• dragodoro
    • Dragodoro

      Palla di Neve si nasce
    • 21 marzo 2016 in Cuba

    Hasta Siempre Isla Grande

    image

    …Ci siamo! Il Gran LupMan, Furbacchion, GranFigl&Put, ParaculPresident del:…”al mondo ghe penso my”…del “volemose bene & scurddamoce o passato!”
    È sbarcato alla Isla Grande! E non nascondo che una fitta mi ha attraversato er core!
    Il…cosiddetto:…”American Dream”. O forse meglio chiamarlo, “AmeriCan IncuLhate with Vaseline Cream”. Si è,…(finalmente) sic!…materializzato!
    Un altra riserva Indios va a farsi benedire! Che, (sarà pur vero, nonostante tutte le sue difficoltà, povertà, pecche, riti tribali, tradizioni & contraddizioni), sarà presto deforestata, purificata, addomesticata, educata & infine…ahimè…asfaltata & impietosamente rasa al suolo!
    Sarò io, disincantato, malpenZante, sognatore, refrattario & miscredente alla cosiddetta GGloBBalizzazione e con ancora un pizzico di sdolcinato, y nostalgico, ideale, straccio di romanticismo…ma…
    Ma percepisco a pelle, che un altro Mago & Illusionista, e’ all’opera con la solita maschera bonaria del benefattore, altruista & disinteressato.
    Dispensatore generoso di zuppe precotte, pizze al microonde, dei Mac Donald’s al Colesterolo & Similfelicita’ da Grandi Magazzini della 5a strada!
    Il Gigantesco Macchinario Tritatutto, e’ in moto! La trivella e’ ben oleata!
    Sta perforando & pianificando, sfruttando , illudendo, approfittando della genuinità di un popolo di cui da sempre ammiro! E che in tempi lontani & non sospetti mi ha insegnato molto e restituito Gioia y Allegria, quando tutto sembrava irrimediabilmente perduto, e al quale rivolgo un GRANDE GRAZIE.
    Un popolo dignitoso certo povero ma fiero, fantasioso, pieno di risorse ed inventiva…nonostante tutto. Che mi ha sempre ricordato la nostra grande Napoli di inizi novecento. Un popolo che, nonostante embarghi, privazioni & quant’altro, conserva/va, ancora un Anima è un Amore per la Vita genuino y contagioso!
    Ma è risaputo! Off Course! I new Conquistadores Americanos…Gringos y Cabballero’s, porteranno Pace Y Prosperità! Sigarette & Cioccolato! Promesse & Miraggi!
    Forse mi sbaglio! (vorrei tanto). Forse questo mio essere sempre diffidente & disilluso al cospetto di MiraBBolanti buone intenzioni degli eSSeri Umani è cosa sbagliata.
    (Forse), per questo popolo incredibile si stanno per aprire finalmente le MaGGiche porte dell’El Dorado! Vorrei tanto crederci!
    Probabilmente le malattie saranno debellate! Fruscianty Dollary, (si dice), riempiranno le tasche di mendicanti & campesinos!

    Niente più file sudate & disumane agli spacci sociali, saponette, dentifrici, pannolini, dopobarba, profumi, zucchero & patatine a volontà, strade illuminate!

