• I luoghi dell’Anima

    Grazie all’impermanenza tutto è possibile.

    – Thich Nhat Hanh

     

    Il più comune dei luoghi comuni correlati al viaggiare è probabilmente quello del “ritrovare se stessi”.

    Sarò strano io, ma nei posti più significativi che ho visitato non ci ho mai ritrovato niente di me stesso…anzi, tutt’al contrario; mi ci sono sempre e solo perso, lasciandomi andare, distillare, evaporare…sbarattando un po’ di mio per far posto e poter così portare con me un po’ di ciò che mi circondava.

    Perché non si vive un posto davvero senza averci lasciato almeno un po’ le penne, e così a volte sento la nostalgia…guardo il cielo scuro fuori dalla finestra all’imbrunire e mi ricordo del vento fortissimo che spazzava le strade semideserte di Milnerton verso la fine dell’estate.  Sembrava stessimo andando chissà dove e quel vento sferzante ci teneva compagnia durante il tragitto tra i marciapiedi larghi ed i negozi di liquori blindati ed i destituiti ubriachi della strada senza gli incisivi; non saremmo arrivati da nessuna parte, e alla fine della fiera neanche importa.

    Il Vento. Il Vento e il Mare e la loro incommensurabile forza sulla costa Ovest del Sudafrica.  Un Oceano gelido ed incontenibile dalle tinte a volte smeraldine, ma per lo più nero come la Morte stessa.  Questa costa che viene sferzata dagli elementi e la salsedine sin da quando è emersa dalle acque nella notte dei tempi; morta e terrificante da lontano, ma dove il miracolo della vita si manifesta con discrezione nelle piccolezze delle margherite colorate in cespugli e nei i rettili che le abitano, così come nelle api ed altri insetti che vi svolazzano.

    Le lunghe distese pianeggianti di cespugli bassi attraversati da una strada inutilmente geometrica che fila perfettamente dritta per decine di chilometri, e poi i vecchi promontori che circondano la brillante baia di Langebaan, dove tutto è consumato e sbiancato dal tempo e sa di mare.

    Nella formidabile baia di Langebaan sorge ancora oggi l’edificio postale della Compagnia delle Indie VOC; è situato in corrispondenza di una delle pochissime sorgenti d’acqua dolce della regione, ed ai tempi dei Pirati i velieri sostavano proprio qui per rifornirsi d’acqua e viveri, lasciare la posta in arrivo e caricare quella in partenza per poi affrontare il Capo di Buona Speranza (ai tempi conosciuto come Capo delle Tempeste).  Si tratta di un piccolo adorabile edificio bianco candido, a pochi metri dalla riva in un punto in cui il fondale sabbioso è molto basso e l’acqua calma ed azzurra, e l’edificio è attorniato di verdi giunchi ed acqua fresca.  Un autentico pizzico di storia e di poesia in un angolo di mondo selvaggio e crudo fino all’inverosimile.  Le vipere soffianti sono dappertutto in questa area, ne ho vista addirittura una nuotare nell’acqua di mare proprio qui davanti.  Il tempo scorre lento…scandito dalle maree che portano l’acqua dentro e fuori dalla laguna come un respiro mentre il sole splende impietoso ed il vento accompagna il silenzio disturbato solo dal rumore del mare e dalle strilla degli uccelli.

    Questa costa ineffabile prosegue verso nord per diventare la miracolosa terra del Namaqua dove tutti i colori dell’arcobaleno hanno la loro periodica riscossa sulla morte del deserto; e poi ancora più a nord, oltre il confine con la Namibia dove non c’è rivincita né speranza in quella che è comunemente conosciuta come la Skeleton Coast…la costa degli scheletri; scheletri di innumerevoli navi naufragate nel corso dei secoli e gli scheletri delle anime perse che hanno toccato queste sabbie per trovarci la propria fine tra le dune su cui riposano i leoni e le onde di questo immenso ed eterno Oceano.

    Ho letto recentemente che nei fondali di queste acque ancora più a nord in Angola è stato per caso scoperto un cimitero degli squali; un punto in cui per qualche ragione confluiscono e si posano sul fondale i giganti del mare quando è arrivato per loro il tempo di morire.

    Grazie all’impermanenza tutto è possibile; è la natura transitoria di questa nostra esperienza ad esaltare le piccole cose di cui è fatta.

