• L’ayawaska, tra sciamanesimo e stregoneria

    Tre anni fa sono partito in Thailandia, in quel di Patong, viaggio dal quale riportai alcune foto dell’incantevole isola di Phuket. Di quello che sto per raccontarvi tuttavia non feci alcun cenno.

    Dopo aver girato i posti più belli, ho deciso di fare più vita notturna, grazie al fatto che avevo simpatizzato con alcuni italiani.  All’hotel Icone ho conosciuto i gestori che, simpaticissimi, mi hanno mostrato i luoghi più entusiasmanti, come il Suzy Wang ed altri di cui non ricordo il nome. Proprio sotto l’albergo, a qualche metro di distanza, il TaiPan, un locale piccolo piccolo pieno di queste ragazze strofinanti.

    Quella sera qualcosa va storto, un uomo sui 35 anni viene trascinato con la forza da due inglesi ubriachi e preso a calci e a pugni, mi mischio con discrezione e parlo col buttafuori, che mi aveva già visto alcune volte, che li allontana per impedire l’irreparabile. Poi, vedendolo pieno di sangue, mi offro di accompagnarlo col motorino al pronto soccorso (non so neanche se ve ne sia uno), mi faccio dare del ghiaccio al bancone, lo metto nel tovagliolo e glielo porto. Poi mi chiede di accompagnarlo a casa, li’ vicino, ed incomincia a ridere.

    Mi dice”parlami in italiano, sono di Ascoli” e li’ rido anch’io, da 20 minuti lo tranquillizzavo in inglese, gli chiedo che cazzo fosse successo e mi spiega che quei due erano ubriachi ed uno si era fidanzato con una zoccola che aveva scopato con lui due giorni prima. Bello mio l’inglesino si era innamorato eheheh, Capitan Salvalatroia.

    Sotto casa mi ringrazia mille volte, mi obbliga di salire e cosi’ faccio. E’ un immobile non terminato, non ci sono protezioni nè per salire nè fuori al balcone al secondo piano, è un cantiere, praticamente cadi direttamente se togli i cartoni.

    Tutto intorno solo ragazze, che dividono in sei una stanza di merda minuscola, mentre lui ci vive da solo. Massimo si scusa per il disordine, ma  sembra un luogo terremotato, preservativi per terra, pentole, la turca al posto del cesso, mi chiedo come sia possibile dormire in quella merda di posto.

    Ci conosciamo e mi spiega un po’ della sua vita, è a Patong da una settimana ma ci resterà parecchio in Thailandia, cambiando sempre posto mi dice, per nulla turbato da quanto fosse successo. Beviamo qualcosa, gli parlo anch’io della mia vita normale, mi mostra la sua ex moglie, davvero bellissima. Mi spiega che dopo la separazione ha deciso di scoprire il mondo, e che con pochi soldi è riuscito a raggiungere Panama, altri posti che non ricordo, e che il Perù è il paese che ha più apprezzato. Mi dice di aver incontrato uno sciamano, e là ho capito che si era fottuto il cervello, che gli aveva fatto assaggiare questa Ayawaska, una sostanza a base di liane che, mischiata con un’altra sostanza ed immersa nell’acqua bollente, lo faceva entrare in contatto con gli spiriti.

    Non volevo esprimere le mie opinioni per non offenderlo, era troppo simpatico, tuttavia ero incuriosito da quanto mi stesse raccontando. Gli ho chiesto l’effetto che gli aveva provocato, gli ho parlato della mia esperienza negativa a Tenerife, quando, nel 1996, avevo preso l’LSD ed avuto l’impressione  di volare da una stanza all’altra, vedendo tutto arancione. Mi dice che i colori non cambiano, che veramente senti di comunicare con entità superiori, che ti dà un senso di benessere meraviglioso, praticamente Jim Morrison che cavalca il serpente.

    Ad un certo punto prende un pentolino con dell’acqua ed inizia a riscaldarlo, poi mi dice che di questa sostanza se n’è portata un poco, gli chiedo come, se se la fosse ficcata nel culo per i controlli, ma lui ridendo mi spiega che non è illegale perchè puo’ essere utilizzata ad uso terapeutico e si era fatto fare apposta un falso certificato nel caso in cui avesse avuto delle storie, ma non mi convince, gli dico che se ha qualche droga sono cazzi serissimi, cosi’ mi congedo con un abbraccio fraterno, mi ringrazia ancora, non mi chiede dove alloggio perchè capisce che non gliel’avrei detto.

    Il giorno dopo, all’ora del tramonto, sulla spiaggia di Patong, sento gridare fortissimo FAAAABIOOOOOO. Lo vedo tutto sorridente, con accanto una ficona russa megagalattica, mano nella mano, ed un’altra grossa e brutta vicino. Mi abbraccia come se io fossi il suo migliore amico, mi presenta Anja, Svetlania, Katerina, che cazzo ne so e le spiega di come io lo avessi tratto da quella situazione, che poi in realtà io non avevo fatto niente perchè il buttafuori li aveva allontanati da solo.

    Sono contentissimo per lui, il miglior toccasana dopo una separazione è una gran figa. Spero sia single.

