• Saint Petersburg – Я : ) Россия

    CaVi Amici della Filibusta ™ di ritorno da un altro viaggio nella Federazione Russa non poteva mancare come sempre un resoconto aggiornato su fatti, aspetti e circostanze che possono avere una particolarità degna di nota nell’ambito del Multibloggo ™.

    Cominciamo col dire che a questo giro la Bambina ™ russa mi ha fatto un bel regalo, appena arrivato nella Mockba mi ha comunicato che il giorno seguente mi aveva prenotato al poligono di tiro : ))

    Nella ex zona industriale a ridosso di Moscow city (la zona business con i famosi grattacieli), all’interno di un vecchio opificio c’è un poligono di tiro quasi militare a tutti gli effetti, tutto il personale è in mimetica ahahaha…, posto quasi segreto, quando prenoti ti danno una parola d’ordine in stile “eyes wide shut” da dire all’entrata del complesso per farti aprire la sbarra dalla guardia.

    Poligono

    Scegli le armi, quanti colpi vuoi sparare, paghi e spari. Io ho scelto una pistola Glock 35 ed un fucile d’assalto AK47 ed ho svuotato due caricatori da 10 colpi della Glock ed uno da 30 colpi dell’Ak47, che figata : ))

    Beh, il tipo nazi pelato con la testa senza collo con maglietta nera e pantaloni in mimetica che faceva da istruttore è stato molto bravo e preciso a spiegare tutto (in russo), ovviamente c’è tutta una procedura di sicurezza da rispettare, beh, infondo ti mettono in mano armi da guerra, devo dire che la cosa è stata davvero suggestiva e motivo di forti sensazioni. Insieme a me ha sparato anche la Bambina ™ , lei ha preso la stessa Glock (dice che l’avevano già fatta sparare con la pistola alla sQuola superiore) ed il fucile d’assalto Saiga che è la controparte civile dell’AK47 e da un po’ meno rinculo. Il mio faceva delle fiammate dalla canna che sembrava San Giovanni (Patrono di FLR) : ))

    Poligono_ru

    Non è mancata cena all’ultimo piano di uno dei grattacieli della Moscow City da dove si vede tutta la Mockba, ristorante anche troppo snob per i miei gusti, troppa ostentazione, ma comunque da provare almeno una volta (in effetti piatti davvero particolari), il Sixty.

    Sixty

    Sixty2

    A questo giro mi sono sparato anche SPB, beh, in questo periodo oltre al Forum economico internazionale ci sono anche le notti bianche, non nel senso che si fa casino come da noi, nel senso che sono bianche davvero, alle 1 la notte sembrava ancora pomeriggio!

    Cosa dire di Saint Petersburg, è stupenda come molti di voi già sanno, un mix tra Parigi, Amsterdam e Venezia a mio avviso, molto europea, non sembra nemmeno di essere in Russia (a cominciare dalla metro dove è tutto translitterato in latino), anche la gente è diversa, ragazze comprese, che sempre a mio avviso fanno un po’ più Latvia.

    SPB2

    Beh, a SPB giri classici, hotel in Nevskij Prospekt, battello, Hermitage, Fortezza e relativi musei, Museo russo (le opere delle avanguardie russe di fine ‘800 e primo ‘900 sono davvero notevoli e forse non troppo comunemente note da noi).

    Forse vale la pena spendere qualche parola in più su una cosa davvero particolare che ho visto a SPB, l’evento “алые паруса” ovvero “vele scarlatte”. E’ la notte del diploma, in tutte le città russe si tengono questi eventi in occasione della maturità, quella di SPB è la più famosa della Federazione Russa.

    Hanno fatto un mega concerto con tutte le Stars nazionali in diretta TV nella piazza del Palazzo d’inverno, poi a seguire mega fuochi d’artificio sul fiume con il contorno dei palazzi storici di SPB ed infine le “vele scarlatte”.

    SPB3

    Un veliero con tutte le vele rosse che arriva sotto ai fuochi d’artificio, fa un giro e se ne va. Interessante la storia che c’è dietro. E’ una vecchia fiaba, una bambina povera di SPB alla quale era stato detto che un giorno il suo Principo ™ sarebbe arrivato su un veliero con tutte le vele rosse, questa poi tutti i giorni andava sul fiume e cercava di intravedere il veliero con il suo Principo ™ , alla fine dice poi che un giorno è arrivato.

