• Bombolo
    • Bombolo

    • 27 aprile 2014 in Taiwan

    Viaggio a Taiwan

    Ciao
    Sono stato un paio di volte  a Taiwan nel 2012, e sebbene il tempo utile per esplorare l’universo femminile non sia stato molto, ho avuto qualche riscontro favorevole.
    Non mi sentirei di suggerire una vacanza a fin qui, all’insegna della patata, a meno che non siate interessati alla cultura cinese, o alla natura (fantastica), o alla gastronomia o alla lingua, o al gusto di vedere un posto completamente diverso dall’Europa.
    La gnocca ovviamente c’è e si può assaggiare, ma se si deve affrontare un viaggio tanto lungo, ci sono mete che offrono molto di più a costi di tanto inferiori.
    Altro discorso è se già siete in giro in Asia, se venite per lavoro, se avete una fidanzata..eccetera. Ma venirci apposta solo per la figa, no, è il posto sbagliato.
    Per quel che mi riguarda, qualche conoscenza l’ho preparata in anticipo tramite internet (Facebook e i suoi cugini), altre sono state conoscenze casuali sui mezzi pubblici. Funzionano entrambe. Sicuramente si possono fare conoscenze anche al bar o nei discoclub, ma io non bevo e non amo ballare:-)))
    Ad ogni modo, l’occidentale a Taiwan non passa inosservato e sebbene io non sia un adone, è capitato che mi approcciassero loro, più volte, sulla MRT o sui treni, per offrirmi aiuto. Vale la pena ricordare che la faccia occidentale, a Taiwan, è cosa assai rara, e suscita curiosità, interesse, insomma, essere bianchi è un vantaggio. L’uomo italiano non è ancora sputtanato per il semplice fatto che spesso non saprebbe neppure trovare Taiwan su una carta geografica, figuriamoci arrivarci, e questo già rende l’idea della distanza, non solo geografica, da quest’isola.
    Non sono d’accordo sulla diffusione della lingua Inglese, che la vulgata vuole essere patrimonio comune a Taiwan.; Nella quotidianità le difficoltà di comunicazione si susseguono, tra negozianti che non capiscono una parola, camerieri con un vocabolario limitatissimo, receptionist di Hotel con cui comunicavo per iscritto, la lingua può essere un bel problema, se non parlate Cinese.
    Tornando alla Patata, la curiosità nei nostri confronti c’è e spesso si fanno avanti loro, l’ho sperimentato diverse volte e spesso erano ragazze notevoli. Se hanno tempo, si fermano volentieri a chiacchierare e il confronto con l’Italia è impietoso Ma a Milano ovviamente, non somiglio a marziano, a Taipei si.
    Sul Pay non posso dire nulla, non mi è capitato di vedere le offerte e quando le ho cercate, non le ho trovate. Ho mandato qualche sms a numeri trovati su internet ma non ho avuto nessun riscontro. Peccato.
    Capitolo Massaggi. Ne ho provati diversi, ed alcuni erano dei veri centri massaggi, che facevano solo massaggi, altri centri più spartani che puntavano alla mancia per serviti lo “special massage”, ma ne ho provati troppo pochi per dare giudizi o indicazioni. Il problema vero, con i massaggi, e con tutti i negozi e vetrine in generale a Taiwan, è che se non si parla cinese, non si capisce una mazza di quello che si ha intorno. Il panorama generale è di una quantità infinita di insegne gigantesche e luminose, in cinese, spesso solo in cinese, con qualche scritta nel nostro alfabeto qua e la, e una vetrina di massaggi la si riconosce come tale giusto quando la si ha di fronte, oppure quando ci si sofferma a leggere l’insegna. Se si va di fretta, facilmente, non la si nota. Aggiungete la poca dimestichezza con l’inglese di buona parte della popolazione e il gioco è fatto, trovare un locale preciso può essere un ostacolo insormontabile. A me è capitato pure che un tassista mi scaricasse all’hotel sbagliato, e una volta pagato schizzasse via.
    Ad ogni modo, se si va come turisti in senso ampio, Taiwan merita sicuramente e sarete felici di averla visitata. Se andate per la figa facile facile, lasciate stare. E’ cara, il free va come minimo coltivato e il pay è difficile da trovare. Restate a casa, in Thailandia,


    Bombolo ha scritto anche:



      • Zest
      • Zest

      • 27 aprile 2014 at 16:53

      Io a Taiwan mi sono trovato da Dio, mi sono girato tutta l’isola in 6 giorni, scopato come un riccio e speso anche un sacco di soldi, anzi a breve postero’ anch’io in mio articolo su Taiwan, giusto per integrare il tuo bel topic Bombolo. Pero’ io a differenza tua la consiglio come viaggio, perche Taiwan e’ un bel posto da visitare in primis Taipei, e poi le sue spiagge, certo non e un viaggio economico, i soldi vanno via che e’ una bellezza ma per chi se lo puo’ permettere di avere un budget di almeno 250 euro al giorno e non farsi mancare nulla senza strafare io la suggerisco come meta.

         0 Mi Piace


      • DrMichaelFlorentine
      • DrMichaelFlorentine

      • 27 aprile 2014 at 16:55

      Ho letto il 3d volentieri Bombolo, a me come meta era venuta in mente un sacco di volte quando andavo spesso in Thai con quel volo che esisteva all’epoca operato dall china airlines FCO-BKK-TPE.

