashkent.html#comment-21210

         1 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 1 febbraio 2016 at 23:19

      Il Nostro sSior Capitano
      sua gloriosa ezzellenza @LittleTruths :

      ” Così è questa vita, amici miei…o si cade vittima dei Mostri, oppure si sopravvive abbastanza a lungo da diventarne uno ”

      Doveva giá essere qua qualche giorno fa,
      ma come si suol dire; meglio tardi che mai.
      http://www.piccoleverita.com/donne/lattualita-della-comunicazione-morse.html

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 2 febbraio 2016 at 8:50

      La Ringrazio Sig.Socio @epicuro …trooopo buono :youdaman
      Aver InscriGnato questo mio misero afflato Poetico :bz :D :heyhey

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 2 febbraio 2016 at 9:01

      Grazie sior @atileong per aver riposto con cura lo scritto dello capitAno ….

         1 Mi Piace



    • :youdaman :youdaman :youdaman :dreaming

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 20 febbraio 2016 at 18:47

      Il signor @dragodoro sul “Vampiro Fiorentino a Mosca ”

      “….la soffitta Segreta del Conte Vlad! Alias @DrMichaelFlorentine o viceversa che dir si voglia.
      Certo si sarà guardato bene il Dottore, da rivelare all’Innocente Creatura codesto suo Misterioso nascondiglio!
      Quando, di soppiatto, nel Quore della Noche, accompagnato da sinistri cigolii, silenziosamente sale circospetto la ripida & malferma scala, che dallo studio porta in sifatto arsenale.
      E, sedendosi sul suo scranno…avvolto nel suo nero tabarro, alla tremula luce di una candela & sorseggiando con tranquillità un Bloody Mary, con fare guardingo & sospettoso, guardandosi intorno, apre pesanti & cigolanti bauli.
      Sortendone da essi, perfetti modellini in scala di aerei da guerra:…(Spitfire, B52, F35,… Ma il Top dei Top!…Il Super caccia Russo, il famigerato Sukhoi T-50, autentica spina al fianco per la Superpotente America! Vera perla della moderna macchina da guerra Sovietica).
      Per proseguire, rimestando al suo interno poi, pregiate bottiglie di Vodka, Matrioske, vecchie & ingiallite foto del Monaco Rasputin, della Zarina, datate & rare incisioni di Cori Russi….etcc….
      Per poi soffermarsi alfine, rapito & pensoso, sulle foto delle inconsapevoli & virginali fanciulle da lui conosciute nel corso dei secoli & Amorevolmente Vampirizzate.”
      http://www.piccoleverita.com/vita/mockba-sensazioni-e-storie-invernali.html#comment-21393

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 20 febbraio 2016 at 19:40

      @AtiLeong :youdaman :youdaman :youdaman :youdaman :La ringrazio Dottore!…troppo buono…mai però come la sua bella Penna! :youdaman

         1 Mi Piace



    • DrMichaelFlorentine:

      Alla fine ti rendi conto che l’unica vittoria vera è il singolo giorno di supercazzeggio e spensieratezza che a volte riesci a conquistarti, e poi sia quello che siaaspettando il big bang

      @DrMichaelFlorentine @ http://www.piccoleverita.com/attualita/sfm-tm-investments-for-dummies.html#comment-21428

      :dreaming :dreaming :dreaming

         2 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 21 febbraio 2016 at 20:04

      Beh, CaVo Little, che dire, un graSSie con il botto (minchia… speriamo proprio che ce lo risparmino per un altro cazzeggio ancora :timeout )

         1 Mi Piace



    • Una delle mie preferite del momento é senz’altro Carlota, quella che sostiene il calice fra le sue gloriose natiche, e un paio di amiche sue con le quali comparte casa che sono non solo bellissime ma simpatiche all’ennesima potenza e che hanno chiaro che vendono una fantasia, e quindi stanno a livelli dove la Scienza diventa Arte.