    Andiamo  un attimo a casa (CASA?) vogliono provare l’Ayuwaska, vuoi venire? E Andiamo  Non so con che coraggio fa salire la principessa e quell’altra in quel casino, almeno i preservativi li aveva tolti comunque. Ci sediamo per terra, col culo che resta incollato sul pavimento per quanto era sporco, mostro la foto di Epicura al cesso che mi guardava in modo strano, incazzato non interessato, mette una musichetta peruviana molto bella e procede, spiegandomi le proprietà miracolose della stessa, che poteva essere fumata oppure bevuta per avere ancora più contatto con le anime. L’odore dell’incenso mischiato a quello del tabacco mio e a quello del sigaro fumato dalla buzzicona è disgustoso, ma la situazione è davvero divertente, poi ci teniamo per mano per venerare sta ceppa di minchia, Massimo esclama alcune frasi in Spagnolo che non capisco e ci versa la sostanza in delle tazzine. Io aspetto gli altri, poi assaggio pure io, ottimo sapore e glu glu.

    Silenzio assoluto negli attimi che seguono, lui si alza e va fuori al balcone (senza protezione ricordiamolo) guardando al cielo, la principessa si allunga sulla sua amica, sconvolta, io resto normale, non mi ha fatto un cazzo, anzi mi meraviglio di come gli altri possano andare cosi’ in estasi. Poi mi alzo, lasciando mezza chiappa sul pavimento, e la principessa vomita sulla sua amica, la ricopre proprio, che non si scompone minimamente, ha uno sguardo beato ed idiota,  io mi schiatto dalle risate, avverto Massimo dell’incidente, e mi dice che non ci sono problemi, che su di me avrebbe fatto effetto dopo 10 minuti.

    “Andiamo sulla spiaggia ragazzi”, anche se non c’era il sole, è stata l’ultima frase che ricordo. Da li’ in poi ho dei ricordi confusi, una delle ragazze ha fermato le macchine per farci attraversare, giunti sulla sabbia nella mia testa è successo di tutto. Vedevo granchi e meduse, fighe e motociclette li’ dove non c’erano, camminavo vedendo una buca davanti e facevo il giro, Epicura dolcissima dietro di me con le bambine che dicevano “Torna Papà, dove vai?” mia madre, gli amici d’infanzia, i colleghi di Nantes, c’erano tutti, ma non come anime, proprio come persone reali, e poi, la cosa più assurda, IO camminavo accanto a me… Ho nuotato fino agli scogli, ma solo col pensiero, in realtà non mi sono mosso.

    Ho aperto gli occhi che era buio sulla spiaggia, non posso dire quanto ho dormito perchè non so a che ora sono arrivato, non ho neanche sentito i fuochi d’artificio che c’erano ogni sera, Massimo era li’, sveglio ma per modo di dire, e le ragazze dormivano accanto a lui.  Mi sono buttato in acqua e mi sono ripreso. Che trip!!!!!Entro in albergo, mi chiedono che cosa ho, sono strano, ovviamente non dico niente, doccia, mi rivesto e torno in spiaggia, ma erano andati via tutti.

    Il giorno dopo sono ripartito per Bangkok, prima di tornare a casa.


    Epicuro ha scritto anche:



      • dionisio
      • dionisio

      • 26 gennaio 2016 at 23:45

      Bella storia @epicuro .. ti e’andata bene che l’amico non fosse frocio.. se no te lo faceva cavalcare lui il serpente… hahhahah
      Scherzi a parte … io na volta mi sono fatto un tiro di cotto … per provare .. tra amici e troie .. stavo in brasile… e sti caxxi … mi ha preso male … parlavo ma avevo un senso di distacco dalla realta’ come se quelli che avevo davanti li sentivo e vedevo distanti.
      Insomma mi sono cacato sotto… mai piu’ .. meno male che quando faccio le.cagate sono sempre tra amici … perche’ da solo mi sarei spaventato di piu’..
      Il mio amico cucinero londinese per cantanti musicisti e monnezza varia … mi da’del.miele e.mi manda in camera con la zoccola …dicendole di spompinarmi a morte .. che dovevo smaltire la botta …. la santa ragazza obbedisxe con vera devozione rimettendo il tutto in una giusta prospettiva …. io ricambio mettendo lei a 90° per tutta la sera..
      Ed erano solo un paio di tiri ad una sigaretta ..
      Cmq.. mai piu’ …. e pensare che non bevo manco….

         2 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 27 gennaio 2016 at 8:16

      Eh caro il nostro Maestro… :doubleup
      Questa con le droChe è una situaZZione di cui non posso testimoniare in diretta. :skull
      Tranne qualche svalvolone di erbetta varia posso dire di non aver mai toccato altro…quindi Nin Zo’. :Boh
      L’unica volta, a casa di un amico, che ho fiumato un qualcosa che arrivava dalle Indie…ricordo che i circa 5km da casa sua a casa mia mi sono sembrati, in auto, come Bressanone – La Spezia. :)) …guidando un motoscafo! :rotfl
      Massì…tutto fa curriCULum :doubleup
      Una cosa in più da poter racconatare che è finita senza danni permanenti… :trongo
      Che, nell’ottica del pirata medio, è già tanTa roBBa… :ar

         3 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 27 gennaio 2016 at 9:03

      Massì…tutto fa curriCULum
      Una cosa in più da poter racconatare che è finita senza danni permanenti…
      Che, nell’ottica del pirata medio, è già tanTa roBBa…

      Caro @magicmirror … come non condivedere questa affermazione …
      Eh si ….. tanTa RobbBbbba ….