      Mi dicevo sempre, qualche volta invece di fermarmi a Bkk proseguo, avevo anche un pò iniziato a studiarmi la location, quello che scrivi torna con quello che mi ero immaginato.

      Cmq sui social locai ho visto e chattato con delle bambine davvero belline. :ar

         0 Mi Piace


      • oasiall

      • 27 aprile 2014 at 17:15

      Bel viaggio bombolo anche se non penso che andrò mai a Taiwan :-(

         0 Mi Piace


      • aurelius
      • aurelius

      • 27 aprile 2014 at 17:31

      Si, forse sarebbe bene prepararsi, le cose stanno nel mezzo credo. Io ero stato invitato nel lontano 93 da una manager Americana con cui feci molte volte l’Ammmmmore a Koh Samui, stava in vacanza li. Ne parlava malissimo, faceva pero’ la bella vita…forse un peccato non esserci andato. Ora si sa’, le cose sono sempre piu’ difficli da affrontare. Pero’ senza rimpianti, tra il grill bar sulla spiaggia, king crabs, aragoste giganti e tiger prawns, contornati da turiste nord eu e australiane…e’ andata cosi, come doveva andare !!! :dreaming

         0 Mi Piace


      • Bombolo
      • Bombolo

      • 27 aprile 2014 at 17:59

      Grazie a tutti dei complimenti. Per Zest, io non ho sconsigliato Taiwan in generale, l’ho sconsigliata se si pensa di andarci solo per la patata. Questa la mia sensazione, ma potrei essere tranquillamente smentito, non ho approfondito la vita notturna e poche volte ho girato da solo. Certamente è un isola bellissima, sicura, pulita e merita certamente una visita, se si apprezzano i bei paesaggi e la cultura cinese. Io l’isola l’ho girata quasi sempre accompagnato dalla mia fidansatina di Taipei e devo ammettere che senza di lei certi posti non li avrei mai immaginati e ne potuti raggiungere da solo. Piatti particolari, baretti caratteristici, sale da the, città antiche e trattative con guide turistiche, essere accompagnati da una indigena cambia tutta la vacanza. Parlando in particolare della capitale, Taipei, ho ritrovato molti tratti in comune con la descrizione di Zest di Hong Kong, la moltitudine di luci, insegne, strade a 8 corsie in centro città (sembrano una autostrada italiana). Anche qui c’è una forte immigrazione filippina, con tracce di schiavismo, le operaie firmano un contratto di un paio d’anni, hanno un giorno di riposo al mese e fuori da questo non possono lasciare la fabbrica. Da noi simili condizioni farebbero gridare allo scandalo, dal punto di vista delle operaie è molto meglio che fare la fame a casa loro. Scusate la divagazione sulla patata operaia.

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 27 aprile 2014 at 18:11

      Bella descrizione Bombolo …quasi quasi…mi hai “erotizzato” su Taiwan.E pensare che l’anno scorso mi ero quasi deciso..ma poi la Thailand ha come al solito avuto la meglio! :lov chissà…se la flebo regge ancora,forse mi decido… :heyhey

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 27 aprile 2014 at 18:14

      Si hai ragione Bombolo, mi sono espresso male io, volevo dire che patata o non, l’isola la consiglio comunque, che poi qui forse e cosa buona e giusta prendersi dei contatti come feci io quando sono venuto qui, contatti pay chiaramente, diciamo quasi da escort va…. poi vabbe’ io abitando ad un ora di volo da Hong Kong a Taiwan mi e’ venuto tutto piu’ semplice. Taipei ha similitudini con Hong Kong, ma io direi forse anche forse con Seoul, insomma qua si parla di supermegalopoli asiatiche come noi sappiamo conoscere e per chi e’ avvezzo alle citta’ asiatiche di per se.

         0 Mi Piace


      • Bombolo
      • Bombolo

      • 27 aprile 2014 at 18:50

      Zest,

      Zest, hai scritto qualcosa qualcosa di Seoul ? Mi incuriosisce molto. Magari ne avevi già parlato nel vecchio Forum, ma me lo sono perso. Se hai tempo, pubblica qualcosa qui.

         0 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 28 aprile 2014 at 10:07

      Ciao Bombolo, bel report il tuo, non vado a Taiwan da anni ma da come la descrivi non mi sembra tanto cambiata. Un pomeriggio i miei “amici” locali mi portarono in una specie di balera con tante ragazze in offerta, un posto non accessibile agli stranieri credo. Livello medio basso con solo qualche eccezione. Poi mi ricordo le bacche da masticare che vendevano in scatoline tipo matchbox con ritratti di donnine sexy in bikini, me ne diedero una e mi causo’ una tachicardia tremenda, a momenti mi viene un colpo. Si chiamano Betel Nut, c’era un 3d di Loup Garou sull’altro forum.

         0 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 28 aprile 2014 at 10:30

      Bombolo,

      Ciao bombolo, si avevo scritto parecchio sulla Korea del sud (un esperienza di solo 10gg), in vari topic, ora vedro’ di recuperare un po’ di materiale :-)

         0 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 28 aprile 2014 at 13:29

      :dreaming :clap Ben fatto, ha iniziato a interessare anche me questa meta. Qui in Australia di taiwanesi è pieno ed ho un amica che vive qui bisex. Li ho trovati molto aperti, curiosi e piacevolissimi da frequentare…..fighe spesso notevoli e quella cultura del diversa cognizione di cosa è bello, che spesso può rovesciare le carte in tavola anche per l’ ultimo degli sfigati

         1 Mi Piace



    Post a Comment!