      @luporosso laddove la Scienza diventa Arte. :dreaming :dreaming :dreaming
      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/la-ballata-del-pirata-in-rigorose-minuscole.html#comment-21606

         3 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 4 marzo 2016 at 13:25

      . :youdaman :youdaman :youdaman :youdaman :youdaman :youdaman :clap :clap :clap

         2 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 4 marzo 2016 at 13:59

      Troppo buoni @LittleTruths e pure @dragodoro.Son solo innocenti evasioni…
      Vi ringrazio anche a nome di Carlota e delle sue amiche…dai, va, l’ultima… :dreaming

         3 Mi Piace



    • pelato: ma noi le famo venire in italia ,le mandamo a lavorare in un localino di lapdance dove guadagnano 2 3000 euri e al max strusciano una tetta sul viso di un vecchietto arrapato:D e con la scusa che lamo sistemate ce le spupazziamo:bz:ar sarebbe un indi pay ma noi lo famo passare per free:D

      Pimpin ain’t easy on Piccole Verita’… :rotfl :bz :ar featuring; ir @pelato :dreaming :)) :clap

      http://www.piccoleverita.com/donne/storie-di-ragazze-di-tashkent.html#comment-21842

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 28 aprile 2016 at 16:10

      @dragodoro :

      so già quale sarà l’epitaffio che scriveranno sulla mia tomba:…”SPICCO’ IL VOLO ALL’IMPROVVISO, PER POI SCHIANTARSI DOPO UN MINUTO CON
      UN SORRISO!”

      http://www.piccoleverita.com/avventura/polaroad.html

      :dreaming

         1 Mi Piace



    • dragodoro:
      “MagniFicat et Pulcherrima transit in my room!
      Semper stupìd codestum Dragodorum est!
      Invicta alata Nike in stoltum palabra!
      Nunque et comunqueabsolvo in giocosum littera…OrZowey…OrZowey!
      Carne tremulorum, incipit JuVentus! VS Sampdoriam…N’do’ Vai?…Quien Sabe!!!
      Put inside she, et move pendula But tosta braciola avant & n’dre’ in open et obscura spelonca.FeSSura tumida accoglievat et peccaminosa lacrimorum tepidarium!
      After clean my sweet baby! But before better stay long time inside! Comprende? Understand? Capisciamme’?!
      OrriFica Meretrice in the road! Take away! For Redentionis malacarne…meschina femina!
      Leccarum cappella…pompinarum…Biberon risucchiarum! Penitenziagine in ginocchiorum accapronat!
      Drink, drink! Warum? Ja! Ja! Ein, zwei, ein, zwei….du bist eine kleine puppe! Boca larga, no tiene miedo! Tank’s! Danke! Bitte!Et pecunia give you…dovuta est! Et tiramm in’nanz!
      In talamo peccaminosa femina! Scurrilmente etLascivant, primarium toilette & bidèt! Open U hole!
      But friggitorium pulpo…in sua acQua!
      No problema chica, with strong condom in condominium facet!
      Staten sin penZierum! Staten in Serenidad y felicidad,siempre leccandos free pulzelle…mammelle gemelle et big culorum possentis pecorinan et after stutakandelafacet!” EGO TE ABSOLVO!
      Sorry…but: “Dura lex sed lex” and…SIC TRANSIT GLORIA MUNDI!”

      PdN / @dragodoro :dreaming
      http://www.piccoleverita.com/avventura/polaroad.html#comment-22005

         0 Mi Piace



    • AtiLeong:
      Ci ho fatto alora la ricerca su goooogle e wikispermia:master

      Il giargianese antico era un lingua franca parlata in indocina fino al XVIIIº secolo circa quando fu sostiutita dal
      giargianese moderno oggigiorno diffuso in un area geografica compresatra i Baretti di Pattaya e i Materassi Pisciati di Phnom Pemh.