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 27 gennaio 2016 at 12:55

      CaVo socio @epicuro, questo sì che è un 3D…veramente “stupefacente”.
      Beh, si, embbe’…qualche EX-perienZa, penZo, credo…chi più hard, chi meno, in questo campo l’abbiamo fatta un po’ tutti.
      D’altronde, da sempre l’uso di certe sostanze cosiddette Psicotrope allucinogene per il loro potere trascendentale, ha da sempre attratto l’uomo.
      Essenzialmente in passato come tutti sanno, se ne faceva uso diffuso tra gli sciamani per “avvicinarsi” al Trascendentale e al Divino. Per poi diventare tempo dopo, simbolo di contestazione della Beat Generation, con il “Guru” dell’epoca Jerry Rubin con il suo libro: “Do It! Fallo!”, che rompeva gli schemi della società bigotta & conservatrice Americana.
      Le famose: “Doors of Perception”, (nome completo) scelto da uno sconosciuto gruppo musicale. Quelli che sarebbero diventati in seguito i famosi Doors.
      Penso al Peyote di cui lo scrittore Carlos Castaneda su questo argomento ne ha scritto diffusamente in qualche libro avendone fatta esperienza diretta.
      …(Un po’ di Amarcord).
      A suo tempo, si parla degli anni 75…40anni fa’…mah! Che tempi! Bed time but Good time! (gli anni d’oro dei Beatnik & Frikkettoni, dell’America di Allen Ginsberg, della West Coast, dei Pink Floyd, i primi viaggi in India & Nepal, il miraGGio di Aurobindo, dell’Eldorado del Peace & Love, dell’aMMMORE LIBBERO, nell’allora MaGGica & permissiva Amsterdam e della sua famosa piazza Dam).
      E, giusto per condividere: la mia esperienza sull’argomento…
      Dopo spinelli etcc. InZZomma solita roBBA, qualche esperienzuccia personale con il famigerato LSD decisi di farla. (correva l’A.D. 1975).
      Mi documentai a più non posso, libri, testimonianze, esperienze di coetanei. E, quando una sera in casa di amici (non senza paura) mi decisi…l’esperienza supero’ alla grande ogni mia più esagerata aspettativa!
      Dopo circa una mezz’oretta, il pavimento divento’ di gomma, le pareti colorandosi si gonfiavano e andavano a ritmo del disco di Jazz che si stava ascoltando. Spuntarono fuori dal nulla sassofoni, clarinetti, che inverosimilmente prendevano forme umanoidi, insieme a figure caleidiscopiche,gli oggetti sembravano allungarsi & sciogliersi, i movimenti si rallentavano, sembrava di muoversi in un dipinto allucinato di Salvador Dali.
      Un esperienza unica che devo dire contento di averla fatta (all’epoca) è essenzialmente di esserne uscito per fortuna…non…volando da una finestra!
      Dopodiché chiuso l’argomento! Tranne un unica, isolata & Conclusiva esperienza oppiacea in quel della Chinatown di Bangkok circa 20anni fa’. In casa di una Cinese sulla Yaowarat road, una bella & longilinea donna di 30anni, che collezionava minuscole statuette di ogni materiale di Elefanti.
      Con cui ricordo di aver passato notti tra dormiveglia, torpore, interminabili leccate di faiga (almeno così mi parve), ed inutili, comici & esilaranti tentativi di scoparla.
      Passammo due giorni irreali senza mettere la testa fuori di casa che parvero settimane intere! Con lei che parlava sottovoce,per lo più frasi che sembravano versi di poesie cinesi, mentre il PdN le ronzava attorno come un invasato sempre con il chiodo fisso di trombarla….bah! Pensare che da allora ho smesso pure con le sigarette! Così va’ la Vita!
      Ricordi che, comunque fanno parte integrante del nostro background di esperienze.
      E, come già detto, l’importante, un esperienza finita bene e da raccontare tranquillamente & senza danni collaterali!

         5 Mi Piace



    • :rotfl :)) :ohplease Mitico Epicuro! Certo che ci vogliono le palle per drogarsi nel paese delle scimmie, che se ti beccano finisci in una gabbia di bambù sospesa nel fiume dei coccodrilli… :skull …e dove in generale la vita quotidiana tipo andare per strada è già abbastanza pericolosa di suo…figuriamoci fuori di testa! :rotfl :trongo :a-a