    Rottameranno quelle meravigliose old car (che i furbacchioni rivenderanno in patria a peso d’oro), dando in cambio qualche macchinetta da autoscontro da qualche Luna Park smantellato del Wisconsin!
    Tutti avranno la casetta American Style, con bandierina AmeriCubana sventolante sul patio nelle afose serate Caraibiche, con praticello & tosaerba incorporato!
    Si faranno…(crepi finalmente la miseria), aBBondanti colazioni iperVitaminiche & ipercaloriche in sorridenti obese & plasticose famiglie come da spot pubblicitario!
    Gli amichevoli & vocianti new Gringos arriveranno a frotte in innumerevoli voli charter…Indosseranno sgargianti camice Hawaian Style, siederanno i loro deretani adiposi di fronte al Capitolio in comode poltrone ad aria condizionata, fumando Montecristo & toccheranno soddisfatti, sorridenti & spocchiosi il culi sodi delle bellissime, accondiscendenti & riconoscenti giovani chicas Habanere e, come novelli Babby Natale fuori stagione regaleranno ai piccoli sciuscià tra una lustratina di ciabatte e l’altra, caramelle, carezze, specchietti & sorrisi.
    Ciao Cuba!… In Campana! Ti stanno per violentare!
    Ti trascineranno in un vicolo buio e ti faranno a turno il culo! Con la promessa di una Vita migliore!…Ma sarà…migliore…per chi?
    Ma so già che li lascerai fare my Hermosa Cuba! Che crederai in loro! Alle loro allettanti promesse! Alle loro bugie! Che non opporrai resistenza! Ti farai incantare dai suonatori di piffero dal cappello da cow boy..Ohhhh My Amor! Li lascerai ravanarti dappertutto! Gli lascerai cogliere il tuo “Flor de Amor”….
    I tuoi violentatori hanno grandi mani per palparti & grandi stomaci! Famelici…Potenti succhi gastrici ti disintegreranno, digerendoti per poi espellerti, sotto forma di Souvenir da 12 pezzi un dollaro! In un processo lungo ma inesorabile & inevitabile…
    Ti ringrazio (te lo dovevo) e ti mando un dolce, tenero bacio sulle labbra e mi piace ricordarti come la mia “prima volta”…Vera y Autentica! Hasta Siempre Isla Grande!

     

     

     


    Dragodoro ha scritto anche:




    • :dreaming beh, era nell’aria…di certo nessun Romanticone che si rispetti può dirsi contento di una notiziola del genere ma che ce voi fa, tutto cambia…e chi prima, chi poi, arriva per tutti il momento di andare a farsi fottere in un modo o nell’altro. Qualcuno dentro a un vicolo scuro, qualcun altro su un letto ricoperto di petali di rose, o magari dietro a un bidone della monnezza…un Classico. :goril
      Certo un tocco di nostalgia c’è…nostalgia di quell’ideale di un mondo misterioso e tutto da scoprire, che ovviamente viene meno nel momento in cui ci vanno ad aprire le porte McDonalds e Starbucks e affini.
      Di certo non mi fanno pena i cubani però, ed anzi scommetto che loro proprio non chiedono altro…con buone ragioni ma anche no.
      I ‘mmericani mi stanno sui cojoni…mentre i cubani vabbé, se la buscheranno come meglio credono, e che il Cielo gliela mandi bona.
      Buona la prima per chi ci è stato ed ha vissuto quello che l’Isola fu…e di cui altro non resta che il ricordo. Ma certo meglio di niente. :dreaming

         3 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 21 marzo 2016 at 22:32

      12 anni sono trascorsi da quando la mia anima fu sbarcata da un 747 dell’Iberia sulla pista dell’aereporto all’Havana …
      E chi si scorda quell’arrivo …. quando dopo un viaggio di ore … si apre il portello dell’aereo … e nonostante fosse sera … un vento caldo … ti avvolge.
      Che viaggio … quanti ricordi … 22 giorni passati tra case particular .. ed amici di amici che ci hanno ospitato a casa loro … e che case… baracche di lamiera con comodo buco esterno per i servizi igienici… maialini cotti nella sabbia .. con spiedo a mano … per 8 ore.. donne .. musica … frutta che ha il sapore di frutta.. belle serate passate a chacchierare con i vecchi del paese ..che ti raccontavano della revolution.. Fidel alla tele … per il suo discorso al pueplo.. sembrava che ieri gli insorti erano sbarcati alla baia dei porci… a cavallo sulla sierra maestra .. le postazioni di Fidel e del mitico Guevara
      Penso che chiunque l’abbia vissuta cosi … a Cuba ci ha lasciato il cuore.
      Speriamo che arrivi un po’di bene a quella gente… ma non la chiavica che fino ad ora di sono risparmiati.
      Forse che Fidel sia ancora vivo … e’un bene..

