• Aria di cambiamento nella Isla

    “El Gobierno cubano ha eliminado el procedimiento de solicitud de permiso de salida para los viajes al exterior y ha decidido que, a partir del próximo 14 de enero de 2013, solo se exigirá la presentación del pasaporte actualizado y el visado del país de destino, en los casos en que se requiera, para salir de la isla, según ha informado este martes el diario oficial ‘Granma’. También se ha dispuesto extender a 24 meses la permanencia en el exterior de los residentes en Cuba”

    Ad oggi chi voleva lasciare Cuba e recarsi all’estero, per motivi non legati alla propria professione o carriera, doveva seguire una procedura particolare per ottenere un permesso, che poteva essere arbitrariamente respinto dalle autorità cubane, senza fornire particolari spiegazioni sulla motivazione. L’iter sino a ieri doveva essere intrapreso dietro una lettera d’invito e la permanenza all’estero poteva prolungarsi sino ad un massimo di 11 mesi.

    Dal 14 Gennaio 2013 invece, cioè a partire dal novantesimo giorno dalla data della pubblicazione della normativa in Gazzetta Ufficiale, sarà sufficiente il passaporto per ottenere l’autorizzazione a recarsi all’estero per un periodo di 24 mesi, che può poi essere esteso. Nelle motivazioni si parla di un rinnovamento della legge legata proprio alla politica di cambiamenti in atto e si cita anche il “genocida ed illegale blocco economico nordamaericano che ha storicamente instaurato una politica migratoria con fini ostili, sovversivi e di destabilizzazione“. Ci si chiede se il governo statunitense, sino ad ora inflessibile nell’alleggerimento del bloqueo, tenga conto di questa ennesima rivoluzionaria variazione della normativa e decida d’intraprendere qualche passo volto alla normalizzazione dei rapporti tra le due nazioni.

    p.s.Questa è la volta buona per il Capitano Little Frù di farsi sfuggire la situazione di mano e invitare la sua amata cubanita nel Vecchio Continente  ;)


    Descarao ha scritto anche:




    • Grazie per la citazione mio Caro, ma fortunatamente la mia amata cubanita viene già nel vecchio continente più o meno quando vuole e sarà solo più facile e veloce ora seguire la procedura.
      Restiamo in attesa che legalizzino i matrimoni gay adesso così ti mettiamo apposto pure a te e buonanotte!
      :rotfl

         0 Mi Piace


      • descarao
      • descarao

      • 16 ottobre 2012 at 15:39

      LittleTruths,

      Sono il moderatore e potrei anche non approvare questo commento, bada a come parli. Questo è un argomento serio, potenzialmente una discussione clou per gente con determinati requisiti, e tu te ne esci con ste pingate. Poi non lamentarti che si viene a parlare di Ramona anche qui :devil

         1 Mi Piace



      • Chiedo umilmente perdono Signor Moderatore, e prometto di non farlo più! ;;)

           0 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 17 ottobre 2012 at 0:01

      Vi ricordate il film con greggio e jerry cala’….mi sembra…okkio alla perestroyka….
      Quando le amanti russe venivano a trovarli in italia ??? E loro facevano i salti mortali per non farsi sgamare dalle mogli..??
      Ecco mi sa’che ora ci faremo grasse grasse risate…..io ne conosco un paio che hanno addirittura la doppia famiglia..con figli ecc…. Per le mogli posso anche capire che le cubane sappiano….ma con i figli …come la mettono nome?? :ar

         1 Mi Piace


      • descarao
      • descarao

      • 17 ottobre 2012 at 13:06

      dionisio,

      Caro Zio, solo un buongustaio come te poteva uscirsene con queste massime, resta il fatto che comunque cambia poco a mio modo di vedere, è semplificata la procedura, ci sarà qualche euro risparmiato..ma da qui a verificarsi summenzionati casi di occhio alla perestroykaz…ce ne passa di acqua sotto i ponti ;)

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 19 ottobre 2012 at 21:22

      Da notizie avute il passaporto per la liberta’ costa un 100 € e non tutti possono averlo..militari e medici sono esclusi..
      Con quel prezzo ed alcune limitazioni comincio a pensare che l’unica razza in fuga dall’isla sia la gnocca….
      Ti fai 8000 km e scopri che la cica che ti piaceva tanto l’anno prima batte a 500m :pray da casa tua…

         0 Mi Piace



    • In effetti dubito che ci sarà alcuna invasione…quì tutta la rivoluzione stà nel fatto che invece di dover combattere su due fronti per uscire dal paese (ovvero, contro lo stato cubano & contro lo stato del paese din cui vanno) adesso i cubani hanno da lottare “solo” sul versante del paese in cui intendono recarsi.
      Il passo avanti non é da poco, infatti praticamente i costi ed i tempi si dimezzano, ma a questo punto semplicemente si può dire che stanno allo stesso livello dei cittadini di tutti gli altri paesi in via di sviluppo del mondo e, né meglio né peggio…ergo, non é una passeggiata.

         0 Mi Piace



    Post a Comment!