         3 Mi Piace



    • Per quanto mi riguarda ho fatto in gioventù uso più o meno di tutte le sostanze psicotrope reperibili sul mercato, soprattutto lsd e funghi allucinogeni, questi ultimi i miei preferiti in assoluto… :dreaming
      Mi mancano appunto solo la Aiuasca ed il Mitico Peyote, che mai mi è capitato fino ad ora di poter provare.
      Chissà se mai se ne presenterà l’occasione… :bz
      Tutte le altre robe non le uso oramai da almeno un decennio se non di più…praticamente avevo concluso la mia era di sperimentazione prima di compiere i vent’anni.
      I funghi invece di tanto in tanto tipo una volta ogni anno o due quando si presenta una situazione interessante li prendo ancora.
      Ultima volta tre o quattro anni fa ad Amsterdam assieme ad un quintetto di killer napoletani ed un altro paio di accompagnatori dei loro. Grandi gentiluomini. :rotfl Mi ci trovai in contatto per via di un amico che li accompagnava e che mi chiese di aiutarli a trovare una sistemazione giacché vivevo lì ad Amsterdam. Questi scimmioni iniziarono tra una cosa è l’altra a parlare di fare questa esperienza e divertirsi finché potevano e non stavano ancora a 41 bis a scontare gli ergastoli ed io mi dissi e quando mi capita un’altra occasione d’oro come questa? Quindi mi sacrificai per il bene della Scienza e feci da Cicerone a questo gruppo di esseri malvagi per vedere cosa ci fosse davvero dietro tutta questa cattiveria di cui si erano vestiti nella vita. :dreaming
      Fu una gran serata. :))
      Tutti quanti si rivelarono nel loro intimo più scemi e cretini di uno studente diciottenne o una fighetta qualsiasi. Vederli e stargli appresso mentre stavano con i cervelli tra le mani senza riuscire a raccapizzarsi fu uno spasso enorme.
      Quanto è vero che ogni uomo è quello che sembra ma anche tutto il contrario!
      Tutti a recitare la parte dei machos, con i Rolex al polso ed i morti sulla coscienza, poi in botta di funghetti piagnucolavano come delle puttanelle… :rotfl
      Ovviamente io da buon Cicerone marpione gli feci ingurgitare delle dosi massicce, che io in quanto esperto so gestire decentemente ma che misero i gentiluomini di cui sopra letteralmente a palle all’aria… :rotfl
      :dreaming

         2 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 27 gennaio 2016 at 18:28

      :skull :skull :skull
      Li mortaCCi Capitano che frequentaZZioni che ‘tieni!!!
      Paura. Panico. Spavento. :cry
      Io mi sarei caCato sotto tutto il tempo con sti “Bravi RaCazzi” :doubleup che mi circolavano per casa….altro che farci assumere le peggio sostanZZe psicotroSCOPiche… :trongo
      Metti che anche solo uno gli pigliava la botta storta e già me lo vedo cavare gli occhi al fagiano impagliato con l’unChia del mignolo prolunCata… :godown
      Ma tutto è Pene quel che finisce Pene :doubleup
      Anche questa la raccontiamo e ce la buttiamo nel CV Europeo :yea
      Alla fine che c’è di più bello da raccontare alla nuova aspirante fidanSata in fase di corteCCiamento…di quella sera che 6 Signori usciti da un B movie AMMericano erano tenuti in balia di te meTesimo che ne dominavi e governavi le sorTi…. :ar :youdaman
      Credo che la conquista sarebbe garantita! B-)
      Tutto questo in ottemperanZa alla teoria che con le Tonne bisogna far vedere il peggio fin da suBBito….. :hairpull
      Se queste non scappano…..arriverano granTi soddisfazioni! :drool :doubleup

         2 Mi Piace



    • Specchio MaGGico bello, mi pare di aver già menzionato questo episodio quì su pv, dubito sia la prima volta… B-)

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 28 gennaio 2016 at 3:57

      Se qualcuno mi fa un racconto in cui si parla di sostanze psicotrope e mi evoca al contempo il nome “fabio” come fa in questo edificante relato il pregiatissimo monsieur @epicuro , io non riesco davvero a esimermi di far le signorie vostre illustrissime partecipi di
      Cotesta veridica historia.

      C’era una volta, non troppi anni or sono, nella cittá di Padova un giovine piccolo e magro di nome Fabio che gli amici, inspirati dalla di costui gracile costituzione, sopprannominavano “el poastreo” ( il pollastrello ).
      Un bel giorno Fabio si trovava in casa in compagnia di due compagni che decisero per pomeridiana diversione di spararsi un bell’acido.
      A cotesti bravi giovinotti, forse avevano sbadatamente saltato il pranzo, la droga ingerita prese a causare ferina fame.
      E inizarono a guatar torbidamente il piccolo Fabio, il suo collo col pomo d’adamo ben in vista, i mansueti occhi e gli incisivi sporgenti…..el poastreoooo…. :devil
      Forse se lo videro con becco e piume a far co, co, co, co…per la sala…. :chick
      Fattostá che, armatisi di coltelli da cucina si fecero verso il povero Fabio che, intesa la minaccia si diede alla fuga.
      ” Vien qua, te xi un poastreo, te dovemo magnare ! ”
      Gli ingiungevano spinti dall’ orrida fame, correndogli appresso brandendo le avide lame.
      ” Nooo, xo Fabio….xo Fabio….!!!!! ”
      Correva via il povero ragazzo per salvarsi dal esser fatto tal raccappricciante pasto.
      E infatti, raggiunta la porta usci in strada in iscampo dalle fameliche fauci dei deliranti amici.