         3 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 22 marzo 2016 at 8:12

      :dreaming
      Infatti caVi @LittleTruths & @dionisio…la mia era, una semplice personale, intima suggestione. Legata alla mia “prima volta” di quasi 30anni fa’!
      Al di là di una fredda & impersonale analisi su chi ne trarrà vantaggi o meno. Avendo capito da un pezzo che un “Perfect World” non esiste, come non esistono le isole felici!
      Solo un fermo immagine! Un frame, estrapolato dal lungometraggio della nostra Vita è stampato come una foto virata in seppia.
      Depurato da tutti i ma & però. Ricordi che odorano come giustamente ha sottolineato dionisio, di frutta, di bevute, di amici & donne, di musica.
      Di una leggerezza & spensieratezza…inZzoma uno stare, all’epoca….”sereni & senZa PenZieri” ante litteram.
      Di quel caldo avvolgente che fa evaporare & moltiplicare gli odori, condensandoli in un aria che sa di terra, di erba, di fiori. Che rendeva MaGGiche le notti Habanere.
      Come ho già detto personalmente, (all’epoca) ne ho tratto beneficio meglio che in una seduta da uno strizza cervelli!
      Poi come ovvio sarà quel che sarà! Spero anch’io che arrivi del Bene al pueblo, anche se so che sarà comunque un bene che chiederà in cambio una forte contropartita! Il gioco varrà bene la candela?…mah!… :Boh

         2 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 22 marzo 2016 at 9:16

      Caro @dragodoro ..anche tu in viaggio a Cuba ….al posto dello strizzacerevelli .. come siamo simili su questo legno…
      Anche io in un periodo di forte stress … andai a confidarmi da uno psiColoGo … il quale dopo avermi fatto 5..6.. sedute ..a botta di 100€ a volta.. mi comincia a sciorinare il conflitto dei tre IO interni.. IO bambino…IO adulto .IO anziano .. e che il mio IO bambino voleva ancora giocare e non si piegava alle responsabilita’.. capii l’antifona …. e visto che a 30 anni non potevo di certo comprarmi il trenino ….. mi andai a fare un paio di giri in sud america…
      Grandi viaggi … e grande esperienze di vita…. da quel punto in poi sono cambiato .. in meglio… e vivo piu’leggero..

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 22 marzo 2016 at 11:05

      Eggia caro Dragodoro, un altro Muro che va in fumo!
      Ma per tanti muri che si abbattono altrettanti se ne creano, peccato che con gli attuali antagonisti del capitalismo occidentale la guerra non mi pare tanto “fredda”…
      Comunque stara’ ai cubani stessi valutare il positivo e negativo del cambiamento,magari tra svariati anni…
      Io, come sai, da viaggiatore in cerca di diversita’, trovo la cosa piuttosto disperante…

         3 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 22 marzo 2016 at 13:05

      @dionisio eh e eh eh…per fortuna allo strizzacervelli non ho cacciato una lira! :D
      Fu allora, che mi “apparve” in sogno il PdN! (Mai ringraziato aBBastanza). :youdaman :youdaman :youdaman
      Che mi prese per una notte intera a calci in culo! Facendomi cadere malamente dal letto e battendo la testa al comodino, rinsavii & il mattino dopo…fui salvo! :doubleup
      Certo, da allora ho speso per questa bestiaccia una piccola fortuna in “carote”, of course…ma non l’ho mai rimpianto! :Boh :D

      @CCSP “Io, come sai, da viaggiatore in cerca di diversita’, trovo la cosa piuttosto disperante…”
      Già…le diversità! Infatti il punto è proprio questo! La ricerca di una situazione, di un luogo non ancora omologato! Che rigeneri fresche riflessioni e ci faccia fare l’up grade per aggiornarci su quello che stiamo diventando.
      La voglia di diversità, di non rassegnarsi e accettare passivamente quel che passa il convento, di curiosare & ficcare il naso quasi con ossessione al di fuori della staccionata, nasce da un inquietudine interiore che alcuni, senza sapere il percome & il perché si portano dietro fin dalla nascita e non con pochi disagi.
      Forse…chissà, sarà, chissà chi lo sa’…ci si è materializzati in luoghi sbagliati e inconsciamente si vaga a tentoni nella speranza di ritrovare finalmente la strada di casa! :-?
      Una cosa, (per quanto mi riguarda) ho imparato, che tutti i guai nascono per la spasmodica voglia che abbiamo di certezze!
      Certo, è piacevole e oppiaceo trastullarsi nei ricordi, ma a condizione di avere acquisito la consapevolezza della loro transitorietà.
      D’altronde, l’uomo è l’unico essere su questa terra ad avere la consapevolezza della propria morte, a differenza del Mondo animale, vegetale, etcc…Ma nonostante questo, ci si ostina a voler rendere (inutilmente) immortale la propria mortalità”.
      Poi naturalmente ognuno…FCCGP! :D