    ST.PETERSBURG, RUSSIA - JUNE 24: Celebration Scarlet Sails show during the White Nights Festival, June 24, 2013, St. Petersburg, Russia.

    Personalmente ci ho visto il “senso dell’attesa”, sensazioni provate, questo diploma che non sembra arrivare mai e che poi alla fine arriva davvero, così come poi arriva l’università e poi le rotture di coglioni del lavoro, così come per i ragazzi russi che non vanno all’università ancora oggi nell’autunno successivo arriva la chiamata nell’armia ™, così come arriva tutto il resto e fin troppo velocemente a mio avviso.

    InZomma, sono riusciti a celebrare la cosa con un bel simbolismo.

    Aggiungo anche un’altra cosa a mio avviso interessante, la mentalità con cui vivono questi ragazzi russi, ovvero il “senso del provvisorio”. In Russia si dice che non c’è cosa più definitiva del provvisorio, questi la vivono esattamente così, lì ti fanno sentire il provvisorio in tutte le cose. Al concerto del diploma c’era una canzone in russo che diceva che sul domani non c’era nessuna certezza ahahahaha… quasi un paradosso per uno a cui sembra anche di avere conquistato qualcosa.

    Un ragazzo russo ad esempio si avventura in un business con difficoltà, non c’è certezza di un cazzo, cambiano le regole del gioco di continuo, vai una volta e la volta dopo non trovi più i negozi che conoscevi, una volta ci sono i chioschi dove compri le cose (comprese le sigarette) e la volta dopo li hanno demoliti tutti perché è cambiata la legge, questi sono soltanto piccoli esempi, questi spostano anche le case sulle ruote la notte con la gente dentro che dorme e non sto scherzando : ))

    Quasi dimenticavo, tanto per chiudere il 3D in modo tradizionale, sono finalmente stato anche a questa Monino dove c’è il più grande museo aereonautico del mondo, anche questa zona militare interdetta fino a qualche anno fa ; )

    Monino


    DrMichaelFlorentine ha scritto anche:



      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 29 giugno 2016 at 18:51

      Notti Bianche, “алые паруса” sulla Neva, la magica atmosfera di SPB con la Nevski Prospekt e le Pupine a passeggio, i party alcoolici della Lomonosov…. :dreaming :dreaming :dreaming
      Quanta nostalgia :-(
      CaVo Mihele, solo chi ha provato tutto questo (e molti pirati di questo legno lo hanno fatto) può sentire questo struggente sentimento di melanconia vedendo le bellle foto che come sempre accompagnano ogni racconto dei tuoi viaggi.
      Grazie.
      :dreaming :dreaming :dreaming

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 29 giugno 2016 at 20:32

      Bel viaggio! :dreaming DrMichaelFlorentine. Come Suo solito d’altronde.
      Unire l”’utile al dilettevole. Immancabilmente quando leggo i suoi 3D su MOCKBA, non posso fare a meno di pensare all’Agente Speciale 007, essendo della sua filmografia un estimatore.
      Naturalmente parlo dei primissimi 007.
      C’è la vedo benissimo caVo Dr. Nei panni di un Agente molto Speciale…dalla Russia con Amore.
      Tra una Cascata di diamanti, una puntata al casino Royale, PamPine & AK47!
      Tra Intrighi & Complotti Internazionali, una spericolata acrobazia aerea & una romantica cena a lume di canTela! :doubleup