     

    Cimitero degli Squali al largo delle coste dell’Angola

     


    LittleTruths ha scritto anche:



      • CCSP
      • CCSP

      • 26 maggio 2014 at 7:27

      Ad uno scritto del Capitano non mi posso mai sottrarre, un po’ come quando Aurelius vede il gatto con la pianola e il papillon….
      Dalla vivida descrizione che ne fai si capisce perfettamente che quel luogo e quel periodo ti sono entrati nell’ anima davvero. Quanto ti è irrestibile il richiamo ora, che hai deciso per un po’ di affondare, o affondarti come hai detto tu in un altro commento? Ci rifletto anch’ io, dato che sarebbe ora pure per me, di affondare in almeno una delle cose che faccio, sperando di trovare un compromesso e tenere i piedi in 2 scarpe

         3 Mi Piace



      • Eh beh bello mio…se quando arriverà il tuo momento di affondarti riuscirai a tenere i piedi in due scarpe significherà che sei più capace ed in gamba di quel che sono io.
        Per il momento comunque, sonhar não custa nada… :dreaming :D :ar

           1 Mi Piace


      • Stenka
      • Stenka

      • 26 maggio 2014 at 7:35

      Cit.”Sarò strano io, ma nei posti più significativi che ho visitato non ci ho mai ritrovato niente di me stesso…anzi, tutt’al contrario; mi ci sono sempre e solo perso, lasciandomi andare, distillare, evaporare…sbarattando un po’ di mio per far posto e poter così portare con me un po’ di ciò che mi circondava.” Ed è proprio così caro Amico! Forse per colpa di quell’Attaccamento alle Radici del quale, pare, noi italiani ne siamo i portabandiera indiscussi. E, forse, questa idiosincrasia a non ritrovare nulla di te stesso nei diversi luoghi è anche dovuta al fatto che poi, quando vuoi comunicare le tue emozioni/sensazioni a qualcun altro quasi sempre diventa un discorso tra un sordo ed un muto e questo, penso, aiuta a crearti addosso questa specie di “corazza” che ti impedisce di “assorbire” o, se va bene, ti fa assorbire poco. Dal canto mio debbo dire che se penne ho lasciate, e ne ho lasciate, quando ripenso a certi luoghi mi compaiono davanti solo visi di donne. Donne che mi hanno “dato” molto senza chiedere nulla in cambio, pur sapendo benissimo che, comunque, quel qualcosa che era nato non avrebbe sicuramente avuto nessun futuro e nessuna gratificazione “tangibile” se non qualche ninnolo di poco conto quale improbabile souvenir di una bella, anche se breve, storia che c’è stata. Storia da incastonare nella pagina più bella del diario della propria vita. Pagina che qualche volta apro e che, inevitabilmente, frugando fra i vari castoni, mi fa venire un groppo alla gola. Groppo che non riesco ad inghiottire neppure con due pinte di rhum. Groppo che però mi giustifica di fronte agli altri quando mi vedono pensieroso, che guardo nel vuoto e gli occhi mi si inumidiscono leggermente e mi chiedono: Che c’è? Tutto a posto? Ed io posso rispondere: Mah…ho come un qualcosa in gola che non riesco ad inghiottire….
      E così è tutto a posto. Tu mi capisci vero?

         2 Mi Piace



      • Ti capisco sì Amico mio…il fardello dei ricordi ha a volte un peso difficilmente sopportabile, ma daltronde cosa saremmo senza di esso?
        Le donne ci sono sempre di mezzo, ma hanno spesso per me un ruolo marginale per me rispetto all’insieme…le ritengo spesso poco meritevoli di occupare spazi importanti tra i ricordi…poi oh, ognuno è fatto a modo suo ed ha la sua storia.
        E’ bello poter parlare ed essere capiti tra amici… :dreaming

           1 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 26 maggio 2014 at 8:07

      Caro @LittleTruhts Mi ci ritrovo molto in quello che hai scritto & descritto…un motivo in più per meditare sull’impalpabilità dell’esistenza,che ci spinge come aquiloni,delegando al caso mete & direzioni,lasciandoci l’illusione della “scelta”…….