         2 Mi Piace



    • dragodoro:
      @dionisio eh e eh eh…per fortuna allo strizzacervelli non ho cacciato una lira!:D
      Fu allora, che mi “apparve” in sogno il PdN! (Mai ringraziato aBBastanza).

      :rotfl :)) :bz …il tuo Spirito Guida! Colui che ti ha fatto da Cicerone giu’ per la tana del Bianconiglio appunto… :dreaming :dreaming :D

      Credo comunque che sono le esperienze ad essere transitorie, non certo i ricordi…i ricordi ci accompagnano fino alla tomba o perlomeno fino a dove non perdiamo del tutto la brocca :trongo
      Certo per averne di ricordi s’ha da far prima le esperienze; ma sono una gran cosa i ricordi…possono aiutarci a rimanere a galla quando siamo oramai perduti, o possono anche farci a pezzi quando pensavamo di essere in salvo, a seconda di che tipo di ricordi si tratti. I ricordi sono un po’ il CV dello spirito, definiscono ognuno di noi, e ci condizionano nelle scelte presenti e future. Se fosse possibile mettere i ricordi ordinatamente nero su bianco si potrebbe capire in profondita’ chi si ha davanti, semplicemente leggendo tutte le entries. :dreaming :skull :clown :ar
      Sarebbe anche interessante se ci fosse la possibilita’ di cancellarli i ricordi, perderli, lavarli via con un colpo di spugna oppure con il bacio di un angelo bianco sulla fronte e semplicemente dimenticarsi di tutto cosi’…ed uscire per le strade del mondo senza sapere chi uno e’ e potersi reinventare, e vedere tutto quello che si e gia’ visto, ma con occhi nuovi. :dreaming :dreaming :dreaming

         2 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 22 marzo 2016 at 21:53

      @dragodoro …. io andai spinto da un’amico che era cliente fisso da anni ..” e gia’ qui la cosa mi puzzava” … poi andai dal soggetto … che era anche padre di una mia amica…. e per buon cuore .. mi scuci’ le prime 100 €… poi tornai dopo una settimana … altre 100€ .. la cosa non mi portava alcun giovamento … anche perche’ io di mio sono socievole ed amici con cui parlare ne ho … quindi se mi devo sfogare … qualcuno lo trovo…
      Insomma alla terza visita… lo sfanculai … capii che i soldi era meglio che me li spendevo per divertirmi …. e me ne andai a Santo Domingo … ad aprile… estate in Cilento… dove tra le altre mi trombai anche la figlia del dottore.. un mezzo cesso ma con due zizze ed un culo…. che non vi dico…. poi a 24 anni …. e tutta un’altra storia..
      Mi sono fatto Cuba… altri 22 giorni… Sal.. Europa varia .. insomma….. che se ne andessero a fanculo gli psichiatri e psicologi ….. se ti salvi da solo .. va bene … ma se aspetti a loro… guarisci solo quando non hai piu’ una lira in tasca..