         2 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 29 giugno 2016 at 23:25

      GraSSie @magic_mirror , soprattutto sono contento perché da come ti sei emozionato con i tuoi ricordi vedo che sono riuscito a trasmettere qualcosa ;-)
      Beh, devo riconoscere che SPB è molto libertina, secondo me gode perfino di uno statuto quasi speciale, un pò per le sue origini storiche con le quali si è voluto appunto evocare spiriti ed animi più europei già all’epoca degli Zar ed anche visto e considerato che sia il Mr. Leader che il suo Delfino sono di SPB ;-)
      In effetti il giorno mentre facevano le prove del concerto ero all’Hermitage, con i subwoofer tremavano i vetri e si muovevano pure i quadri :)) Mi chiedevo appunto come fosse possibile avere i permessi per una cosa del genere :)) immagino la stessa cosa davanti alla Galleria degli Uffizi :)) col caZZo che la farebbero fare :))
      Poi l’evento tutto un programma, dice la Bamibina ™ che servono gli inviti, li mandano ai neodiplomati oppure ti devi accreditare ai centri della cultura delle varie città :)) io ripenso a tutte le tecniche da fashion week per Pitti Immagine e mi faccio una risata :))
      In effetti c’era poco da ridere, non c’erano i buttafuori, mezza SPB era transennata e c’erano gli ОМОН Отряд Мобильный Особого Назначения, unità speciali della polizia anti-terrorismo russa, gli “Omon” appunto, nel vero senso della parola :)) Se ti sgamano a fare il furbetto questi ti staccano la testa :skull
      Beh, ormai siamo grandi, alla fine inutile rompersi il cazzo, ho messo 2.000 Rub in mano a uno e gli ho preso i 2 biglietti che mi servivano, avevano pure l’ologramma come gli euri cazzo, nemmeno in tipografia li rifai :))

         2 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 29 giugno 2016 at 23:36

      GraSSie Amico @dragodoro :))
      A te che sei meno giovane del Magic e di conseguenza più pragmatico ti racconto di una cosa da vero 007 :)) roba da vita di routine russa in appartamento nel block durante la settimana lavorativa :))
      Un sera la Bambina ™ mi dice: “ti cucino il grano saraceno!”
      Mha, bolle roba per un’ora, poi ad un certo punto spenge il fornello elettrico, sposta la pentola dalla piastra rossa e la fascia con una sciarpa :))
      Come si dice Paese che vai usanza che trovi :))

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 30 giugno 2016 at 0:45

      La Russia del @DrMichaelFlorentine é ormai diventata parte del mio immaginario personale,
      la “mia” Russia é stata una frequentazione troppo rapida e remota ( 1990 o giú di li ) e ormai le sue memorie valgono tanto quanto quelle dell’ impero Asburgico.
      Questi reportages attualissimi e con il suo “special touch” sono una referenza assoluta.
      :youdaman :doubleup :youdaman

         2 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 30 giugno 2016 at 7:33

      DrMichaelFlorentine: In effetti il giorno mentre facevano le prove del concerto ero all’Hermitage, con i subwoofer tremavano i vetri e si muovevano pure i quadri :)) Mi chiedevo appunto come fosse possibile avere i permessi per una cosa del genere :)) immagino la stessa cosa davanti alla Galleria degli Uffizi :)) col caZZo che la farebbero fare :))

      L’estate scorsa, seconda metà di giugno in pieno periodo di notti bianche, raduno Tuning davanti all’Hermitage in pieno giorno con musica sparata a tutto volume. Il lato Tamarro dei Russi…. :yea
      Che meraviglia però questi contrasti …
      :dreaming :dreaming :dreaming

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 30 giugno 2016 at 10:38

      Io non sono un russofilo, tutt’altro, ma i tuoi report mi danno sempre quel qualcosa in piu` che genera interesse.
      Tra l’ altro la Bambina ti ha fatto un regalo enorme, ce la vedi un’ italiana che ti regala una smitragliata di kalashnikov? :ohplease
      Al massimo farebbe un regalo a Se Stessa, facendolo passare per un regalo che fa a te… stile terme e fanghi d’ alga per due, oppure vestiario per cambiare il tuo stile come piace a lei e alle sue amiche di merda… o almeno a me capitava cosi` finche` il Bianconiglio non mi ha chiamato nella sua tana e il Negrone di Matrix mi ha offerto cappotto nero, occhiali da sole e la Pillola Rossa! :ar

         4 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 30 giugno 2016 at 10:48

      CCSP: Al massimo farebbe un regalo a Se Stessa, facendolo passare per un regalo che fa a te… stile terme e fanghi d’ alga per due, oppure vestiario per cambiare il tuo stile come piace a lei e alle sue amiche di merda…

      Eeeeeh Gggggià!!!!! :doubleup
      :)) :)) :)) :)) :)) :)) :)) :)) :)) :)) :))

         2 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 30 giugno 2016 at 11:30

      :)) @CCSP :)) sante parole :)) proprio vero :)) :)) :))