         3 Mi Piace


        • Matt
        • Matt

        • 26 maggio 2014 at 9:56

        Dalla foto si nota altresi’ che il navigato comandante adotta il vecchio trucco delle braccia conserte con le mani che spingono i bicipiti da sotto, in modo da farli apparire piu’ grossi :rotfl

           2 Mi Piace



      • :lov :dreaming ;;) :bz

           0 Mi Piace


      • onegold
      • onegold

      • 26 maggio 2014 at 9:44

      bel post… In effetti dopo un certo tot di avventure o viaggi che dir si voglia si sviluppa una certa “impermeabilità”… Quoto…

         1 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 26 maggio 2014 at 9:49

      Bellissime sia le riflessioni che le foto, Capitano. Certo, viaggiando non ritrovi te stesso, ma cambi te stesso, lasci qualcosa di te e prendi qualcosa dal posto e dalla gente che vedi (se il posto e la gente valgono). Pero qualche volta aiuta anche a capire e conoscere meglio se stessi.

      http://www.youtube.com/watch?v=GSNfTBsu3_M

         2 Mi Piace



      • :)) :)) :)) E vabbé con questa allora diamo il bonjour a tous le monde e ‘nnamo a vede che s’ha da fare oggi! :bz :D :doubleup

           1 Mi Piace


      • Leone Di Lernia
      • Leone Di Lernia

      • 26 maggio 2014 at 11:25

      Móoo… Capitæn, m’ dispiæsc ma quánd si brûtt peró fígghie mio! …e lo crèdo bên che per té l’fémmen hánno un ruolo marginæl aqquánd viaggi: e chi cázz ti prénd’á te?!… :rotfl
      A guardárt bbén assmígghie própie a Pinúcc, jún che abbitæv a Ceglie del Cámbo, che di mestiér facêv l’ cass da múrt: méh, inzómm a questo qua ‘na sèra lo portámm pùr a miggnótt… ma mángo quelle lo volevano!…addavedæee!! :rotfl :rotfl

         4 Mi Piace



      • Tièn’ prop’ raGGiòn Leò…fòrs jé pér quést’ ca invec d’ parlar d’ p’ttàn m’ piac’ parlà d’ Skeletrìs!!! :)) :rotfl :skull

           2 Mi Piace


      • Leone Di Lernia
      • Leone Di Lernia

      • 26 maggio 2014 at 11:39

      …appropòsit, vedi che IO, che mi chiæm Leone, non hó mai riposæt in víta mæ sulla sábbie dell’ Skeletrúss la in affinché… Al mássime m’ripós sópr’ô divæn, ma mai sula sábbie: ma che puttanæt væ scrivénn?!…auz!!

         2 Mi Piace


      • Leone Di Lernia
      • Leone Di Lernia

      • 26 maggio 2014 at 12:10

      Leone Di Lernia:
      …appropòsit, vedi che IO, che mi chiæm Leone, non hó mai riposæt in víta mæ sulla sábbie dell’ Skeletrúss la in affinché… Al mássime m’ripós sópr’ô divæn, ma mai sula sábbie: ma che puttanæt væ scrivénn?!…auz!!

      Scusàt a tùtt… scusàt anghe vòi capitàn; ma cé ‘na erràta scorrégge: volevo dìr “Skeletrùss là in Afriche” ..non “la in affinchè”…auz!
      All muèrt de stù tabblétt d’ mèrd, và: scrìve nà cosa e viène n’ altro…

         4 Mi Piace


      • Leone Di Lernia
      • Leone Di Lernia

      • 26 maggio 2014 at 12:14

      Ué Capitàn LittelSthrùnz… “Skeletrùss” si dice… leggi bbén, e non “Skeletrìss” …maccaròn!! :ohplease

         2 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 26 maggio 2014 at 13:26

      Eehhh si, in alcuni momenti quando al capitano sovvengono i ricordi…e’ Poesia !!! :clap
      Aho’…e’ proprio vero, W.Smith te fa’ na’ pippa !!! :))
      Comunque: bello. Belle le descrizioni et le riflessioni. anche le foto…( ma non e’ che tra vipere soffianti e camaleonti, andavi a caccia de rane Zoppe ™ !?! :1234
      :dreaming

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 26 maggio 2014 at 15:04

      LittleTruths,

      L’importante e ottimizzare la moglie polacca, che quella nos si schioda dal fondo dei commenti :pray

         2 Mi Piace



      • Ho l’impressione di non riuscire più a tenere il passo con la Follìa che si sviluppa su Piccole Verità ultimamente, e me ne dispiaccio…
        Ad esempio, che c’entra la moglie polacca sul fondo dei commenti adesso? :-?
        Altra domanda…che c’entra questa “impermeabilità” di cui parlano tutti quanti? Non sarà che per caso avete confuso l’impermanenza di cui parlavo con impermeabilità? :-?
        Il mistero si infittisce…
        Che Piccole Verità sia oramai alla deriva? :ar

           2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 26 maggio 2014 at 15:05

      NON ottimizzare intendo! :dontsee

         1 Mi Piace



    • :skull :skull :skull
      Toh, @Leone di Lernia a cùdd ù sì accìs tù!
      S’è smascellàt dall’ r’sàt leggendo Piccole Verità mentre ‘stèv a Skeletrìs…i è mmùrt’!
      :)) :D :rotfl

