• epicuro
    • Epicuro

      school
    • 3 gennaio 2013 in Risate

    Dove, in discoteca? Ma vaffanculo…

    Sabato sera – Quattro sfigati diplomati in segologia, simili al gruppo di Lando Trepalle, splendido giornalino, si dirigono verso la discoteca Mirage di Novoli, in Fiat 126 blu, dopo aver ricevuto rifiuti e offese da qualsiasi alieno avente parvenza femminile (per fortuna, in fondo in otto non ci si stava) cui veniva chiesto pateticamente di accompagnarci.

    Tutti profumati come delle vecchie baldracche con il Patriks (perchè segarsi con il profumo cambia tutto), il cui prezzo, alla Standa, variava dalle 11000 lire ai cinque minuti di paura, bottiglia di Gin, tre minuti di paura, e acqua tonica, offerta dal sottoscritto, ormai non facevamo in tempo ad entrare che tutti i sorveglianti erano chiamati all’altoparlante per sorvegliarci,, ma noi eravamo velocissimi.

    Sgommata,musica a palla, Captain Sensible (WAT), gloria Gaynor, Donna Summer, etc., lo stereo costava più della macchina, le casse esplodevano e dietro era impossibile sopravvivere in quei 12 chilometri di speranza che separavano Lecce da Novoli.

    Si giungeva all’ingresso e ci si umiliava nuovamente dinanzi al mafioso discotecaro che giustamente esigeva l’ingresso in coppia, poi, dopo un’ora di negoziazioni stremanti, facendoci giurare sulla Bibbia che avremmo preso almeno una consumazione, ci permetteva di entrare.

    Al centro, come sempre tre massimo quattro donne che ballavano tra loro, e tutto intorno branchi di lupi e di avvoltoi di tutte le razze ma provenienti tutti dalla stessa zona. Quando qualche Jack lo squartatore osava l’approccio, era sdegnosamente scaricato subito. Carlo pero’, il più dritto di noi (non era il GM), era riuscito a portarsi una scrofa sui divanetti, inguardabile ma quello offriva il convento.

    Aveva il rossetto tipo Joker, gli occhi alla Liz Taylor, e l’ascella pezzata, il cui sentore si propagava per tutta la sala al ritmo delle note di Born to be alive, uno dei 4 dischi che andavano a rotazione messi dal DJ, il cui compenso ammontava a 30000 lire al mese (15 euro) più una consumazione analcolica a serata, ovviamente subordinati i soldi al pienone della serata. Quella cazzo di gomma da masticare la doveva avere da un mese, non sortiva l’effetto desiderato visto che con l’alito uccideva le mosche e sfregiava le persone

    Mentre il felicissimo amico si strusciava, erano ad attenderci all’uscita gli Apaches di Copertino, il cui capo si era da poco lasciato (2 anni circa)con l’unica ragazza del paese, giusto la maiala che si strofinava con Carlo. E vai con le botte da orbi, incuranti delle raccomandazioni delle mamme (mi raccomando, divertitevi ma state attenti), ma non era colpa nostra, era un’onta da lavare col sangue. Tutto finiva quando il proprietario mafioso buttava qualche schiaffone a destra a sinistra, con quelle cazzo di mani enormi e callose, e ci faceva , esprimendosi in maniera incomprensibile, vedere la pistola.

    In preda alla paura, si scompariva tutti, ed incredibilmente, a pericolo scampato, ci si pisciava dalle risate anche con gli pseudo nemici, che in realtà  non erano tali, erano semplicemente morti di figa come noi

    In fondo il nostro subconscio lo sapeva, magari ci andavamo perchè almeno ci si poteva sfogare in qualche modo, e poi controllavamo che ci fosse sempre il crick in macchina prima di partire, non i preservativi (una volta partimmo addirittura con lo scannaporci).

