• Cheffone bello, in genere queste fantomatiche classifiche le ho sempre trovate “full of shit”…e più precisamente direi as full as it gets.
      Sopratutto quelle tipo “le città con la migliore qualità della vita”, che sono deve autentiche barzellette.
      Questa quì non saprei proprio coem considerarla, sia perché metà di queste destinazioni non le conosco, e sia perché la nightlife canonica mi fa letteralmente cagaVe al punto che rarissimamente esco il sabato sera, anzi, lo faccio solo quando mi trovo in posti nuovi.

         0 Mi Piace


      • AtiLeong
      • AtiLeong

      • 11 ottobre 2014 at 21:45

      Pensavo che Ibiza fosse un isola…
      ma tant’é…
      io di vita notturna me ne intendo poco negli ultimi anni ma vedo che ci aveva ragione il biondone tanti anni fa…
      http://www.youtube.com/watch?v=SrdShjy53Y8

         1 Mi Piace


      • CCSP
      • CCSP

      • 12 ottobre 2014 at 1:41

      Tokyo andrebbe in cima a questa lista a mio modesto parere, dato che ha migliaia di locali e decine di migliaia di persone in giro a qualsiasi ora della notte, in qualsiasi giorno della settimana…
      Non saprei Buenos Aires, meglio di Bkk mi suona strano… :-?
      E dove cazzo è la famosa Murmansk? :))

         3 Mi Piace


      • Zest
      • Zest

      • 12 ottobre 2014 at 9:09

      @Little_Truths

      Ma qua non si riferisce solo al canonico sabato sera, come nightlife, ma nella sua complessita’ che le citta offrono durante la settimana, pero’ concordo che queste classifiche lasciano il tempo che trovano visto che non si capisce bene quali criteri prendono in esame quando le stilano, mi fa strano che alcune citta’ importanti sopratutto asiatiche non vengono menzionate, e come al solito l’itaglia e’ sempre fuori ad ogni concorso, vabbe’ che paragonate ad altre citta’ le nostre sono ancora troppo provinciali, come le stesse Milano o Roma , siamo troppo indietro su tutto…

         0 Mi Piace



    • E vabbé il sabato sera rappresenta il non plus ultra della nightlife per il 99% della popolazione mondiale credo.
      LitaGlia bah, chi avrebbe mai potuto arrivare a pensare di trovarla in una classifica del genere? Sarebbe pura fantascienza. :dreaming

         0 Mi Piace


      • onegold
      • onegold

      • 13 ottobre 2014 at 14:34

      quotone o mio capitano… Impensabile… Ti concordo anche il fatto del full of shit sui generis

         0 Mi Piace


      • pelato
      • pelato

      • 13 ottobre 2014 at 14:41

      :D ehehehe berlino al secondo :ar posto

         0 Mi Piace


      • pelato
      • pelato

      • 13 ottobre 2014 at 14:43

      cmq io tempo ne lesssi un altra che dava bangkok al primo posto ed anche quella dava montreal al settimo posto,per me una sorpresa il canada non è molto battuto dal turismo in generale

         0 Mi Piace



    • Concordo, classifiche ab minchiam, poi trovo inaccettabile che si parli di città come Londra o New York dove bisogna essere “nel giro” ed avere soldazzi mostruosi. Per me la città ideale è quella in cui tu arrivi, entri senza rotture di coglioni nei locali, ti diverti senza svenarti, hai possibilità di approccio anche se non fai un cazzo, e rientri felice.