         2 Mi Piace


        • Leone Di Lernia
        • Leone Di Lernia

        • 26 maggio 2014 at 21:53

        …capitæn, mò tu dìgghe jæ ce ssò chìdd: sò l’ quàtt ossr dell mègghie mùrt cà tìen!!
        :rotfl :rotfl :skull

           1 Mi Piace



        • :)) …no, sò li mortacci tua e di quella pecora zoppa infame che ti ha malpartorito invece di pigliarsi 270 pillole del giorno dopo e risolvere così due errori in una volta sola!!! :rotfl
          :doubleup

             1 Mi Piace


          • Leone Di Lernia
          • Leone Di Lernia

          • 27 maggio 2014 at 3:05

          …ma che pecora azzópp… èra na múcca pazza, ed ere la múcca Carolína, strúnz! :chick

             2 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 26 maggio 2014 at 15:08

      Le Rane Zoppe ™ e le Vipere Natanti ™
      The Captain of our Heart ™ (cit.)
      :ar

         3 Mi Piace



      • :youdaman Il Vostro umile servitore…appunto, per servirvi! :dreaming

           3 Mi Piace


        • aurelius
        • aurelius

        • 26 maggio 2014 at 16:22

        :dreaming

           1 Mi Piace


          • DrMichaelFlorentine
          • DrMichaelFlorentine

          • 26 maggio 2014 at 20:56

          Certo che me lo ricordo questo pezzo @aurelius , bellissimo, peccato che a tutti piaceva ma che per miXarlo ti faceVa venire il latte ai coglioni, diciamo che non eVa un peZZo ad alto numero di ottani, hai voglia ad avere il pitch control sugli SL-1200, piaceva a tutti, mentre bevevano al bar, uno svuota pista se lo mettevi nel momento sbagliato :ar

             1 Mi Piace


        • DeeJay
        • DeeJay

        • 26 maggio 2014 at 20:39

        EEEEExactly @aurelius ! B-)
        Sapete che per la Zietta gli anni 80 sono sempre da Ottimizzare ™

           1 Mi Piace


          • aurelius
          • aurelius

          • 26 maggio 2014 at 20:50

          e a chi lo Tici caVa !!! A chi lo Tici…grandi pomiciate co sto’ pezzo, il caVo buon @drMichaelFlo dovrebbe sapere.
          PenZa, che ho messo sotto un ciclista col 126 blu, carico con due fichette e leggermenti fumati, sul lunComare de ostia in una torrida domenica di mezz’estate !!! :))
          me lo so’ ritrovato sur cofano a gambe all’aria sto’ demente !!! :Whis
          Segui’ poi accertamenti, rilievi, commissariato. E pomiciata sulla spiaggia quasi al tramonto… :dreaming

             2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 26 maggio 2014 at 15:22

      Comunque e vero, Caro Capitano:
      sta menata del “viaggio per ritrovare me stesso” non l’ho mai capita molto neppure io. Ma non ci avevo mai pensato findesso.
      Io ritrovo me stesso solo quando torno dove sono gia stato. Sulla ripida discesa ai garages del cortile di mia nonna dove mi sono orrendamente spellato una mano cadendo dalla bicicletta. Nella stradina davanti all’ asilo dove mi svuotavo la vescica che esplodeva appena uscito, che mi schifavano i bagni di la….
      O nei campetti di calcio dove ho versato litri di sudore in ore e ore dietro un pallone.
      Sangue, piscio, sudore….potrei continuare con l’elenco dei ricordi che ritrovo tutti legati alla secrezione di qualche liquido corporale :)) .
      Quindi le donne pure ( che ci stimolano varie secrezioni, e risaputo) , come dice il caro signor Stenka. Anche se non sono cosi esclusivo. Forse per la froceria da diporto ( che sempre ho praticato, puranco senza saper che cosi s’appellava ) non poche figure maschili condiscono i miei “luoghi dell’ anima “.

