• Pattaya croce e delizia : i miei giorni di ordinaria follia ( seconda parte )

    Dentro l’ Insomnia, le solite facce conosciute e addirittura qualche Svetlana russa, che ogni tanto fanno capolino pure in questa disco, sebbene generalmente non sia zona loro.
    Dopo un paio di tornate a vuoto vedo una figa magistrale vicina al bar, da sola.
    E’ alta, capello liscio marrone lungo le spalle e porta un vestitino a strisce bianche e nere….
    E’ una gran figa ma soprattutto è in possesso di una dote che in questa città è difficile da reperire : la classe.
    A pattaya non è complicato trovare una bella ragazza, ma è dura trovarne una che abbia portamento, eleganza, che accavalli le gambe come si deve e che sui tacchi non mostri il  “passo da risaia”…..
    Mi ci fiondo al volo prima che lo facciano altri, le offro da bere e facciamo due chiacchere.
    E’ di Buriram e ha 25 anni. Un sorriso splendido…..
    Mi chiede sorridendo da dove vengo e quando le dico Italia il sorriso le si spegne….
    Capisco subito che ha avuto noie a livello monetario con uno o più connazionali, per cui formalizzo immediatamente la parte economica, e le torna il buon umore….
    La prendo per mano e andiamo vicino al tavolo dove stanno i miei amici, che sono già in buona compagnia….
    Questa è una delle cose che ho sempre apprezzato di più di questi posti : restare a ballare coi miei amici alticci al fianco, ognuno con una bellissima troia  su cui tenere le mani, godendosi il momento della musica e le luci, e pregustando i momenti successivi.
    Non mi pare vero di aver tirato su una figa del genere per 4 spiccioli…
    C’è un ottimo feeling, restiamo appiccicati a ballare mettendoci a vicenda le mani ovunque.
    Se potessi me la scoperei direttamente sul tavolo,  tento di ricompormi e inghiottire la bava….ma non posso fare a meno di pensare a cosa le combinerò di li a breve.
    Continuamo a bere e a ballare….a bere tanto, forse troppo….
    Ormai giro a mille, mi ciuccio un mezzo kamagra che mi allunga un amico e me la porto in albergo.
    Io sono in motorino, mi chiede di portarla alla sua macchina….
    Vedo che è parecchio bevuta, e le dico che andiamo in albergo col motore, e alla macchina la riporto domani, tanto sto a nemmeno un kilometro da Walking Street.
    Macchè! Si incazza pure, dice che non è ubriaca e che senza macchina non viene.
    E vabbè…..portala a sta cazzo di macchina.
    Ha un SUV nuovo di pacca, la povera ragazza del Isaan. Col mio motorino a noleggio quasi mi vergogno….
    Mi segue con la macchina, ma non la vedo lucida.
    Dobbiamo fortunatamente fare solo 5 o 600 metri di strada dritta, per cui vado piano, sperando di evitare problemi.
    Ho un cazzo duro come un palo della luce, la faccia paonazza per il kamagra e la bava alla bocca per la fotta…..
    Quando scorgo il mio albergo da lontano mi pare di aver vinto la schedina!
    Incrocio un mototaxi che viene dalla direzione opposta a velocità sostenuta….
    Dopo qualche secondo sento la botta, accompagnata dal classici urli isterici che fanno le donne thai quando assistono ad un incidente…..ergo, circa ogni venti minuti.
    Lei si è addormentata ed ha completamente invaso la corsia opposta.
    Mi fermo subito per sincerarmi delle condizioni, più che altro del guidatore del mototaxi, dato che si è piantato in frontale contro un SUV.
    Stanno bene entrambi.A breve arriveranno gli sbirri e sono costretto a sparire…
    Potrebbe sembrare un gesto bastardo, ma io gli sbirri thailandesi li conosco e col cazzo che li aspetto li.
    Sono un farang semiubriaco e senza patente internazionale…..e lei stava seguendo me.
    Questi non vedono l’ora di farmi cagare un bel po’ di grana, probabilmente 3 o 4 volte tanto i soldi che farebbero cagare a lei.
    Riparto col mio motorino bestemmiando come un turco.
    Non ci posso credere, eravamo praticamente arrivati….prenderei a testate il manubrio.
    Sono ormai le 5 e torno in albergo….ma già sulle scale cambio idea, e riprendo il motore…
    E chi cazzo dorme messo così!!??
    Per fortuna sono a Pattaya e alle 5 la notte e ancora giovane…
    Punto dritto il Jp Bar in Walking Street….è un bar coi biliardi, che fa l’ after e inizia a riempirsi verso quest’orario. Ovviamente considerando l’ orario in cui lavora, ci si trova la concentrazione  di tutte le teste più fuse che ci sono in giro.
    Ripasso vicino al luogo dell’incidente e quei cani degli sbirri sono arrivati….
    Il Jp Bar è discretamente in forma e non vado troppo per il sottile….
    Carico subito una puttanella che fa la spiritosa….non la saprei descrivere perchè nemmeno me la ricordo.
    Ricordo che ho offerto una bevuta io e poi me ne ha addirittura offerta una lei.
    Ma quando alle 7 le chiedo di andare in albergo, mi dice che va bene e che deve solo andare un attimo in bagno.
    Non la vedrò mai più…..
    Inizio a pensare seriamente di avere Saturno contro, ma dopo tutto sto carrozzone non posso andare semplicemente in albergo a farmi una sega.
    Viro verso il Marine 2, altra disco after che sta proprio dietro l’ angolo….
    Anche qui carico subito una bella tipetta, in compagnia di un amica…
    Si beve ancora, ma alle mie insistenti richieste di tornare in albergo, nada…
    Vuole stare un altro po’, poi ancora un po’, poi ancora un altro po’….
    Realizzo che han fumato l’ ice e la mando a fare in culo.
    Me ne torno al Jp Bar che sta chiudendo.
    C’ è rimasta una tipa, sola, che gioca a biliardo.
    Carina….ma tanto messo così mi scoperei pure un tostapane, per cui…..
    Generalmente sono molto galante. Ma a sto giro non le chiedo neanche come si chiama…
    Fatto sta che viene diretta senza fare storie….come si suol dire  “in zona Cesarini”…
    Scopata violenta e liberatoria in onore della mia costanza e finalmente a nanna con lei a fianco verso le 11 di mattina.
    Ho poi caricato più volte la tipa dell’ incidente, che mi ha detto di essersi salvata la patente con 10000 bhat, circa 250 euro, equamente divisi tra sbirri e mototaxi.
    E questo è tutto…..per stavolta!
    Questa città la amo, poi la odio e poi la amo ancora….
    Non posso starci per troppo tempo lontano, ma non posso starci troppo tempo dentro.
    Un po’ come una droga, la prendo a dosi……una dose ogni tanto, così riesco ad apprezzarla di più ed odiarla di meno.
    Quello che invece amo a titolo pieno è la libertà di lasciarsi andare per un determinato periodo ad un illusione….
    Tornare bambini per un po’ e godersi l’ insieme di tutto: figa, alcool, amici, mare, musica e la consapevolezza che la responsabilità più pesante che ti graverà sulle spalle domani, è la decisione di  cosa mangerai a cena.
    Ecco, questo smarcarsi l’ ho sempre adorato…..ripesare e ridimensionare l’ importanza delle cose che ci opprimono e mandarle affanculo…
    Seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino……
    Vedere la propria vita in una visione e un punto di vista più grandi della solita routine depressiva.
    Godere della consapevolezza che si legge negli sguardi di intesa e i sorrisi sotto i baffi scambiati coi compari che sanno come godersi la vita, magari sul lavoro o davanti alla cagacazzo di turno…….oppure su un vascello come il nostro…..