    Una volta in macchina Carlo, insanguinato ma felice, ha cominciato a sniffarsi le dita, e quando ci ha detto che le aveva messo due dita nella fica, ci siamo buttati come dei condor a sniffare incuranti se fosse sangue di carlo o sangue di scrofa. Eravamo felici come Fabio Grosso quando ha calciato l’ultimo rigore nel 2006.


    Epicuro ha scritto anche:




    • :D :D :D
      Eccezionale…una comicità fine ed inconfondibile; Grande Epicureo! :clap

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 3 gennaio 2013 at 2:13

      Formidabile Epicureus :pig :))

         0 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 3 gennaio 2013 at 10:17

      A prof.! Sei er mejo :rotfl

         0 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 3 gennaio 2013 at 14:17

      :D ….poi in quegli anni , a sud e nelle isole , le essenze erano ricche , concentrate , la persistenza era notevole anche senza l aggiunta di un fissatore :D . Diciamo che quando meritava ,il processo di evaporazione veniva rallentato e il suo effetto inebriante era utilizzato , come nel caso di Carlo , ad uso personale e per farlo testare a terzi :D Non che adesso non si possano trovare simili essenze , e siccome , buon Epicureus , ” non tutto il male vien per nuocere” :D a volte in terreni viciniori , semi , radici , ife , propaggini , talee improprie , e altri metodi ,consentono la diffusione delle sudette . Io penserei ce ne siano ancora :trongo

         2 Mi Piace



    • :rotfl :rotfl :rotfl Mi nichino a cotanta proprietà di linguaggio. Alla fine comunque l’essenza straniera è quella risultatami più inebriante, ma come diceva Proust gli odori della gioventù ci restano impregnati a vita.

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 3 gennaio 2013 at 14:55

      :rotfl :rotfl prof Epicureus , avec Votre permis , je voudrais adjouter , que j’ai trouvez l amie de guerre de Carlo .
      Elle travaille a Boulogne parmi cinq ans , et demande cent pour fois …..j ai pattuì por 50 doblons par heure dans mon hotel en centre , elle tiens presque de 40 ans mais toutafait le parfum n’est plus bonne comme dans celles temps :-( :-( parfum pour cirenaicos .
      Fait silence s il vous plait , parce que si LT savra que nous frequentons similaires cochon de guerre , on nous fairat plus salir sur le brigantino :-( :-(
      Bon vent monsieur le professeur !

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 3 gennaio 2013 at 15:21

      :rotfl :rotfl :rotfl

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 3 gennaio 2013 at 15:24

      LittleTruths,

      Col Vostro permesso Cpt nel rispetto del regolamento ! :yea

         1 Mi Piace



    • :rotfl Mais votre français est extraordinaire, Monsieur le Comte, vous lui passerez bonjour de ma part à la cochonne, elle aurait pu maintenir les prix un peu plus bas,
      Vous avez raison, LT ne doit pas le savoir :))
      E’ incredibile questo covo, pirati multilingue, deejay, nobili, di tutto di più.

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 3 gennaio 2013 at 15:51

      Monsieur le professeur ……una ciurma di debosciati ….
      Je suis peoccupe’ pour le capitain , qui est une personne et un officiel d aute finesse , et s il va decouvrire que nous frequentons femmes grasses et de bas rang…….

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 3 gennaio 2013 at 22:17

      :)) Acqua in bocca prof !
      Abbiamo uno stile e un etichetta da rispettare e non dobbiamo mai deludere notre capitain !