      “Camballe, godimento y pentimento” é una delle opere principali della letteratura in giargianese antico anche perché é tra le principali fonti sulle incerte e discusse notizie biografiche di cui si é in possesso sulla
      vita di San PdN : il santo la cui agiografia vuole nato da un deretano maschile e
      di cui abbiamo notizia certa solo quando lo ritroviamo
      nella posizione del Missionario
      ( ma anche a pecora, smorzacandela e kamasutra tutto, ci tiene a precisare il nostro Santo )presso le giovini dell’ indocina.

      Portando alle bisognose la buona novella nell’idioma giargianese antico.

      Piú che molti sono i dubbi sull’ ortodossia dell’opera apostolica
      di San PdN permeabilissima a sincretismi di tutti i tipi, tra cui i rapporti
      (documentati fotograficamente ) con certe Vizose Mummie di Bonzo cui pare fornisse di contrabbando bottiglie di olio bertolli per incofessabili pratiche…..
      Il santo uffizzio prima, la congregazione per la dottrina della fede si sono occupati seriamente di questo Santo.
      Attualmente si dice pronta una task force di esorcisti che si imbarcherebbero in gran segreto da Torre del Greco in un galeone Olandese alla volta dell’indocina per riuscire ad aver ragione di questa scomoda figura……

      @AtiLeong :dreaming
      http://www.piccoleverita.com/avventura/polaroad.html#comment-22010

         0 Mi Piace



    • magic_mirror:
      Ce l’abbiamo buttato dentro pure ai baBBuini:dontsee

      Attimi di lucida, struggente sincerità gentilmente offerti dal nostro @magic_mirror :dreaming :rotfl :doubleup :bz :clap
      http://www.piccoleverita.com/poesia/pseudo-haiku-scritto-in-a-night-dance-hall.html#comment-22117

         2 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 29 giugno 2016 at 16:03

      Ecchevvelodicoaffare …. :doubleup
      Che onore essere scrignato ! :dreaming
      Troppo buono Capitano @Littletruths :youdaman

         1 Mi Piace



    • dragodoro:
      :dreaming
      Sempre un caVo AbbVaccio, con l’Augurio di Buona Salute & che trovi al più presto il Suo PdN! :doubleup:heyhey

      :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming :dreaming
      Un Capolavoro che andrebbe esposto in un Museo al fianco de La Gioconda ed altre opere dello stesso livello, ma che nel frattempo consacriamo quì ad imperitura memoria.

      Grandissimo Maestro @dragodoro :youdaman :youdaman :youdaman :youdaman :youdaman :youdaman :youdaman

      http://www.piccoleverita.com/avventura/polaroad.html#comment-22276

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 24 luglio 2016 at 19:50

      :youdaman :youdaman :youdaman …tVoppo OnoVe mi fate Capitano! :D :youdaman
      E vi tirei una BbuGgia a dire che non fa piaceVe essere InscVignati!. :Whis :bz ..eh eh eh. :rotfl …seeee!…My God! :dontsee …In un museo! :D Aivoglia… :))
      Se La sente il PdN, :-? vanitoso com’è sai quello come se lo tiVa! :Whis :bz :bz :dontsee

         1 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 25 luglio 2016 at 21:08

      Embè…io avevo proposto di “scrignare” tutto il 3d, ma almeno questo è giá il secondo frammento del medesimo a essere “scrignato”.Quindi “Denghiù” (Dragodoro dixit) al Capitano @LittleTruths
      Essendo poi dedicato al sottoscritto (arrossisco nuovamente) dal mio “guru” @dragodoro é il massimo della libidine… :youdaman :youdaman :youdaman