         3 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 22 marzo 2016 at 22:37

      Ezzellentissimi signori….
      Per una volta non vorrei essere cosí pessimista:
      conosco un poco i cubani e ho frequentato le terre del nuovo mondo a sud del Rio Grande in generale :
      Tienen alergia a los Yanquis.
      L’unica volta che sono stato gratuitamente aggredito verbalente da quelle parti ( Colombia ) e perché parlavo inglese con uno studente dell’ UCLA – colombiano e ci han scambiati per due “Yanquis de mierda”
      ( a lui lo han visto proprio male, ci aveva na faccia da indio che confonderlo con un arrogante WAPS insomma….).
      La revolucion Cubana é resistita
      alla durezza del “perido especial” della prima metá degli anni 90
      secondo la mia opinione non grazie alla “bontá”? del socialismo caribeño
      ma alla sua (forte) componente “patriottico – nazionalista”
      Che si orienta difensivamente contro l’ingombrante vicino a nord.
      Lo dico sempre ai filocubani
      ( invariabilmente di sinistra) che incrocio:
      Cuba é resistita per avere pure un anima profondamente di “destra”.
      Che comunque qualcosa cambi é nella natura delle cose, la genuina curiositá
      ( soprattutto femminile immagino … :Whis )
      che deve aver deliziato il buon messer @dragodoro alla fine degli ’80 oggi
      ( soprattutto nei quartieri centrali della capitale ) deve essere un po’ piú difficile da trovare,
      se poi si generalizza l’accesso all’internett e tutto il resto le cose non potranno che peggiorare.
      Sia come sia, condivido la riconoscenza all’ Isla Grande con quelli che han vissuto “quella Cuba”
      e che, mi spiace per lui,
      il ragazzo immagine del complesso militare non vedrá mai.
      Si é pure portato dietro la suocera, cazzo… :dontsee
      Sará presidente degli USA, come io non saró mai,
      ma le mulatte del Vedado che nel pomeriggio esibiscono pigramente i loro chilomentri di gambe sulle verande di casa la mattina presto e che alzano subito i loro occhioni da cerbiatte perché “sentono” di essere guardate…
      non le abbiamo avute,
      lui no.
      Obama, tié. :-P :heyhey :bz

      http://www.youtube.com/watch?v=tv4qDjc1TtA QUE VIVA CUBA

         3 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 22 marzo 2016 at 22:54

      Che poi, scusate ma ci terrei a sottolinearlo,
      a parte tutti gli steccati ideologici della nostra societá moderna e che magari ci confondono e ci accecano un poco…
      In realtá il percorso nella storia Fidel
      personaggio di una astuzia leggendaria é incarnazione di uno spirito “piratesco”
      cui una democrazia parlamentare con turre le noste fisime dei diritti de questo e quello da fighette europee stanno per forza di cose strette.
      Vedetevi al proposito qui Carlos Puebla che vale la pena.

      http://www.youtube.com/watch?v=NwTIfVG1i_g

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 23 marzo 2016 at 9:24

      :dreaming
      @AtiLeong
      “ma le mulatte del Vedado che nel pomeriggio esibiscono pigramente i loro chilomentri di gambe sulle verande di casa la mattina presto e che alzano subito i loro occhioni da cerbiatte perché “sentono” di essere guardate…” :dreaming :bz :bz :bz
      MaTonna mia! AtiLeong mi hai fatto venire la pelle d’oca! Y correre un brivido lungo la schiena &…ehmm…”oltre”.
      Bellissimo questo passaggio! Veramente suggestivo! Bravo! :clap
      In queste poche righe un vero condensato di emozioni Made in Caribe! Complimenti! :youdaman :youdaman
      Una corposa y…palpabile & dolce spremuta di zucchero di canna, calorica y rigenerante di una ordinaria “prima mattina” all’Havana. (altro che Corn Flakes). :bz
      Un mix esplosivo, una eruzione, (stavo per scrivere…erezione) di calde & senZuali emozioni… :bz :-P :bz
      Una volta, ebbi per così dire…”a che fare” in quel di Cienfuegos con una vera Perla di un indescrivibile bellezza! Padre Cinese & madre Cubana….ecchetelodicoaFFare….. :bz :Whis :bz
      Eh si! Che le chicas della Isla, per la loro bellezza, sfumature, tonalità & incroci, meriterebbero già da sole un monumento alla Plaza della Revolucion! :doubleup :heyhey