      I protagonisti di queste e altre amene avventure psichedeliche sono una congrega di personaggi della mia cittá, gente che oggigiorno se é ancora in queste mondo va tra i 55 e 65 anni circa e grandi adepti del consumo di cannabis, ashish e allucinogeni tutti.
      Gente un tempo capace di lavorare come facchini ai mercati generali per mesi fino a raccimolare abbastanza da partir per il Nepal o posti di sto tipo e star la, strafatti, per mesi. :bz
      Mi scuso se ho fatto uso dell’idioma regionale ( anche se penso si capisca bene )
      Ma io non li ho mai sentiti parlar in altra lingua: anzi, utilizzano una parlata e una cadenza abbastanza tipica del loro gruppo influenzata peraltro da gargalitá apprese nella frequentazione del “collegio delle orsoline” qual d’alcuni tra i piú discoli di costoro é stata ventura.
      Significativo trovo sia l’uso intensivo del verbo “fumare” con le varie valenze di ottenere, sconfiggere, ingerire:
      Ti mangi in panino ” me fumo un panin ”
      Alla partita in tv maradona dribbla 3 avversari ” ghetto visto come che i se i ga fumai ?”
      Ti vorresti fare una certa Sara di cui sei invaghito ” ció, te a sitto xa fumá a Sara? ”

      Li ho incrociati, tramite conoscenze comuni, soprattutto alle partite del Padova alla domenica allo stadio oppure a quelle del Petrarca di Rugby.

      Io di mio a parte l’alcool mi son sempre astenuto da tutto il resto.
      Neanche na canna.
      Nessuna ragione specifica, sicuramente non di natura morale.
      Non mi ha mai “fatto voglia” . Forse un poca di paura, forse semplicemente non mi é mai presa l’ispirazione.
      Solo un 3 o 4 anni fa ero a Padova d’estate con un afa umida tremenda e mia moglie con un asma che non gli passava con niente.
      Di andare al pronto soccorso non ci avevo tanta voglia.
      Mi ricordai allora che l’anno addietro avevo fatto visita ad uno di questi amici che vive sui colli e, avendo una bella piantagione di erba, fa questione di omaggiarne chi gli fa visita con un bel barattolo.
      L’ erba era rimasta lá in credenza in casa di mia madre.
      Bollii l’acqua e ci buttai le foglie dentro per farne un bel té.
      l’ asma passó subbito subbito e la Moglia diventó oltretutto buonissima. :D :Whis :fulvit
      Il té lo assaggiai pure io ma devo dire che mi son solo sentito rilassato, non troppo diverso da na banale tisana di valeriana.
      Prima di partite Voleva portarsi le foglie in aereo e allora ho dovuto spiegare che …hem…
      Comunque Adesso ho una moglie quanto mai a favore della liberalizzazione delle droghe leggere.
      :dreaming :-P :bz

         3 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 28 gennaio 2016 at 7:27

      LittleTruths:
      Specchio MaGGico bello, mi pare di aver già menzionato questo episodio quì su pv, dubito sia la prima volta…

      Chiedo venia Captain…
      Me deve esse’ sfuggito… :Boh lo sai che VaTo E VenCo da questo legno galleggianTe :ar
      Sarà stato in un momento di …VaTo… :heyhey
      QuanTo me faccio ritorno all’ oVile cerco un poco di recuparare le Vs scritture …ma purTroppo non mi ci riesce proprio di rileggermi ToDo…. :cry
      Sorry :pray

         1 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 28 gennaio 2016 at 7:47

      Preg.mo Sig. Leone
      Questa del poastreo fuggenTe dagli pSIcoalteraTi me ricorDa tanTo il Roadrunner in fuCa da Wile Coyote…con cortello e forchetta imPugnate. :yay
      Humm…l’erbetta in tisana come bronco dilaTaTore…. :clap
      Bella mossa! :doubleup
      Se mi ci scoprissi che ha pure effetti di aCCeLLeraZZione del metaBolismo mi ci poteri pure fare le spremuTe centriFUCate…. ;-)
      Sai l’aTTominale come ci si mette in risalTo…. :rotfl

         1 Mi Piace


      • Matt
      • Matt

      • 28 gennaio 2016 at 17:08

      Una esperienza stupefacente carissimo @epicuro e un’avventura pericolosa, in quei posti tra polizia violenta e assistenza medica scadente bisogna avere fegato!
      Comunque visto che è andata bene resta un’esperienza particolare che pochi hanno vissuto, da raccontare in una di quelle notti di bonaccia, bevendo rum allungato… :ar

         2 Mi Piace



    • Come ti capisco @dionisio, il distacco dalla realtà che ti fa cacare sotto, è la sensazione che ebbi a Tenerife vedendo tutto arancione, poi tra il rincoglionimento del cervello ti rimane quella minuscola particella sana che ti fa pensare “speriamo che domani passi tutto, quanto sono stronzo!!!”
      Questa volta invece c’è stato proprio un viaggio, che comunque è servito a capire quanto sia pericoloso non poter controllare cio’ che ti circonda, sulla spiaggia poi non avverti il pericolo del mare :skull

         1 Mi Piace



    • Maestro di coglionerie caro @magic ;;) meglio non farla proprio questa esperienza del cazzo. Certe volte partiamo (almeno io) da un ragionamento sbagliato, che comunque si tratta di piante naturali, e che solo la roba chimica tipo Ecstasy possa arrecare danni permanenti.
      Stronzate, c’è tanta gente che si è bevuta il cervello seguendo questo filo illogico, per fortuna noi siamo drogati, si, ma di FAIGA ;;)