         2 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 26 maggio 2014 at 15:33

      LittleTruths,

      mi scusi signor Capitano, chiedo venia.
      e che… ho sviluppato il riflesso pavloviano di associare automanticamente “ottimizzo” a “moglie polacca”.
      dopo essere stato per qualche giorno ossessionato da un commento del DrMichael che cosi esordiva. Non si e riusciti a smovere dal fondo della lista malgrado siano state fatte decine di tentativi…

         2 Mi Piace



      • Madre de Dios…io sono riuscito a rimuovere, Fratello mio…ma a quanto pare la diabolica mugliera polacca ha lasciato il segno sulla tua psiche! :punch :skull

           2 Mi Piace


          • Matt
          • Matt

          • 26 maggio 2014 at 16:06

          Capitano! Dopo mesi di navigazione senza toccare terra, su questo legno marcio affollato da avanzi di galera maniaci sessuali e froci da diporto, nutrendoci di gallette con i vermi e poco succo di limetta, e niente donne (al massimo 8 baldi giovini effeminati) la nostra psiche si è molto indebolita. Suggerirei di raddoppiare la razione di Rum.
          E comunque l’impermeabile è sempre utile: in Thai è stagione di piogge. Mentre con l’impermanenza che ci fai?

             3 Mi Piace


          • aurelius
          • aurelius

          • 26 maggio 2014 at 16:32

          :Boh

             2 Mi Piace


      • pv1
      • gt1

      • 26 maggio 2014 at 16:18

      Dopo le dichiarazioni di atileong sulla froceria da diporto mi sono immaginato cosa penserà la puttana del wellcum che ci segue sul MULTIBLOG:
      “Questi di piccole verita’ :
      – se ne stanno a leggere il loro kindle mentre tutti chiavano
      – scrivono poesie, e le declamano pure
      – fanno i NOGNOCCATRAVEL
      – e, come se già non bastasse, sono pure ricchioni”
      Quando me la troverò davanti al Wellcum che cosa le racconto?!?!.
      San @leone d’Isernia salvaci tu!!!

         2 Mi Piace



      • Eccolo…ha parlato quello che si legge Il Gattopardo di Tomasi comodamente seduto nei bordelli teTeschi! :)) :)) :))
        Questo mi sembra un caso di “Bue che chiama cornuto l’Asino”… :vaca

           1 Mi Piace


          • CCSP
          • CCSP

          • 27 maggio 2014 at 8:52

          @LittleTruths investimi coi poteri di supercapomoderatore ™ che gli cambio il nome da GT1 a PV1 ! :))

             0 Mi Piace


        • DeeJay
        • DeeJay

        • 26 maggio 2014 at 20:47

        CaVo @gt1 qui la FdD ™ la fa da padrona esattamente come la Follia Assortita ™ :ar
        A me la figa mi fa cagaVe, cagaVe, CAGAVEEEEE !!!!! :skull
        Maledetto internet in modalità Stealth ™ :hairpull

           1 Mi Piace


        • CCSP
        • CCSP

        • 27 maggio 2014 at 1:58

        @gt1 quando la vedi dille che sei con noi solo perchè Don Corleone ti fece “un’offerta” che non potesti rifiutare :skull

           0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 26 maggio 2014 at 16:26

      Beh dai…leggete un libro, qualcosa !!! :)) :)) :))

         2 Mi Piace



    • Matt:
      Capitano! Dopo mesi di navigazione senza toccare terra, su questo legno marcio affollato da avanzi di galera maniaci sessuali e froci da diporto, nutrendoci di gallette con i vermi e poco succo di limetta, e niente donne (al massimo 8 baldi giovini effeminati) la nostra psiche si è molto indebolita. Suggerirei di raddoppiare la razione di Rum.
      E comunque l’impermeabile è sempre utile: in Thai è stagione di piogge. Mentre con l’impermanenza che ci fai?

      Hai ragione @Matt …il Rum sistemerà tuto…e senò mi sa che è giunta ora di fare porto in Madagascar per risollevare il morale e la psiche della ciurma. :bz

         2 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 26 maggio 2014 at 20:07

      Bel pezzo Fratello, come sempre, ti dirò anche io quando viaggio faccio come te, mi apro e mi lascio andare, non cerco niente, respiro e cerco di vivere a pieno la nuova dimensione, quello che verrà verrà, questa cosa lascia comunque sempre qualcosa, quando torni te ne accorgi, qualcosa dentro ti è entrato e rimarrà lì, ogni volta dopo sei diverso, in genere più ricco, a volte ci sono anche le esperienze negative, io considero ricchezza anche quelle :ar

         3 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 26 maggio 2014 at 20:15

      …” , qualcosa dentro ti è entrato e rimarrà lì, ogni volta dopo sei diverso…” Cit. il Gayo Dr. de Florentia :)) :O :bz