         3 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 23 marzo 2016 at 12:10

      @dragodoro,carissimo compare,vedo che ancora riesci a meravigliarti e a meravigliare,ma che ce voi fa,che t’aspettavi,tutto er monno è paese e tutti credono principalmente nel dio denaro e vogliono star bene.
      Se gli americani porteranno i dollaroni stai pur certo che avranno tutte le porte aperte,anche perché tutti sono corruttibili e corrotti.Comunque sia per quel che mi riguarda ho un discreto ricordo de cuba,gente sincera vera e disponibile,gente che nelle piccole piazzette ti si avvicina e ti chiede da dove arrivi e come è la vita fuori da cuba,ricordo in una piazzetta de santiago alle 1000 di mattina che alcuni medici bevevano rum regalatogli chissà da chi e me ne offrirono chiedendo come funziona la sanità nel mio paese e quanto guadagnano i medici,ricordo ancora l’ospitalità di una famiglia quasi benestante nel senso che avevano da ooffrirmi acena riso pollo pomodori cipolla e l’acqua presa da un bidone che serviva per cucinarte bere e prendendone con una brocca da lavarsi le mani in strada,perpoi farmi uscire di casa la sera perché proibito ospitare stranieri avendo paura dei vicini i quali potessero fare spiate alla polizia.prima di andare via volevo lasciare un po’ di dollari,ma niente,mi risposero che era una invitacion e non si doveva pagare e che per loro era stato un onore.Dalle parti di puerto padre con i dollaroni in tasca sono riuscito a non mangiare perché non c’era da mangiare nulla nel risto,solo qualche refresco,ebbene si,cuba credo quella vera credo sia sta gente e non i resort.Dire che ne ho un bellissimo ricordo dire una bugia,ne ho semplicemente un ricordo di una nazione che tirava avanti alla menopeggio.se le trovo metto qualche foto.Un saluto a tutti.

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 23 marzo 2016 at 13:29

      CaVissimo @piranha piacere di risentirti!
      … “carissimo compare,vedo che ancora riesci a meravigliarti e a meravigliare,ma che ce voi fa,che t’aspettavi,tutto er monno è paese e tutti credono principalmente nel dio denaro e vogliono star bene”.
      Ma come no!? I Fruscianty DoLLarony!
      Un vecchio detto dice:…”I soldi fanno aprire gli occhi anche ai morti”.
      Eh sì! E te credo! Che voglio ancora Meravigliarmi! Amico mio…Perdinci! Cerco, come nel film: “Qualcuno Volò sul nido del Cuculo” di resistere & non essere lobotomizzato da un Elettroshock collettivo &…”Socialmente Sostenibile”.
      Che ci vuole tutti assuefatti & strafatti, privati da Emozioni & rassegnati all’ineluttabilità degli eventi e galleggiare in una specie di limbo asettico & asessuato.
      Sempre belli gli Amarcord! Specialmente a distanza di tempo, quando si pensa, che dopotutto ci è andata di lusso & di non averci lasciato le penne tra un tour & l’altro!
      Un abbraccio & cerchiamo di stare…Sereni & SenZa PenZieri… :bz
      Anche perché, Obama poco fa’ rivolto ai Cubani ha detto:…”Se Puede!”……. :rotfl :rotfl :rotfl :heyhey

         0 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 23 marzo 2016 at 15:17

      @dragodoro,Stò a lavorà nei campi vicino al mio ufficioserra,e allora fra na zucchina un po’ de rosmarino e maggiorana me vengo a dànocchiatella,quindi sono un po’ più presente,che voi che te dica,stò popolo che a me piace,peggio de come è stato fino ad ora nun po’ stà,vedremo come andra a finire.
      Speriamo che nun finisce come in Vietnam,l’urtima volta che me so fermato a china beach a danang andando verso sud non so se ciu hai fatto caso ma costruivano centinaia di resort e hotel che secondo me saranno solo che un debito per chi lha costruito,non per i viet che nella peggiore dei casi se ritrovano si con centinaia de hotel e resort,ma ciavranno pure sur groppo un biscione de cemento lungo kilometri,tanto a loro che je frega,io sta mentalità mica la capisco.bohhhh

         0 Mi Piace



    Post a Comment!