         1 Mi Piace



    • Grande @dragodoro, 92 minuti di applausi :youdaman :youdaman :youdaman tra l’altro col tuo commento hai dato anche senso al titolo ed alla parola stregonerie.
      A parlare delle “porte della percezione “è stato Huxley, (credo si scriva cosi’), che faceva uso di Mescalina mentre scriveva, poi da li’ è nato tutto cio’ che è stato descritto cosi’ bene da te.
      Magari, considerando il piccolo Palla di NEVE….. :))

         1 Mi Piace



    • Certo caro @Little immagino non sarà stato semplice fare da Cicerone a codesti simpaticoni :)) Per fortuna hai avuto ragione quando hai verificato gli effetti, pensavo che a certi individui un poco agitati si acuisse la nervosità :skull
      Invece fratello le palle non le ho avute, mi sono mancate, da un lato sono cosi’ socievole in viaggio che faccio fatica a rivolgermi male, dall’altro il suo aspetto da giovane fanciullo innocente ed intraprendente non mi ha fatto immaginare che a casa avrebbe potuto avere altra roba, e come dici tu chi cazzo mi avrebbe creduto che l’avevo conosciuto il giorno prima?
      In Thailandia ti schiaffano dentro e buttano le chiavi, magari con tanto di foto con me accanto alla buzzicona riempita di vomito :skull

         1 Mi Piace



    • Come lei saprà caro @AtiLeong si sono verificati davvero casi di cannibalismo in seguito ad un abuso di sostanze ;;) anche se i suoi amici si saranno voluti semplicemente divertire a discapito dell’incolpevole Fabio, reo solo di essere di magrissima costituzione.
      Secondo me, me lo lasci credere, in età più adulta il mio omonimo avrà preso le sue rivincite e magari li avrà invitati a cena come il Doctor Lecter al poliziotto :))
      Sei mesi in Nepal incontri Dio, gli Apostoli e tutti i profeti, minchia :)) Nel Sud invece, in quel di Lecce, si era soliti recarsi in Costarica, con la Coca a 10.000 lire al grammo secondo i racconti, oggi sono tutti in stato confusionale ;;)
      Fantastica lidea di condurre la moglia nel paradiso :)) dopo diventano tutte bacini e carezzine ed abbandonano il battipanni e le bestemmie :clap
      Grande @Matt, langelo custode mi ha assistito, mma mi ha anche detto di non fare più coglionerie perchè non sarà sempre li a pararmi il culo ;;)

         2 Mi Piace



    • La spiaggia di Patong

         0 Mi Piace



    • Fabiuzzo le foto non le ha caricate, così ti ho cancellato i commenti e puoi provare a ripostare il tutto! :doubleup

         0 Mi Piace



    • Tornando al tema, nella mia esperienza comunque è verissimo che le droghe naturali fanno meno danno di quelle trattate chimicamente o del tutto sintetiche.
      Dopo un viaggio di funghetti ti senti bene, fresco…magari stanco per la nottata o eventualmente con i masseteri doloranti per via delle troppe e troppo GraSSe Risate, ma tant’è. Dopo un viaggio di Lsd oppure di ecstasy uno si sente il cervello come un pomodoro marcio e ci vogliono giorni per fare rientro sul pianeta terra e passare per umano.
      Comunque.
      Il Doutor sSior Leon saprà che esiste invero una erba medicinale molto più indicata di altre per l’asma; la Datura Stramonium, comunemente detta Stramonio in itaGlia o Yerba del Diablo in America Latina. Potente vasodilatatore, da trattare con cautela però perché non è che ci si possa tanto scherzare. In itaGlia l’ho vista crescere spesso anche sui binari ferroviari, mentre in Romania ricordo che era davvero dappertutto.

         4 Mi Piace



    • Grande Gianni, potresti scrivere un libro sulle sostanze allucinogene. Come sai meglio di me basta una sola pastiglia di ecstasy per provocare un ictus, ci sono stati vari casi, molti dei quali proprio create ad hoc nei laboratori olandesi.
      La pianta della Coca invece è l’Erytroxilon, colombiana all’origine,il problema è che non è mai pura ma sempre tagliata alla cazzo di cane, altrimenti non si spiega perchè i veri ricchi, che possono permettersi la pura e pagarla di più, non solo non sono ancora schiattati ma addirittura ne hanno tratto benefici.
      Il peyote ha la stessa sostanza della Mescalina, quella usata per aprire le porte della percezione; su di essa ci sono pareri contrastanti, io credo comunque che l’effetto sia diverso da un individuo ad un altro e dal cambio di umore nello stesso individuo.
      Riprovo a caricare la foto della spiaggia di Patong

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 29 gennaio 2016 at 9:36

      …altroché caVo socio @epicuro
      Oramai PV si può considerare a tutto diritto, il prossimo, innovativo & indispensabile…
      Motore di Ricerca!