      Bah…ma che sei passato dalla Cispadana Zietta ™ @DeeJay !?! :dreaming

         4 Mi Piace


        • DrMichaelFlorentine
        • DrMichaelFlorentine

        • 26 maggio 2014 at 20:23

        Non in quel senso Aurè, sei maligno, chi la dice la fà ricordati :)) , e io che ti ho ospitato sotto il mio stesso tetto, ho fatto bene a chiudermi a chiave in camera mia :)) , lo sapevo :)) , sul multiblog (altrimenti Little si incazza) c’è pure la categoria il culo rotto di Aurelius :)) , per forsa poi in nostro webmaster (mettiamo il titolo altrimenti si incazza pure lui) @dudy poi fraintende e si lascia andare :))

           4 Mi Piace


        • DeeJay
        • DeeJay

        • 26 maggio 2014 at 20:54

        FdD ™ e anni ’80 let’s partyyyy !!! :skull
        Lo sapevo che anche il Dr sotto sotto… :rotfl

           2 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 26 maggio 2014 at 20:29

      A casa tua non mi sarei neanche scopato Cindy Crowford tanto stavo lesso !!! :trongo Et qui sur MuRtiBlogghe ™ Er CapEtano prima o poi la paga quella malefatta !!! :1234
      Beh @dudy ormai…tra Froceria da diporto, Stag party SM a Amsterdam e loveStory complicate con @Zest beh…Uno de noi !!! :))
      :doubleup

         2 Mi Piace



    • :)) :D :dreaming
      State fuori di brocca belli miei! :trongo

         3 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 26 maggio 2014 at 20:53

      :rotfl :)) :rotfl NPCM Nuovo Progetto Comicita’ Demenziale ™

         0 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 26 maggio 2014 at 20:59

      @aure si la cispadana, all’altezza di modena nord precisamente La Bruciata ™ dove ti fai i travoni negri dietro ai cassonetti :skull :rotfl

         1 Mi Piace


        • aurelius
        • aurelius

        • 26 maggio 2014 at 21:06

        Ma quelli Depilcigliati ™ pero’ !!! :)) :bz :))

           2 Mi Piace



        • Sembra un cazzo di cartone animato giapponese, porco mondo! :keantbl

             3 Mi Piace


          • DeeJay
          • DeeJay

          • 26 maggio 2014 at 21:35

          OMG :dontsee

             0 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 26 maggio 2014 at 21:01

      ,!!

         4 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 26 maggio 2014 at 21:05

      DrMichaelFlorentine,

      E certo, questo da acchiappo sui divanetti !!! :D

         1 Mi Piace


      • DeeJay
      • DeeJay

      • 26 maggio 2014 at 21:34

      “i luoghi dell’anima” ahahahawhahwhahwawh
      Capità pure sto post poetico se ne è annato a puttane…. :skull

         2 Mi Piace



      • CaVa mia @DeeJay stavo pensando esattamente quello adesso…siete proprio imbizzarriti oramai, non si può imbastire un tema serio che tempo tre commenti e finisce tutto a barzellette… :))
        Se continuiamo così sui racconti di viaggio, passioni, avventura e amori ci possiamo pure mettere delle belle X; lasciamo solo Follìa Assortita e ci aggiungiamo Comicità Convulsivo-Demenziale e buonanotte ai suonatori! :ouch

           2 Mi Piace


          • Leone Di Lernia
          • Leone Di Lernia

          • 26 maggio 2014 at 22:04

          scusæt eh?!… ma il probblèma addòve sta?
          non è sèmb mègghie che alla fìn i discòrse vànn’ a puttæn invèc che a ricchiùn?!… mah!

             2 Mi Piace


      • Leone Di Lernia
      • Leone Di Lernia

      • 26 maggio 2014 at 22:00

      gt1:
      Dopo le dichiarazioni di atileong sulla froceria da diporto mi sono immaginato cosa penserà la puttana del wellcum che ci segue sul MULTIBLOG:
      “Questi di piccole verita’ :
      – se ne stanno a leggere il loro kindle mentre tutti chiavano
      – scrivono poesie, e le declamano pure
      – fanno i NOGNOCCATRAVEL
      – e, come se già non bastasse, sono pure ricchioni”
      Quando me la troverò davanti al Wellcum che cosa le racconto?!?!.
      San @leone d’Isernia salvaci tu!!!

      @gt1 sciummàkèrr… allòr fà nà bèlla côs fìgghie, sìnd a’mmè: dìcc a quèlla che si divendæt ricchiòn pure tu e pàss la paùr… auz!! …e accssì magær alla fìne te la dæ pùr aggratìss…

         2 Mi Piace



    • Leone Di Lernia:
      scusæt eh?!… ma il probblèma addòve sta?
      non è sèmb mègghie che alla fìn i discòrse vànn’ a puttæn invèc che a ricchiùn?!… mah!