         2 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 30 giugno 2016 at 11:37

      Sig. @AtiLeong graSSie!
      A Lei che può vantare un animo gentile ed una notevole sensibilità artistica Le racconto che sono stato anche al Garage, museo di arte contemporanea nel Gorky Park, struttura ipermoderna costruita tra l’altro da una delle nostre eccellenze all’estero, la Pizzarotti (n.4 in ItaGlia per fatturato tra le imprese di costruzione) che proprio di recente ha anche firmato contratti di project financing per un ospedale a SPB e 4 sovrappassi stradali nella Mockba.
      InZomma, c’era l’esposizione temporanea di un certo Urs Fischer :)) :doubleup :))

         3 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 30 giugno 2016 at 12:51

      L’ho visto l’anno scorso il Garage a Gorky Park, è una ristrutturazione di un mega ristorante sovietico anni 60 “Vremena Goda”.
      Ha comunque conservato un inquietante carattere sovietico

         2 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 30 giugno 2016 at 12:53

      Garage Gorky Park by Rem Koolhaas

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 30 giugno 2016 at 13:08

      DrMichaelFlorentine:
      Sig. @AtiLeong graSSie!
      A Lei che può vantare un animo gentile ed una notevole sensibilità artistica Le racconto che sono stato anche al Garage, museo di arte contemporanea nel Gorky Park, struttura ipermoderna costuita tra l’altro ad una delle nostre eccellenze all’estero, la Pizzarotti (n.4 in ItaGlia per fatturato tra le imprese di costruzione) che proprio di recente ha anche firmato contratti di project financing per un ospedale a SPB e 4 sovrappassi stradali nella Mockba.
      InZomma, c’era l’esposizione temporanea di un certo Urs Fischer

      :dreaming …c’era l’esposizione temporanea di Urs Fischer? :-? Aaazzzz…non me lo dire!!! La famosa installazione: “Fruit in the Cess”. Una vera chicca in quel di MOCKBA! :doubleup
      Certo che non sfigurerebbe di certo con accanto una installazione del PdN con i suoi Conigli da Culo :-? :rotfl :rotfl :rotfl

         3 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 30 giugno 2016 at 13:28

      …con tutto il rispetto per il caro Urs… :youdaman
      “Ass Rabbit in the Toilette”…… :rotfl :rotfl :rotfl

         3 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 30 giugno 2016 at 13:49

      Proprio quello @Matt , in effetti anche a me è sembrato di essere negli anni ’60 visitando l’eposizione del CaVo Urs, mi sembrava di essere come Alberto Sordi in “Vacanze intelligenti” :)) :)) :))

         3 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 30 giugno 2016 at 13:50

      Drago, sempre dal CaVo Urs in quel di della Mockba :)) :)) :))

         3 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 30 giugno 2016 at 14:36

      DrMichaelFlorentine:
      Drago, sempre dal CaVo Urs in quel di della Mockba

      …non mi provochi il PdN Doc….

         4 Mi Piace



    • :rotfl :)) visto che sballo quando spari con quegli AK47? i fumi e le polveri dell’esplosione sono così densi nell’aria che più che annusarli li assaggi…li senti in bocca, sulla lingua e sotto al palato. :skull :)) :ar
      Bella la storia del veliero dalle vele rosse :dreaming in effetti mi pare che per molti versi l’epoca in cui viviamo abbia un altissimo contenuto di “provvisorietà” rispetto agli anni e le epoche passate.
      Basti pensare alla velocità con cui la tecnologia si evolve, ridettando regole, condizioni e consuetudini; mandando alcuni in bancarotta e facendo diventare altri ricchi e via discorrendo.
      Mi pare davvero un concetto molto attuale e molto sentito da una significativa fetta di popolazione al livello mondiale. :dreaming
      Tornando a cose spiccie…inZomma meglio la fAiga di Mosca oppure quella di San Pietroburgo? :lov
      IrrinunciaBBile una fotura esposizione del nostro Palla di Neve nei musei non sono di Saint Petersburg ma di tutto il MonTE!!! :dreaming :doubleup :bz