         1 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 9 novembre 2016 at 22:45

      dragodoro:
      Permettetemi di aggiungere un afflato Romantico. (sono in uno dei rari momenti di struggente malinconia).
      Io al contrario mi sono emozionato! Bella la luce diffusa dalla finestra! In questa immagine così scarna, essenziale, quotidiana, c’ho visto la Parigi della Scapigliatura, delle soffitte di Montmartre & dei pittori“maledetti”.
      Sembra quasi di sentire in sottofondo una struggente canzone di Edith Piaf.
      Si respira un aria Esistenzialista, mista di Pernod & Gouloises …alla Modigliani… (forse una sua modella che riposa?)
      Potrebbe benissimo diventare un quadro!
      Titolo:…”Ragazza che dorme sul cuscino verde”.
      (Chiedo scusa al @CCSP per avere interagito con la sua foto)
      Per quanto riguarda l’argomento “ingrassaggio, grafitaggio et sabbiatura”, beh! C’ha il suo sporco perché!…lè n’artro par de maniche!

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 10 novembre 2016 at 8:29

      :youdaman :youdaman :youdaman
      …già finire nello scrigno e’ un onore! :youdaman
      Poi se a Inscrignare e’ una Bella Penna come Lei Dott. @AtiLeong, beh, questo diventa Privilegio! :youdaman :youdaman :youdaman

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 13 novembre 2016 at 19:54

      ” L’atmosfera della Amsterdam libera, libertina e liberale degli anni in cui l’avete visitata tu & PdN è oramai una vecchi puttana ultrasessantenne che indossa lo stesso triste babydoll nella stessa vetrina sotto la stessa luce rossa di trent’anni addietro. Qualcuno se la scopa ancora. Giovani americani ubriachi con un fetish. Ma il mondo tutt’attorno è andato avanti in un certo senso e le cose e i fatti d’antan non s’incastrano più nel contesto generale come facevano una volta. ”

      il nostro sSior Capitano
      su Amsterdam
      :dreaming :dreaming :dreaming

         1 Mi Piace



    • :)) TVoppo buono sSior Leone. GraSSie :youdaman :youdaman :dreaming

         0 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 28 marzo 2017 at 19:23

      “Mi muovo verso un luogo che nel immaginario collettivo occidentale resta inaccessibile e speciale, l’ incarnazione della nostra necessita` di credere che ci sia un luogo abitato da gente che ha tutte le risposte di cui abbiamo bisogno.
      Invece so perfettamente, dopo tanti viaggi, che questo luogo non esiste e non ho nessuna aspettativa a riguardo[…]
      […]la causa del Tibet, grazie alla simpatia che i suoi abitanti e il Dalai Lama suscitano ad Occidente, ha avuto una grande risonanza mediatica… altre centinaia di ingiustizie ben peggiori in altri luoghi del Mondo, non hanno avuto la stessa fortuna.
      […]baciano colonne, si buttano per terra, strisciano gli indumenti ovunque per caricarli di energia positiva.
      Ma in tutta questa foga perdono ogni nozione comportamentale e c’e’ una ressa incredibile.
      All’ interno invece che provare un senso di pace, mi viene solo da chiedermi cosa succederebbe in caso di incendio e ne stenderei una decina a cazzotti.Non trovo senso nel veder venerati luoghi e oggetti al punto di mancare di rispetto al vicino.
      […]Gli occhi non sono piu’ quelli di prima e a tratti mi sono chiesto cosa faro` ora per accendermi, per appassionarmi.
      Ormai ogni sistema mi pare una mezza follia e anche nei migliori dei casi, non c’e’ nessuna persona e nessun posto che sfugga alle misere regole che la condizione umana impone.Non saprei dire se e’ meglio rendersene conto o vivere nella speranza che ci sia un posto con degli esseri umani che, nel rimpicciolimento del quotidiano, non diano il peggio di se’ stessi e non siano schiavi dell’ ego. […]
      Alla fine di questo viaggio, lo sconforto per il cominciare a trovare tutto questo girovagare un po’ ripetitivo, lascia spazio alla consapevolezza che il girovagare stesso ha regalato al me di ora quel minimo di pace che mi era tanto necessaria.
      Questa e` l’unica cosa che conta… il resto e` come sempre tutto da ridere.”