      Mah, per noi al limite anche si…ma per te & @gt1 invece mi sa proprio che è vero il contrario!!! ;;) :fulvit

         1 Mi Piace


        • Leone Di Lernia
        • Leone Di Lernia

        • 26 maggio 2014 at 22:53

        e vabbè… capitæn, ma che càzz væ badànn pùr tu?!… quèll sò sole dettàglie! :)) :rotfl

           2 Mi Piace



    • CCSP:
      @LittleTruths investimi coi poteri di supercapomoderatore ™ che gli cambio il nome da GT1 a PV1 ! :))

      Ottima idea CaVo @CCSP! E’ presto fatto!
      In virtù dei poteri conferitemi da questo equipaggio io nomino te Supermegadirettore ™ Galattico Gran Figl. di Tr. Lup. Mann. Gran Farabut CCSP e ti conferisco la facoltà di trollare a tuo piacimento.
      Così è deciso.

         2 Mi Piace



    • Leone Di Lernia:
      …ma che pecora azzópp… èra na múcca pazza, ed ere la múcca Carolína, strúnz!:chick

      Toh, guarda chi c’è che è passato a salutare!

         2 Mi Piace



    • CaVo @CCSP, a questo punto non posso che esrtarti a procedere nel backstage del MULTIBLOG, cliccare sulla dicitura “Utenti” nel menu sulla sinistra, cercare il guitto @gt1 e procedere.
      Eventualmente può aiutarti il nostro @dudy se ce ne fosse bisogno.
      :dreaming

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 27 maggio 2014 at 12:55

      Mi sento potente! Me lo merito dopo una vita di anonimato tra barboni e morrrti de fame! :ar
      Un bel ban a quella canaglia di gt1, che diventa pv1 per 48 ore a decorrere da ora!
      Poi cavatemi sti poteri che mi han già dato alla testa e son pronto a regolare i conti con chiunque e tentare la scalata ai vertici di PV ! :ar

         3 Mi Piace


        • aurelius
        • aurelius

        • 27 maggio 2014 at 13:42

        Ottimizzo ™ !!! :doubleup

        ps: e tutto questo come ben immagini fratel @CCSP …l’e’ tutto un piano STEALTH ™ per la riuscita della conqVista Tel MonTo B-)
        Un altro piccolo passo del N.P.C.D. :D
        :ar

           2 Mi Piace



      • @CCSP solo per 48 ore? :-?
        Sei troppo buono…se non ti dai una regolata in peggio non farai mai carriera… :a-a
        Vabbé, cominciamo con 48 ore e poi vediamo!
        IO sarei per il cambio di nick definitvo anyway… :dreaming

           1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 27 maggio 2014 at 14:24

      Bè, ma qua c’è il fuso, quindi sono 56 le ore! :))

         2 Mi Piace



      • Beh, già meglio…
        Insomma, quando lo si fa questo cambio di nick allora?

           0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 27 maggio 2014 at 14:30

      Sto tramando dietro le quinte con @dudy per eliminare il Capitano, nonche fratello di dudy…..(dudy…..hai stupito pure Giuda! :)) )

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 27 maggio 2014 at 14:32

      il cambio è gia fatto! Non capisco perchè non gli cambi anche i commenti precedenti, forse la piattaforma ha capito che io non conto un cazzo! :-?

         2 Mi Piace



      • …li mortacci sua…aspé che chiamiamo a @dudy…
        Dudy, vedi che dobbiamo cambiare l’username a @gt1…il nuovo username è pv1 e vorremmo sapere se è possibile ottenere il cambio del nome visualizzato anche nei commenti già postati…?
        Vedi un po tu…

           1 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 27 maggio 2014 at 14:59

      Eppure pensavo di vivere in un modo di esseri senzienti…evidentemente mi sbagliavo !!! :)) :dontsee :)) N.P.C.D. ™

         1 Mi Piace


        • CCSP
        • CCSP

        • 28 maggio 2014 at 6:18

        @aurelius noi siamo senzienti solo con donne consenzienti! :))

           2 Mi Piace


          • aurelius
          • aurelius

          • 28 maggio 2014 at 7:17

          Ottimizzo Frate’ ™ !!! :doubleup
          :ar

             0 Mi Piace


      • whitestyle
      • whitestyle

      • 28 maggio 2014 at 1:16

      Quando ho letto il post in pausa pranzo ho pensato alle tue parole e a quanto anch’io non abbia mai ritrovato parte di me in nessun luogo nuovo in cui ho messo piede… Così mi sono interrogata sul perchè è luogo comune associare un viaggio al ritrovarsi.
      E ho tratto le conclusioni che forse “ritrovare se stessi” è proprio il bisogno di trovare un nuovo io dentro di noi, pronto a lasciarsi andare e fondersi al nuovo universo circostante da cui attingere nuove emozioni rigeneranti da accomodare alle nostre moltitudini. In questo senso da un viaggio particolarmente significativo ne usciamo più ricchi e sicuramente con un io ritrovato.