         3 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 1 luglio 2016 at 5:04

      Beh, CaVo Amico Little non avresti potuto descrivere meglio la storia, meglio che non aggiungi altro, su PV già in passato ti sei confessato a sufficienza, preferisco non sapere altro ;-)
      Quello spiegava tutto in russo, poi comunque si allontana (non sia mai che magari c’è uno psicopatico) il caricatore a banana lo inserisci da solo, dal basso verso l’alto, tac, levi la sicura dall’alto verso il basso, scarrelli con decisione, tac, sai che hai il colpo in canna, c’è l’effetto strano che non sai che botta ti darà quando premi il grilletto, tra e te e te dici che infondo sei Omon ™, punti di qualche grado sotto al bersaglio ben sapendo che per il forte riculo il colpo sarà deviato verso l’alto, controlli ancora una volta la posizione del corpo e dell’arma rispetto alla spalla e la posizione del viso e della guancia, prendi la mira, dall’impugnatura di sicurezza avvicini timidamente il dito sul grilletto, parte il primo colpo singolo senti la botta e vedi il lampo, la botta alla fine non era così terribile, vai in sequenza, lampi, fumi e bossoli che rimbalzano fuori, quel fantastico sapore delle polveri che davvero alla fine assaggi, tutto fin troppo breve alla fine, hai finito i colpi, segui la procedura, estrai il caricatore, tiri il carrello ed ispezioni la canna con il dito, rilasci ed appoggi l’arma, subito senti che lo rifaresti e lo rifaresti ancora :dreaming
      P.s. le fighe alla fine sono cmq super fighe sia nella Mockba che a SPB, a SPB secondo me e da prima impressione un pò più Latvia, cosa che mi ha colpito positivamente forse per la novità, non ero però in assetto da combattimento a SPB per una completa valutazione essendo con la Bamibina ™ , sicuramente sono più europe, cosa che non mi piace troppo, sempre secondo me meglio la Russia vera, in cirillico caZZo, le opere d’arte che incroci nelle strade interne dei blocks e che non mancano mai di regalarti uno sguardo complice ;-)

         3 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 1 luglio 2016 at 7:53

      :dreaming :dreaming :dreaming
      @LittleTruths…” visto che sballo quando spari con quegli AK47? i fumi e le polveri dell’esplosione sono così densi nell’aria che più che annusarli li assaggi…li senti in bocca, sulla lingua e sotto al palato.”
      @DrMichaelFlorentine… :dreaming :dreaming :dreaming
      “lampi, fumi e bossoli che rimbalzano fuori, quel fantastico sapore delle polveri che davvero alla fine assaggi, tutto fin troppo breve alla fine, hai finito i colpi, segui la procedura, estrai il caricatore, tiri il carrello ed ispezioni la canna con il dito, rilasci ed appoggi l’arma, subito senti che lo rifaresti e lo rifaresti ancora”
      https://youtu.be/vFuWId7v–8

         4 Mi Piace



    • @dragodoro & MiHele :)) :rotfl :)) :ohplease essì oramai quando The Doc in in tha House è tutto un turbinìo di mitragliette, aerei da comPattimento, PimPe tacco 12 e miniConna, ed Opere d’Arte a casaccio! :dreaming :dreaming :-P B-) :bz :doubleup

         2 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 2 luglio 2016 at 14:39

      Oh! A proposito di esperienze strane, giovedì scorso sono stato alla festa evento dell’azienda Millefili in occasione di Pitti Filati.
      Solita abituale location da favola, il giardino Corsini di Via della Scala a FLR, a questo giro avevano transennato una parte del giardino e c’era una mongolfiera vera ;;)
      Sono stato il primo a prenotarmi per fare il giro ahahahaha…. volo pioneristico ancorché “ancorato”.
      Mentre questo affare prendeva quota il Cpt di vascello tirava delle fiammate con quel bruciatore che ti davano, anche con notevole rottura di coglioni, delle belle botte di calore sulla testa, infatti l’abitudinario Cpt era completamente pelato!
      InZomma, nel complesso divertente, nessuna sensazione stravolgente ma quella del volo pioneristico su un contesto storico si :dreaming
      Mi sono informato meglio con questi ragazzi, questi fanno anche i voli “liberi” sul Chianti, cosa probabilmente già più interessante in attesa di questo volo su caccia L39 che al momento continua ad essere bloccato dalla burocrazia in ItaGlia mentre in RU mi piace poco perché con la scusa che devono fare dei permessi speciali perché sei straniero vogliono i soldi molto prima, poi si vedrà, condizioni meteo e tutto il resto, io invece sono più per vedere cammello e pagare :))
      Alla fine questa storia della mongolfiera potrebbe essere anche un bel modo suggestivo-romantico per ricambiare la Bambina ™ della sparata semi-clandestina con l’AK47 :doubleup