      Sará stata l’altitudine… :rotfl peró queste riflessioni, a parte di trovarmi d’accordissimo, sono veramente poco comuni anche in persone con piú etá ed esperienza di te. :dreaming :dreaming :dreaming
      Ossia, venissero da chi venissero mi leverei il cappello pero se penso che non hai manco trent’anni partono l’inchino,la genuflessione e la prostrazione :youdaman :youdaman :youdaman
      Semplicemente magnifico!
      Vabbé, poi la melanzana ci puó anche stare :rotfl :rotfl :rotfl

         1 Mi Piace


      • luporosso
      • luporosso

      • 28 marzo 2017 at 19:39

      Il link al post di CCSP qui sopra é questo:
      http://www.piccoleverita.com/viaggio/sette-giorni-in-tibet.html

      Ormai il mio Alzheimer galoppa…

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 30 marzo 2017 at 18:48

      luporosso:
      “Mi muovo verso un luogo che nel immaginario collettivo occidentale resta inaccessibile e speciale, l’ incarnazione della nostra necessita` di credere che ci sia un luogo abitato da gente che ha tutte le risposte di cui abbiamo bisogno.
      Invece so perfettamente, dopo tanti viaggi, che questo luogo non esiste e non ho nessuna aspettativa a riguardo[…]
      […]la causa del Tibet, grazie alla simpatia che i suoi abitanti e il Dalai Lama suscitano ad Occidente, ha avuto una grande risonanza mediatica… altre centinaia di ingiustizie ben peggiori in altri luoghi del Mondo, non hanno avuto la stessa fortuna.
      […]baciano colonne, si buttano per terra, strisciano gli indumenti ovunque per caricarli di energia positiva.
      Ma in tutta questa foga perdono ogni nozione comportamentale e c’e’ una ressa incredibile.
      All’ interno invece che provare un senso di pace, mi viene solo da chiedermi cosa succederebbe in caso di incendio e ne stenderei una decina a cazzotti.Non trovo senso nel veder venerati luoghi e oggetti al punto di mancare di rispetto al vicino.
      […]Gli occhi non sono piu’ quelli di prima e a tratti mi sono chiesto cosa faro` ora per accendermi, per appassionarmi.
      Ormai ogni sistema mi pare una mezza follia e anche nei migliori dei casi, non c’e’ nessuna persona e nessun posto che sfugga alle misere regole che la condizione umana impone.Non saprei dire se e’ meglio rendersene conto o vivere nella speranza che ci sia un posto con degli esseri umani che, nel rimpicciolimento del quotidiano, non diano il peggio di se’ stessi e non siano schiavi dell’ ego. […]
      Alla fine di questo viaggio, lo sconforto per il cominciare a trovare tutto questo girovagare un po’ ripetitivo, lascia spazio alla consapevolezza che il girovagare stesso ha regalato al me di ora quel minimo di pace che mi era tanto necessaria.
      Questa e` l’unica cosa che conta… il resto e` come sempre tutto da ridere.”

      Sará stata l’altitudine… :rotflperó queste riflessioni, a parte di trovarmi d’accordissimo, sono veramente poco comuni anche in persone con piú etá ed esperienza di te. :dreaming:dreaming:dreamingOssia, venissero da chi venissero mi leverei il cappello pero se penso che non hai manco trent’anni partono l’inchino,la genuflessione e la prostrazione :youdaman:youdaman:youdaman
      Semplicemente magnifico!
      Vabbé, poi la melanzana ci puó anche stare :rotfl:rotfl:rotfl

      Grazie @luporosso! :ar
      Purtroppo però, ho sfondato il muro dei trenta pure io a novembre… ed esattamente due giorni dopo, la smelanza mi ha colto in un momento di debolezza per l’ età raggiunta! :))

         1 Mi Piace



    Post a Comment!