         2 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 29 gennaio 2016 at 14:20

      @LittleTruhts

      “Il Doutor sSior Leon saprà che esiste invero una erba medicinale molto più indicata di altre per l’asma; la Datura Stramonium, comunemente detta Stramonio in itaGlia o Yerba del Diablo in America Latina. Potente vasodilatatore, da trattare con cautela però perché non è che ci si possa tanto scherzare.”

      @AtiLeong
      “Bollii l’acqua e ci buttai le foglie dentro per farne un bel té.
      l’ asma passó subbito subbito e la Moglia diventó oltretutto buonissima.
      Il té lo assaggiai pure io ma devo dire che mi son solo sentito rilassato, non troppo diverso da na banale tisana di valeriana.”

      @dionisio
      “Scherzi a parte … io na volta mi sono fatto un tiro di cotto … per provare .. tra amici e troie .. stavo in brasile… e sti caxxi … mi ha preso male … parlavo ma avevo un senso di distacco dalla realta’ come se quelli che avevo davanti li sentivo e vedevo distanti.”

      @epicuro
      “La pianta della Coca invece è l’Erytroxilon, colombiana all’origine,il problema è che non è mai pura ma sempre tagliata alla cazzo di cane, altrimenti non si spiega perchè i veri ricchi, che possono permettersi la pura e pagarla di più, non solo non sono ancora schiattati ma addirittura…”
      (Solo per fare alcuni esempi)

      …Azz….GUUGGGLE a PV je’ fa’ na’ pippa!

      :PROMOTIONAL MESSAGE:
      “GOOGLE-PV”: “Una risposta alle vostre domande…
      Una domanda per ogni nostra risposta!”
      -Stanchi del solito, lento, obsoleto Motore di Ricerca?
      -Stufi delle solite risposte laconiche ai vostri tanti perché?
      -Volete capire perché siete diventati froci e non ve ne siete accorti?
      -Non avete ancora chiaro perché vostra moglie al posto della solita cravatta, per il vostro compleanno vi ha regalato una bambola gonfiabile?
      -Vi sentiti demotivati, esausti & inutili…come un pedalo’ sul monte Everest?
      ALLORA COSA STATE ASPETTANDO?
      Dateci dentro & rompete gli indugi!
      Cliccate & vi sarà aperto!
      Inoltre, come dimenticare il famoso gemellaggio al sito della “Epicuro Travel Fucking Tour”!
      Epici, indimenticabili & sfiancanti escursioni vi aspettano!
      Che vi tempreranno & faranno riassaporare il gusto Vero della Vita!
      Dormirete male e mangerete ancora peggio…Tutto Grasso che Cola!
      Esplorerete lande desolate, improbabili paesi, culture inesistenti!
      Per non parlare dell’estrazione trimestrale, al cui vincitore del Lucky Number, verrà omaggiata una notte di passione con la famosa Mascotte della “ETFT” la ricercatissima Jolanda! :heyhey

         4 Mi Piace



    • :rotfl :)) Avete bisogno di velocizzare l’apprendimento del vostro pappagallo da spalla? :bz Volete essere iniziati agli hot-spots per rimorchiare valchirie bionde in giro per il mondo? :goril Oppure volete semplicemente sapere cose utilizzare per disfarvi delle.piattole che vi siete caricati all’ultima picchiata in qualche puttanaio su palafitta in giro per il monTE? :Boh
      No problem sSiori e sSiore, l’Armata Piccole Verità è quì a vostra completa disposizione!!!
      Chiedete e vi sarà dato!
      :ar
      PS, comunque ho fatto uno strafalcione lì, confondendo vasodilatatore con broncodilatatore. :dontsee Pardon!

         3 Mi Piace


      • dragodoro
      • dragodoro

      • 29 gennaio 2016 at 16:55

      :dreaming @LittleTruths
      “PS, comunque ho fatto uno strafalcione lì, confondendo vasodilatatore con broncodilatatore. :dontsee Pardon!”
      Ma si! sSior Capitano, sta a guarda’ er capello!…Vasodilatatore…Broncodilatatore!
      Stia sereno & senza penZieri! :D :doubleup
      Tanto con tutta sta’ FdD dilagante…già a sentir parlare di: “Dilatazione”, parte l’ormone & vanno tutti in fregola :bz :bz :bz

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 29 gennaio 2016 at 17:19

      Ah be`, dopo 3 anni e mezzo di Piccole Verita` ora si spiegano tante cose… insomma ci siete rimasti tutti! :))
      Io stesso ne ho fatte un po’ di tutti i colori in tal senso, aiutato dal terreno fertile di discoteche della riviera, e ad oggi, non ricordo una serata piu` divertente della prima volta che ho preso l’ ecstasy! :keantbl :keantbl :keantbl :))
      Dopo quella volta persi pure due anni a fila di scuola perche` non me ne fregava piu` un cazzo di niente, aspettavo solo il week end per calare! :D