         1 Mi Piace



    • :dreaming :dreaming :dreaming Ottimizzo…deve essere una bella esperienza! :bz :-P :victory

         1 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 2 luglio 2016 at 20:58

      :dreaming Beh, si, ottimizzo ™ anche io CaVo Little :dreaming
      Ti dirò, al di là di tutte le cazzate della storia pioneristica, in realtà la cosa che mi piace di più di questo affare volante nel volo libero è proprio il fatto che quando sei in volo non lo puoi controllare un cazzo, con il bruciatore regoli soltanto la quota, inZomma, per farla breve, sai da dove parti ma non sai proprio dove atterrerai :dreaming :doubleup :))
      Questi fanno l’oretta di volo e poi quando (si spera) trovano un posto adatto anche in considerazione della riserva di combustibile :)) atterrano, poi chiamano con il cell. c’è gente che dice ti viene a riprendere :)) Mi piace ;-)

         3 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 3 luglio 2016 at 12:51

      Sempre interessanti i post del @drmichaelflorentine …
      Se mi permette dr. le confessero’ che la sua indubbia preparazione .. la sua meticolosa organizzazione .. lascia trasparire una fredda preparazione all’esecuzione di ogni viaggio o progetto .. tranne poi scontrarsi con una giovialita’ nel viverli e descirverli che sembrano appartenere ad un fanciullo che narra la sua prima esperienza al luna park .. tra giochi ed uomini mangiafuoco .
      Insomma i miei complimenti su tutto .. lei ci catapulta in questo strano e controverso mondo … a me sconosciuto.

         1 Mi Piace



    • Eh sì CaVo MiHele, lo avevo immaginato che non fossero proprio tra i mezzi più manovraBBili in assoluto…comunque proprio alla cazzo di cane dubito che vadano; chi fa volare queste mongolfiere avrà una ottima preparazione preparazione che gli permette di predire con relativa affidabilità i pattern e la direzione del vento. Di sicuro non partono senza avere idea di dove finiranno, o comunque almeno limitatamente alle poche ore successive alla partenza non è che partono pensando di andare a levante ed invece finiscono a ponente.
      Certo, è comunque un mezzo che va con la corrente e che quindi ti porta un pò dove vuole lui, e forse proprio questo è uno degli aspetti più affascinanti, oltre appunto a quel suo fascino anacronistico… :dreaming :dreaming :dreaming

         1 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 3 luglio 2016 at 20:08

      GraSSie CaVo @dionisio , non nascondo che è una cosa a cui rimango aggrappato molto gelosamente, il giorno che inevitabilmente perderò questa capacità di emozionarmi sarà il segno che è giunto il momento di dovere rinunciare alle Bambine ™ :-(

         1 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 3 luglio 2016 at 20:23

      Beh, Little il tuo collega Cpt in effetti sembrava molto serio, anche alla festa, nonostante si trattasse di una semplice messa in quota del pallone con ancoratura era lì che scrutava tutto ed ascoltava il vento come uno shamano :))
      Ha rimandato la prima partenza dove ero prenotato un paio di volte per varie storie, tanto è che mi ero quasi rotto i coglioni di rimanere lì con la figa che girava lì dentro e nell’attesa sono anTato a farmi un negroni al Bar :))
      Cmq anche questo su mia precisa domanda mi spiegava appunto che nel volo libero alla fine della storia chiamano per dire dove ti devono venire a riprendere :dreaming :))

         1 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 3 luglio 2016 at 23:19

      DrMichaelFlorentine: Questi fanno l’oretta di volo e poi quando (si spera) trovano un posto adatto anche in considerazione della riserva di combustibile atterrano, poi chiamano con il cell. c’è gente che dice ti viene a riprendere

      Quel che si dice ….un servizio di raccatta-palle (aerostatiche) !
      :)) :)) :))