    CCSP ha scritto anche:




    • :)) :)) :))
      Thai che fanno frontali…un Classico!
      Una volta all’atto di attraversare l’uscio di un centro massaggi ho visto giusto davanti agli occhi come in una strada a doppia corsia e doppio senso completamente vuota due motorini guidati da thai sono stati capaci di fare un frontale.
      Su di uno c’erano due donne, sull’altro tre donne ed un bambino.
      Se so sfonnati… :skull
      :)) :)) :))
      :clap

         3 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 14 maggio 2014 at 14:26

      Ah bè CCSP quando c’è saturno contro c’è poco da fare :timeout

      Io una volta a Bkk ho visto un tuc tuc che si era piantato, non ripartiva, questo ha chiamato un collega con un altro tuc tuc, insieme a qualche passante hanno alzato il davanti del tuc tuc guasto e gli hanno infiliato la ruota anteriore dentro il retro dell’altro tuc tuc. Poi sono ripartiti a mò di carroattrezzi :)) Sono rimasto lì da una parte a godermi tutta la scena :))

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 14 maggio 2014 at 14:32

      Scimmie motorizzate! :goril

      Ovviamente lo dico con affetto, li prendo come sono con pregi e difetti :))

         1 Mi Piace


      • Leone Di Lernia
      • Leone Di Lernia

      • 14 maggio 2014 at 16:16

      LittleTruths,

      Auz!!… non occórr mic andare fin a pattaye p’vedè cert côs: à Bær vìde anche di pégg!!