         2 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 29 gennaio 2016 at 17:26

      :skull :skull :skull

         2 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 29 gennaio 2016 at 21:24

      @ccsp
      ….. Se se
      Mo tutti a dare la colpa agli alluCiloCenii …. qua di una cosa siamo dipendenTi … e quella e la.FaiGa… se poi ci metti che ce piace a mangia’…sono 2 le dipenTenZe ..
      Poi il resto e’fuffa…
      Cmq…. PV per il sociale .. e’ sempre ar Top …
      Fatevi due risate … oggi mi hanno chiesto di candidarmi per il movimento 5Stelle … mi sono immaginato per un’attimo al potere ….. ho detto che ci pensero’ … ma sinceramente se ne andassero tutti a quel paese … come sono fatto io … o faccio arrestare mezzo parlamento e tutti gli intrallazzatori che becco … oppure mi fanno saltare in aria … e visto come vanno le cose in questo paese .. penso mi capiti piu’ la seconda.
      Peccato ….. avremmo avuto un bel posto per fare il terzo raduno … :dreaming

         3 Mi Piace


      • magic_mirror
      • magic_mirror

      • 29 gennaio 2016 at 21:42

      Chissà coMMe mai nessuno chiede a me di candidarmi a nienTe. :a-a
      Meglio coSsi’…. :doubleup
      Se mi ci eleCCono a me….ci faccio tornare in ItaGlia la Repubblica di Salò
      :ar
      RifonTo la X Mas…e ci faccio un colpo di StaTo :Whis
      TanTo mi sa che peggio di ora non riuscirei a fare :rotfl

         3 Mi Piace



    • :rotfl :)) :ohplease :dreaming

         0 Mi Piace



    • Ma si’, chi non ha peccato scagli la prima pietra ;;) Tra sciamanesimo e allucinogeni c’è anche spazio per le profezie, l’8 ottobre 2014 scrivevo questo di ritorno dalla Costa Neoriviera:
      Ben ritrovati colleghi maiali, innanzitutto vorrei ringraziare il magico @dionisio, uomo di gran cuore e dai coglioni quadrati, che spero presto si candidi a divenire sindaco di Salerno e sfrutti la sua popolarità nella sua terra,
      http://www.piccoleverita.com/follia-assortita/epicuro-travel-fucking-tour/sulla-costa-neoriviera-poco-pelo-biondo-e-qualche-fica-nera.html
      :doubleup e vai con la legalizzazione della prostituzione per rimpinzare le casse del comune e al ritorno di Salerno come capitale d’Italia :clap
      Caro @magic, ti manca uno slogan elettorale, prova con questo:
      “Se voti il magico specchio
      ti vengo nell’orecchio ;;)
      Considerando l’enorme quantità di torinesi affamate alla ricerca del tempo perduto, son sicuro che ce la farai.
      E per finire il nostro Little sarà eletto governatore dell’Isola di Curaçao e sarà direttamente sotto le direttive della Regina dei Paesi Bassi, che si tromberà una volta al mese sotto l’effetto dei magici funghetti :doubleup

         3 Mi Piace



    • :rotfl :)) :ohplease io una volta gliela ho sganciata una bomba bianca dentro all’orecchio ad una tipa… :dreaming :dreaming :dreaming
      Grazie per la candidatura CaVo Epicuro, troppo buono. :youdaman :youdaman :youdaman

         1 Mi Piace


      • dionisio
      • dionisio

      • 30 gennaio 2016 at 16:19

      Ma si … facciamo un partito .. e candidiamoci alle prox elezioni … tanto peggio di cosi di certo non riusciamo a fare …
      Almeno il paese tromberebbe di nuovo .. non venendondi certo trombato come ora .. :rotfl :rotfl :rotfl

         1 Mi Piace


      • pelato
      • pelato

      • 15 febbraio 2016 at 11:45

      a prof @epicuro dovevi farte dare la ricetta poteva essere un nuovo grande bizness da far impallidire la zietta @DeeJay ,aa proposito la zietta come sta??mo so anchio fra gliinfortunati minimo un mese a casa di riposo dopo incidente in bici ,meno male è inverno ,poi cioè fra tutto qst anno lavoro 2 mesi e ne riscuoto 12 mo vedo se trovo un biznesss tramite webbe pure io ,a parte che dico io so fregature

         0 Mi Piace


      • pelato
      • pelato

      • 15 febbraio 2016 at 11:50

      io altro che doghe metto un po di sana fregna,ah la pinder,amo sta figliola :lov :dreaming http://www.youtube.com/watch?v=1Cn6-uUwWxQ

         1 Mi Piace


      • pelato
      • pelato

      • 15 febbraio 2016 at 14:59

      ammapete de sta droga ho trovato qsto per puro caso http://www.iene.mediaset.it/puntate/2016/01/31/ruggeri-ayahuasca-droga-o-magia-_9751.shtml

         0 Mi Piace



    • Ciao @pelato, sono sicuro che quando sei caduto in bici stavi andando a puttane :)) Quel video l’avevo visto, proprio tre giorni dopo mi sembra, mi ha scioccato che quella mamma puttana la dava al bambino :skull Spero che intervenga la polizia. Bona la Pinder :lov

         2 Mi Piace


      • pelato
      • pelato

      • 20 febbraio 2016 at 18:56

      epicuro:
      Ciao @pelato, sono sicuro che quando sei caduto in bici stavi andando a puttane Quel video l’avevo visto, proprio tre giorni dopo mi sembra, mi ha scioccato che quella mamma puttana la dava al bambino Spero che intervenga la polizia. Bona la Pinder

      era meglio ,tornavo ma da un locale e mi ha travolto una cinese

         1 Mi Piace



    Post a Comment!