         2 Mi Piace



    • :)) :)) :)) :dreaming :doubleup :bz

         1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 5 luglio 2016 at 12:13

      :dreaming :dreaming :dreaming
      …eh si!…belle le Mongolfiere! :D
      Anche se non…”Cielo” vedo proprio il caVo @DrMichaelFlorentine a smanettare nel cestino, alle prese con zavorre & bruciatori! :-? :nono :nono
      Lui, Amante dei Jet! Dei voli acrobatici! :skull Sprezzante domatore di turbolenze…virate, picchiate & salite mozzafiato! :bz
      Impaziente di rompere il muro del suono! :dontlisten

         4 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 5 luglio 2016 at 13:02

      :)) :)) :)) :dreaming :doubleup

         2 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 7 luglio 2016 at 19:48

      Oh! A proposito di caccia militari, giusto per dire come a volte funzionano a caZZo le cose in ItaGlia.
      Io non capivo perché questi L39 che volavano in ItalGlia non avevano il seggiolino eiettabile mentre invece in Czech Republic ed in RU si :-? forse erano modelli di una serie precendente :-?
      NO, ho scoperto che su quelli che ora sono aerei di proprietà privata e quindi civili, in ItaGlia è stata semplicemente rimossa la cartuccia esplosiva perché cmq si tratta di esplosivo non consentito su aerei civili, quindi in caso di emergenza devi capovolgere l’aereo, depressurizzare, aprire il tettuccio, dare un’occhiata all’altimetro per capire più o meno dopo quanto dovrai aprire il paracadute e poi sganciare le cinture per lasciarti cadere nel vuoto a testa in giù, con un missilino come quello sotto al culo non proprio la via dell’orto come si suole dire :)) Teste di cazzo!!!
      Cmq, poi alla fine hanno tagliato la testa al toro, questi L39 non li stanno più facendo volare ed hanno imposto la realizzazione in ItaGlia di un centro manutenzione specializzato per questo tipo di modello, sono in corso accordi con la Czech Republic, buonanotte al secchio!!!
      Tocca farlo per forza fuori, con tutti i problemi di comunicazione che ci possono essere con il pilota in caso di emergenza :-(
      In ItaGlia su L39 siamo a terra praticamente a tempo indefinito :-(

         1 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 8 luglio 2016 at 15:56

      Caro @DrMichael l’altro giorno mi son visto costretto a rivolgerle un pensieruccio:
      ero andato a visitare sotto alla prefettura di Roma ( palazzo Valentini, davanti alla colonna Traiana ) i resti di 2 Domus di età tardoimperiale a un certo punto del percorso abbiam passato un grosso portone di ferro arrugginito con la chiusura a ruota che immetteva a un corridoio di cemento: la simpatica signorina che ci faceva da guida ha notificato che quelli erano stati bunker della seconda guerra…..considerando che palazzo venezia è dall’altra parte della strada mi son immaginato che dovessero servire per gente importantuccia….( l’emoticon col fez che fa il saluto romano non lo abbiamo purtroppo :-P )

         4 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 8 luglio 2016 at 17:18

      AtiLeong:
      Caro @DrMichael l’altro giorno mi son visto costretto a rivolgerle un pensieruccio:
      ero andato a visitare sotto alla prefettura di Roma ( palazzo Valentini, davanti alla colonna Traiana ) i resti di 2 Domus di età tardoimperiale a un certo punto del percorso abbiam passato un grosso portone di ferro arrugginito con la chiusura a ruota che immetteva a un corridoio di cemento: la simpatica signorina che ci faceva da guida ha notificato che quelli erano stati bunkerdella seconda guerra…..considerando che palazzo venezia è dall’altra parte della strada mi son immaginato che dovessero servire per gente importantuccia….( l’emoticon col fez che fa il saluto romano non lo abbiamo purtroppo)

      :dreaming …eh sì! Che c’è né di roBBa a Roma! :-?
      In effetti Dottore, l’emoticon con il fez & tutto il resto ci sarebbe azzeccato! :doubleup
      Ma…rovistando nei cassetti, tra le cianfrusaglie del PdN qualcosina si è trovata.
      “Ogni riferimento a avvenimenti, fatti & persone, e’ casuale, of course!”

         3 Mi Piace



    • :dreaming :dreaming :dreaming :rotfl :doubleup

         1 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 8 luglio 2016 at 21:37

      Drago, questo è più consono a quello che intendeva il Dr. AntiLeong, pure già pronto per il montaggio immagine sulla tua splendida emoticon ;-) :))

         1 Mi Piace



    Post a Comment!