         0 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 14 maggio 2014 at 16:26

      @CCSP

      cit.”….ma tanto messo così mi scoperei pure un tostapane,” :rotfl :rotfl :rotfl

      Eh..si! E proprio vero! Pattaya per chi la conosce e la frequenta con “dedizione”,trasmette questo senso di Attrazione/Repulsione.
      Ce ne sarebbero di accadimenti da raccontare avvenuti nel corso degli anni… :dreaming sia estremamente piacevoli :-P che di stravaganti, :-? quando non proprio incomprensibili. :O
      Quanta umanità,quanta verità,quante bugie,aspettative,promesse & delusioni.A volte vorresti scappare da LEI…ma ti riacciuffa e ti scaraventa nuovamente “frullandoti” a dovere!
      Ma se subisci il fascino del “mandorlato” :-P rimarrai suo schiavo forever…. :bz B-)

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 14 maggio 2014 at 17:17

      …perché la sensazione quando ti fai una trombata con la “FIGA ESATTA”..ma..quella mandorlata che ti piace TANTO,…e quella che:…TI STAI trombando la “quint’essenza” del vecchio Siam!
      Attraverso quella Figa che penetri con struggente voracità & trasporto…Trombi anche………
      -Le rovine di Ayuttaya
      -Le cascate di Kho Chang
      -Parte di Bangla Road
      -Nana Plaza
      -Qualche 7 Eleven
      -Parte del Chao Praya
      -Soi Post Office
      -Buona parte dell’Isaan
      -Tutte le varianti del Tom yam Kung
      -Una Decina di bottiglie di Sang Som
      -3 o 4 Parrucchiere di Soi Buakhao
      -Le donne Giraffa di Mae Hong Son
      -Una sperlunga mista di pesce di Huain
      -Il laghetto del Lumpini Park
      -Un paio di zoccole del Tillac Bar di S.C
      -Il reparto Beauty del Central Festival
      -8 Massaggiatrici del Cristina a Phuket
      -Una cassa di Singha Beer
      -L’ufficio Immigrazione
      -Un paio di Ladyboy (facoltativo)
      -Tutte le hostess della Thai Airwais
      -La tipa del Exchange di Soi Diana
      -Chiang Mai & Chiang Rai togheter
      ……Poi, riapri gli occhi…e…sudato & stravolto..(anche se l’air-con e’ a palla).Tutto scompare! :))
      Stramazzi al fianco di lei…Om,Ya,Som,Puy,Nit,Dao,….o come diavolo si chiama…l’accarezzi teneramente,…e le dici…”see you tomorrow darling”….Sapendo da quel bravo & onesto puttaniere & bastardo che sei, B-) che non vedi l’ora che se ne vada per ributtarti nel: “Premiato Mattatoio Pattaya”.
      Altro giro altra corsa………… :ar

         2 Mi Piace


        • CCSP
        • CCSP

        • 15 maggio 2014 at 9:12

        :dreaming :dreaming :dreaming

           0 Mi Piace


      • oasiall

      • 14 maggio 2014 at 19:44

      Molto bella questa seconda parte.

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 15 maggio 2014 at 14:33

      @CCSP

      Molto bello questo tuo racconto sulla Extreme City, ho anch’io un certo amore e odio verso questa citta’ , hai ragione presa a piccole dosi va bene, alla lunga diventa stancante, l’ideale sarebbe uno o due weekend al mese :-)

      Nel frattempo una lezione di thai non fai mai male per chi ha voglia di imparare un paio di frasi :D :dreaming

         1 Mi Piace



      • Cheffone @Zest, sbaglio o “gatto ” si pronuncia più o meno “miao”???
        Se così fosse i thai sarebbero ancora più geniali di quanto non credessi… :dreaming
        :)) :)) :))

           0 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 15 maggio 2014 at 15:00

      @Zest Se mi permetti io ci aggiungerei anche questa cartina….

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 16 maggio 2014 at 7:45

      Ma guarda un po’! Interessante l’ angolino didattico che avete postato….
      Mi ero reso conto che i tanti abitanti vicino al confine con la Cambogia riuscissero a dire la R….ma non pensavo fossero o si potessero definire di etnia khmer.
      Non hanno messo i chow lair, gli zingari del mare che vivono tra Lipe e Phuket…..forse sono considerati malay, il loro dialetto ha infatti parecchie parole malesi. Da loro ho visto cose fantastiche…..ad esempio scuola dei bambini chiusa 2 giorni perchè uno aveva visto un fantasma…..
      Non sto scherzando, il bello è che gli adulti ci credono davvero! :dreaming
      Altra volta, bambino piccolo con la febbre che non andava via, questo piangeva, così sua nonna gli ha messo un unguento in testa e si è messa a cantare delle preghiere agli spiriti, ad alta voce, con il bambino in braccio….
      La vecchia Asia con tutte le sue credenze e i suoi riti che sta scomparendo, purtroppo

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 16 maggio 2014 at 8:12

      @CCSP he..si!…..l’altra faccia della globalizzazione…
      Speriamo che qualcosa si salvi…. :pray

         2 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 16 maggio 2014 at 14:21

      @Littletruths

      gatto in thai si pronuncia meeo con la e aperta, comunque su quella vignetta che ho postato tutte le parole sono trascritte a capocchia dall’autore (non io :D ) sono completamente sballate.