         1 Mi Piace



      • Siiii, come no? Rispettabili quanto il Gatto & la Volpe tutti e due….fossi in voi mi candiderei a presidente del consiglio, tanto siamo in itaGlia! :D

           0 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 4 gennaio 2013 at 1:13

      :rotfl :rotfl

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 4 gennaio 2013 at 6:54

      Epicureo…grandissimo canovaccio degno delle piu’ nobili sceneggiature della Commedia Anni 80…risate sparse e splendida istantanea del periodo! :D ma sei senza cuore…citare cosi all’improvviso, senza avvertire… :-l
      Noi, Quelli che…il Patricks alla Standa, gli WAT e e a fine serata, quel cacacazzi di P.Hernandez che col suo bastone da passeggio cantava “Born to be Alive “…Nati per esser vivi, tra lampi di genio e Briciole di ricordi
      :master

         1 Mi Piace



    • Grande Aurelius, momenti indimenticabili, pura adrenalina, mi fa piacere averti proiettato in quei magici momenti, immagino che ti sarai ritrovato in situazioni simili, sono quelle che ci consentono oggi di apprezzare le vere donne. ;-)
      Nobile Conte, per evitare che il capitano ci abbandoni su qualche isoletta sperduta dell’oceano, rei di aver consumato con qualche ciospa, cerchero’ di rendergli omaggio con qualche foto di nave pirata presa negli ultimi due anni ed evitero’ di raccontare quando ebbi il coraggio di accoppiarmi con la più grossa del Brasile :))

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 4 gennaio 2013 at 14:28

      :D :rotfl ……..noooooo prode Epicureus ! !
      Merci beaucoup per l aiuto !
      Non sappiamo che ne pensi il Cpt su questioni di fat , ebony fat ….. :pig
      Nossa senhora aiutaci :dontsee perros puercos.

         1 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 4 gennaio 2013 at 14:40

      Prof , pardon ,
      Una pregunta .
      Ma s e mai capito cosa spinga marinai peso gallò ad accoppiarsi con simili balene ?
      È tanti rimangon stupiti da queste azioni e disapprovano disgustati !
      Non si sa il perché ?

         1 Mi Piace



    • Nobile Conte rispondo alla Sua pregunta. Noi marinai, in preda a tal bottiglia di rhum disegnata sul vessillo dal capitano in tenera età, siamo capaci di compiere le prodezze più impensate. Poichè fu immenso l’incenso bruciato sull’altare dell’amore, qualche balena ebbe l’onore di asservirsi del prode liquido :rotfl

         2 Mi Piace



    • :D …ehheheheheh….adesso si che stiamo trattando temi scabrosi su questo veliero! :dreaming
      Altro che galera, zoccole a pagamento e scazzottate fuori ai bar…scopare le ciccione é il vero argomento taboo del terzo millennio! :dreaming
      :rotfl

         1 Mi Piace



    • Siete Mitici comunque… :doubleup

         0 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 4 gennaio 2013 at 23:27

      epicureo,

      :rotfl :rotfl

         0 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 4 gennaio 2013 at 23:30

      LittleTruths,

      …..azz Cpt ……Voi comprendete ?

         1 Mi Piace



      • E si, caSSo…non lo parlo il francese ma più o meno qualcosa la capisco…poi quando é scritto é ancora più facile.

        p.s. / Fratello, tutti i tuoi commenti me li sto trovando in moderazione in attesa per l’approvazione. Questo accade perché ti ostini ad aggiungere i commenti senza aver fatto prima il log-in. Adesso, per me non é un problema approvare tutti i tuoi commenti, ma così facendo ti riduci a dover aspettare il mio intervento perché i tuoi commenti vengano visualizzati…
        ;-)

           0 Mi Piace


      • Conte di Cesa
      • Conte di Cesa

      • 5 gennaio 2013 at 8:29

      ……pardon , ignoravo la procedura….

         0 Mi Piace



      • Beh si, il log-in andrebbe fatto attraverso la finestrella in alto sulla barra menu, altrimenti i commenti vanno automaticamente attraverso la moderazione pur non essendo il caso.
        Oddìo, non che sia un problema per me eh, lo dico più che altro per voi…magari c’é uno scambio in corso ed io non sono online, ed i commenti non appariranno fino a che non passo io ad approvarli… :hallow

           0 Mi Piace



    Post a Comment!