         2 Mi Piace



      • Ottimizzo, mia CaVa…
        Potrebbe anche essere una sorta di “rimettere in linea le proprie priorità” ovvero riconsiderare la propria situazione personale…bah, potrebbe essere qualsiasi cosa, ma certo é che l’è un concetto talmente stra-abusato da esser diventato ridicolo… :watevz

           2 Mi Piace


      • whitestyle
      • whitestyle

      • 28 maggio 2014 at 1:43

      LittleTruths,

      quoto… sopratutto troppo spesso si parla solo per luoghi comuni, senza nemmeno interrogarsi poi sul significato di quello che si dice ecco perchè poi tutto diventa stra-abusato e scade nel ridicolo ;)

         1 Mi Piace


        • aurelius
        • aurelius

        • 28 maggio 2014 at 7:15

        @whitestyle Ehm Belesssa, ” quoto” e’ robbba vecchia. si dice Ottimizzo ™ ;-)
        :doubleup

           2 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 28 maggio 2014 at 10:52

      Pero’ Mogol-Battisti dicevano di uscir dalla brughiera di mattina dove non si vede a un passo per ritrovar se stesso

         2 Mi Piace


      • wolfarang
      • wolfarang

      • 31 maggio 2014 at 2:17

      Il racconto è come sempre un pezzo di poesia da incorniciare. :dreaming :youdaman

      Ma non è completo! :a-a , mancano info importanti tipo quanto chiede di mancia la biscia che nuota, dove hai acquistato gli avambracci grossi prima di fare la foto, e anche se la casetta bianca ha almeno l’aria condizionata. Non ci siamo :nono

         3 Mi Piace



      • CaVo @wolfarang,
        La serpentessa offre un servizio multisigla completamente gratuito ma solo se le stai simpatico e la sai prendere per il verso giuisto…l’unico problema é che dopo che hai finito il cazzo ti si liquefa e muori (poco dopo, tipo ore dopo, non anni dopo).
        Gli avambracci grossi per la foto li avevo presi in prestito da mio cuGGino.
        La casetta bianca non ha l’aria condiZZionata ma il clima é mediterraneo e tira sempre vento quindi non serve neanche.
        Muchas Gracias! :youdaman

           2 Mi Piace



    • A questo link una bellissima pagina sul Namaqualand; http://www.atlasofwonders.com/2013/02/namaqualand-flower-power.html
      :dreaming

         1 Mi Piace




      • aurelius
      • aurelius

      • 1 giugno 2014 at 13:25

      Si avevo letto e visto…stranissimo. Mi sembra che stia poi vicino alla Skeleton Coast. Comunque l’altro giorno fatalita’ passava un Documentario e l’ho visto…bello. Posto affascinante e desolato. :dreaming

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 1 giugno 2014 at 13:59

      Tra l’ altro è una cosa che riguarda i pesci ma anche tanti altri esseri viventi, uomo compreso. Spesso si vuole morire là dove si è nati…. Qualche tempo fa anch io ho visto un documentario inglese, bellissimo, che ripercorreva il percorso dal mare fino a risalire il fiume, (di quasi 5000 km) di una razza di salmone, per andare a deporre le uova dove è nato e morire immediatamente dopo.Stremato,senza più un filo di grasso ne brillantezza nei colori. Durante il percorso nella foresta migliaia morivano mangiati dagli orsi. Bell’ esempio del cerchio morte/vita.
      La puntata di PV Quark per oggi finisce qui! :))
      :pig :goril :vaca :chick

         3 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 1 giugno 2014 at 14:12

      …E va, e va,
      chi va co’ la corente e’ ‘n baccalà,
      io so’ salmone
      e nun me importa niente,
      a me, me piace anna’
      contro corente… ” Te c’hanno mai mannato…” A. Sordi :doubleup

         2 Mi Piace



    • :dreaming :dreaming :dreaming
      :clap

         0 Mi Piace



    Post a Comment!