         1 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 16 maggio 2014 at 14:26

      @dragodoro

      hai la facolta’ qui di postare tutte le vignette che vuoi, che ti abbiamo battezzato il nuovo Forattini mandorlato :D ;-)

         0 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 16 maggio 2014 at 14:46

      Den Ghiu’ :youdaman @Zest …troppo buono ;;) Permettimi di offrirti & offrire a tutta la ciurma l’ultimo prodotto della McDonald’s

      Il famoso…”Bondage Mandorlat Hamburger”…..detto anche la ..sveltina del Pirata! Solo per veri intenditori……. :-P E naturalmente attenti all’AMO!….Bon Appetit… ;-)

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 16 maggio 2014 at 14:54

      Per @tutti I tradizionalisti invece anche il famoso …”Gnoccaburger”…detto anche….L’Hamburgher “Mordi & Fuggi”….. :-P :yay Per chi va veramente di fretta! :-*

      ps.” spero che la McD non si appropri dell’idea….nel caso mi passi qualche picciolo sulla Royalty”

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 16 maggio 2014 at 15:56

      Vabbe’ Fratello @CSSP …I complimenti come il primo pezzo, te li faccio. Ma come dici nel titolo… its only another day in the ordinary crazy paradise !!! ;-)
      L’ultimo paragrafo, tra Bennato, sfanculamenti e riflessioni tra Leggerezza e Poesia… ” chettelodicoafare” :doubleup
      ps: Embe’ certo @dragodoro …Thai e PHU THAI : un nome un destino !!! :)) :ohplease :))

         1 Mi Piace


        • CCSP
        • CCSP

        • 17 maggio 2014 at 1:24

        Grazie fratello @aurelius! Sapevo che ti avrei esaltato con bAnnato! :ar

           1 Mi Piace


          • aurelius
          • aurelius

          • 17 maggio 2014 at 7:05

          Embe’…ci sono cresciuto !!! Con Non farti cadere le braccia ( semi sconosciuto)Campi Flegrei, poi favoloso Burattino senza fili, me lo sfogliavo perche’ dentro c’era tutta la storia, con le foto…belli gli LP una volta !!! B-) Tempo fa’ vidi che chiedevano un botto per “Non farti cadere le braccia” col fiammifero vero in rilievo in copertina… :dreaming
          …Un’altra, tra le tante, che ogni tanto fa’ al caso nostro e’ ” Un giorno credi…” ;-)
          :ar Ciao Bro !!!

             1 Mi Piace


      • piranha
      • piranha

      • 22 maggio 2014 at 12:14

      @dragodoro,scusa amico,ma tutte le volte che io ho trombato in thai vuoi dire che mi sono trombato tutte quelle cose li che hai descritto il 14 maggio alle 1717 e non me ne sono accorto?Sti cazzi,stavo proprio messo male allora. :)) :))
      grande dragodoro.

         1 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 22 maggio 2014 at 13:42

      Bello questo dittico @CCSP hai dipinto benissimo l’ambiente, le sensazioni e gli umori. Me l’ero perso

         1 Mi Piace


        • CCSP
        • CCSP

        • 22 maggio 2014 at 14:39

        Thanks @Matt! :doubleup

           0 Mi Piace


      • Hermes
      • Hermes

      • 17 giugno 2014 at 13:24

      CCSP, assurdo non posso credere a quello che ti è successo! Sembra una scena da film comico. Che poi se vedessi una foto delle tipe di cui parli chissà che non le ho beccate anche io perchè da come le descrivi mi ricordano qualcuno di familiare. Cmq hai fatto benissimo a scappare ahahah! La polizia ti avrebbe derubato senza pietà

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 17 giugno 2014 at 14:06

      Grande @Hermes! :doubleup
      E benvenuto nell’ aldiqua! :ar

         0 Mi Piace


      • Hermes
      • Hermes

      • 17 giugno 2014 at 15:28

      Ti ringrazio CCSP. Vengo da un forum che qui credo tutti conoscete da cui sono stato bannato. Ecco perchè molti utenti li conosco virtualmente e qualcuno si ricorderà

         0 Mi Piace



    Post a Comment!