         2 Mi Piace


      • Sexplorer
      • Sexplorer

      • 26 ottobre 2014 at 8:25

      hahaha ma per piacere, queste classifiche sono una assurdita’ gia’a livello concettuale, non parliamo poi del livello da spazzatura di CNN, FOX, e affini, tanto piu’ sui loro siti web del cazzo con sti articoletti striminziti che usano come tappabuchi.

      tra l’altro, a chi si rivolgono di preciso, a uomini o donne ? no perche’ la cosa e’ ben diversa … una donna puo’ anche uscire di casa con quattro spiccioli in tasca e andare gratis in un sacco di locali o clubs pagare un cazzo in quanto c’e’ la Ladies Night, scroccare drinks a destra e a manca e farsi pure scarrozzare a casa gratis dal pollo di turno … ecco in quest’ottica sicuramente posti come tutte le capitali europee nonche’ appunto Ibiza e posti simili sono un ottima meta per una donna ancora piacente e under-35, per l’uomo il discorso cambia radicalmente invece, questi sono proprio i posti PEGGIORI dove si spende un botto e non si combina un cazzo vista l’agguerrita e famelica concorrenza di zerbini e morti di figa che spendono e spandono nella vana speranza di ingropparsi una tipa che in altri lidi te la potresti scopare con 10-20 euro.

         1 Mi Piace


      • Sexplorer
      • Sexplorer

      • 26 ottobre 2014 at 8:31

      quindi, miglior nightlife per le donne ? tutte le citta’ ricche e benestanti dove gira il cash.

      per gli uomini ? tutte le citta’ piu’ povere ma ricche di gnocca sia free che pay.

      questo vale anche per paesi con morale rigida e bacchettona ovviamente, visto coi miei occhi nei paesi musulmani ad esempio, se uno ha il cash e sa come gira il mondo le opzioni ci sono sempre, ho giusto sentito di recente da un conoscente riguardo puttane e alcolici in posti come Islamabad negli hotel solo per stranieri … beninteso che costa un botto ma tutto e’ possibile se hai il cash.

         1 Mi Piace


      • Sexplorer
      • Sexplorer

      • 26 ottobre 2014 at 8:37

      quanto al “divertimento”, dissento in toto con questi articoli, perche’ se togli l’alcool dall’equazione crollerebbe tutto come un castello di carte … e’ un divertimento falsato dal grado alcolico, se tutti fossero sobri si renderebbero conto di che merda di locali e clubs, di che merda di musicaccia propinano, di che razza di gente di merda gira in giro, di come sputtanano cifre assurde per in realta’ non divertirsi neppure …

      il vero e unico divertimento naturale e cura miracolosa per ogni male fisico e mentale rimane sempre e solo il SESSO .. tutto il resto e’ un paliativo artificiale.

         2 Mi Piace



    • @Sexplorer :)) :)) :doubleup :dreaming

         0 Mi Piace


      • Sexplorer
      • Sexplorer

      • 26 ottobre 2014 at 12:56

      hahaha scusate sono un po’ polemico ultimamente … sara’ anche un effetto non previsto del vivere in posti dove c’e’ abbondanza di nightlife, forse alla lunga ti anestetizza ? fino a un paio di anni fa bevevo spesso e volentieri, ora mooooolto meno e non ci vuole molto a notare che se non bevi praticamente c’e’ ben poco da fare nella maggior parte di clubs e bars e locali, tutto il loro business viene dalla vendita di drinks quindi tu sei ospite sgradito se vai li’ e non bevi .. non a caso il mio focus sono in primis i massages dove si va dritto al sodo, come pure le freelance magari in daytime se mi siedo con loro e bevo un caffe’ .. hahaha andare a puttane e bersi il caffe’ rendiamoci conto … ebbene si cari signori miei c’e’ anche di questo e aggiungo ci sono anche freelance bars con girls di prima mattina dove fare colazione.

      poi mi leggo CNN o GQ o Conde Nast TRaveller con tutte ste classifiche del cazzo, sempre le stesse ogni anno, e mi viene da ridere … io e’ da quando ho 14 anni che vado in discoteca, mi si consenta di averne le palle piene di certi “format” unti e bisunti che ancora ci propinano e specialmente della loro terribile musica.

         1 Mi Piace



    Post a Comment!